Area riservata

Percorsi di integrazione per i 25 profughi accolti a Legnano (MI)

Scritto da
22 gennaio 2015
Un 2015 che parte carico di speranza e di buoni propositi per il gruppo di giovani profughi accolti nella comunità dai Padri Somaschi di Legnano (MI) che hanno trovato il sostegno e la solidarietà di Auser e Uildem e di altre associazioni no profit che hanno contribuito all’inserimento nella vita sociale mediante attività di volontariato. Nella sede di via Quasimodo si svolgono i corsi di lingua italiana, i laboratori culturali di formazione generale e poi il gruppo di giovani partecipa all’attività dei nonni vigile e al servizio pedibus nell’accompagnamento dei ragazzi nel percorso casa scuola. Insomma un buon avvio per il progetto di integrazione che anche in occasione del Natale ha visto la comunità legnanese accogliere i giovani nelle proprie case per fargli sentire la loro vicinanza soprattutto durante le feste.
Categorie articolo:
Notizie

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU