Area riservata

One Billion Rising, l’Osservatorio Pari Opportunità e Politiche di Genere Auser aderisce all’evento internazionale per la libertà e i diritti delle donne

Scritto da
5 febbraio 2019
obr2019

Considerata ormai dal 2013 un punto di riferimento nella battaglia contro la violenza su donne e bambine, ONE BILLION RISING torna anche quest’anno con un’azione planetaria per ribadire la convinzione che, con dedizione organizzata e passione condivisa, si può sfidare il sistema e rivendicare il diritto delle donne a decidere in pieno della propria vita.
Dopo l’adesione alla grande mobilitazione nazionale del 10 novembre contro il Disegno di legge Pillon su separazione e affido, One Billion Rising 2019 è centrato sull’idea della Libertà delle donne e culminerà negli eventi previsti fra il 14 e il 17 febbraio,  coinvolgendo più di cinquanta città in Italia (dato in continuo aggiornamento) un miliardo di persone in tutto il mondo.

E’ un’occasione straordinaria per celebrare in modo gioioso, irriverente e libero, la volontà di fermare ogni forma di abuso sulle donne, ma anche ogni violenza commessa sistematicamente in ambito economico, politico, socio-culturale, ambientale e intellettuale. Come ogni anno, quindi, il giorno di San Valentino si trasformerà in una vera festa d’amore, una festa di rispetto profondo verso gli altri. L’appuntamento a Roma, sarà il 16 febbraio dalle ore 16.00 in Piazza San Silvestro, con il patrocinio del Municipio Roma I Centro e in collaborazione con la Ong Differenza Donna.

Tra le adesioni alla campagna 2019, oltre ad Auser,  ci sono Amnesty International, AMREF, Assist Associazione Nazionale Atlete, Casa Internazionale delle Donne Roma, CGIL, Differenza Donna ONG, DI.RE., EMERGENCY, Gi.u.li.a, Rebel Network, Se Non Ora Quando Factory, Women in Film, Women’s March Rome.
Sono già molte le strutture Auser che stanno organizzando eventi e flash mob in vista del 14 febbraio 2019. Un  impegno comune di ascolto, lotta, resistenza e solidarietà intese come modo di vivere.

Categorie articolo:
Notizie

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU