Area riservata

Rimozione del prefetto di Venezia: l’ossesione xenofoba della lega colpisce ancora

Scritto da
18 dicembre 2009

Dichiarazione di Michele Mangano presidente nazionale Auser



La rimozione del Prefetto di Venezia Michele Lepri Gallerano, è un atto estremamente grave. E? evidente la relazione tra il provvedimento e il fatto che il Prefetto non si era opposto all?insediamento di  nomadi Sinti in un villaggio presso Mestre  costruito per loro dal Comune.



Desta vivissima preoccupazione che l?ossessione xenofoba delle Lega  ispiri le scelte politiche e amministrative di un Ministro delle Repubblica preposto al delicato compito del presidio dell?ordine pubblico.



Siamo convinti che il sentimento cristiano del popolo italiano, tanto richiamato dalla Lega, nulla abbia a che vedere con coloro che trattano i diversi come spazzatura e si sforzano  in tutti i modi di rendere loro la vita materialmente impossibile in questo Paese.






Categorie articolo:
Comunicati stampa

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU