Area riservata

Milano, lezione speciale dell’artista Giulia Mazzoni con il coro gospel “Oltre le mura” delle detenute di San Vittore

Scritto da
11 ottobre 2017
gospel2

La spontaneità, il talento, l’anima di Giulia Mazzoni hanno  conquistato il coro gospel del reparto femminile del Carcere di San Vittore: la giovane pianista ha infatti tenuto un incontro speciale con le ragazze che fanno parte del progetto promosso da Auser Regionale Lombardia. «Quando sono entrata nel carcere di San Vittore ho subito incontrato persone sorridenti e disponibili, l’accoglienza del personale è una vera luce in un luogo grigio con le sbarre celesti – racconta Giulia Mazzoni – Non mi sentivo a disagio, tanto che senza pensarci ho fatto il gesto di aprire io stessa l’enorme portone che separava la portineria dall’ingresso ai reparti veri e propri del carcere… In quel momento ho incontrato la libertà negata, ho colto cosa si provi a non poter aprire una porta a meno che qualcun altro ti autorizzi a entrare o a uscire. In compagnia di Sara, che dirige il coro, ho atteso l’arrivo delle ragazze nella saletta che ogni mercoledì pomeriggio diventa il laboratorio di musica. Quando le coriste sono entrate ci siamo subito trovate in sintonia e durante l’incontro abbiamo scherzato, riso e pianto insieme. Ci siamo emozionate reciprocamente. È stata una esperienza umana importante, di confronto e conoscenza, attraverso l’elemento di indagine più intimo che esista, la musica».
Il concerto di Giulia Mazzoni al carcere di San Vittore si terrà all’inizio del 2018 e sarà un evento “corale” che attirerà sicuramente molta attenzione, come è avvenuto lo scorso 21 giugno con il concerto di Ylenia Lucisano e Renato Caruso.

Categorie articolo:
Notizie

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU