Area riservata

Auser Lazio aderisce al One Billion Rising contro la violenza alle donne

Scritto da
28 gennaio 2015
La Commissione Pari Opportunità dell’Auser Lazio aderisce all’iniziativa “One Billion Rising 2015” .

“Due anni fa – si legge in una nota – sono state davvero un miliardo le donne che hanno ballato in tutto il mondo, dando vita a questa danza collettiva che ha gridato con forza il suo “fermiamo la violenza contro le donne!”

Auser era impegnata allora nella raccolta delle scarpe rosse contro il femminicidio che hanno riempito centinaia di piazze nei comuni italiani a partire da San Gimignano e da Viterbo.

Il 2014 è stato l’anno della giustizia, infatti  lo scorso anno la danza per rompere le catene ha chiesto impegni normativi alle istituzioni per fermare  la violenza contro le donne. Auser continuava il suo impegno verificando come anche le donne anziane siano spesso vittime di violenza in casa e fuori  ed ha ampliato il suo servizio Filo d’Argento a questa particolare richiesta di aiuto.

Quest’ anno il nostro impegno contro la violenza alle donne deve arricchirsi dell’impegno contro la violenza della guerra e la violenza dell’integralismo, che vedono le donne e i bambini  facili bersagli. Auser  Lazio è impegnato in tutte le sue strutture territoriali a prendere contatti con gli organizzatori locali, a tentare un coinvolgimento dei centri anziani, a dare il senso della nostra intergenerazionalita’  fornendo un contributo originale alla danza per rompere anche le catene della violenza contro le donne anziane e le donne immigrate.”

Per info: Coordinatrice Commissione Pari Opportunità Auser Lazio Giovanna Cavarocchi

info@auserviterbo.it

Categorie articolo:
Notizie

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU