fbpx

Area riservata

Storia

storia

Il sindacato, che è abituato con gli strumenti della contrattazione, dell’iniziativa legislativa, a conquistare nuovi diritti sociali per tutti i lavoratori che rappresenta, ha bisogno sempre più in questa fase di trasformazioni profonde della società italiana di avere anche dei momenti di sperimentazione concreta di un’attività associata che realizzi, non solo rivendichi, una solidarietà fra diversi, che pratichi una solidarietà intorno all’esercizio dei diritti fondamentali .

L’Auser rappresenta certamente una punta di lancia in questa direzione, perché è insieme un modo per recuperare alla vita attiva e alla vita di cittadinanza migliaia e migliaia di lavoratrici e di lavoratori anziani, di pensionati e di pensionate.
Ma è anche il mezzo col quale fare incontrare questi soggetti con altri soggetti, che vivono molto spesso di frustrazioni e di difficoltà analoghe a quelle degli anziani, per costruire con loro delle esperienze di autogoverno, di formazione culturale, di svago, persino di attività collettive organizzate, come quelle volte al restauro di alcuni ambienti naturali, domani perché no di alcuni centri di cultura o di arte che hanno bisogno di essere salvaguardati o ripristinati.”

Bruno Trentin, 1989

  • 1989 – Nasce Auser, Associazione per la promozione e lo sviluppo dell’autogestione dei servizi della terza età
  • 1995 –  Auser viene riconosciuta come Ente Nazionale con finalità assistenziali.
  • 2002 –  Auser è iIscritta nel Registro nazionale delle Associazioni di promozione sociale secondo la  legge 383/2000 il 9 ottobre del 2002.
  • 2004 – Auser è iscritta nell’anagrafe unica delle Onlus

I PRESIDENTI AUSER

  • 1989 – 1995 Mario Corsini
  • 1995 – 2000 Elio D’Orazio
  • 2000 – 2007 Maria Guidotti
  • 2007 – 2013 Michele Mangano
  • dal 2013 Vincenzo Costa

 


MENU