Area riservata

Le migliori notizie della settimana del Giornale Radio Sociale

Scritto da
17 novembre 2017
grs-staz2

Alcune delle principali notizie del Giornale Radio Sociale di questa settimana. Per le edizioni giornaliere integrali si riportano i link all’audio corrispondente.

 

Lunedì 13 novembre: http://www.giornaleradiosociale.it/audio/13-11-2017/

  • Ogni anno la scuola italiana perde oltre 135mila alunni. I dati del rapporto Miur
  • La Fand chiede per la prossima legislatura l’istituzione di una figura istituzionale con delega alla disabilità

Martedì 14 novembre: http://www.giornaleradiosociale.it/audio/14-11-2017/

  • La Casa Internazionale delle Donne a Roma è a rischio sfratto. Tra le tante voci di solidarietà che si sono alzate anche quella del Forum Terzo Settore Lazio

Mercoledì 15 novembre: http://www.giornaleradiosociale.it/audio/15-11-2017/

  • Un oltraggio alla coscienza dell’umanità: così l’Onu ha definito la condizione dei migranti detenuti nei campi in Libia

Giovedì 16 novembre: http://www.giornaleradiosociale.it/audio/16-11-2017/

  • A Goteborg la proclamazione del Pilastro europeo per i diritti sociali. Il commento del Forum Terzo Settore
  • Al National Museum di Cardiff la mostra curata da persone senza fissa dimora per offrire sostegno e nuove opportunità a chi vive in condizioni di disagio

Venerdì 17 novembre: http://www.giornaleradiosociale.it/audio/17-11-2017/

  • Eletta la nuova presidente di Legacoopsociali nell’ambito del congresso dedicato al tema “gli altri, il nuovo, il domani”
  • Disagio sociale, malattia e disabilità si superano giocando: Best 11 è il gioco da tavola costruito dai soggetti svantaggiati della coop sociale Fabbrica dei Segni

Grs week: approfondimento su paure e coraggio degli italiani. I dati dell’ultimo rapporto Swg e le esperienze innovative di cooperazione sociale raccontate al 4° congresso Legacoopsociali. L’audio sarà disponibile a partire da sabato mattina al seguente link: http://www.giornaleradiosociale.it/audio/

 

Categorie articolo:
Notizie

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU