Area riservata

“Insieme per Deborah”: la fiaccolata di Auser Filo Rosa contro la violenza alle donne

Scritto da
20 giugno 2017
candele

Si terrà venerdì 23 giugno a Sant’ Antonino Ticino (VA) la fiaccolata organizzata da Filo Rosa Auser e assessorato alle Pari opportunità per ricordare Deborah, la ragazza uccisa dal compagno a Magnago il 17 maggio 2016.
L’obiettivo è quello di non stare in silenzio e di gridare contro la violenza domestica e di genere. Sarà presente anche Loredana Serraglia, presidente dell’associazione Filo Rosa Auser, che all’ indomani del femminicidio a Busto Arsizio presenta diversi dati sulla violenza in famiglia. «Da gennaio a oggi a Legnano sono state 60 le donne coinvolte in un percorso antiviolenza», dice. «Ma il centro segue anche 13 donne in assistenza psicologica. Mentre a Cardano al Campo sono, a partire da gennaio, 22 le situazioni prese in carico e 7 le donne in assistenza psicologica». I dati 2016 resi noti da Filo Rosa presentano come vittime per il 72% le italiane, per l ‘ 8% le europee e per il 17% le africane, mentre come autori delle violenze i mariti per il 44% e i conviventi per il 14%. Mentre i maltrattamenti prevalenti sono di tipo psicologico (48%), fisico (37%), economico (23%). Il target di donne vittime di violenza si aggira tra i 41 e 60 anni (29%) e tra i 30 e 40 anni (21%). Rimane il fatto che, dice Serraglia, questa «è una emergenza ed è in forte crescita, è una piaga dilagante nell ‘ indifferenza, nel silenzio e nella paura, ma noi siamo impegnati per aprire nuovi sportelli antiviolenza e di prima accoglienza».

Categorie articolo:
Notizie

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU