Area riservata

Anno 17 numero 2 – 15 gennaio 2014

Scritto da
15 gennaio 2014
Agenzia settimanale – Anno 17 numero 2 ? mercoledì 15  gennaio  2014
L’Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.

Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet
www.auser.it


Dona Il tuo 5 per mille all?Auser per non dimenticarti degli anziani!  Metti la firma nella casella ?Volontariato? e scrivi il nostro codice fiscale 97321610582
 


AuserInforma


L?AUSER A GEO SU RAI TRE, MERCOLEDI? 15 GENNAIO IN DIRETTA ALLE  ORE 17,30 CIRCA. SI PARLA DI TRUFFE AGLI ANZIANI

Mercoledì 15 gennaio il presidente nazionale Enzo Costa, sarà ospite in diretta della trasmissione Geo in onda su Rai Tre. Lo spazio nel quale interverrà il presidente Costa è previsto alle ore 17,30/17,40 circa e sarà dedicato al tema delle truffe agli anziani, come contrastare il fenomeno, come prevenirlo.
 
 
SESTO FIORENTINO. MAMME E NEONATI INSIEME ALL?AUSER
Si sono incontrate con le ?pance” quando  erano ancora in attesa della nascita dei  loro figli e,  oggi,  dopo pochi mesi, si ritrovano per discutere, scambiarsi i consigli e informazioni sul loro nuovo stato, quello di mamme. Sono un gruppo di giovani signore tra i 30 e i 40 anni residenti tra sesto e Calenzano  diventate da poco genitori che si ritrovano due volte  al mese (tra le 10 e le 12) al circolo Nuova Zambra dell’Auser.
Irene, Cristiana, Sara, Barbara, Micol e le altre arrivano verso le 10 con la carrozzina dove si trova il piccolo (i bambini hanno tutti circa 3 mesi) entrano nello spazio del circolo e coccolando  i loro bambini si  scambiano esperienze, informazioni, emozioni. Quasi tutte, infatti , si trovano alla prima esperienza e alcune di loro dovranno presto tornare al lavoro.  Tra i temi in discussione l?allattamento e tutte le problematiche legate alla loro crescita ed al  linguaggio del neonato.
“Ci siamo conosciute ai corsi preparto organizzati dal Melograno – racconta lrene – siamo rimaste in contatto dopo la nascita dei nostri figli e, anche grazie a internet  ci scambiavamo informazioni? . “Avevamo però bisogno di incontrarci -aggiunge Cristina- e  abbiamo chiesto all?Auser se ci poteva ospitare”.
“Per noi non è stato un problema – dice il presidente dell’Auser di sesto Angiolo Seri – anzi siamo contenti di avere questo gruppo di giovani mamme con i loro figlioletti”.
 
COPPARO (FE).  ALL?OSPEDALE CON IL TRASPORTO PROTETTO, NUOVA CONVENZIONE FRA AUSER E COMUNE
E? stato presentato il progetto di trasporto sanitario per cittadini con difficoltà di spostamento. Si tratta di una proposta nata dal Comune di Copparo, che ha l’intenzione di rendere più facile il trasferimento verso gli ospedali e luoghi di cura e visita e che è stata accolta e realizzata da Auser  Ferrara che darà il primo via in tempi brevi, ma con la possibilità fin dall’inizio di creare un gruppo di volontari che possano da Copparo gestire l’attività. Di cosa si tratta, in particolare? di realizzare una struttura con un punto di ascolto, presso la casa della salute di Copparo, accessibile sia di persona che per telefono, a cui i cittadini con difficoltà di spostamento sanitario possano fare capo. Una volta ottenuta la prenotazione, altri volontari con un pulmino attrezzato da sette posti messo a disposizione da Auser Ferrara (ma che, si spera, sarà affiancato anche da un’altra vettura, che Auser conta di acquisire tramite il 5 per mille) andranno a casa dei richiedenti e li porteranno al luogo della visita o della cura, per accompagnarli alla destinazione e, quando possibile, seguirli ed aiutarli, per poi riportarli a casa. Il tutto in maniera totalmente gratuita. Il Comune si farà carico, tramite una convenzione, delle spese di trasferimento e mantenimento del servizio.
Fonte: lanuovaferrara.it
 
PESCARA.  I GIOCHI, I VESTITI, LA VITA DI QUARTIERE, IN UN PROGETTO MEMORIA I BAMBINI DI IERI E QUELLI DI OGGI
?I bambini di ieri? e di oggi? è il titolo del progetto sulla memoria, in corso di realizzazione e promosso dal Circolo Acuteli Auser Insieme Pescara, dal coordinamento donne Spi Cgil e con la collaborazione degli alunni della scuola Media “Istituto Comprensivo 2″. Fra gli obiettivi quello di sensibilizzare i ragazzi sull?importanza delle radici storiche e culturali e valorizzare il ruolo degli anziani come inesauribile fonte di trasmissione di conoscenze, esperienze e talenti. Il progetto è tutto centrato sul confronto fra i giochi di ieri e di oggi, sugli usi e costumi, i proverbi, i modi di vestire, le usanze, la vita nel quartiere e le sue trasformazioni urbanistiche. Sono stati coinvolti gli anziani del quartiere  che, attraverso la loro presenza, i loro racconti e le loro testimonianze, hanno offerto ai ragazzi  un?occasione di crescita e spunti di ricerca e riflessione sulle  trasformazioni che il tempo opera sull?ambiente, sulle abitudini e sulle persone. Nel corso del gennaio si terrà un ?open day? a tema, verranno cioè allestite delle aule dedicate ai giochi, alla vita nel quartiere, alla scuola di un tempo, ai cibi tradizionali, con la collaborazione e la presenza degli anziani. Gli stessi prenderanno parte alla giornata di apertura al pubblico  destinata ai genitori ed ai bambini delle classi  V Elementari.
 
CONTRASTO ALLA SOLITUDINE: DUE INIZIATIVE DI AUSER FAENZA
Per le politiche di contrasto alla solitudine, l’Auser di Faenza organizza due iniziative in favore dei cittadini faentini. Da gennaio 2014 infatti, sarà attivo anche a Faenza “Filo d’Argento”, il telefono della solidarietà amico degli anziani. Il servizio sarà attivo lunedì e mercoledì dalle 9 alle 12 telefonando al numero 0546/66.20.83. Una voce amica risponderà offrendo informazioni varie, suggerimenti, notizie sugli avvenimenti recenti ed in corso fino all’attivazione dei servizi Auser.
Dal prossimo maggio (e fino a settembre) invece nei giorni di martedì e giovedì dalle 15,30 alle 18.30 la struttura  di “Campo Aperto” in via Sant’Orsola 35 a Faenza ospiterà momenti di socializzazione con attività di animazione, musica, giochi, ballo e tanto altro ancora aperti a tutti i faentini che vivono soli. I pomeriggi si concluderanno con merende tipicamente faentine consumate in compagnia. Per raggiungere Campo Aperto il Comune di Faenza attiverà corse gratuite in pullman andata e ritorno.
Per maggiori informazioni: tel. 0546/68.16.80
 
AUSER FILO ROSA DI CARDANO AL CAMPO (VA), LANCIA UN CONCORSO FOTOGRAFICO DEDICATO A LAURA PRATI, UCCISA PER MANO DI UN UOMO
L’iniziativa è promossa dall?Associazione Filo Rosa Auser  Centro di ascolto e di accompagnamento contro la violenza ed i maltrattamenti in famiglia verso le donne e i minori  e fortemente sostenuta da Universauser Varese. «Coraggio e passione sono i valori che Laura impersonava – spiegano -, in cui molte donne possono riconoscersi e che molti uomini possono ritrovare nelle donne accanto a loro nella vita, madri, sorelle, mogli, figlie,compagne».
Il regolamento e la scheda d?iscrizione sono scaricabili dal sito www.filorosaauser.org e la scadenza è il 15 febbraio 2014.
«Donne sempre impegnate a trovare soluzioni semplici nella complessità – si legge nella presentazione del concorso -, a costruire la fiducia anche nelle difficoltà, a trovare e dare forza a sé e agli altri, a tentare nuove sfide a ogni età, a rinascere dopo il dolore. Donne che, contro il vento e le maree, continuano ad amare, a sognare e lottare per un mondo migliore. Come avrebbe fatto Laura, figlia, sorella, moglie, madre, amica, compagna: sorridente, forte, coraggiosa, determinata e sicura. Lei, che ha reso il mondo più bello, perché c?era».
 
SAN DONA? DI PIAVE (VE), MENSA PER I POVERI NELLA SEDE AUSER
La sede Auser di San Donà di Piave (VE) ospiterà la prima mensa solidale della zona.
La sala infatti è molto grande e può ospitare fino a 60 persone; si parte solo con la cena, ma l?obiettivo è quello di fornire un?offerta più ampia.
Nella prima fase di sperimentazione, sarà servito un pasto al giorno, dalle 17 alle 19 a cura dei volontari della Croce Rossa, Auser e Spi-Cgil.
I pasti saranno forniti da un?azienda che rifornisce le mense scolastiche; nel fine settimana ci sarà la pizza offerta da un locale della zona.
Naturalmente, ci sarà bisogno di diversi volontari: proprio per questo, sono previsti due incontri preparatori da parte della Croce Rossa sulla manipolazione corretta degli alimenti, le misure igieniche, la conservazione dei cibi ed il sostegno psicologico.
Appuntamento giovedì 16 e venerdì 17.
Per informazioni: 0421.41234
Fonte: Il Gazzettino
 
SBARCA A LUCCA IL PIEDIBUS
Approvato il progetto Pedibus ? Vado a scuola da solo, promosso da assessorato alla Pubblica Istruzione e assessorato all?Ambiente del Comune di Lucca e rivolto agli studenti che frequentano le scuole primarie. L?Auser sarà l?associazione  partner del progetto. L?iniziativa ha preso avvio dopo un  sondaggio svolto nelle scuole primarie interessate a cui  hanno aderito oltre 300 studenti delle primarie Pascoli di piazza S. Maria Forisportam, Giusti di via Don Minzoni, Lorenzini ? Collodi di viale S. Concordio e Lorenzini di San Pietro a Vico. L?Auser fornirà il personale che svolgerà la funzione di accompagnamento, due persone a gruppo per i quattro gruppi, sia per il viaggio di andata che per quello di ritorno, per 5 giorni la settimana. Il progetto, infatti, prevede che il Pedibus abbia un ?autista? davanti e un adulto ?controllore? dietro e che i bambini, dotati di gilet rifrangenti, per il reperimento dei quali saranno coinvolti sponsor sensibili all?iniziativa, vadano a scuola in gruppo seguendo un percorso stabilito e raccogliendo i passeggeri alle ?fermate? predisposte lungo il cammino. Durante il tragitto i bambini potranno chiacchierare con gli amici e apprendere i fondamentali della sicurezza stradale guadagnando al contempo un po? di indipendenza.
Fonte: luccaindiretta.it
 
FUCECCHIO. ?SORVEGLIANZA ATTIVA? PER GLI ANZIANI OVER 70, GRAZIE AL VOLONTARIATO
Si sviluppa a Fucecchio, grazie alla collaborazione attiva tra le associazioni Auser e Semplicemente Onlus, e con il sostegno dell?assessorato alle politiche sociali del Comune di Fucecchio, il progetto ?Sorveglianza Attiva? dedicato ad anziani in difficoltà promosso dalla Società della Salute di Empoli. Il progetto è rivolto a tutte le persone che hanno superato i 70 anni di età residenti nel Comune di Fucecchio e che si trovano in una condizione di difficoltà o di solitudine.
Per queste persone, i volontari delle due associazioni garantiscono servizi come un punto di ascolto per contatti telefonici e richieste di aiuto, assistenza e visite a domicilio, un servizio di trasporto e accompagnamento nel fare la spesa, sostegno e trasporto per disbrigo delle pratiche.
?Le persone interessate alla Sorveglianza Attiva? potranno segnalare la propria situazione ed i propri bisogni attraverso due specifici numeri telefonici che daranno loro tutte le informazioni e valuteranno la possibilità di accedere al servizio: 0571 21454 (lunedì e giovedì dalle 15 alle 18); 331 7170431 (da lunedì a venerdì dalle 10 alle 12
Fonte: gonews.it
 
TREVISO. LA FIGURA DI WALTER TOBAGI NELLE PAROLE DELLA FIGLIA BENEDETTA
Una bella iniziativa per ricordare Walter Tobagi e riflettere sugli anni di piombo, si è svolta il 14 gennaio a Treviso, organizzata dall?Università popolare Auser di Treviso.
Dal libro  ?Come mi batte forte il tuo cuore? di Benedetta Tobagi sono stati scelti una serie di brani da Antonietta Mariotti e recitati dall?associazione SeLaLuna.
I passi scelti e recitati a più voci, collegati da brevi sintesi di raccordo, raccontano la figura pubblica e privata del giornalista Walter Tobagi, assassinato dai terroristi il 28 maggio 1980. La figlia Benedetta, che all’epoca aveva tre anni, realizza con questo libro, pubblicato nel 2009, un lavoro di notevole valore: si documenta sui fatti con la precisione e la accuratezza ereditate dal padre, offrendo uno spaccato preciso delle vicende di quegli anni. Non si limita a questo, però, infatti opera su se stessa un lavoro psicologico lungo e paziente per capire il senso della tragedia che l’ ha colpita, ma anche per elaborare il dolore che le ha sconvolto la vita.
 
CANTU?. TANTE? NOVITA? NEI CORSI DI AUSER CANTURIUM
Molta ricca e diversificata l?offerta formativa che l?Auser Canturium ha messo in campo per questo primo quadrimestre del 2014. Non ci sono solo i grandi classici e sempre molto gettonati corsi di  filosofia, storia, musica (non solo classica ma questa volta anche con una serie dedicata ai Cantautori), arti figurative, letteratura, teatro, informatica di base, psicologia, medicina, l?Auser di Cantù crede molto, e giustamente, nell?importanza dell?innovare introducendo sempre elementi di novità. Così gli allievi di informatica troveranno una sorpresa ? il rinnovo totale della dotazione dell?aula dell?Anzani ? racconta il presidente Luciano Acquarone –   frutto di un progetto modello a tre protagonisti ( l?Istituto, la Cassa Rurale, l?Auser Canturium), in cui ciascuno ha portato un contributo collegato alla specificità della propria azione in campo sociale, esempio concreto del ?fare rete? cioè del mettere insieme la forza e le capacità proprie ( idee, strutture,finanza, solidarietà) fornendo a studenti e anziani strumenti moderni per migliorare gli uni la propria formazione e gli altri la capacità di vivere attivamente nel mondo di oggi.?
Tutte le info sui corsi su

www.auser.lombardia.it/como/cantu<
http://www.auser.lombardia.it/como/cantu>
 
 
EMPOLI (FI): ANZIANI PIU? SICURI CON LA SORVEGLIANZA ATTIVA
Parte ad Empoli (FI) il progetto di ?Sorveglianza attiva? per venire incontro ai bisogni degli anziani attraverso un monitoraggio delle loro condizioni.
I volontari Auser e di Semplicemente Onlus garantiranno punti di ascolto, assistenza, visite a domicilio, trasporto ed accompagnamento per il disbrigo di pratiche o per visite mediche.
L?obiettivo è di favorire la socialità e l?assistenza contrastando l?emarginazione.
Per informazioni: 0571.21454 – 331.7170431
 
MILAZZO. INCONTRO CON IL DIRETTORE DELLA GAZZETTA DEL SUD
Riprendono a Milazzo  gli appuntamenti de ? I Venerdì della LUTE? l?università per la terza età dell?Auser. Per il ciclo ?La Città Futura? Venerdì 17 gennaio nell?Aula Magna dell?ITTS ? Ettore Majorana si terrà l?incontro con il direttore editoriale della Gazzetta del Sud Lino Morgante.
L?incontro si terrà al mattino  alle ore 10,00 alla presenza anche degli studenti dell?ITTS .
Gli studenti ed i  soci della Lute  rivolgeranno domande al Dott. Morgante  in merito alle prospettive economiche, sociali e culturali.
 
AUSER LAZIO E BANCO ALIMENTARE,  NATALE SOLIDALE PER ANZIANI SOLI ED INDIGENTI
Anche quest?anno nelle feste di Natale alcuni volontari dell?Auser Lazio hanno portato in dono dei pacchi alimentari ad anziani seguiti da tempo dal Filo d?Argento, che si trovano in difficoltà economica ed isolamento sociale. Questa iniziativa è stata sostenuta con il contributo del Banco Alimentare, con il quale da tempo l?Auser Lazio ha in attivo una proficua collaborazione, concretizzata nel periodo natalizio con l?aiuto offerto dai volontari dell?Auser Lazio a sostegno dei banchetti per la raccolta fondi del Banco Alimentare.
 
L?AQUILA. UNO STUDIO SULL?ALZHEIMER
L?Auser insieme L?Aquila ha organizzato il 14 gennaio presso la sala assemblee del centro servizi del volontariato, località Campo di Pile, il seminario ?Alzheimer conoscerlo e conviverci? a cura del professor Domenico Passafiume, docente di psicologia presso l?Università dell?Aquila.  L?incontro è stato anche l?occasione per presentare uno studio statistico che coinvolgerà la popolazione,  promosso dall?università sulla memoria degli anziani e su come prevenire la degenerazione cognitiva.
Associazione di Promozione Sociale c/o CSV-Via Saragat-Loc.Pile-L?Aquila Recapito cellulare:3420003343 auserinsiemeaq@virgilio.it
 
DALLA GRAFICA ALLA CERAMICA: TUTTI I CORSI DELL?UNIVERSITA? POPOLARE DI  CREMONA
Nuovi corsi all?Auser Insieme Università Popolare delle LiberEtà di Cremona, che ampliano l?offerta formativa destinata agli utenti. Le materie sono molto diversificate tra loro e vanno incontro a tutte le esigenze.
Da martedì 21 gennaio parte il corso di Gimp, programma di grafica e fotoritocco molto utile per chi ha maggiore dimestichezza con il computer. Dal 22 gennaio poi, ci sarà il corso di taglio e cucito, per imparare le nozioni di base ed eseguire piccole riparazioni. Dal 30 gennaio invece, partirà il laboratorio del cotto, per imparare le tecniche base per la foraggiatura della ceramica e le tecniche del cotto. Dalla pratica alla teoria: da venerdì 24, ?Le origini del fascismo a Cremona?, il corso di filosofia e quello di italiano per stranieri.
Fonte: La Provincia
 
CAMPI DI BISENZIO.  INGLESE, COMUNICAZIONE, FILOSOFIA,  PALESTRA INFORMATICA, TUTTI I CORSI DEL 2014
L?Auser d Campi Bisenzio promuove una ricca offerta formativa per il nuovo anno. Si va dall?inglese alle strategie per comunicare efficacemente, dalla filosofia  ai corsi per imparare tutti i segreti del computer. Sono in cantiere un corso di spagnolo ed un laboratorio sull?ascolto musicale.
Informazioni e prenotazioni: Auser Volontariato Campi Bisenzio, Via di Limite, 15 ? Villa Montalvo a Campi Bisenzio. Tel.055-8979943 auser.campibisenzio@virgilio.it il lunedi e giovedi ore 15,30 ? 18,00
 
GINNASTICA DOLCE A RIBERA (AG)
All?Auser ?Amici della terza età? di Ribera (AG) ricomincia il laboratorio di ginnastica dolce.
Il corso è molto seguito e vede la partecipazione di circa cento anziani. Durante il laboratorio vengono effettuati esercizi ginnici ed esercizi di ogni tipo, ma ci sono anche momenti di relax.  Una
buona occasione per unire salute fisica e socializzazione.
 
DUE VOLONTARI AUSER CITTADINI BENEMERITI DI ALTAVILLA VICENTINA
I volontari Olimpia Dinale (presidente del Circolo Auser di Altavilla Vicentina) e il marito Vittorio, sono stati nominati Cittadini Benemeriti  dal Comune di Altavilla per l’importante attività socio culturale che svolgono sul territorio. ?Si tratta di un riconoscimento che si proietta su tutti i nostri Circoli, da anni protagonisti della crescita sociale e culturale del territorio? ha sottolineato il presidente provinciale di Auser Vicenza Danilo Viero. ?Crediamo ? ha aggiunto –  che questo riconoscimento rappresenti, quando vissuto con spirito di lealtà e di reciproca collaborazione, lo stimolo migliore per crescere ancora e per dare un significativo contributo alla crescita della società nel suo insieme del nostro territorio.?
 
PESARO, PREMIATI I VOLONTARI PER IL LORO IMPEGNO
I volontari Auser di Pesaro sono stati premiati nei giorni scorsi per il loro impegno durante le festività natalizie: grazie al loro lavoro infatti è stato possibile allestire un grande cenone di Capodanno aperto a tutti ed organizzare numerose attività all?interno della tensostruttura allestita appositamente in piazza del Popolo.
Una soddisfazione e un riconoscimento per i volontari, ma anche un? ulteriore testimonianza di solidarietà, con una generosa donazione all?Auser  per il progetto ?Volentieri Volontari?.
Fonte: Corriere Adriatico
 
PORTO VIRO (RO), RIAPRE LA SEDE AUSER DOPO L?INCENDIO
A settembre il centro diurno presso la sede Auser di Porto Viro (RO) è stato distrutta da un incendio.
Oggi è pronto a riaprire i battenti, grazie al lavoro svolto in questi mesi.
Attività svolte tempestivamente che permetteranno presto la ripresa delle attività: aggregazione sociale, solidarietà, socialità.
 
COLORNO (PR), VENT?ANNI DI AUSER
L?Auser di Colorno ? Torrile, in provincia di Parma, festeggia i venti anni di attività.
Una sezione molto attiva sul territorio, che con la nuova sede ha aperto le porte anche ai giovani.
L?associazione svolge attività di sostegno agli anziani, come il trasporto sociale, la compagnia telefonica e la spesa a domicilio ma anche attiva collaborazione con i beni comuni: tutela dell?ambiente e del verde pubblico e  attività educative presso le scuole.
Fonte: Gazzetta di Parma
 



Anziani e dintorni


UN GIORNO DA ANZIANO: AD HONG KONG I GIOVANI SI SCONTRANO CON LE DIFFICOLTA? DELLA TERZA ETA?
Consapevolezza delle difficoltà legate alla terza età: ad Hong Kong si sperimenta con il progetto Edelpathy.
Alcuni giovani infatti hanno partecipato indossando per un?intera giornata  una speciale imbragatura che limita i movimenti simulando le difficoltà dovute a patologie degenerative come l’artrosi, indossando occhiali speciali che limitano il campo visivo come in presenza di cataratta.
E? così che diversi ragazzi hanno potuto capire da vicino i disagi legati all?età avanzata: un modo creativo per relazionarsi con una società che invecchia e a cui è fondamentale dare risposte concrete in termini di infrastrutture e di coscienza collettiva.
Il progetto, che coinvolge alcune scuole della città, punta inoltre a creare solidarietà tra generazioni e dare impulso alla ricerca scientifica per la cura degli anziani.
 


Associazionismo, volontariato, terzo settore


 
ROMA. ?NESSUNO ESCLUSO? QUINTA EDIZIONE DI VIRTUTES AGENDE PROMOSSA DA MODAVI. PREVISTA LA PARTECIPAZIONE DEL PRESIDENTE AUSER ENZO COSTA
Il 17 e 18 Gennaio 2014 presso la Sala Auditorium del Palazzo delle Esposizioni di Roma si svolgerà la quinta edizione di Virtutes Agendae, dal titolo Nessuno Escluso, manifestazione organizzata dal AMovimento delle associazioni di volontariato italiano (MODAVI onlus) con l?intento di far incontrare i protagonisti del Terzo Settore con il mondo della politica e della cultura.  Tema centrale di quest?anno è la lotta all?esclusione sociale. Main partner di questa edizione è il progetto europeo Caravan. Artists on the Road (http://projectcaravan.eu/) un esempio di come la cultura possa essere un valido strumento di coesione sociale. Durante la due giorni di dibattiti interverranno rappresentanti del mondo della politica, della cultura, del giornalismo e del terzo settore, tra i quali: Mons. Vincenzo Paglia, presidente Pontificio Consiglio per la Famiglia; on. Giorgia Meloni; on. Marco Scurria; Vincenzo Costa, presidente AUSER; Pietro Barbieri, portavoce Forum Terzo Settore; Fabio Lalli, chief executive officer Iquii Srl; Massimo Lapucci, segretario generale Fondazione CRT; Renato Farina, giornalista; Claudio Strinati, storico dell?arte.
Per info e accrediti: comunicazione@modavi.it  Ufficio stampa  Modavi Onlus ufficiostampa@modavi.it 06/84242188
 
APRE ANCHE A CAGLIARI LO SPORTELLO ?S.O.S. GIUSTIZIA? DI LIBERA
Ha preso avvio anche in Sardegna lo Sportello “S.O.S. GIUSTIZIA” di LIbera. Inaugurato a Cagliari la scorsa settimana,  è l’11° ad essere attivato in Italia, dopo quelli di Roma, Potenza, Modena, Bologna, Reggio Emilia, Palermo, Reggio Calabria, Catanzaro, Torino e Avezzano. Il Progetto ?S.O.S. Giustizia?, servizio di ascolto e di assistenza alle vittime della criminalità organizzata, è stato attivato nel 2010 da Libera Associazioni nomi e numeri contro le mafie, con sportelli finalizzati ad accogliere, orientare e offrire consulenza a quanti fanno richiesta nei seguenti ambiti: – sostegno e aiuto a vittime o possibili vittime di usura e del racket delle estorsioni; – accompagnamento ai familiari delle vittime di mafie nella burocrazia amministrativa e nella complessa legislazione in materia; – accompagnamento nel difficile percorso della denuncia da parte dei testimoni di giustizia.
Lo Sportello ?S.O.S. Giustizia? di Cagliari ha i seguenti riferimenti: Cell. 370 1282024 – sportellocagliari@libera.it
 
MIGRANTI, UN CANALE DI COMUNICAZIONE  FRA ITALIA E TUNISIA, CONFERENZA STAMPA  A ROMA
CNCA, Un ponte per, Caritas Italiana e Cgil organizzano il 16 gennaio dalle 13 alle 14 una Conferenza Stampa presso la Sala stampa della Camera dei Deputati su ? Migranti nel canale di Sicilia, il Governo italiano dia risposte alle famiglie. Messaoud Romdhani, del Forum tunisino per i diritti economici e sociali, in Italia per chiedere un canale di comunicazione sulla sorte di questi emigranti?.
Sono tanti i migranti che tentano di arrivare in Italia via mare dei quali si perdono le tracce. Annegati nel Canale di Sicilia, respinti verso la Libia, internati in un centro di identificazione ed espulsione o sfuggiti in qualche modo ai controlli e alla morte, lasciano parenti e amici senza notizie, in un?angoscia che non dovrebbe lasciare indifferenti le istituzioni, compreso il Governo italiano, a cui da tempo famiglie e associazioni tunisine chiedono di aprire un canale stabile di comunicazione attraverso cui trasmettere le informazioni in proprio possesso sulla loro sorte. Ma il Governo italiano, finora, non ha mai nemmeno risposto a questa legittima richiesta.
Messaoud Romdhani, del Forum tunisino per i diritti economici e sociali, e le organizzazioni italiane che promuovono la conferenza stampa intendono sollecitare, ancora una volta, il Governo italiano affinché finalmente si attivi per promuovere con il Governo e la società civile tunisina questo scambio strutturato e continuo di informazioni.
Info  e accrediti per la stampa: Mariano Bottaccio – responsabile Ufficio stampa e Comunicazione
Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA) cell. 329 2928070 – email ufficio.stampa@cnca.it www.cnca.it
 
MILANO. L?ITALIA CIVILE DEI DON: DA DON MILANI A DON CIOTTI, CICLO DI LEZIONI POPOLARI
È un ciclo di lezioni popolari, promosse da Acli Milano e Libera Nazionale,  che nasce dal lavoro seminariale realizzato nell?estate del 2013 all?Asinara da una ventina di studenti e laureati dell?Università degli Studi di Milano impegnati sui temi della legalità e della criminalità organizzata.
C?è un filo culturale che accomuna figure come don Milani e padre Balducci, padre Turoldo e monsignor Bello, don Diana e padre Puglisi, don Gallo e don Ciotti?. Sei incontri aperti alla città daranno la possibilità agli studenti dell?Università degli Studi di cimentarsi con una originale esperienza formativa, che vedrà altri studenti svolgere una funzione di orientamento insieme con docenti della facoltà e con testimoni impegnati nella costruzione di una legalità ?giusta?. Gli incontri si terranno ogni martedì pomeriggio dal 14 gennaio al 18 febbraio, dalle 17,30 alle 19,30 presso la
Facoltà di Scienze Politiche Economiche e Sociali .
Per info: italiaciviledon@gmail.com   www.sps.unimi.it – www.aclimilano.it – www.libera.it
 
ROMA. PRESENTAZIONE DELLA SESTA EDIZIONE DELLA GUIDA ?IMMIGRATI A ROMA?
Lunedì 20 gennaio alle ore 16 presso la sala Tiberiade del Seminario Romano Maggiore in piazza S. Giovanni in Laterano 4, si terrà la presentazione della nuova edizione della Guida ?Immigrati a Roma. Luoghi di incontro e  di preghiera?,  realizzata da Caritas, Migrantes Roma e Roma Capitale, che aiuta  a prendere conoscenza del panorama multireligioso di Roma e Provincia.
 
Agenzia d’Informazione a cura dell?Ufficio Stampa Auser
Nazionale Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/84407725 fax 06/8440.7777
E-mail ufficiostampa@auser.it Sito internet: www.auser.it
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU