Area riservata

Terremoto, in Emilia la mobilitazione di Auser

Scritto da
24 maggio 2012
L?Auser Nazionale nell?esprimere il proprio cordoglio per le vittime e la solidarietà a tutti i cittadini colpiti da questo tremendo terremoto, invita tutte le sue strutture ad un impegno straordinario di raccolta fondi. Le risorse saranno finalizzate al sostegno dei cittadini ed al ripristino dell?agibilità e funzionalità delle attività delle diverse strutture delle associazioni Auser danneggiate dalle ripetute e forti scosse.  Appena possibile, attraverso una riunione specifica con le strutture dell?Emilia Romagna, verrà definita la destinazione precisa delle risorse raccolte e si valuterà la necessità di ulteriori impegni a sostegno delle popolazioni delle città colpite dal sisma.



E? stato intanto attivato un numero di conto corrente nazionale dedicato su cui operare i versamenti delle diverse raccolte fondi:



c.c. bancario intestato a: ?Auser Solidarietà Eventi?

presso: Monte dei Paschi di Siena ? Ag. n. 1
Via Po, 94 ? 00198 Roma
Cod. Iban: IT 24 S 01030 03201 000002233115





L’Auser di Modena e di Ferrara esprimono solidarietà a tutti i cittadini colpiti dal terremoto e invitano tutte le strutture territoriali delle provincia a mettersi a disposizione, delle istituzioni e dei gruppi territoriali Auser delle zone terremotate.

A Modena i volontari sono già attivi, nei limiti delle proprie possibilità, per far fronte all’emergenza e aiutare le popolazioni a superare questo grave momento di difficoltà.

A fronte di questa grave situazione l’Auser di Modena ha inoltre deciso di annullare la propria festa provinciale, fissata per il 3 giugno a Cavezzo e Camposanto, e devolvere le risorse destinate a organizzare la festa per sostenere una iniziativa sociale nel territorio colpito dal terremoto.

A Ferrara l’Auser di non aver subito danni alle proprie sedi, ma numerose attività dei svolte dai volontari relative alla vigilanza museale e presso le scuole sono invece state interrotte. A oggi restano ancora chiusi, in attesa delle verifiche di agibilità, il Castello Estense, la Pinacoteca Nazionale, la mostra al Palazzo dei Diamanti “Sorolla. Giardini di luce”, Palazzo Massari ? museo Boldini e dell?Ottocento e il Teatro Comunale.

Per quanto riguarda invece le scuole, la maggior parte stanno riaprendo, man mano che vengono eseguite le verifiche di agibilità.



Per maggiori informazioni:

Auser Modena, info@ausermodena.it

Auser Ferrara, auserferrara@libero.it
Categorie articolo:
Comunicati stampa

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU