Area riservata

Dona

dona

Fai subito una donazione al Filo d’Argento, il telefono amico degli anziani.
Il tuo contributo è prezioso per sostenere le nostre attività

Puoi scegliere:

c/c postale 54680392  BancoPosta – IBAN: IT25Y0706103200000054680392 – intestato a Il Filo d’Argento Auser-Onlus

c/c bancario  000000515253 Banca Popolare Etica – IBAN: IT13H0501803200000000515253 intestato a Il Filo d’Argento – Auser Onlus

Auser è una Onlus (organizzazione non lucrativa di utilità sociale) pertanto i contributi erogati a suo favore sono deducibili da privati e imprese.
Ricordati di conservare sempre la ricevuta della tua donazione (conto corrente postale, bonifico, assegno).
Potrai detrarla con la prossima dichiarazione dei redditi.

INFORMAZIONI SULLE AGEVOLAZIONI FISCALI

Decreto Legislativo 3 Luglio 2017, n. 17
Nuove misure di Fiscalità di vantaggio per chi dona denaro e beni agli ETS (Enti del Terzo Settore)

Codice del Terzo Settore:

Agevolazioni fiscali per le PERSONE FISICHE:
•    donazioni in denaro e in natura detraibili al 30% fino ad un massimo di 30.000 euro per ciascun periodo di imposta;
•    in caso di donazioni in favore delle ODV (Organizzazioni di Volontariato) l’aliquota sale al 35%;
•    in alternativa le donazioni in denaro o in natura sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo dichiarato.
Agevolazioni fiscali per le AZIENDE e gli ENTI:
•    donazioni in denaro e in natura diducibili fino al 10% del reddito complessivo dichiarato fino ad un massimo di 70.000 euro annui;
•    se la deduzione supera il reddito complessivo netto dichiarato, l’eccedenza può essere dedotta fino al quarto periodo d’imposta successivo.
Le nuove disposizioni sono applicabili da parte delle ODV, dalle APS (Associazioni di Promozione Sociale) e dalle Onlus a partire dal 1° Gennaio 2018.

Il DONATORE è favorito perchè:
•    ha diverse modalità di risparmio fiscale;
•    le somme donate a soggetti ritenuti meritevoli non venmgono più considerate nella sua disponibiilità e quindi si riduce l’impatto delle imposte sulle donazioni;
•    La deduzione riduce l’imponibile sul contribuente;
•    la detrazione permette di ridurre direttamente l’imposta

 


MENU