fbpx

Area riservata

“Presi nella rete”, in Puglia

Scritto da
3 aprile 2012
Formazione, comunicazione e animazione territoriale: sono queste le parole chiave del progetto “Presi nella rete”, avviato dall’Auser Puglia, l’associazione di volontariato impegnata a promuovere l’invecchiamento attivo degli anziani. L’iniziativa, finanziata dalla Fondazione con il Sud, finora ha coinvolto oltre cento volontari con “laboratori esperienziali”, seminari ed eventi in tutta la regione: i prossimi appuntamenti per le province di Bari, Bat e Lecce saranno venerdì 30 e sabato 31 marzo a Molfetta nella sede di piazza Paradiso con i formatori Michele Lapiccirella e Mirella Lattanzi (info: 080.522.75.84). A maggio, invece, in programma un corso di fomazione per le province di Taranto e Brindisi.«Il progetto – spiega la presidente regionale di Auser, Annamaria Semitaio – ha contribuito a stringere relazioni nuove: a Trani con un gruppo di giovani studenti universitari, a Taranto con l’associazione contro l’Alzheimer e con gli istituti professionali, a Foggia con Comune e Asl, nonché con il sindacato pensionati della Cgil e con l’Ordine dei Medici, a Porto Cesareo con l’Istituto scolastico comprensivo e con la locale comunità magrebina, a Lecce con un’équipe di medici impegnata in un progetto regionale contro lo scompenso cardiaco». Questo progetto di rete, continua Semitaio, «appare sostenibile nel tempo in quanto pensato come ‘cassetta degli attrezzi’ per fare volontariato in maniera qualificata e strutturata. Le diverse componenti del programma, dalla formazione, alla comunicazione interna ed esterna, consentiranno alle sedi Auser coinvolte di proporsi ‘nella rete’ e nel sistema dei servizi sociali di aiuto e sostegno alle persone anziane e fragili».

fonte: www.molfettalive.it
Categorie articolo:
Notizie

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU