Area riservata

Le Sartorie Auser, buona pratica di inclusione che piace all’Europa

Scritto da
14 gennaio 2015
L’esperienza delle sartorie della solidarietà, è stata selezionata come “buona pratica di inclusione sociale” presente nel nostro paese da un progetto europeo di cui era capofila l’Isfol.Il progetto, avviato lo scorso anno, mirava a creare una rete europea  di buone pratiche  aventi come tema centrale l’inclusione. I prossimi 4 e 5 febbraio, a Brema in Germania, si terrà un incontro internazionale durante il quale tutte le buone pratiche raccolte, fra cui quella dell?Auser, verranno presentate e saranno oggetto di discussione.
Categorie articolo:
Notizie

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU