fbpx

Area riservata

Milano, l’Oscar della Bontà ai primari in pensione dell’ambulatorio Auser di Borgomanero

Scritto da
12 febbraio 2020
oscardellabonta

I 23 primari in pensione animatori dell’Ambulatorio della Solidarietà di Auser Borgomanero, hanno ricevuto a Milano l’Oscar della Bontà, premio istituito dai City Angels. I vincitori sono stati selezionati da una giuria formata da direttori e giornalisti di 19 testate: Affaritaliani.it, Ansa, Avvenire, Corriere della Sera, Famiglia Cristiana, Fanpage, Il Giornale, Il Giorno, La Gazzetta dello Sport, La Repubblica, Leggo, Libero, Metro, Milano Today, MI-Tomorrow, Radio Lombardia, Tgcom24, Tgr Rai e Wikimedia Italia.remio.  Il prestigioso premio è conferito a coloro che si sono distinti mettendosi al servizio della comunità diventando un esempio per tutti. La cerimonia di consegna del premio, giunto alla diciannovesima edizione,  si è tenuta a Milano a Palazzo Marino alla presenza dell’Arcivescovo Mario Delpini e degli assessori Pierfrancesco Maran, Gabriele Rabaiotti e Melania Rizzoli. Il premio si chiama “Il Campione”, si  tratta di un riconoscimento – promosso dall’associazione di volontariato dei City Angels e ideato dal suo fondatore e presidente Mario Furlan – conferito a coloro che si sono distinti mettendosi al servizio della comunità e diventando un esempio positivo per l’opinione pubblica. Ha condotto l’evento Jo Squillo.

Categorie articolo:
Notizie

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU