Area riservata

“Navigare insieme” per l’alfabetizzazione informatica degli anziani

Scritto da
14 marzo 2012
Auser Nazionale entra nel progetto nazionale “Navigare Insieme” avviato da Telecom e mirato  alla alfabetizzazione informatica degli over 60. Il progetto prevede attività di formazione attraverso  laboratori e corsi rivolti agli anziani, con la presenza di esperti animatori e l’utilizzo di un sito appositamente attivato www.navigareinsieme.org con i supporti interattivi per la formazione e la navigazione internet. Il progetto Telecom – che  è stato realizzato anche con il supporto della Onlus Informatici senza frontiere (Isf) – prevede inoltre la creazione sul territorio di vere e proprie “palestre informatiche”.

L’accordo sottoscritto con Auser  ha l’obiettivo di coinvolgere un ampio target di anziani nell’utilizzo dei nuovi mezzi di comunicazione. Per questo Telecom, con la collaborazione di Auser, informatici senza frontiere, e altri enti, propone agli associati un vero e proprio percorso di inclusione, offrendo una piattaforma informatica web dove trovare soluzioni pratiche e un supporto concreto, un corso di alfabetizzazione completo di materiali cartacei e digitali, palestre informatiche attrezzate per la navigazione con l’assistenza di volontari.



L’Auser, da parte sua, molto sensibile all’importanza dell’alfabetizzazione informatica, si impegna ad offrire alle proprie sedi territoriali l’opportunità di partecipare al progetto anche realizzando l’attività di Palestra informatica. Ciascuna palestra – in base alle risorse ed alla domanda locale- potrà essere dotata da un minimo di 3 ad una massimo di 5 postazioni da lasciare al libero accesso gratuito degli anziani, seguiti da personale volontario dotato degli strumenti per seguirli ed assisterli nell’utilizzo del computer. Le palestre potrebbero essere aperte per 3 giorni a settimana dalle 3 alle 6 ore al giorno.  



L’accordo prevede inoltre la costituzione di un tavolo di lavoro congiunto che, in occasione dell’anno europeo dell’invecchiamento attivo, sviluppi le attività di inclusione digitale, sollecitando le istituzioni locali e nazionali ad ampliare la cultura dell’inclusione degli over 60.



L’accordo avrà la durata di un anno e sarà rinnovabile.
Categorie articolo:
Comunicati stampa

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU