fbpx

Area riservata

Analfabeti funzionali: una scheda per capire cosa significa

Scritto da
11 febbraio 2020
CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v80), quality = 90

 di Vittoria Gallina, esperta di processi educativi e formativi in età adulta, autrice di studi e ricerche sull’argomento 

Definizione di alfabetizzazione funzionale functional literacy.

“Una persona è alfabetizzata in senso funzionale quando ha acquisito le conoscenze e le abilità nel leggere e nello scrivere, che la rendono capace di impegnarsi in modo efficace in quelle attività in cui la lettura e la scrittura sono normalmente intese nella cultura o nel gruppo sociale di riferimento”.W.S.GRAY (1956 )

A questa definizione “relativistica”, come la valuta Cervero,, ( 1985) si ispirano interventi concreti di alfabetizzazione promossi dall’Unesco e non solo, ed anche tutte le  indagini che, negli anni, cercano di stabilirne indicatori, standard e livelli, allargando l’ambito di rifermento ai “nuovi alfabeti”

 

Definizione di literacy nella indagine PIAAC:

“la capacità di comprendere, valutare, usare ed essere impegnati nella lettura di testi scritti al fine di partecipare alla vita sociale, raggiungere i propri obiettivi, sviluppare conoscenza e il proprio potenziale”.

La Literacy comprende una serie di competenze quali la capacità di decodificare  parole scritte e frasi necessaria per la comprensione, interpretazione e valutazione di testi complessi. (In PIAAC non è prevista la produzione di un testo scritto).

 

Gli analfabeti funzionali secondo i punteggi PIAAC

Questa competenza viene testata e valutata sulla base dei punteggi conseguiti dalla popolazione intervistata nella esecuzione di alcuni compiti (item), graduati su una scala di difficoltà, articolata 6 livelli (da inferiore al livello 1, livello 1, livello 2, livello 3, ai livelli 4 e 5).

Analfabeti funzionali vengono considerati coloro che non superano i livelli -1 e 1.

 

Qualche confronto

Analfabeti funzionali (livello -1 e livello 1) e livelli elevati di competenza di literacy ( livelli 4/5)

livell% Italia Spagna Francia Usa Germania Svezia Giappone Ocse PIAAC
-1/1 27,9 27,7 21,7 18,30 17,8 16,1 4,9 12,7
4/5 3,3 4,8 7,8 12 10,8 13,3 22,8 12

 

Cosa sanno fare gli intervistati che non superano i livelli -1/1 di literacy?

Inferiore al Livello 1

Le prove a questo livello richiedono all’intervistato di leggere brevi testi su argomenti familiari per individuare parti singole di informazioni specifiche. È raro che eventuali informazioni contrastanti nel testo e nelle informazioni richieste siano identiche nella forma alle informazioni presentate nella domanda o nelle istruzioni. All’intervistato può essere richiesto di individuare informazioni in brevi testi continui. Tuttavia, in questo caso, le informazioni possono essere individuate come se il testo fosse in un formato discontinuo. È richiesta solo una conoscenza del vocabolario di base e il lettore, per rispondere in modo esatto, non ha bisogno di  capire la struttura di frasi o paragrafi o fare uso di altre caratteristiche testuali. Le prove di livello inferiore al livello 1 non utilizzano funzioni specifiche dei testi digitalizzati.

Esempio: Presenta un annuncio pubblicitario, che contiene il nome di una azienda, l’indirizzo e il numero di telefono ( che è preceduto dalla espressione abbreviata Tel.) Il quesito chiede di identificare il numero di telefono contenuto nell’annuncio. La domanda si riferisce esplicitamente alla ricerca di una informazione alfabetica in un testo semplice, con poche informazioni contrastanti. L’informazione è preminentemente situato su una sola riga nella pubblicità, identificata dalla sigla Tel. per la parola “telefono”.

Livello 1

La maggior parte delle prove di questo livello richiedono all’intervistato di leggere testi digitali o stampati, continui, discontinui o misti, relativamente brevi, per individuare singole parti di informazioni identiche o simili alle informazioni fornite nella domanda o nelle istruzioni fornite per formulare la risposta. Alcune di queste prove, come quelli inerenti testi non continui, possono richiedere all’intervistato di inserire informazioni personali in un documento. Talvolta possono essere incluse alcune informazioni contrastanti. Alcune prove possono richiedere la lettura di più parti di informazioni. Sono previste conoscenze e abilità per riconoscere il vocabolario di base che determina il significato delle frasi e la lettura di paragrafi di testo.

Esempio: l’intervistato deve trovare la percentuale di donne insegnanti in Grecia all’interno di una tabella che mostra graficamente questa informazione per dieci Paesi. Nella tabella ci sono dieci figure di donne che sotto hanno il nome del paese e, ciascuna, ha sopra la testa un cartello con la percentuale corrispondente  La parola “Grecia” è presente una sola volta nell’immagine  e la percentuale associata a quella parola è presente una sola volta, rendendo così il compito relativamente semplice. Ci sono altre percentuali nel testo che potrebbero rappresentare dei distrattori o portare il rispondente a leggere male la tabella il che rende questo compito più difficile di quelli posti al di sotto del livello 1, ma il collegamento esplicito tra la formulazione della domanda e le informazioni presenti nello stimolo rende questo compito relativamente semplice.

 

 

 

 

 

 

Categorie articolo:
AttivaMente

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU