Area riservata

Auser Lazio, aiuti umanitari ai profughi della stazione Tiburtina

Scritto da
6 luglio 2015
auserlazio1

Il 3 luglio è stata effettuata una nuova consegna di aiuti umanitari alla tendopoli allestita dalla Croce Rossa Italiana per l’accoglienza profughi transitanti presso la stazione Tiburtina.
Per l’occasione, le volontarie della sartoria solidale dell’Auser Lazio di Roma hanno cucito vestiti e realizzato cappellini all’uncinetto da destinare ai bambini del campo. I volontari Auser, su sollecitazione della CGIL Funzione Pubblica del Ministero degli Affari Esteri, hanno raccolto il materiale consegnato  dai dipendenti (saponi e cosmetici, vestiti per adulti, pannolini e salviettine per bambini).
Prosegue la raccolta di aiuti consistente in latte a lunga conservazione, pasta, pelati, biscotti, scatolame, vario, omogeneizzati, e prodotti vari non deperibili, piatti, posate, bicchieri di carta, ma anche pennarelli e quaderni per bambini. Occorrono inoltre pannolini, assorbenti, carta igienica, sapone liquido, vestiti nuovi e scarpe per adulti e bambini.
Gli aiuti possono essere portati alla sede dell’Auser Lazio in via Buonarroti 51 nei giorni dal lunedì al giovedì dalle ore 10 alle ore 12. L’associazione provvederà poi a far pervenire a destinazione i prodotti una volta a settimana.

Categorie articolo:
Notizie

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU