Area riservata

Carta dei diritti universali del lavoro

Scritto da
22 gennaio 2016
carta_diritti

Comunicazione della Presidenza Nazionale Auser

L’Auser Nazionale si riconosce pienamente nei contenuti della “Carta dei diritti universali del lavoro” approvata dal comitato direttivo della CGIL su cui è aperta la campagna di promozione e consultazione.

Il cambiamento profondo che sta interessando il mondo del lavoro alimentando diseguaglianze, divisioni e discriminazioni necessita di una nuova legge, di rango costituzionale, nella convinzione che è necessario riscrivere il diritto del lavoro ripartendo dai valori costituzionali, ma soprattutto facendo in modo che i diritti siano resi universali e non soggettivi e soprattutto estesi a tutti.

Pertanto l’Auser Nazionale invita tutti i propri iscritti e le proprie strutture a sostenere tutte le iniziative di promozione e mobilitazione, che verranno messe in atto dalla CGIL nei territori, al fine di ridare diritti, democrazia e dignità al lavoro.

Inoltre vi invitiamo a partecipare alla raccolta delle firme sulla proposta di legge di iniziativa popolare “Carta dei diritti universali del lavoro – Nuovo Statuto delle Lavoratrici e dei Lavoratori”

I materiali grafici si possono scaricare qui 

Categorie articolo:
Comunicati stampa · Notizie

Comments

  • Pienamente d’accordo: con la carta dei diritti universali del lavoro,a sostenere la CGIL nella battaglia per riportare i diritti al centro delle politiche per il lavoro, perchè solo difendendo i diritti esistenti ed esigendone di nuovi si possono creare le basi per una nuova civiltà del lavoro.

    silvano 31 gennaio 2016 22:44 Rispondi
  • Condivido pienamente i contenuti della carta dei Diritti Universali del Lavoro della CGIL . Noi giovani anziani dell’Auser, siamo stati pionieri, insieme ai lavoratori per la conquista dei diritti e dello Statuto dei lavoratori e saremo sempre a fianco di tutti i lavoratori , giovani e cittadini per la riconquista della nuova carta dei diritti .

    santo orefice presidente auser c. l. sciascia palermo 23 febbraio 2016 11:06 Rispondi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU