Area riservata

Bolzano, il coro Auser Ciribiribin, elisir di lunga vita

Scritto da
26 febbraio 2016
bolzano

La più giovane – Maria Valentini – ha 78 anni, le più anziane – Lilia Buzzoni e Caterina Pellegrino – 95. Sono due coriste di “Ciribiribin”, il coro – creato una quindicina di anni fa dall’associazione Auser di Bolzano. L’età media viaggia sopra gli ottant’anni. Sono tutte donne, unico rappresentante maschile Giuseppe Muscatello, 92 anni, per molto tempo, assieme alla moglie, ha fatto volontariato all’interno dell’associazione.
Di questo coro speciale si è occupata di recente la trasmissione “Elisir”, condotta da Michele Mirabella e dedicata appunto al benessere nella terza età. L’Auser offre diverse iniziative per fare della vecchiaia un periodo ancora attivo della vita: tra queste c’è il coro appunto. L’anima del gruppo è Ettorina Schiesaro, 80 anni: è la maestra, ma lei preferisce definirsi coordinatrice. Lei il canto ce l’ha nel sangue: «A scuola – racconta – facevamo due ore alla settimana di questa disciplina e a casa mia si è sempre cantato e suonato. Quindi mi è piaciuta subito l’idea di creare un coro». Le prove si tengono tutti i lunedì nella sede di piazza Don Bosco 1: si comincia puntuali alle tre. I coristi seduti intorno a un tavolo; Schiesaro al centro a dirigere, ad accompagnare i canti Rinaldo Pomati con la fisarmonica e in appoggio Renato Meran. «Cantare – dice Lilia Buzzoni – allunga la vita. Il pensiero di dover venir qui il lunedì pomeriggio dà uno scopo al resto della settimana». Non c’è nessuna pillola, nessuna terapia che possa dare gli stessi benefici di quel paio d’ore passate assieme cantando. Tanto che c’è chi vive in casa di riposo, ma il lunedì pomeriggio si fa accompagnare all’Auser per le prove. Qualcuno arriva in sedie a rotelle accompagnato dai parenti. Oltre all’incontro settimanale per le prove, si va a cantare nelle case di riposo. E quando arriva “Ciribiribin” per gli ospiti è una festa.

Categorie articolo:
Notizie

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU