Area riservata

Al via il progetto Social-Mente: opportunità di apprendimento per i cittadini del sud con bassa scolarizzazione

Scritto da
11 marzo 2017
eda

Si è tenuta a Roma il 21 febbraio la prima riunione operativa  del progetto promosso da Auser “Social-Mente” e finanziato dalla Fondazione con il Sud. Il progetto si pone l’obiettivo di intercettare e rimotivare all’apprendimento ampie fasce di cittadini –soprattutto anziani- a rischio di analfabetismo e di esclusione sociale, attraverso l’offerta di percorsi di apprendimento formale e non formale, di attività culturali e di socializzazione. A tal fine sono definiti accordi di collaborazione tra le istituzioni locali e del sistema scolastico  con l’Auser nell’ottica della costruzione dei servizi e delle reti territoriali per l’apprendimento permanente, come previsto dall’accordo in Conferenza Unificata  del 10 luglio 2014 “linee strategiche di intervento in ordine ai servizi per l’apprendimento  permanente e all’organizzazione delle reti territoriali”.
La sfida è di sperimentare la costruzione di un’offerta formativa e culturale, alternativa e stimolante,  in grado di sollecitare l’interesse e la partecipazione di quelle persone che hanno livelli di istruzione bassi o molto bassi. La durata del progetto è di 18 mesi, saranno coinvolte le regioni del Sud: Campania, Basilicata, Calabria, Puglia e  Sicilia.

Categorie articolo:
Notizie

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU