Area riservata

Anno 13 numero 22 – 9 giugno 2010

Scritto da
14 luglio 2010
Agenzia settimanale – Anno 13 numero 22 – mercoledì 9 giugno 2010 L’Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale. Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


AuserInforma

IO STO CON LA PACE
Dopo il raid israeliano contro le navi della pace, La Tavola della pace, la Piattaforma delle Ong per il Medio Oriente e il Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani lanciano un appello per la pace in Medio Oriente. Oltre mille adesioni raccolte in due giorni. Auser Nazionale ha aderito ed ha invitato le proprie strutture ed associazioni affiliate a fare altrettanto. Per firmare l’appello, inviare una mail a segreteria@perlapace.it oppure aderire al gruppo Facebook “Io sto con la pace”.


MILANO. PREVENIRE LA VIOLENZA CONTRO LE DONNE ANZIANE
Giovedì 10 giugno alle 9.30, al Palazzo ex Stelline in Corso Magenta, 61 a Milano, saranno presentati i risultati del progetto di prevenzione degli abusi nei confronti delle donne anziane. Il progetto è stato realizzato da Auser Lombardia e dagli Assessorati alle Pari Opportunità del Comune di Lodi e del Comune di Cremona, all’interno di una rete di sostegno e collaborazione rappresentata dalla Regione Lombardia, dai Dipartimenti di Sociologia delle Università di Pavia e Università Bicocca di Milano, dal Filo Rosa Auser di Cardano al Campo, dalla Provincia di Lodi e da numerose associazioni locali contro la violenza alle donne. Il progetto, finanziato dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri all’interno dei programmi contro la violenza di genere, ha affrontato la drammatica realtà di violenze psicologiche e fisiche, maltrattamenti, condizionamenti, truffe, raggiri, vissuti da donne sole o da famiglie monogenitore over 75 anni di età.


SACILE. AUSER HA ACCOLTO “NEVE”, PRIMO VOLONTARIO SENEGALESE
Il presidente Natalino Valdevit, dopo aver accolto un nuovo socio del tutto particolare, annuncia: “L’Associazione Auser, una grande famiglia nella quale arrivano anche gli stranieri”. Si riferisce a Papa Niack, proveniente da una piccola città del Senegal, che da 12 anni vive a Sacile e parla, oltre al veneto, abbastanza bene l’italiano. “Ho 46 anni – dice Niach – sono qui con mia moglie Marieme e i miei figli Diara di un anno e Mouhamed di poche settimane”. Chiamato da molti, a Sacile, “Neve” perché soffre il freddo, fino ad un anno fa faceva il saldatore ma, con l’affermarsi della crisi, ha perso il posto di lavoro ed ora s’arrangia con dei lavoretti saltuari. Un giorno, ad alcuni amici, ha chiesto cosa avrebbe potuto fare come attività di volontariato ed è stato indirizzato all’Auser. “Gli ho proposto – dice Valdevit presidente del sodalizio al quale si è rivolto – vista la crescente richiesta di aiuto da parte degli anziani soli e bisognosi e la necessità di nuovi volontari, di far parte del gruppo del Filo d’Argento”. Fu così che Papa ha iniziato ad accompagnare le persone con le automobili dell’Auser e con la sua. “All’Auser ho trovato una famiglia – afferma l’inserito – e ho stretto amicizia con i suoi volontari ma anche con quelli delle altre associazioni. E quando è nato mio ultimo figlio c’è stata una grande dimostrazione di solidarietà da parte di tutti gli amici dell’Auser, dei volontari della Casa e da Mara Pasin dell’associazione Erika Forever, che si è adoperata per recuperare una grande quantità di vestiti per i miei bimbi. Ora mi sento integrato”.


LA SPEZIA. AUSER DA UNA MANO AL CENTRO ANTIVIOLENZA
E’ stata sottoscritta la convenzione fra il Servizio Pari Opportunità della Provincia della Spezia e l’Auser provinciale per l’effettuazione di attività di volontariato e supporto presso il Centro Antiviolenza provinciale Irene. In base alla convenzione, Auser si impegna a garantire la copertura dell’attività di assistenza e supporto con la presenza di 4 volontari giornalieri, che opereranno muniti di tesserino di riconoscimento. I volontari saranno suddivisi in 3 volontarie alternate per attività ludico – creative e di supporto ai nuclei familiari in accoglienza presso il centro e 1 volontario per il recupero di alimenti presso la sede dell’Associazione Buon Mercato di piazza Cavour. Gli alimenti verranno recuperati il sabato nel primo pomeriggio e trasportati presso il Centro Antiviolenza. Davide Fazioli ha rimarcato come questa attività rientri fra quelle gestite da Auser per dare supporto agli Enti nelle attività di assistenza e come soprattutto l’attività di intrattenimento per i bambini ospitati al Centro Irene ben si coniughi con un’altra iniziativa di Auser, quella dei nonni civici che vigilano sui bambini che entrano ed escono dalle scuole.


PIEMONTE. I PONY AUSER IN FESTA
PAVESI
Martedì 15 giugno presso il Jolly Club di Cigliano (Vercelli) si terrà la Festa regionale dei Pony Auser. Tante ragazze e ragazzi da tutte le provincie piemontesi, prenderanno parte all’evento. Introdurrà i lavori Ferdinando Sigismondi presidente regionale Auser, conclude il presidente nazionale Michele Mangano.


FANO (PESARO URBINO). UN OPUSCOLO PER PREVENIRE IL CANCRO AL SENO, L’INIZIATIVA DELLE DONNE AUSER E SPI
Un opuscolo informativo sull’autopalpazione del seno è il nuovo strumento offerto alle donne fanesi nella prevenzione e lotta contro le malattie del seno. Realizzato dalle donne dello SPI CGIL di Fano e dall’Auser, in collaborazione con il personale medico, viene distribuito gratuitamente nelle sedi dell’Auser 3 e in luoghi facilmente accessibili ai cittadini fanesi.”Quello che offriamo è uno strumento supplementare che non deve sostituire in alcun modo il percorso diagnostico affidato a specialisti” – precisa Simona Ricci, segretaria generale della CGIL. “I servizi forniti dall’Asur, a partire dallo scorso anno – prosegue Ricci – “per sostenere attività legate al percorso senologico, stanno dando i loro frutti. Questi i dati relativi all’anno 2009: 170 visite senologiche seguite da interventi di chirurgia plastica ricostruttiva e 101 interventi sulle patologie mammarie. Speriamo che, visti gli ottimi risultati, ci sia la volontà politica di continuare a sostenere ed incentivare il servizio”.


UNA BICI PER IL BENE DI TUTTI: AUSER BOLOGNA E COOPERATIVA FARE MONDI SIGLANO UNA CONVENZIONE
Auser Bologna ha firmato una convenzione con la Cooperativa Sociale Fare Mondi, realtà che nasce dall’esperienza di Piazza Grande per offrire occasioni di reinclusione sociale ai senza fissa dimora, attraverso percorsi di inserimento lavorativo nell’ambito dell’assemblaggio e della vendita di biclette. Grazie alla nuova convenzione i soci Auser potranno acquistare a prezzi davvero vantaggiosi le biciclette a pedalata assistita a marchio Demetra, realizzate dalla Cooperativa in patnership con TC Mobility srl, azienda di vertice nel settore. Un acquisto che da un lato è una via concreta per contribuire alla lotta all’esclusione sociale e dall’altro una scelta salutare e attenta alla necessità di tutela dell’ambiente. E’ possibile vedere e provare le biciclette Demetra – disponibili senza cambio o con cambio a 6 velocità – presso l’officina Bicicentro, in Via Libia 69, a Bologna (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12,30 e dalle 14 e alle 18, e il sabato dalle 9,30 alle 12,30). Per informazioni www.auserbologna.it Coop Fare Mondi info@faremondi.it


OLIENA (NU), CONTRO GLI INCENDI, GLI ANZIANI DELL’AUSER
Sono pronti a scendere nuovamente in campo, per la campagna antincendio che partirà a giugno gli anziani dell’Auser. Saranno ancora loro, come da qualche anno a questa parte, ad essere in prima fila nell’offensiva contro gli incendi. Il piccolo esercito di ultrasettantenni, per il sesto anno consecutivo, scende armato della proverbiale pazienza e saggezza contro chi si è messo in testa di distruggere, in pochi attimi, ciò che la natura ha creato nel corso di centinaia di anni. Quello degli anziani dell’Auser non è un intervento diretto per l’eventuale spegnimento delle fiamme, ma di prevenzione, controllo e monitoraggio di sezioni del territorio olianese a rischio. Una presenza, costante e discreta ma “scomoda” per i piromani che sono sempre in agguato. Alla campagna antincendi parteciperà anche la Protezione civile di recente costituzione, i cacciatori e i barracelli. Si alterneranno quattro gruppi che, nelle varie zone sensibili del territorio olianese, coordinate con la supervisione degli uomini dell’Ente foreste e delle guardie della Forestale. Per gli infaticabili dell’Auser, l’impegno estivo contro gli incendi è diventato quasi un dovere, anche perché il loro servizio viene svolto principalmente nelle località e terreni votati alle produzioni principali del paese: vigneti, oliveti e orti. “Noi non interveniamo direttamente – dicono – basta la presenza delle nostre ronde per dissuadere i malintenzionati dal compiere qualche fesseria. Da sottolineare che in questi anni nella nostra giurisdizione non si è registrato nessun incendio”.


MESAGNE. DANZE CULINARIE PENSANDO ALL’ESTATE
E’ iniziato a Mesagne il programma di sagre e balli estivi proposti dall’Auser in collaborazione con l’amministrazione comunale. Il presidente Vito Marchionna insieme ai soci ha disposto lo scenario di “Villa Carrozzo” in via Ippolito Nievo. Si inizia con la “Festa del buon vicinato” giunta ormai alla sua decima edizione. Si prosegue sabato 12 con la “Festa di inizio estate” e si prosegue il 19 giugno con la Sagra delle Pettole. Il 26 giugno è la volta della sagra degli spaghetti aglio, olio e peperoncino. Sabato 3 luglio sarà proposta la sagra delle pesche, il 10 la sagra delle fucazzedde, il 22 la sagra della melanzana, il 24 la sagra della frisa e il 31 la sagra delle orecchiette. Il 7 agosto ci sarà la sagra dell’anguria mentre il 14 i soci organizzano la sagra degli spaghetti al pomodoro, il 21 la sagra del melone giallo, il 28 c’à la Festa dell’anziano. Si chiude il 4 settembre con la sagra dell’uva. “Il nostro programma estivo è più che collaudato – spiega il presidente Vito Marchionna – per l’intera estate offriamo ai tanti avventori i prodotti tipici della nostra terra sapientemente preparate dalle nostre socie. Il successo di questa iniziativa culinaria è messo in evidenza dalla partecipazione della gente che ogni anno aumenta sempre più. E’ un modo per far conoscere il territorio mesagnese con i suoi profumi ma anche con le sue bellezze architettoniche”. Durante l’estate i soci dell’Auser chiedono ai partecipanti un minimo contributo economico per i piatti consumati. “E’ un modo per autofinanziare le nostre attività – conclude Marchionna – In inverno investiamo questi fondi nel sostenere la didattica di alcuni scolari particolarmente bisognosi oppure portiamo conforto agli anziani per farli sentire meno soli”.


BOLOGNA. AL CLUB MENO PIU’ SI PARLA DI OSTEOPATIA
Venerdi’ 11 giugno alle 15.30 al Centro Sociale Il Baraccano, in via Santo Stefano 119/2 a Bologna, nel corso dell’ultimo incontro del Club Menopiù – laboratorio di formazione permanente sui temi del benessere di Auser Bologna – il dott. Tinarelli presentera’ i principi e i metodi di cura dell’osteopatia, accenando ai benefici del massaggio cranio sacrale e della terapia in ambito viscerale e proponendo diversi approcci di cura della salute dei neonati. Per informazioni: www.auserbologna.it


MARIANO (GO). LA COOP NORDEST HA FINANZIATO LA COSTRUZIONE DI UNA SCUOLA ALL’AQUILA
Il finanziamento per la ricostruzione di una scuola nel Comune terremotato di Goriano Sicoli, vicino all’Aquila, grazie a una raccolta fondi di 380mila euro e l’approvazione di altri 67.410 euro complessivi racimolati nel 2009 assieme ad Auser e Comunità Arcobaleno nell’ambito del progetto “Brutti ma buoni”. I numeri citati nel corso dell’assemblea del Distretto Isonzo, svoltasi nell’aula magna del complesso scolastico di Mariano, comprendente gli ipermercati di Cormons e Gradisca, della Coop Nordest. L’approvazione del bilancio e la riconferma degli amministratori dell’ente, si sono svolte durante la riunione, alla presenza dei consiglieri di amministrazione Mauro Grion e Ovidio Zotti e del sindaco di Mariano Cristina Visintin. “Applaudo – ha detto il primo cittadino – la scelta della Coop Nordest di venire nella nostra cittadina per quest’importante riunione: la nostra comunità è da sempre molto attenta alle vostre attività”. Presenti, fisicamente o per delega scritta, 123 soci, che hanno deliberato l’invio all’assemblea nazionale di Monastier, in Veneto, della presidente Giuliana Gianello, dei vicepresidenti Marina Simonit e Luciano Bon e dei consiglieri Sergio Grigorin e Marisa Redivo.


Anziani e dintorni

ISTAT. LA DISABILITA’ IN ITALIA
In Italia le persone con disabilità di sei anni e più, che nel 2004 vivevano in famiglia, sono due milioni e 600 mila, pari al 4,8 % della popolazione italiana. A queste se ne aggiungono altre 190 mila (0,4% della popolazione) che vivevano in istituto. Lo riferisce l’Istat nello studio “La disabilità in Italia” presentato a Roma. Nel nostro paese la disabilità è un problema che coinvolge soprattutto gli anziani: quasi la metà delle persone con disabilità, un milione e 200mila, ha più di ottanta anni. Due disabili su tre (il 66,2 %) sono donne: ce ne sono 1 milione700 mila, cioè il 6,1 % della popolazione femminile. Tra gli uomini la percentuale è pari al 3,3 %, valore quasi dimezzato rispetto all’altro sesso. I tassi di disabilità di uomini e donne sono molto simili fino ai 54 anni di età, mentre a partire dai 55 anni la situazione femminile peggiora sensibilmente.


Associazionismo Volontariato Terzo Settore

SAPETE COME MI TRATTANO, CONCORSO CREATIVO DELLA FISH
La FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) ha promosso “Sapete come mi trattano?”, un’iniziativa rivolta a chiunque voglia mettere alla prova la propria creatività, sul tema dell’esclusione sociale delle persone con disabilità. Per contribuire a raccontare e dare visibilità a queste storie, è possibile far pervenire – entro il 21 giugno – un’immagine, un video, una vignetta o una breve sceneggiatura, che possano essere particolarmente emblematici di situazioni di discriminazione nei confronti delle persone con disabilità. Gli elaborati vincitori, per ciascuna delle categorie, saranno selezionati da un Comitato d’Onore, composto da esponenti di primo piano della cultura e dell’associazionismo. Ai vincitori di ciascuna delle categorie in concorso sarà riconosciuto un premio di 2000 euro, mentre ai secondi e terzi classificati verranno attribuite delle menzioni di merito, nel corso di una Cerimonia di premiazione che si svolgerà a Roma il 18 settembre prossimo. Regole e procedure per una corretta iscrizione, come previsto dal bando del Concorso, sono consultabili nel sito www.sapetecomemitrattano.it.


L’ITALIA E LA LOTTA ALLA POVERTÀ. ACTIONAID INTERVISTA LA POLITICA ITALIANA
Anche quest’anno, nell’ambito del Rapporto “L’Italia e la lotta alla povertà nel mondo” – giunto ormai alla sua IV edizione – ActionAid ha interrogato il mondo della politica e delle istituzioni sul tema della lotta alla povertà e sul ruolo della cooperazione allo sviluppo nella politica estera del Paese. Nel corso del mese di aprile sono stati intervistati rappresentanti istituzionali e politici – il Presidente Schifani, il Presidente Fini, il Ministro Frattini, l’On. Bersani, l’On. Buttiglione, il Senatore Bricolo e l’On. Di Pietro -, chiedendo loro di fare un bilancio dell’anno appena trascorso e di identificare le prospettive future per un rilancio. Il Rapporto “L’Italia e la lotta alla povertà nel mondo” propone, come ogni anno, una valutazione del ruolo e della credibilità del nostro Paese in Europa e all’interno del G8 attraverso un’analisi del rispetto dell’Italia degli impegni presi nella lotta alla povertà del mondo e delle buone prassi o delle carenze del sistema della cooperazione italiana. Il Rapporto verrà presentato ufficialmente giovedì 17 giugno alle ore 18:00 presso la sede romana di Bloomsbury Auctions. Per info: Giulia Anita Bari Press Officer ActionAid Italia Tel: +39.06.45200526 Mob: + 39.347.0465281 giulia.bari@actionaid.org www.actionaid.it


RICCIONE. PREMIO ILARIA ALPI
Il 15 giugno inizia a Riccione la sedicesima edizione del Premio giornalistico televisivo Ilaria Alpi. In programma fino al 19 giugno, proiezioni, dibattiti, incontri, mostre e spettacoli sul giornalismo d’inchiesta, la libertà di stampa, la giustizia. Per informazioni sul programma nel dettaglio: www.premioilariaalpi.it


Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU