Area riservata

Ri-motivazione e metodologie attive per l’apprendimento permanente. A Roma il primo seminario del progetto Social-Mente

Scritto da
8 settembre 2017
social-mente-625

Si terrà a Roma presso il Centro Congresso Frentani, il 13 e 14 settembre, il primo seminario interregionale di formazione del progetto Social-Mente e sarà dedicato al tema della ri-motivazione e delle metodologie attive per l’apprendimento degli adulti.
Il seminario si pone l’obiettivo di riflettere  su come riconquistare alla conoscenza e alla socialità quell’ampia fascia di cittadini che se ne è allontanata per molti anni.
Saranno presenti al seminario i rappresentanti delle cinque regioni del Sud coinvolte nel Progetto: Calabria, Basilicata, Puglia, Campania e Sicilia.
Introdurrà i lavori Enzo Costa presidente nazionale Auser. Molto denso il programma dei lavori con le comunicazioni di Paolo Serreri dell’Università Roma Tre e Fiorella Farinelli del Comitato Scientifico Auser.
Social-Mente è un progetto  promosso da Auser con il sostegno di Fondazione con il Sud che si pone l’obiettivo di  entrare in contatto con ampie fasce di cittadini, soprattutto anziani ma anche adulti, immigrati e giovani NEET, che hanno livelli di istruzione bassi o molto bassi e che per questa ragione rischiano una condizione grave di isolamento ed esclusione con pesanti ricadute sulla qualità della vita. La sfida è di coinvolgerli in attività culturali e di socializzazione, con un’offerta varia e accattivante.

Programma dei lavori

Sintesi del progetto

Categorie articolo:
Notizie

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU