Area riservata

Anno 15 numero 33 – 3 ottobre 2012

Scritto da
4 ottobre 2012
Agenzia settimanale – Anno 15 numero 33 mercoledì 3 ottobre 2012.

L’Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.

Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet
www.auser.it

 


AuserInforma


AUSER: AIUTEREMO GLI ANZIANI A VINCERE L?ANALFABETISMO DIGITALE. DALLA CITTA? CHE APPRENDE DI GENOVA, LA NUOVA SFIDA PER AVVICINARE GLI ANZIANI  AI NUOVI MODI DI INFORMARSI E COMUNICARE

E? partita da Genova, dove si è svolta il 26 e 27 settembre scorsi  la VI edizione de La Città che apprende ?Informarsi e comunicare al tempo del Web e della Tv?, la nuova sfida culturale dell?Auser: una grande campagna di iniziative, corsi, attività, per aiutare gli anziani a superare l?analfabetismo digitale. Perché l?accesso alla rete è un diritto di cittadinanza, che si coniuga con il diritto al sapere, alla libertà d?informazione, alla partecipazione democratica. Perché milioni di persone, fra cui molti anziani, hanno competenze insufficienti o assenti per vivere in una società sempre più complicata. L?Auser darà il suo contributo a questa difficile battaglia,  attraverso  la sua rete di 83 università popolari e 420 circoli culturali sparsi in tutta Italia, alle cui attività partecipano oltre 100.000 iscritti ogni anno.

Fra le iniziate messe in campo e lanciate dalla Città che apprende di Genova, , la piattaforma digitale ?Timu- la vita che dura?,che Auser insieme alla Fondazione Ahref e la Fondazione Di Vittorio, ha attivato.  Sarà un luogo stabile di narrazioni di storie ed esperienze di vita, testimonianze del proprio vissuto, condivisione di foto, filmati; la possibilità di conoscersi e scambiarsi opinioni su argomenti e tematiche scelte ed individuate insieme. Una piattaforma aperta a tutti, anziani  e non, facile da usare. Un luogo virtuale per incontrarsi e conoscersi, che si affiancherà e non si sostituirà ai luoghi reali di incontro fra le persone. ?Grazie  a questa piattaforma- ha sottolineato Patrizia Mattioli di Auser Nazionale- ci parleremo più spesso, ci racconteremo , contrasteremo gli stereotipi che ancora sopravvivono?. ?Un ulteriore impegno che indichiamo ? ha proseguito la Mattioli – è quello di inserire in modo stabile nei programmi e nelle iniziative  delle università popolari  e dei circoli culturali e tra le iniziative dei circoli temi e contenuti relativi al mondo della comunicazione e dell?informazione.? Auser già si avvale di diversi  compagni di viaggio come la Fondazione Mondo Digitale, la Telecom per la gestione congiunta del progetto di alfabetizzazione digitale ?navigare insieme?; la Banca Unicredit per l?alfabetizzazione degli adulti e degli anziani nell?utilizzo dell?home banking.

Tutte le info: su
www.auser.it

CRESCONO I VOLONTARI AUSER AL MUSEO DELLA SCIENZA E DELLA TECNOLOGIA

Dal 2002 il Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano (www.museoscienza.org) ha instaurato una collaborazione con i volontari: le attività sono condivise con la Direzione Generale e regolamentate da protocolli d‟intesa sottoscritti con Auser e DLF (Dopolavoro Ferroviario). Un funzionario del Museo, con livello di quadro, è specificatamente incaricato di gestire e coordinare le loro attività. Attualmente, prestano servizio al Museo circa 70 volontari con un‟età media di 67 anni e una scolarità elevata: 20 laureati e 50 diplomati.

In accordo con il curatore, il gruppo ferrovieri si occupa della manutenzione ordinaria periodica (in particolare pulizia, lucidatura e verniciatura) delle macchine esposte e anima il Progetto Scuola Ferrovia, rivolto alle scuole dell‟obbligo. Un gruppo di volontari si occupa invece del prezioso archivio storico ? sia cartaceo che fotografico – e della catalogazione dei materiali e dei beni, un altro ancora cura la biblioteca (in volumi e on-line).

I volontari più avvezzi ad attività manuale provvedono alla manutenzione ordinaria e a piccoli restauri conservativi dei modelli navali e aerei allocati nei depositi. Da gennaio 2011 è presente un nuovo gruppo di volontari che si occupa della cura degli spazi verdi: dalla potatura di lagerstroemie, agrifogli, ortensie e rose presenti nei giardini e nei chiostri all‟innaffiatura costante. Interessante la composizione della squadra, perché si tratta di economisti, avvocati e ingegneri in pensione che svolgono quest‟attività per pura passione.

Con l‟inizio dell‟anno corrente i volontari hanno effettuato il rilievo dei giardini redigendo la catalogazione di tutte le essenze presenti; è stata anche prodotta una ricerca storica sui Chiostri, con particolare attenzione alle aree verdi e alla loro evoluzione nel tempo.

Il Museo coinvolge i diversi gruppi di volontari in progetti che esulano dalle loro specifiche professionalità e prevedono vari interventi nel corso di attività rivolte al pubblico, dall‟assistenza allo staff durante eventi speciali fino alla collaborazione nell‟ambito delle pubbliche relazioni.

Un nuovo gruppo che è in via di formazione dovrà occuparsi dell? accoglienza e dell?orientamento del visitatore al Museo. A questo scopo il Museo sta verificando con Auser la disponibilità di nuovi volontari da destinare a quest?attività: chi è interessato dovrà avere una particolare predisposizione al rapporto con il pubblico, dato che dovrà fornire al visitatore le prime informazioni e proporre il materiale illustrativo per la visita. Sarebbe gradita la conoscenza di una lingua straniera.

Per informazioni e candidature, rivolgersi a Giovanni Pucci di Auser Milano (giovanni.pucci@auser.lombardia.it)

Fonte: newsletter  Auser Lombardia.

 

LIVORNO.FESTA DEI NONNI IL 4 OTTOBRE

I nonni dell?Auser, il 4 ottobre festeggeranno “La festa dei nonni” alla R.S.A.Passaponti” di Livorno: una festa al sapore della solidarietà per portare un sorriso a nonni che hanno una quotidianità più difficile.  A far festa con i nonni dell’Auser e quelli di Passaponti ci saranno gli scolari della scuola media Bartalena. Grazie alla collaborazione con Atl  che in varie occasioni si è dimostrata sensibile ai temi della solidarietà, i ragazzi delle scuole Bartalena verranno accompagnati con un pullman Atl  alla R.S.A.

L’appuntamento è alle 10,30 alla R.S.A. dove la direttrice e il personale insieme agli ospiti della struttura faranno gli onori di casa per vivere momenti di allegria, di conoscenza e di scambio.

E così il mondo del volontariato, della scuola e dei trasporti sono testimonianza di solidarietà.

 

NUOVO SITO PER IL FILO ROSA DI CARDANO AL CAMPO

Finalmente on-line il sito di Filo Rosa Auser, all‟indirizzo www.filorosaauser.org

Molto bello, ricco di informazioni pratiche di carattere legale e psicologico, utile per stimolare approfondimenti sul tema della violenza domestica e suggerire eventuali segnalazioni.

Filo Rosa Auser: 0331/263887 – 348/3069895 – 345/5828564. Indirizzo: via XXV Aprile, 12 – 21010 Cardano al Campo (VA). Orari: martedì e mercoledì dalle ore 15,30 alle 18.30; giovedì e venerdì dalle ore 9.30 alle 12.30

E-mail: auserfilorosa@libero.

?IL SOLE DIETRO LA NEBBIA? DI AUSER CASERTA

E? partito il  25 Settembre il nuovo progetto di Auser Caserta, ? Il sole dietro la nebbia ? azioni sperimentali che aiutano a capire e comunicare con chi vive la malattia neurodegenerativa, nell?ambito del bando di microprogettazione sociale 2011 del CSV Asso vo.ce. e in partenariato con l?ass. Mezzaluna, l?ass. Gianluca Sgueglia e i Gruppi Vincenziani Casertani, con il patrocinio del Comune di Caserta.

Il progetto è diviso in tre fasi,  dalle attività di informazione/formazione sulle tematiche di prevenzione e gestione delle persone affette da malattie neurodegenerative, alle ? azioni di sollievo? e infine ad un? attività di supporto psicosociale.

Il progetto è orientato allo sviluppo di azioni di solidarietà sociale e miglioramento della qualità della vita sia dei malati sia delle famiglie che se ne prendono cura.

Hanno partecipato alla presentazione di martedì 25 settembre Elisabetta Luise Presidente di Auser Caserta,  i referenti delle associazioni coinvolte nel progetto, l?equipe che lavorerà al progetto stesso , il dott. Antonio De Angelis responsabile aziendale unità di valutazione Alzheimer,  il dott. Salvatore Ferrara psicoterapeuta relazionale e il Presidente del CSV Asso.Vo.Ce. 

Fonte: www.campanianotizie.com

ALZHEIMER: IL SOSTEGNO DI AUSER TOLENTINO (MC) ALLE FAMIGLIE

Partirà l?11 ottobre il ciclo di incontri collettivi di sostegno alle famiglie di malati di Alzheimer organizzati da Auser Tolentino.

Il lancio del progetto ?Alzheimer Cafè? avverrà in occasione della proiezione del film ?Una sconfinata giovinezza?, di Pupi Avati. L?obiettivo principale è ?curare chi cura?, incoraggiando le famiglie, dando loro voce nel ?salottino? Auser in un?atmosfera rilassata e informale davanti ad un caffè ed una fetta di torta.

Il ciclo prevede 8 incontri a cadenza mensile, ogni secondo giovedì del mese, dalle 18 alle 20 circa. Prevista  anche la partecipazione alternata di un geriatra ed uno psicoterapeuta.

SAVONA: RIPARTE IL ?PIEDIBUS?

Da lunedì 8 ottobre ripartirà a Savona il ?Piedibus?, il progetto di accompagnamento a scuola dei bambini iniziato nel maggio 2010 dai volontari Auser. Il servizio ha come finalità quella di cercare di contribuire a creare un ambiente più sicuro, sia dal punto di vista dell?incolumità sia dal punto di vista ambientale, agevolando gli spostamenti dei bambini.

Chi volesse diventare accompagnatore volontario potrà compilare l?apposito modulo ed inviarlo per posta al servizio pubblica istruzione via Don Minzoni 6/2 ? 17100 Savona o tramite e-mail all?indirizzo scuole@comune.savona.it.

?Rivolgo a tutti un appello, anche ai giovani, a diventare volontari impegnando alla mattina mezz?ora del proprio tempo in un?attività davvero preziosa e formativa, che costituisce sicuramente un?occasione di crescita e socializzazione? ha dichiarato l?assessore alla Promozione Sociale e Pubblica Istruzione Isabella Sorgini.

Fonte:
www.ivg.it

 

GENOVA, NATURA AMBIENTE ,UOMO, UNA NUOVA AREA TEMATICA DI UNIAUSER

Un patto intergenerazionale fra  giovani e anziani per la difesa dell’ambiente e la diffusione di stili di vita ecosostenibili: questo è l?obiettivo della nuova Area tematica ?Natura, Ambiente, Uomo? dei Corsi 2012/2013 dell’Università Popolare dell’Età Libera ?UniAuser? Genova.

Oggi, 3 Ottobre 2012, alle ore 17.00, presso l?Aula Didattica di Palazzo Ducale, con il patrocinio  dell?Assessorato all?Ambiente del Comune di Genova, il Presidente dell’ ?UniAuser? Genova Umberto Marciasini e i referenti e docenti dei corsi presenteranno il programma didattico per conoscere meglio la Natura e l’Ambiente che ci circondano dotandosi di informazioni e strumenti  per proteggerli, con una “ECOnomia ECOlogica”.    

I percorsi formativi previsti sono due: ?Conosciamo le nostre piante?, a cura di Mario Calbi, ed ?ECOlogia, ECOnomia: per una società duratura?, a cura di Federico Valerio ed Alberto Ariccio.

Per ulteriori informazioni: UniAuser : Tel. 010 2531047/48 – 335 1788666, lunedì e martedì, dalle 9 alle 12, mercoledì e giovedì, dalle 14,30 alle 17,30. E-mail:
uniauser.ge@ausergenova.it.

 

IL CORSO DI INFORMATICA DI 1° LIVELLO BIS DI AUSER CANTURIUM

Auser Canturium: arriva il corso di informatica di 1° livello BIS. L?obiettivo principale è quello di conoscere e prendere confidenza con il computer: i
mparare l?uso degli strumenti fondamentali per l?utilizzo del computer come tastiera, mouse etc. , imparare a scrivere una lettera ad un amico, imparare a comporre un documento di vario tipo  (un biglietto di auguri, un volantino, un calendario?.).

Le iscrizioni sono aperte a tutte, senza limiti di età e di preparazione scolastica.

Per info e prenotazioni: Auser Insieme Canturium onlus, tel. 031 3515003, e-mail. cantu@auser.lombardia.it.

L?AUSER TERAMO INSEGNA COME AIUTARE

?Imparare per aiutare? è il progetto di Auser Teramo che prevede corsi di formazione per diventare volontario dell?associazione. I corsi sono aperti a tutte le persone che abbiano oltre i 18 anni, e si svolgerà sabato 6 ottobre dalle 16 alle 19 nei locali Auser.

Saranno fornite le competenze necessarie per aiutare gli anziani in difficoltà, per occuparsi delle raccolte fondi, delle iniziative e di un progetto specifico. Per prenotarsi basta chiamare il numero 0861 244971.

Fonte: Il Centro
 



AUSER INSIEME TORINO: I NUOVI CORSI


Auser Insieme Torino propone ai propri soci un programma di incontri bisettimanali che comprendono vari argomenti: divertimento e tempo libero, salute, relazioni sociali, cultura, informatica.

Gli incontri inizieranno il 22 Ottobre 2012 dalle ore 15,30 alle 17,30, presso il Centro Servizi per il Volontariato ?Idea Solidale? in Corso Novara 64, con entrata da Via Doberdò 10, e termineranno il 12 Dicembre 2012 con una festa.

Per info: Rivolgersi presso la sede in Via Salbertrand 57/25 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.Riferimenti:Lina Gemmellaro tel. 011 7750521 Cell. 335 8730641, Gianni Trinchero tel. 011 7750541.

VENEZIA: NUOVO CORSO DI SCRITTURA CREATIVA PER L?UNIVERSITA? POPOLARE DELL?ETA? LIBERA OLIVOLO

Inizierà oggi, mercoledì 3 ottobre, alle ore 18.00, il quarto corso di scrittura creativa del Circolo Auser APS, Università Popolare dell?Età Libera Olivolo, presso la Casa di Riposo di San Lorenzo in Campo San Lorenzo con la collaborazione della Municipalità di Venezia-Murano-Burano e dell’I.R.E. 

?Scrivere per divertirsi, pensare e sognare, ma anche per immaginare e costruire, le parole come mattone d?angolo su cui alzare l?edificio della personalità, fatto di valori ed esperienze da rimettere sempre in gioco, confrontandosi con altri mondi e la più diversa umanità. Scambio continuo che arricchisce l?individuo e sviluppa una nuova cultura condivisa: parole con radici nel passato, che vivono oggi per le persone di domani.?

Il programma prevede cinque incontri di un?ora ciascuno:

1° incontro:  Scrivere perché? Imparare a scrivere in modo creativo. ? ?Cerchiamo una storia. Il contenuto dello scrivere.

2° incontro: La trama, articolazione e sviluppi. – ?I personaggi.

3° incontro: Affrontare la pagina, come raccontare, tecniche di scrittura. ? Il dialogo.

4° incontro: I colpi di scena. ? Sentimenti, fantasmi, ossessioni.

5° incontro: Racconto, romanzo, saggio, poesia. ? Conclusione.

Info e iscrizioni: in sede, via mail:
circolo.olivolo@gmail.com / olivolo@olivolo.it /

circolo.olivolo@auser.ve.it, via tel: 3453791333 , o direttamente il 3 ottobe a San Lorenzo.

?HUMANA TERRA?:  LA TERRA DESCRITTA DALL?ARTE

Presso il Centro Commerciale di Marcon (VE) è stato presentato in anteprima il nuovo progetto culturale Humana Terra promosso da Sezione Cultura Auser di Marcon. L?obiettivo del progetto è quello di sensibilizzare l?opinione pubblica sul tema della terra e del suo legame con l?uomo attraverso foto, poesie, dipinti.

Hanno partecipato rappresentanze di alunni, istituzioni locali e Auser.

Sabato 6 alle 16 a Forte Mezzacapo a Zelarino l?inaugurazione ufficiale della mostra.

Fonte: Il Gazzettino ? Venezia

PESCHIERA BORROMEO (MI): UN SECONDO CORSO DI INFORMATICA PER PRINCIPIANTI

Partirà Mercoledì 10 Ottobre, alle ore 21:00, un secondo corso di informatica in parallelo con la prima edizione.  

I corsi, indirizzati a chi non conosce nulla di informatica, di Personal Computer e di Internet,  dureranno fino a Maggio (2 volte al mese, dalle 21:00 alle 22:30) e si svolgeranno presso il Circolo Nuova Sardegna.

Prevista una quota di partecipazione di 40,00 Euro (oltre all’iscrizione 2013 all’AUSER di Peschiera).

Il numero di posti e’ molto limitato.

Per maggiori informazioni: auser.peschiera@hotmail.it / auser.peschieraborromeo.eu .

Per iscriversi: Sabato (10:00 – 12:00) presso la sede AUSER al Centro Polif. “S.Pertini” (P.zza Paolo VI a Peschiera)
oppure C/C bancario bancario (cod.IBAN) IT91 Q030 6933 5711 0000 0007 024 intestato ad AUSER INSIEME di Peschiera Borromeo.

AUSER CASERTA: PROGRAMMA OTTOBRE 2012

Un? ottobre ricco di impegni quello dell?Auser di Caserta, che ha avuto inizio martedì 2 alle 17.30 con il Direttivo Auser in Via Verdi.

I prossimi appuntamenti: venerdì 5 ore 18,00  –
Presentazione del libro:? Buone notizie per le città. Impatti economici positivi dell?invecchiamento.? Di Daniele  Ietri e Peter Kresl  ed. Rubbettino, presso La Feltrinelli in corso Trieste 154.

Domenica 7 dalle ore 9,
00 alle 14,00 ?Festa dei nonni?, giovedì 11 e Venerdì 12 dalle ore 15,00 alle ore 17,00 incontri di prevenzione a cura della dott.ssa Rita Esposito con controllo  gratuito dell?udito, giovedì 18 ore 18,00   Torneo di burraco con pizza, sabato 20 visita guidata al ? Cimitero delle Fontanelle? , Sabato 27 ore 16,30  Fiera della castagna e martedì 30   ore 17,30 ? Viaggio nella  poesia napoletana?, a cura di Vanna Corvese presso La  Feltrinelli corso Trieste 154 Caserta.

E? aperta inoltre la stagione teatrale al Teatro Civico 14: per i soci Auser abbonamento per 10 spettacoli a scelta a  50,00 euro. Per info rivolgersi al botteghino in vicolo Della Ratta.

Aperti i laboratori di teatro, poesia, tai chin
. E? anche possibile fruire del servizio di biblioteca dal lunedì al venerdì negli orari dedicati al Filo d?argento, a cura di Rosa Piccolo, in via Verdi 22.



FRANCAVILLA MARITTIMA: I RISULTATI DI ?COSTRUIAMO INSIEME NUOVE STORIE DI COMUNITA??

Il 4 ottobre alle ore 16 a Francavilla Marittima, presso l?Aula Magna della scuola secondaria 1° in Via S. Emiddio, si terrà il Convegno di presentazione dei risultati del Progetto ?Costruiamo insieme nuove storie di comunità?.

Il programma prevede saluti delle Istituzioni e di Auser, partecipazione dei protagonisti, delle mamme e dei volontari. Concluderà i lavori Celestino Francesco, Presidente Auser Regionale che proietterà ?Com jucamme na vot?.

A ROVIGO IL SENIORFORCE DAY

Il 1° ottobre, dalle 8 alle 13 a Taglio di Po (Rovigo), c? è stato il Seniorforce Day – Giornata delle forze della terza età nell’ambito dell’Anno Europeo dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni. L’evento ha rappresentato un’occasione per promuovere l’attività di volontariato degli anziani e per evidenziare l’importanza dei loro contributi alla società.

Lanciato nell’ambito dell’Anno Europeo dell’Invecchiamento Attivo e della Solidarietà tra le generazioni, il Seniorforce Day fa parte delle iniziative promosse dalla Comunità Europea.

Invita sia i cittadini sia gli enti locali a considerare l’età da una nuova prospettiva.

L’evento “Invecchiamento attivo e solidarietà tra le generazioni – il ruolo della persona anziana nel nuovo welfare” è stato aperto con un discorso inaugurale di varie autorità locali, compreso Francesco Siviero, sindaco della città, rappresentanti della ULSS 18 e con un’introduzione di Marinella Mantovani, Assessore Provinciale delle Politiche Sociali e Familiari. Un contributo speciale da parte di Antonio Saccardin, Assessore dei Servizi Sociali del Comune di Rovigo e Silvana Mantovani, Assessore dei Servizi Sociali del Comune di Porto Tolle, incentrato sugli anziani come grande risorsa per le comunità locali. Sono intervenuti infine rappresentanti di varie associazioni di volontariato e per la terza età: Anteas, Auser e Age  Platform Europe.
 


Dal Sindacato

DA ROMA LA CAMPAGNA CGIL SULLE AZIENDE CONFISCATE

Parte il 4 ottobre da Roma la campagna Cgil sulle aziende confiscate.

L?appuntamento è alle ore 16 presso la Federazione Nazionale della Stampa (Fnsi) – corso Vittorio Emanuele II 349 – Sala Tobagi, con un’iniziativa pubblica cui parteciperanno il Segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, ed i Presidenti di Anm, Rodolfo Maria Sabelli, di Libera, Don Luigi Ciotti, dell’Arci, Paolo Beni, delle Acli, Andrea Olivero, di Avviso Pubblico, Andrea Campinoti, del Centro studi Pio La Torre, Vito Lo Monaco, della Lega delle Cooperative, Giuliano Poletti, di Sos Impresa, Lino Busa.

Il segretario confederale della Cgil, Serena Sorrentino e Luciano Silvestri, responsabile dell’Ufficio Legalità della confederazione, introdurranno la discussione ed illustreranno i contenuti dell’articolato di legge.

Una nuova campagna rivolta al Paese, alle Istituzioni ed al Governo perchè si tutelino i lavoratori delle aziende sottratte alla criminalità organizzata e si valorizzi l’enorme potenziale di sviluppo di queste attività economiche e produttive, rendendo le aziende stesse presidi di legalità democratica ed economica e capaci di garantire lavoro dignitoso e legale.

Fonte: Ufficio Stampa Cgil Nazionale


Anziani e dintorni

RASSEGNA SINDACALE CGIL: SI PARLA DI ANZIANI ED ALFABETIZZAZIONE DIGITALE

Sul n° 34 della rassegna sindacale della Cgil, in distribuzione da oggi, 3 ottobre, due pagine su ?Auser, anziani e tecnologie digitali?. Il servizio cita in particolare i dati sul cattivo utilizzo della tv da parte di molti anziani e riporta le iniziative dell’Auser mirate all’alfabetizzazione digitale degli over 60.

All?interno un’intervista del presidente dell’Auser Nazionale Michele Mangano e una ricerca che riporta gli effetti delle nuove tecnologie digitali sul cervello dell’uomo.

La rassegna può essera acquistata al prezzo di euro 1.08,
anziché euro 1.75, inviando un fax al seguente numero: 06 44888222, oppure inviando l?ordine a: 
vendite@rassegna.it o ancora chiamando il numero: 06 44888230 ? 235.

 

22- 27 OTTOBRE: SETTIMANA DELLA CHIROPRATICA

Dal 22 al 27 ottobre, in tutta Italia, sarà la settimana della chiropratica, promossa dall? Associazione Italiana Chiropratici.


In programma check up gratuiti per misurare il benessere della colonna vertebrale e consigli personalizzati per mantenerlo. Basta, infatti, anche un leggero disallineamento di una vertebra  per creare tensione su uno o più nervi spinali che passano all?interno della colonna e interferire sul corretto funzionamento del sistema  nervoso. ?Per questo è consigliabile un controllo periodico, anche in assenza di sintomi?, avverte John Williams, presidente dell?Associazione Italiana Chiropratici.

Va sottolineato inoltre che con la settimana della chiropratica l?AIC risponde all?invito della World Federation of Chiropractic rivolto a tutte le Associazioni di chiropratica a livello internazionale di studiare iniziative per celebrare il World Spine Day ovvero il giorno mondiale della colonna vertebrale in programma quest?anno il 16 ottobre.

Per trovare lo studio chiropratico della propria città che aderisce all?iniziativa basta telefonare al numero verde AIC 800017806 dal lunedì al venerdì in orario 9-12,30 e 14,30-17,30: si otterrà il recapito telefonico dove prenotare, già a partire dai primi di ottobre, il check up gratuito nei giorni dal 22 al 27 ottobre.

Info:
www.chiropratica.it


Associazionismo Volontariato Terzo Settore


.

DAL 5 AL 7 OTTOBRE ALL?AQUILA LA VI CONFERENZA NAZIONALE DEL VOLONTARIATO. Il MINISTRO ELSA FORNERO ALL?APERTURA DEI LAVORI

Oltre 100 incontri organizzati su tutto il territorio nazionale con circa 5000 partecipanti e oltre 3700 organizzazioni di volontariato, intervenuti per discutere e confrontarsi a partire dal documento Spunti di lavoro per un documento finale“; più di 70 città e 14 regioni visitate per costruire un Un momento di riflessione importante tra il terzo settore e il mondo politico,” “un dialogo sfidante” per la riapertura di un percorso che inizia dalla ricostituzione dell’Osservatorio del volontariato, trait d’union di questi due mondi”. Così il Sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Maria Cecilia Guerra ha presentato in Conferenza Stampa  lunedì 24 settembre 2012 la VI Conferenza Nazionale per il Volontariato, in programma a L’Aquila dal 5 al 7 ottobre.

Sarà il Ministro del lavoro e delle politiche sociali Elsa Fornero ad aprire i lavori venerdì? 5 ottobre, alle ore 14,15.

Per info:www.csvnet.it  www.lavoro.gov.it  la Conferenza del Volontariato è anche su Facebook

FORMAZIONE QUADRI TERZO SETTORE: LA FORMAZIONE PER PRODURRE CAMBIAMENTO

La formazione dei quadri del terzo settore (FQTS) è una questione italiana?
Se ne è discusso nell?ultima giornata della manifestazione ?A Torino, con il Sud? organizzata dal 28 al 30 settembre in occasione del VI anniversario della Fondazione CON il Sud. La FQTS, progetto che è nato a livello territoriale con il coinvolgimento di sei regioni dell?area del mezzogiorno, è arrivato, alla sua terza annualità, e nella città di Torino, a porsi all?attenzione come ?questione italiana?. La formazione dei quadri del terzo settore italiano è un percorso che i promotori del progetto, i corsisti, i docenti e gli esperti che collaborano al progetto ritengono possibile e doveroso. In un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo, in cui vengono meno risposte ai bisogni dei cittadini, il terzo settore sente ancora più forte di essere chiamato a fare la sua parte e a porsi come motore di partecipazione, di promozione di cittadinanza e di un modello di sviluppo che fondi le sue basi nel principio di sussidiarietà. Il Terzo settore deve dunque farsi motore di un cambiamento sociale, ma questo cambiamento non può che passare attraverso un percorso di formazione. Dalla formazione possono infatti scaturire capacità di azione, di innovazione e di proposta, e la capacità, per il terzo settore, di affermare una propria autonomia e una peculiare dimensione politica.

?La formazione dei quadri del terzo settore, nata al Sud e con il Sud, per essere davvero efficace a livello ?italiano?, non può prescindere, da un lato, da una riflessione che parta dal singolo territorio e dalle singole identità e specificità, dall?altro, dalla capacità di un?azione sinergica e congiunta tra i vari soggetti che compongono il terzo settore italiano. Solo così sarà possibile produrre quel cambiamento sociale e culturale dal basso di cui il Paese ha davvero bisogno.? Così dichiarano i promotori del progetto, Forum del Terzo Settore, Consulta del Volontariato presso il Forum, ConVol – Conferenza Permanente delle Associazioni, Federazioni e Reti di Volontariato – e CSVnet – Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato.

Ufficio stampa FQTS: Forum Terzo Settore: Anna Monterubbianesi Tel. 06 68892460 | cell.
3477061141 stampa@forumterzosettore.it

CSVnet: Clara Capponi  Tel. 06 45504996 | cell. 340 2113992
ufficiostampa@csvnet.it

 

ECORIENTEERING-UN ALTRO SPORT E’ POSSIBILE”: IL 6 OTTOBRE AD UDINE RIVIVRA’ IL GIOCO INVENTATO DA GIANMARIO MISSAGLIA, A DIECI ANNI DALLA SCOMPARSA

Appuntamento ad Udine il 6 ottobre con la manifestazione che conclude il ciclo di iniziative nazionali per ricordare Gianmario Missaglia a dieci anni dalla scomparsa. La manifestazione, insieme ad altre, è stata inserita dall’Uisp all’interno del calendario internazionale di Move Week, la settimana di sport per tutti promossa dall’Isca in tutta Europa.  Ecorienteering – Un altro sport è possibile“, il gioco ludico-didattico inventato da Missaglia per unire le varie facce dello sportpertutti, prenderà vita nel centro storico di Udine grazie alla collaborazione tra Uisp, Fiso del Friuli Venezia Giulia, ufficio scolastico provinciale VIII Miur (terr. Udine), e Comune di Udine, con particolare riferimento al sindaco della città, Furio Honsell, noto matematico, che ha scoperto Missaglia attraverso i suoi libri ed è diventato un suo indiscusso ammiratore. Tanto da occuparsi personalmente della formulazione delle domande che i ragazzi partecipanti (circa in trecento si sono già iscritti) troveranno nelle lanterne da punzonare e che faranno parte di questa manifestazione che unisce orienteering, ambiente, esplorazione e conoscenza.

Partecipano sette scuole attraverso squadre miste formate da quattro concorrenti ciascuna, tre scuole sono delle medie e quattro delle superiori. I ragazzi partecipanti, insieme agli insegnanti che in questi giorni li stanno preparando all’Ecorienteering, si ritroveranno sabato 6 ottobre in piazza Libertà, alle ore 9, per il via alla manifestazione. Sono previsti due percorsi e partiranno quattro squadre alla volta che dovranno punzonare dieci lanterne in ognuna delle quali verrà posta una domanda di carattere logico-matematico, di educazione alla cittadinanza e di storia e cultura locale.Gianmario Missaglia, scrittore e giornalista, ha schiuso negli anni ?90 le porte in Italia all’idea di sportpertutti così come oggi lo conosciamo e interpretiamo. Fu presidente nazionale Uisp dal 1986 al 1998.

Per info:
www.uisp.it   

MILANO, 11 OTTOBRE: XIII GIORNATA MONDIALE DELLA VISTA DI CBM ITALIA ONLUS

Giovedì 11 ottobre sarà la XIII Giornata Mondiale della Vista, organizzata a Milano da CBM Italia Onlus
? la più accreditata Organizzazione Non Governativa nel campo della lotta alla cecità evitabile nei Paesi in Via di Sviluppo.

Numerosi gli appuntamenti gratuiti per festeggiare i risultati raggiunti nel campo della prevenzione della cecità e delle patologie visive, e per ricordare all?opinione pubblica che la cecità può essere prevenuta e curata con interventi mirati.

Alle ore 18, da piazza Castello partirà un tram bianco che ospiterà chiunque desideri percorrere la città insieme a CBM e ai suoi testimonial, come Daniele Bossari con il suo dj set e gli attori di ?Un posto al sole? che proporranno un percorso sensoriale. All?interno del tram sarà inoltre allestita la Mostra fotografica ?Apriamo gli occhi. Dal buio alla luce?, costituita dalle 10 fotografie vincitrici del Concorso fotografico indetto da CBM nei mesi scorsi.
Alle ore 21, appuntamento al Teatro Dal Verme per una serata a ingresso libero con donazione (previa prenotazione al 02 465 467 467) per assistere alla premiazione dei vincitori del Concorso fotografico insieme ai fedelissimi testimonial di CBM, Filippa Lagerbäck e Daniele Bossari.

Successivamente il Blind Date – Concerto al buio di Cesare Picco, un vero viaggio musicale ideato dal pianista basato sulla formula luce-buio-luce: gli spettatori vengono accolti in sala dalla penombra, che lascia il posto a inizio concerto al buio totale, e dopo mezz?ora la luce torna pian piano in sala, riscoprendo così l?ascolto puro della musica ?ascoltata con altri occhi?.

MONTESILVANO (PE): GIORNATA MONDIALE DELLO STOMIZZATO

La F.A.I.S. Onlus,  Federazione  Associazioni Incontinenti e Stomizzati, in collaborazione con l’International Ostomy Association(IOA) e con AIOSS, Associazione Italiani Operatori Sanitari di Stomaterapia, organizza la Giornata Mondiale dello Stomizzato che si terrà il 6 ottobre 2012 a Montesilvano (Pe) festeggiando inoltre i suoi 10 anni di attività.

Lo slogan della Giornata è ?Facciamoci sentire!?, un appello forte per rivendicare i diritti dei portatori di stomia di tutto il mondo.

All’evento prenderanno parte portatori di stomia e i propri familiari, operatori sanitari e tecnici che si confronteranno su temi specifici con l’obiettivo di condividere e perseguire insieme obiettivi comuni.

La Giornata è divisa in due momenti: nella prima parte il tema trattato sarà ?Interazione e condivisione per promuovere la Qualità della Vita dello stomizzato?. La seconda parte della giornata vedrà protagonisti i giovani: è previsto infatti un dibattito al quale prenderanno parte, tra gli altri, esponenti del Gruppo Giovani della FAIS e Jessica Grossman, la ragazza canadese che nella sua vita da modella non nasconde la propria condizione di stomizzata, ed è testimonial del governo canadese IDEAS per l’integrazione delle persone stomizzate.

L’evento ha ottenuto vari patrocini tra cui quello del Ministero della Salute, quello del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, e l’alto patrocinio della Presidenza della Repubblica.

FORUM COOPERAZIONE INTERNAZIONALE : ACLI, UN? OCCASIONE PER RILANCIARE LA MISSIONE ITALIANA NEL MONDO

?Tornare a credere nella missione italiana nel mondo, solidale e nonviolenta?, commenta da Milano il presidente delle Acli Andrea Olivero, nell?apertura del Forum sulla cooperazione internazionale, 1 e 2 ottobre, promosso dal ministro Andrea Riccardi.

Le Associazioni cristiane dei lavoratori italiani hanno partecipato attivamente al percorso

preparatorio di quest?appuntamento, promuovendo incontri di approfondimento a Roma, Torino e Milano. Il presidente Olivero è intervenuto come moderatore del gruppo sulla ?Cooperazione popolare e il coinvolgimento dei cittadini?.  

Insieme ai promotori della campagna ZeroZeroCinque  le Acli hanno accolto con soddisfazione la raccomandazione emersa dal documento preparatorio del Forum, che chiede che venga finalmente introdotta, a partire dall?Europa, la Tassa sulle Transazioni Finanziarie (TTF), impegnandosi a destinare alla cooperazione internazionale almeno il 50% del gettito raccolto.

Per le Acli ?la presenza di un aiuto pubblico finalizzato allo sviluppo sostenibile, ai diritti umani e alla pace rimane indispensabile?. Il mondo delle imprese va coinvolto maggiormente, ?ma con tutte le attenzioni necessarie al rispetto dei lavoratori, al possesso della terra e all?utilizzo delle risorse?, affidando al pubblico il ruolo di governo e di controllo.

Un modello di cooperazione ?popolare? quello proposto dalle Acli, figlio della solidarietà e dell?impegno diffuso.  



Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU