Area riservata

Terremoto, il 16 dicembre inaugurazione della nuova scuola di Pieve Torina (MC). Progetto finanziato da Auser con 125mila euro

Scritto da
5 dicembre 2017
torina48bis

Il prossimo 16 dicembre alle ore 10.00 si terrà la cerimonia di inaugurazione della nuova scuola di Pieve Torina, piccolo comune del maceratese completamente distrutto dal terremoto che ha colpito il Centro Italia lo scorso anno. Una scuola nuova, bella sicura, ecosostenibile, per i ragazzi di Pieve Torina, realizzata esclusivamente grazie alle donazioni e al contributo fattivo di tantissimi cittadini di ogni parte d’Italia, di Comuni, di gruppi di imprenditori, di professionisti, Enti e Associazioni.
Auser ha contribuito con una donazione di 125mila euro, una quota importante della straordinaria e generosa campagna di raccolta fondi nazionale scattata all’indomani del disastroso terremoto.
“Siamo particolarmente orgogliosi di questo risultato – sottolinea il presidente Enzo Costa – ottenuto grazie alle donazioni di tantissimi nostri soci, associazioni locali, semplici cittadini che anche con piccole somme ci hanno aiutato a raggiungere questo obiettivo bellissimo”.
La scuola del valore di 1,5 milioni di euro è stata realizzata con il contributo – oltre di Auser – di Enel Cuore, Miguel e Jacklyn  Besoz (Amazon), CDS Marche Sud ONLUS, Diego Piacentini e Monica Nicoli, Confederazione Nazionale delle Misericordie, Studio di Architettura Petrini Solustri e Partner, Gruppo Succisa Virescit, BoxMarche, Dmp Concept.

“Ora – prosegue Costa – proseguiremo il nostro impegno a favore delle popolazioni terremotate, sostenendo un altro progetto simile ad Accumoli ed in Umbria”.

Categorie articolo:
Comunicati stampa · Primo Piano

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU