Area riservata

Delega fiscale, approvare i punti che riguardano il gioco d?azzardo

Scritto da
20 settembre 2013
L?esame del provvedimento inizierà lunedì alla Camera dei Deputati.

Un primo passo verso una legge sul gioco d?azzardo



La delega fiscale è un?occasione importante per approvare alcuni punti fondamentali che riguardano il gioco d?azzardo. È questa l?opinione di Mettiamoci in gioco, la campagna nazionale contro i rischi del gioco d?azzardo promossa da ACLI, ADUSBEF, ALEA, ANCI, ANTEAS, ARCI, AUSER, Avviso Pubblico, CGIL, CISL, CNCA, CONAGGA, Federconsumatori, FeDerSerD, FICT, FITEL, Fondazione PIME, Gruppo Abele, InterCear, Libera, Shaker – pensieri senza dimora, UISP. L?art. 14 del provvedimento, infatti, prevede una serie di norme che riguardano la riduzione delle slot e dei luoghi di gioco, un fondo per il gioco d?azzardo patologico, il ruolo dei Comuni, il contrasto alla criminalità e altri aspetti essenziali.



L?esame della delega fiscale inizierà il 23 settembre alla Camera dei Deputati e successivamente al Senato.

?La recente nascita di un intergruppo parlamentare sul gioco d?azzardo e l?approvazione al Senato di una mozione che propone una moratoria sui nuovi giochi?, dichiara don Armando Zappolini, portavoce di Mettiamoci in gioco, ?ci sembrano forti segnali di un?attenzione crescente, da parte del Parlamento, per una questione sempre più rilevante. Chiediamo a tutti i parlamentari di impegnarsi fin dal passaggio che riguarda la delega fiscale per approvare alcune norme che prefigurano una legge di settore urgente e necessaria.?



Info:



Mariano Bottaccio

cell. 329 2928070 – email: ufficio.stampa@cnca.it



Giusy Colmo

cell. 348 2819301 – email ufficiostampa@auser.it

Categorie articolo:
Comunicati stampa

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU