Area riservata

Anno 17 numero 45 – 17 dicembre 2014

Scritto da
17 dicembre 2014
Agenzia settimanale – Anno 17 numero 45 ? mercoledì 17 dicembre 2014
L’Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale. 

Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet 
www.auser.it
 


Si prega di non rispondere a questo messaggio. Ogni comunicazione va inoltrata  all?indirizzo  
ufficiostampa@auser.it



 

L?Agenzia Auser  torna il 7 gennaio 2015. Augura a tutti i suoi lettori 

Buon Natale e Felice Anno Nuovo!




AuserInforma

L?AUSER A ELISIR

Martedì 23 dicembre 2014 il presidente dell?Auser Nazionale Enzo Costa, sarà ospite in diretta della trasmissione Elisir, in onda su Rai Tre alle ore 11.
 
ROMA. ATTO CONCLUSIVO DEL PROGETTO EUROPEO ?LA SOCIETA? CIVILE E LA DEMOCRAZIA?. L?AUSER  FRA I PROMOTORI
Si è concluso a Roma nell?ambito dell?incontro internazionale ?Citizen in my city, citizen in Europe?,  il progetto europeo ?la società civile e  la democrazia?. Promosso da Solidar e della durata di un anno, ha coinvolto un gruppo di associazioni e di paesi: l?Auser per l?Italia, Fic per la Danimarca, la Ligue de l?einsegnement per la Francia, Csv per la Gran Bretagna e Ideas per l?Irlanda. Il progetto mirava ad analizzare il livello di democrazia e di dialogo sociale fra la società civile ed i governi locali e nazionali. Ne sono scaturite dodici raccomandazioni che verranno presentate agli organi di governo,  tutte tese a migliorare la partecipazione delle associazioni del terzo settore alla vita civile e democratica dei rispettivi paesi. 
 
L?AUSER EMILIA  ROMAGNA  PRESENTA IL PROPRIO BILANCIO: UNA VERA E PROPRIA FABBRICA DELLA SOLIDARIETA?
L?Auser Emilia Romagna ha pubblicato il proprio bilancio sociale e i dati parlano chiari: 31.772 soci, 11.191 volontari, 237 automezzi propri e centinaia di automezzi messi a disposizione dai privati. L’Auser Regionale Emilia Romagna s?inserisce nel contesto di un Terzo settore che l?ISTAT descrive ?in forte crescita sia a livello nazionale che regionale contribuendo al PIL nella misura di oltre il 4%.?  I  dati relativi al 2013 il forte senso di mutualità nella comunità emiliana  soprattutto  nell?ambito dei servizi alla persona, educazione degli adulti, tempo libero, turismo sociale e attività di prevenzione per le persone anziane. Attività  che hanno permesso di instaurare  relazioni con decine di migliaia di cittadini portatori di bisogni fondamentali e di diritti non sempre e non ancora riconosciuti. Uno tra questi: il diritto alla mobilità attraverso l’accompagnamento sociale, tanto importante quanto essenziale per garantire i diritti alla salute, al lavoro, alla socialità della parte più debole della popolazione, vede la presenza di 237 automezzi di Auser e centinaia di automezzi messi a disposizione dai privati, per un totale di oltre 8,4 milioni di km percorsi nel 2013. Una vera e propria oasi  della solidarietà  con 2.3 milioni di ore di volontariato.
Il Bilancio ha reso conto anche dell’utilizzo delle risorse del 5×1000 che registra una costante crescita di opzioni per l’Associazione;  così come del valore complessivo delle entrate di 14,740 milioni di euro. Queste risorse economiche di natura sia pubblica sia privata, vengono reimpiegate nel territorio regionale congiuntamente a quella fondamentale risorsa che, grazie ai nostri volontari, costituisce il vero patrimonio sociale di tutte le Auser, la solidarietà.
 
VERONA. ?I NOSTRI PRIMI 25 ANNI?
Auser Verona ha festeggiato   i 25 anni di vita martedì 16 dicembre al Circolo 1^ Maggio di Montorio ? Via del Lanificio 60 alla  presenza del Presidente nazionale Enzo Costa.  E? stata  una giornata in cui si è  ripercorso con emozione ed entusiasmo,  la storia e l?impegno di tutti questi anni, si sono ascoltate le voci e le esperienze dalla nascita ad oggi. Ma si è anche parlato di progetti futuri, nuove prospettive, nuove sfide. Sono stati inoltre consegnati degli attestati a tutti i circoli. E poi musica, ballo, chiacchiere in compagnia e libertà.  Erano presenti all?evento , oltre al presidente nazionale Enzo Costa, Maria Gallo presidente Auser Verona,  Franco Piacentini, presidente Auser regionale.
 
UNA GIORNATA DI VOLONTARIATO. 14 LAVORATORI DELLA PHILIP MORRIS  AL FILO D?ARGENTO DI ROMA
14 lavoratori della Philip Morris, per il secondo anno consecutivo, sono stati impegnati lo scorso giovedì 11 dicembre, in una giornata di volontariato  presso la sede del Filo d?Argento di Roma. Dopo l?esperienza positiva dello scorso anno, si è  ripetuto anche nel 2014 a ridosso delle festività natalizie, questa interessante occasione per un gruppo di lavoratori,  di passare una giornata  in una struttura di volontariato. Un?esperienza all?insegna dell?impegno solidale, dello scambio, del confronto.  Sono stati coinvolti in una serie di attività legate al Filo d?Argento, il servizio di telefonia sociale per gli anziani e di contrasto alla solitudine che l?Auser organizza in tutta Italia. Affiancati dagli operatori hanno svolto attività di  compagnia telefonica e di inserimento dei dati. I volontari sono stati inoltre coinvolti nel confezionamento di gadget natalizi destinati agli anziani seguiti dall?associazione e distribuiti successivamente dai volontari. 
?Accogliere presso la nostra sede questo gruppo di lavoratori è un?esperienza che ci gratifica molto ? sottolinea Linda Moroni presidente di Auser Lazio- e siamo lieti  che l?esperienza si ripete anche quest?anno, segno che il mondo del lavoro e quello del volontariato non sono distanti?.
 
VERZINO. UN DEFIBRILLATORE PER LA SICUREZZA DEI CITTADINI
Alla presenza di un folto pubblico, l?Auser Volontariato Verzino ha messo a disposizione dei verzinesi un defibrillatore per garantire la loro sicurezza. Per una migliore utilizzazione dell?apparecchio, Auser Volontariato Verzino, rappresentata dal suo Presidente, Francesco Chiarello, e CRI Verzino, rappresentata da Giuseppina Tridico, hanno disposto e firmato una convenzione che impegna le due associazioni a garantire professionalità e qualità di servizio a favore dei cittadini.  L?Auser Volontariato Verzino convinta che il defibrillatore per essere utile, deve avere una adeguata fruibilità nei momenti di necessità, ha cercato di far rete con altre associazioni in possesso di altri strumenti e di logistica che rendesse celere l?utilizzazione ed il reperimento immediato al momento del bisogno. La scelta è caduta sulla Croce Rossa, poiché opera nel territorio verzinese da oltre vent?anni, con diligenza e professionalità, oltre ad essere munita di una ambulanza e di operatori capaci e affidabili. Con l?augurio, come ha sostenuto il Presidente di Auser Crotone Tassone, che il defibrillatore non debba mai servire, anche Verzino, grazie ad Auser è dotato dell?apparecchio salvavita.
   
L?AQUILA. DALLA CHIESA VALDESE UN AIUTO AL FILO D?ARGENTO
La chiesa Valdese finanzierà il progetto ?Le radici e il futuro? di Auser l?Aquila. Grazie a questo contributo verrà acquistata una nuova autovettura adibita al trasporto sociale degli anziani di tutta la zona e si potranno migliorare i servizi del Filo d?Argento. L?Auser è impegnata anche nei corsi di italiano per stranieri, in corsi di formazione per i volontari, in attività culturali e ricreative per gli anziani e non solo. Rivolge inoltre un appello  a tutti coloro che volessero mettere a disposizione anche solo un?ora a settimana per fare volontariato in uno dei servizi promossi dall?associazione.
Per info: 342-1586581342-1586581 provincialeaq@auser-abruzzo.it
NUOVO SITO DI AUSER ABRUZZO
Il sito di Auser regionale Abruzzo è stato completamente rinnovato. Invitiamo tutti a visitarlo collegandosi al link http://auser-abruzzo.it/
 
PONTIROLO NUOVO(BG) DICE STOP ALL?AZZARDO E SI ALLA CAMPAGNA DI ?METTIAMOCI IN GIOCO?
Nei giorni scorsi a Milano durante la presentazione della campagna  nazionale di comunicazione promossa  da ?Mettiamoci in gioco?, una squadra composta da una trentina di associazioni con capofila Auser per sensibilizzare   i cittadini contro i rischi del gioco d?azzardo, è risuonato il nome di Pontirolo Nuovo cittadina della bergamasca tra le prime ad aver aderito all?iniziativa, con il coinvolgimento dell?amministrazione comunale, della Asl,  degli esercenti e del mondo associazionistico nella distribuzione di volantini, materiale informativo, affissione di vetrofanie e quant’altro  con lo slogan ?Liberi dal gioco d?azzardo?. Un vero e proprio traguardo per la città che  in primavera debutterà con le iniziative della campagna partecipando attivamente al contrasto della Gap e cercando di prevenire la dipendenza da questa terribile ?droga? e questo attraverso un messaggio non proibizionistico ma realistico ?Più giochi più perdi, è matematico? .
Fonte: L?Eco di Bergamo
 
IL PORTIERATO SOCIALE ARRIVA A RAVENNA GRAZIE AL NUOVO PIANO ABITATIVO CHE ACER HA STRETTO CON AUSER
Una vera e propria ventata di ottimismo e speranza per la città di Ravenna, e questo grazie al nuovo piano abitativo dell?ente locale Acer che ha inaugurato due  palazzine dotate di 18 alloggi popolari  per disabili e persone bisognose, che grazie ai volontari  di Auser avranno anche uno o più portieri. L?esperienza di portierato sociale è un bel segnale nelle politiche abitative, infatti  emerge l?interesse nel tutelare e garantire assistenza e servizi civici, sociali e sanitari anche nelle case popolare garantendo così una serena convivenza tra gli abitanti degli stabili e forme di compensazione sociale per prevenire eventuali conflitti.  I  18 alloggi sono provvisti di ascensore e posti auto nell?area cortilizia, la metratura degli appartamenti varia tra i 55 e i 65 metri quadri per ospitare fino a un massimo di 4 persone. L?assegnazione  di 13 alloggi avverrà in base alla graduatoria degli alloggi Erp in vigore, e 5 in base a richieste di mobilità di persone disabili.  tra non molto verranno completati altri 38 alloggi popolari.
Fonte: Ravenna Today
 
UN BILANCIO  DI ATTIVITA? IN COSTANTE CRESCITA PER L?AUSER CANTURIUM(CO) GRAZIE ANCHE AL NUOVO MEZZO
L?Auser Canturium  ha acquistato recentemente un nuovo mezzo, un Fiat Doblò che si aggiunge alle 5 vetture dell?associazione, ottenuto grazie anche al  contributo della Cassa Rurale e artigianale di Cantù che ha coperto un quarto del costo totale.  Il trasporto solidale è una delle attività in continua crescita, solo nello scorso anno sono stati percorsi 170.000mila kilometri, e attualmente il servizio ha un turn over abbastanza elevato. La vera novità  è che il trasporto rivolto ad  anziani presso le case di riposo, disabili, ammalati, ora è a disposizione anche dei soggetti sottoposti a dialisi.  Ovviamente ci sono tutta una serie di norme  da aggiungere al servizio di trasporto: gli autisti devono avere meno di 70 anni, gli automezzi devono aver percorso  meno di 200mila kilometri e  c?è un responsabile medico volontario Alberto Maspero che si occupa di vigilare sul trasporto dei dializzati. L?Auser Canturium attualmente  è arrivata a 477 soci e 70 volontari che oltre  al trasporto solidale sono impiegati in numerose attività dalla compagnia telefonica all?attività di trekking,  i laboratori di informatica e l?offerta formativa di Uniauser. I prossimi corsi sono : informatica di 3° livello  partito il 16 dicembre e quello della canzone italiana il 12 gennaio 2015.
Fonte: la Provincia
 
ANCHE QUEST?ANNO TORNANO  ?I RAGAZZI DEL CORO VOCI D?ARGENTO  DELL?AUSER A SCALDARE IL CUORE DELLE RSA COMASCHE
Da ormai 15 anni , le Rsa di Como e provincia vengono rallegrate dalle voci d?Argento dei volontari di Auser Gaudeamus   Igitur ,  e soprattutto nel periodo di Natale  che quest?iniziativa diventa un  vero e proprio raggio di spensieratezza e positività.    Per far parte del  coro Voci d?Argento  basta partecipare alle prove  e alle esibizioni un pomeriggio a settimana, non bisogna essere particolarmente intonati, basta avere molta costanza e impegno. Al momento il coro è composto da  dodici donne e tre uomini di cui uno suona la chitarra; il repertorio spazia dalle canzoni di musica leggera degli anni 50 e 60 a quelle popolari anche se in questo periodo vengono proposti brani natalizi ad hoc. Un ?iniziativa che nel tempo è stata sempre più apprezzata, tanto che i pazienti delle RSA reclamano a  gran voce le esibizioni del Coro, per loro diventa un?occasione di svago e divertimento  per evadere dalla situazione di fragilità e malattia che vivono ogni giorno. L?Auser lancia un appello per chi volesse aggiungersi al gruppo delle Voci d?Argento: basta contattare la Presidente Paolo Pezzia al numero 333/3417604333/3417604 oppure l?Auser Provinciale di Como  allo 031/275038031/275038.
Fonte: la Provincia
 
CONCERTO DI NATALE  PER IL SEMINARIO VESCOVILE DI CASERTA  PROMOSSO DA AUSER E ASSOCIAZIONE ?AVE GRAZIA PLENA?
Il 16 dicembre alle ore 17,30 presso la Biblioteca del Seminario  Vescovile di Caserta, l?Auser  in collaborazione con l?associazione culturale ‘Ave Grazia Plena’ ha organizzato  un concerto per il Natale. Dopo i saluti e gli auguri da parte del Direttivo Auser il concerto  è  iniziato   alle ore 18,30. Il gruppo vocale e strumentale ?Ave Grazia Plena?  ha eseguito musiche medievali, rinascimentali e popolari per Natale. Al termine della manifestazione si è svolto il brindisi augurale.
 
PADOVA. UN NATALE SOLIDALE INSIEME AL CENTRO VENETO PROGETTI DONNA
Il Centro Veneto Progetti Donna per Natale ha organizzato dal 16 dicembre al 24 in via Roma a Padova il mercatino solidale con le tradizionali casette natalizie delle associazioni aderenti al progetto. Un?occasione per fare un regalo creativo, frutto del lavoro e del impegno del gruppo di volontarie  del Centro Veneto Progetti Donna, e soprattutto per sostenere la lotta alla violenza di genere.
 
SAN GIOVANNI SUERGIU.IO LA SCUOLA LA RICORDO COSI?. LIBRO FOTOGRAFICO REALIZZATO DALL?AUSER
Il prossimo 23 dicembre  alle ore 16.00 presso il salone Auser di via Bellini a San Giovanni Suergiu, si terrà la presentazione del libro e l’inaugurazione della mostra fotografica che racconta la scuola di una volta. Si tratta di un lavoro realizzato dai volontari Auser in rete con altre associazioni del territorio, con la raccolta di testimonianze degli anziani sul tema della scuola. E’ prevista la collaborazione del CSV. La mostra resterà aperta tutti i giorni dalle 16.00 alle 18.30 fino al 3 gennaio 2015.
 
TORRESANTA SUSANNA (BR). INSIEME C?E? FESTA
Molto attivo il Centro Auser di Torre Santa Susanna in vista delle prossime festività. Concorso di presepi, animazione con babbi natale, pranzo sociale, tombolate, festa di Capodanno e concerto musicale per l?Epifania. Appuntamento per tutti in via Lincoln 12 per stare insieme e non sentirsi soli.
 
ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO E TERZO SETTORE  SI SONO INCONTRATI PER FORMARE 8 TAVOLI TECNICI DIVISI PER TEMATICA
Caltanissetta ? Si è da poco svolto l?incontro tra le associazioni di volontariato e del Terzo Settore di Caltanissetta, voluto dall?amministrazione Comunale e dall? Azienda sanitaria 2 della città per individuare due rappresentanti per ciascuno degli otto tavoli tecnici istituiti per area tematica: Salute mentale; Neuropsichiatria dell?infanzia e dell?adolescenza;  salute e benessere dei bambini, degli adolescenti, delle famiglie, degli adulti e degli anziani;  benessere e salute psicosociale dei bambini;   disabilità;  fragilità e anziani; dipendenza; tutela  della salute dei cittadini stranieri migranti e in ultimo ?promozione di stili di vita sani?. All?incontro hanno partecipato numerose realtà associazionistiche del territorio tra le quali:  Auser, Coop sociale, Banca del Tempo, Casa Famiglia Rosetta, Associazione ?Armonia e mente?, Associazione italiana Persone Down, Radici della Legalità, Avis, Arci, Associazione ?Nessun ostacolo? ect? Questi tavoli tecnici verranno poi coordinati da un Tavolo tecnico permanente costituito in seno all?Azienda Sanitaria Provinciale che quindi rappresenterà la cabina di regia delle iniziative e delle decisioni adottate nei vari ambiti dalle associazioni capofila.
Fonte: La Sicilia Caltanissetta
 
UN GRAZIE COLLETTIVO PER LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO CHE SCALDANO IL NATALE DI SALSOMAGGIORE (PR)
Sabato 13 dicembre alle ore  10.00 presso le Terme Zoja a Salsomaggiore, si è svolta la cerimonia  organizzata dall?amministrazione comunale per il conferimento delle benemerenze civiche alle associazioni di volontariato del territorio che hanno regalato un sorriso alla comunità offrendo servizi alle categorie più bisognose. Un occasione perfetta per festeggiare il periodo natalizio premiando la solidarietà, dalle associazioni no profit sportive, a quelle che si occupano di assistenza agli anziani, ai disabili, alle organizzazioni culturali, giovanili, tra le quali figurano: l?Anpi di Salso nella sistemazione delle aree verdi, la Caritas nella distribuzione dei beni alimentari, l?Auser di Parma nell?assistenza dei soggetti fragili e nella promozione dell?invecchiamento attivo, Mondo Nuovo Onlus, per l?adozione dei bimbi a distanza, Alide Zambernardi, Polisportiva wolley 2000 e molte altre.
Fonte: Gazzetta di Parma
 
E? PARTITA LA RACCOLTA FIRME PER LA PROPOSTA  DI LEGGE ?SULLA DIFESA CIVILE, NON ARMATA E NON VIOLENTA? PROPOSTA DA AUSER, ARCI, UISP, CGIL
Cecina(LI)   – Nella Val di Cecina durante la giornata mondiale dei Diritti Umani  una rete di associazioni tra cui Auser, Arci, UISP CGIL ,Mestizia hanno formato un Comitato di zona  per la raccolta firme di iniziativa popolare per la proposta di legge ?sulla difesa civile, non armata  e non violenta?. A coordinare questo gruppo c?è  il Comitato Jeff Hoffman insieme nella campagna di promozione  sul disarmo e la difesa civile, con l?obbiettivo di arrivare alla costituzione di un Dipartimento ad hoc  in conformità con gli art.11 e 52 della Costituzione direttamente alle dipendenze della Presidenza del Consiglio dei Ministri che sia in grado di intervenire nelle controversie internazionali con mezzi non armati. Per  formare questo nuovo organo   occorrerà stanziare un fondo di 100 milioni di euro direttamente  dal  Bilancio dello Stato, finanziamento  detratto dai 23 miliardi destinati alla Difesa militare, così da garantire  la formazione necessaria  per  il personale  da impiegare nella difesa civile.  Se si arriverà alle 50.000 firme  si potrà iniziare ad intervenire  su tre emergenze: quella inerente  ai conflitti sociali, ai conflitti domestici e quella inerente alla difesa della Patria. La raccolta firme terminerà il 25 aprile 2015, data simbolica  ad un anno dall?appuntamento nazionale dell?Arena della Pace a Verona.
Fonte: La Nazione Livorno
 
PISTOIA. PRANZO DI NATALE PER GLI OVER 65 PER STARE ?SOCIALMENTE?TUTTI INSIEME CON AUSER PISTOIA,ANTEAS,MISERICORDIA
Ci sarà anche il Gran pranzo di Natale tra le tante iniziative previste per le festività natalizie dal progetto di socializzazione per anziani «Socialmente» del Comune di Pistoia. In occasione delle festività natalizie, infatti, l?amministrazione organizza una serie di appuntamenti in collaborazione con Auser volontariato territoriale Pistoia, Anteas, Auser-Filo d’argento verde soccorso, Croce verde, Avis, Synthesis, Aicad – associazione invalidi civili e anziani e disabili- e Arciconfraternita della Misericordia di Pistoia. Si tratta di sei appuntamenti ricreativi che intendono favorire la condivisione e la socializzazione tra i cittadini pistoiesi che hanno compiuto 65 anni, valorizzando anche le tradizioni della cultura e le tradizioni locali. La prima iniziativa in programma si è svolta  venerdì 12 alle ore 15, quando il circolo parrocchiale Immacolata ha organizzato una festa con animazione e rinfresco. Mercoledì 17, a partire dalle 15.30, alle Fornaci si svolgerà la nona edizione del Presepe vivente. Il corteo prenderà il via alle 15 dalla scuola media e primaria Leonardo da Vinci. Lo spazio incontri L’Angolo martedì 23 ospiterà alle 15 lo scambio degli auguri, mentre il giorno di Natale alle ore 13 ci sarà il Gran pranzo di Natale proposto, per la prima volta, per tutti quei cittadini pistoiese ultrasessantacinquenni che, insieme ai loro accompagnatori, vorranno condividere questo momento di festa, arricchito da attività di animazione. La quota prevista è di 25 euro, da versare direttamente sul posto, completa di bevande e dolci di Natale. Due saranno  le visite guidate in programma, entrambe gratuite .La prima è prevista a Gubbio per giovedì 18 dicembre, con partenza da piazza San Francesco alle ore 7.30 e rientro alle 18.30. La seconda gita invece consisterà nella visita ai presepi delle Piastre martedì 30, con partenza da piazza san Francesco alle 9.30 e rientro verso le 17.30
Fonte: il Tirreno
 
?QUANNU NASCETTE NINNU? UN EVENTO ORGANIZZATO DA AUSER E ASSOCIAZIONE AMICI DEL PRESEPE
L’Auser USELTE ha organizzato per  giovedì 11, alle ore 17, presso la sede al viale Mellusi, 68 Benevento presso  il palazzo del volontariato  l?evento ?Quannu nascette ninnu? a cura dell?Associazione Amici del Presepe Benevento, con interventi di Mario Pedicini, Massimo Pedicini e Francesco Salvati. Un?occasione natalizia dove scambiare due chiacchiere anche sulle ricette tradizionali in ambito gastronomico per le festività.
 
IL CVS MANTOVANO ORGANIZZA  LA FESTA DEL VOLONTARIATO, UN  POMERIGGIO CON PROTAGONISTA LA SOLIDARIETA?
Il 18 dicembre   il Centro di Servizi del Volontariato  Mantovano  ha organizzato  presso la discoteca Mascara dalle ore 15 alle 19  un pomeriggio  all?insegna del divertimento  insieme ai volontari delle organizzazioni no profit  del territorio tra le quali:  Auser, Avis  Comunale  Mantova, Aspef, il Club delle Tre Età, Circolo Uisp Lunetta  Mantova e molte altre. Un appuntamento per scambiarsi gli auguri di Natale e stare insieme  godendosi la musica dell?Orchestra Marianna Lanteri composta da otto musicisti, con un repertorio dal liscio ai balli latino americani,  le poesie e le barzellette di Alfredo Facchini Fredòn e  per concludere  un saggio  di danza preparato dalle allieve della scuola Francesca Ponti.
Fonte: Gazzetta di Mantova
 
L?AUSER TRANI PRESENTA  IL LIBRO ?FARMACI E DELITTI?
Le associazioni Auser Trani e Giovani Auser Trani  giovedì 11 dicembre, alle 19, hanno presentato, presso la sede in via Barisano da Trani 28, il libro di Mimmo Mignolo e Bruno Brunetti «Farmaci e delitti». Mimmo Mignolo è un noto germanista e frequentatore di farmacie, Bruno Brunetti è un docente di letteratura italiana appassionato di romanzi polizieschi. A moderare l’evento Massimo Pillera giornalista e direttore di una tv locale. Introduzione a cura di Vincenzo Topputo, presidente Auser Trani Giovani. Il libro, divertente e coinvolgente, si divide in due parti. La prima, a cura di Mimmo Mignolo, è la parte più divertente fatta di una serie di giochi linguistici in farmacia, dove aspetti drammatici si trasformano in risate. Nella vita bisogna sempre sorridere anche nei momenti drammatici e questo libro lo farà capire. La seconda a cura di Bruno Brunetti è dedicato al giallo, piccoli delitti che magari possono far sorridere ma devono far riflettere. Le parti si intrecciano alla perfezione.
Fonte : il Giornale di Trani
 


Associazionismo Volontariato Terzo Settore



ROMA. DA CSVNET ALL’ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI DEL COMUNE DI ROMA- LA NUOVA SFIDA DI FRANCESCA DANESE
Francesca Danese è stata chiamata a ricoprire il ruolo di Assessore alle Politiche Sociali nella Giunta Capitolina. ?Ancora una volta la politica si rivolge al volontariato migliore e alla governance dei Centri di Servizio per ridare impulso ad un Paese che non si arrende e che vuole fermamente riscattarsi  – commenta Stefano Tabò, presidente di di CSVnet. ?L?esperienza ed i valori maturati nei CSV sono innesti importanti per una politica radicata sulla giustizia e votata al cambiamento. A Francesca i nostri migliori auguri per un incarico complesso ma che lei saprà affrontare con il coraggio e la passione che ha sempre dimostrato?.
Francesca Danese è stata vicepresidente del Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato (CSVnet) dal novembre del 2011. Anni preziosi, spesi per lo sviluppo e la promozione del volontariato su temi importanti come il protagonismo dei giovani e la piena partecipazione dell?associazionismo nella vita della democrazia.
Per Info: Ufficio stampa CSVnet Clara Capponi 3402113992 ufficiostampa@csvnet.ithttps://twitter.com/CSVnet
 
STEFANO TABÒ CONFERMATO ALLA GUIDA DI CSVNET FINO AL 2017
Stefano Tabò sarà per altri tre anni il Presidente di CSVnet, Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato (CSV); lo ha eletto il neo Consiglio Direttivo, riunitosi a Roma il 13 dicembre. Cinquantatré anni, genovese, alla guida di CSVnet da novembre del 2011, Stefano Tabò è fondatore del CSV ?Celivo? di Genova ed è attivo nel mondo del volontariato già dagli anni 70. A lui il compito di guidare i CSV in un momento particolarmente delicato per il futuro di tutto il terzo settore.
?Proseguirò nell?incarico facendo tesoro dell?esperienza maturata ma anche aprendo CSVnet a novità importanti. Già la nostra Assemblea ci ha impegnato su un progetto di cambiamento con respiro triennale, a partire dall?aggiornamento dello statuto ed il rafforzamento della sinergia tra i CSV ed i territori. Il nostro sistema continuerà ad essere punto di riferimento per lo sviluppo del volontariato e per affermare un ?modo? di esprimere solidarietà organizzata limpido nelle intenzioni e nelle azioni, nonché trasparente nella gestione delle risorse economiche”.  Alla vicepresidenza nuovo ingresso per Silvio Magliano (CSV Torino) insieme ai riconfermati Luciano Squillaci (CSV Reggio Calabria) e Francesca Danese, nominata vicepresidente vicaria. Su proposta del Presidente il Consiglio Direttivo nominerà i nove componenti del Comitato Esecutivo nella prossima seduta.
Per info: Ufficio stampa CSVnet  Clara Capponi 3402113992 ufficiostampa@csvnet.it  www.csvnet.it https://twitter.com/CSVnet
 
CONTRO L’AUSTERITA’ PER IL LAVORO E I DIRITTI
in occasione della giornata nazionale di raccolta firme per la proposta di legge di iniziativa popolare per l?abrogazione del pareggio di bilancio in Costituzione,  si terrà a  Roma giovedì  18 dicembre alle ore 17.30 presso l? Auditorium di via Rieti 13 un incontro pubblico con Susanna Camusso, Stefano Rodotà, Maurizio Landini, coordinato da  Norma Rangeri.  L?obiettivo della campagna ?Col pareggio ci perdi?, iniziata il 15 ottobre, è quello di consegnare alla Camera almeno 50.000 firme entro il 15 aprile. Intanto si sono formati comitati locali in tutta Italia e sono già state raccolte migliaia di firme. La proposta di legge prevede non solo la cancellazione del pareggio di bilancio, ma anche la salvaguardia dei diritti fondamentali nelle scelte di spesa pubblica e di bilancio dello Stato. All?iniziativa saranno presenti molti dei promotori e dei sostenitori della campagna.
 
ROMA. CONFERENZA STAMPA SU ?LA CERTEZZA DEL RECUPERO?
Mercoledì 17 dicembre dalle ore 10 alle 11.00 presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati, Conferenza Stampa sul carcere e le misure alternative alla pena  promossa dal Tavolo di lavoro ?la certezza del recupero? coordinato dal Centro Nazionale per il volontariato insieme a Seac e Conferenza nazionale volontariato e giustizia.
 
SAVE THE CHILDREN PUBBLICA IL QUINTO ATLANTE DELL?INFANZIA: 1 BAMBINO SU 4 VIVE IN AMBIENTI INADEGUATI
Presentato il quinto Atlante dell’infanzia di Save the Children. Più di un minore su tre vive in aree metropolitane spesso senza servizi, ma molti vivono in appartamenti umidi, sovraffollati e poco luminosi. Solo 6 bambini su 100 giocano per strada; orizzonti a disposizione dei nostri bambini sono sempre più chiusi?  Appartamenti umidi, con tracce di muffa alle pareti e soffitti che gocciolano, spesso poco luminosi e come se non bastasse anche sovraffollati. Secondo il rapporto del Quinto Atlante sull?infanzia  i dati parlano chiaro: sono le città e le metropoli l?habitat dei bambini e degli adolescenti che vivono in Italia. Il 37 per cento di tutti i minori italiani (3 milioni e 700 mila bambini e adolescenti) vive concentrata nel 16,6 per cento del territorio nazionale, cioè nelle città metropolitane, mentre un milione e mezzo di bambini crescono all?interno degli 11 grandi centri urbani con una popolazioni superiore ai 250 mila abitanti: metropoli come Roma, in testa con quasi mezzo milione di minori, o come Napoli, Milano e Torino, dove si incontrano più di mille bambini per chilometro quadrato. Occorre ricreare nuovi spazi che possano dare futuro e opportunità per le nuove generazioni.
Fonte: Redattore Sociale
 
DON ARMANDO ZAPPOLINI CONFERMATO PRESIDENTE DEL CNCA
L?assemblea nazionale della federazione ha confermato Don Armando Zappolini  presidente nazionale del Coordinamento Nazionale delle Comunità di Accoglienza (CNCA).
“Il CNCA è fatto da sognatori con i piedi nel fango”, ha dichiarato don Zappolini. “Ci offriamo come un luogo di pensiero e di scambio aperto a tutte le organizzazioni sociali che operano per il benessere collettivo e la promozione dei beni comuni. Le nostre radici devono restare nel lavoro che volontari e operatori portano avanti ogni giorno, ma a tutti coloro che si impegnano nell’intervento sociale diciamo: non ci si può limitare al fare, bisogna coltivare il sogno e il desiderio. E questo possiamo realizzarlo solo insieme.” Don Zappolini è inoltre intervenuto sulla vicenda dello scandalo di corruzione mafia scoppiato a Roma, ?il CNCA chiede di azzerare tutte quelle situazioni in cui sono coinvolti soggetti sotto accusa nei procedimenti in corso e di rivedere tutti gli appalti nel sociale emanati dal Comune di Roma negli ultimi anni, e in particolare quelli riguardanti immigrati, rom e tossicodipendenti.?
Per info: Mariano Bottaccio ? Responsabile Ufficio stampa Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA) tel. 06 4423039506 44230395/44230403 ? cell. 329 2928070329 2928070 – email: ufficio.stampa@cnca.it www.cnca.it
 
ROMA. L?ARTE DEI RIFUGIATI
Dal 17 dicembre fino al primo febbraio 2015, presso il Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese Roma, sarà possibile visitare la mostra ?l?arte dei rifugiati, un contributo di Refugee Scart?. Gli oggetti esposti sono opera di un gruppo di rifugiati politici di area sub sahariana, arrivati a Roma in cerca di protezione. Sono stati creati con i rifiuti raccolti proprio nelle vie e nelle piazze su cui si affacciano i monumenti da loro ritratti, trasformando la plastica in materia culturale.
In poco più di tre anni con il progetto Refugee scArt della Spiral Foundation, dieci tonnellate di plasticaccia romana sono state trasformate in oggetti d?arte funzionali, colorati e allegri. Tale lavoro ha fatto nascere altra vita: l?intero ricavato torna ai rifugiati, ma essi a loro volta, ne donano una parte al poliambulatorio mobile di Castel Volturno di Emergency.
Per info: Marichia Arese  Responsabile REFUGEE ScART  cell: +39 335 7067879+39 335 7067879 marichia.arese@gmail.com
 
FIRENZE. ?FORMARE E FORMARSI NEL VOLONTARIATO?: ECCO LA NUOVA GUIDA PRESENTATA DA CESVOT
Il 10 dicembre è stata presentato  il nuovo Quaderno Cesvot, ?Formare e formarsi nel volontariato? , un vero e proprio vademecum  su  come progettare e realizzare percorsi formativi per il volontariato.  Questa guida è stata curata da Francesca Romana Busnelli e Angelo Salvi , due esperti formatori per il volontariato e per la realtà no profit che da tempo collaborano con Cesvot.   Il Quaderno è nato con l?idea   di ricostruire la storia del volontariato dagli anni 90?: i passi che sono stati  compiuti  nell?ambito metodologico  , gli strumenti  per realizzare percorsi formativi ,  l?autoformazione, la figura e le competenze per diventare formatore.  Il volume contiene  i risultati della ricerca inerente a 128 percorsi formativi realizzati da Cesvot nel biennio 2010-11.
 

Agenzia d’Informazione a cura dell?Ufficio Stampa Auser
Nazionale Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/8440772506/84407725 fax 06/8440.7777
E-mail ufficiostampa@auser.it Sito internet: www.auser.it

Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU