Area riservata

Anno 13 numero 17? 5 maggio 2010

Scritto da
25 maggio 2010

Agenzia settimanale – Anno 13 numero 17? mercoledì 5 maggio 2010

L’Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.

Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it

AUSERINFORMA

ABRUZZO. AQUILA VIVA E SOLIDALE, CON IL PROGETTO AUSER
La solidarietà dell’auser e dei suoi volontari, è arrivata con successo nelle piccole frazioni colpite dal terremoto e abitate in prevalenza da persone anziane. La rete solidale del Filo d’Argento ha reso possibile avviare servizi di aiuto alla persona, centri di ascolto mobili, servizi di trasporto per visite e controlli medici, ma anche attività ricreative come la consegna di libri e video con il bibliobus in collaborazione con Arci. Dal 15 dicembre 2009 al 15 aprile 2010, ci sono state 536 richieste di persone con età media di 67 anni; sono stati effettuati 348 trasporti per terapie o dialisi; 90 trasporti per spesa. Attualmente operano a Barisciano 9 volontari e 10 sono impegnati presso la sedi di Coppito. Una vera e propria gara di solidarietà era scattata immediatamente dopo il sisma, pensando soprattutto ai cittadini più fragili. L’Auser si era immediatamente mobilitata con una raccolta fondi straordinaria. E’ stato possibile acquistare alcune macchine adibite al trasporto sociale, ma soprattutto si è reso possibile sviluppare la rete solidale del Filo d’Argento.



TOSCANA. VOLONTARI AUSER E VOLONTARI TEDESCHI SI SCAMBIANO ESPERIENZE GRAZIE AD UN PROGETTO EUROPEO
Ha preso avvio in Toscana il progetto del Cesvot “Active Ageing – active ageing policy: riconoscere e valorizzare la disponibilità degli over 55 al servizio della comunità locale” finanziato dalla Commissione europea nel quadro del Programma Grundtvig . Il progetto ha ottenuto il primo posto tra i selezionati dall’Agenzia LLP Italia e prevede lo scambio di 6 volontari over 55 delle organizzazioni di volontariato toscane Anteas Toscana e Auser Regionale con altrettanti volontari tedeschi appartenenti all’associazione Zawiw (Zentrum für Allgemeine Wissenschaftliche Weiterbildung) dell’Università di Ulm. Il partenariato permetterà ai volontari senior di fare esperienza di volontariato al di fuori del loro paese di origine valorizzando le loro competenze e conoscenze e favorirà lo sviluppo di una cooperazione duratura tra le organizzazioni che hanno aderito al progetto. Il primo gruppo di volontari senior provenienti dalla Germania è già arrivato in Toscana, dove resterà per tre settimane. I volontari dello Zawiw affiancheranno nelle loro attività i volontari delle associazioni che partecipano al progetto e contribuiranno a tradurre alcune pagine del sito web del Cesvot. Sarà per loro un’occasione per conoscere il volontariato toscano e le tante attività che svolge in ambito sociale, sanitario, socio-sanitario, culturale e a favore della tutela e della promozione dei diritti. Nei prossimi giorni i volontari saranno a Sesto Fiorentino per seguire il progetto dell’Auser ‘Pedibus’, per scoprire il volontariato impegnato nell’assistenza domiciliare e per partecipare alle attività culturali rivolte agli anziani promosse dall’associazione; a Lastra a Signa per la realizzazione, nella sartoria Auser, a Borgo San Lorenzo per partecipare alla festa annuale del volontariato e alle attività di distribuzione di cibo ad anziani e disabili realizzate da Anteas; a Pisa per affiancare i volontari nelle attività di sostegno agli indigenti e partecipare alle attività di animazione in una casa di riposo per anziani Per info: Cristiana Guccinelli Responsabile Settore Comunicazione, Promozione e Ufficio Stampa Tel. 329.3709406. 


PIETRASANTA. IL MERCATINO DEI RAGAZZI
Cresce l’attesa per l’edizione 2010 del “Mercatino dei ragazzi”, l’ iniziativa con cui ogni anno si raccolgono fondi da destinare in beneficenza, che si svolgerà in Piazza Duomo a Pietrasanta domenica 9 maggio dalle 9:00 alle 18:00. “Per il momento hanno già aderito quattro scuole ed associazioni di volontariato”- spiega la presidente dell’Auser- Filo d’Argento di Pietrasanta, Manuela Bini-” sono la scuola dell’infanzia di Capriglia, le elementari di Crociale, le Pascoli e la Bibolotti di Marina di Pietrasanta (con la 2 A e la 2B), mentre le associazioni che collaboreranno per la riuscita del mercatino sono l’Unitalsi, la Misericordia- Fratres, la Pa Croce Verde – Avis. A tutti loro va un sentito ringraziamento, così come ai nostri volontari e a Rosanna Mevoglioni. Le iscrizioni al mercatino e al concorso di disegno sono ancora aperte”. E’ la terza volta, dopo quelle del 1994 e del 2002, che l’Auser di Pietrasanta organizza il Mercatino dei ragazzi, un evento in cui si vendono piccoli manufatti artigianali, giochi, oggetti rinvenuti dalla soffitta; il ricavato servirà per acquistare attrezzature per i servizi ai disabili. “Abbiamo collegato a questa manifestazione anche un concorso di disegno, intitolato “Solidarietà oggi”, dedicato alle scuole, alle classi o ai singoli ragazzi”- prosegue Bini- “al quale potrà partecipare chi prenderà parte al mercatino”. Per tutta la giornata di domenica in piazza del duomo ci saranno una quindicina di stand circondati dai disegni realizzati direttamente dai ragazzi. L’obiettivo dell’Auser Filo d’Argento di Pietrasanta è di raccogliere i fondi necessari per attrezzare l’auto in dotazione all’associazione e consentire il trasporto dei disabili, un servizio che finora viene espletato solo con il pulmino. “Le scuole che volessero aderire al Mercatino o al concorso di disegno”-conclude Bini- “possono contattarci inviando una mail a filoargp@virgilio.it o inviare un fax allo 0584/284843 , così da ricevere il bando di concorso”. Le domande per la partecipazione potranno essere presentate fino alle 13:00 di sabato 8 maggio. Ai vincitori del concorso andrà un buono per acquistare materiale didattico.


TARANTO. ABITARE DALLA PARTE DEGLI ANZIANI
A Taranto, il Numero Verde del Filo d’Argento Auser 800-995988, verrà utilizzato a cadenza settimanale per fornire ai cittadini la possibilità di avere una prima informazione telefonica circa le tante, diverse problematiche legate all’abitare. E’ uno dei risultati concreti frutto di un protocollo d’intesa siglato fra Auser Taranto, il Sunia e l’Associazione Proprietari Utenti (Apu) a favore dei cittadini più fragili, in particolare gli anziani parzialmente o totalmente non autosufficienti.


UNIVERSAUSER VARESE. “DI TERRA E DI CIELO. CINEMA, AMBIENTE, NATURA, ESPLORAZIONE” PAVESI
Sabato 8 maggio alle ore 17,00 nella Sala Filmstudio ’90 (via De Cristoforis 5 – Varese) si terrà “Montagne a rischio” un incontro con Maria Antonia Sironi Diemberger alpinista, geologa, scrittrice, all’interno della rassegna” Di Terra e di Cielo. Cinema, Ambiente, Natura, Esplorazione” . Una iniziativa organizzata da UniversAuser per capire come è cambiata la montagna osservando immagini ed esperienze passate accostandole a immagini recenti, tratte anche da internet, delle stesse dopo pochi anni di global warming. Un percorso affascinante anche nella cultura delle popolazioni che sopravvivono ancora in alcune delle zone più difficili come i Tuareg dell’areasahariana popoli a rischio di estinzione, o destinati ad una esistenza “in riserva” come gli indiani d’America, o costretti a subire pressioni, con gravi squilibri sociali, quando vengono resi forzatamente stanziali in villaggi di Cemento. Per informazioni: e-mail brambilla.bruna@gmail.com


IN VIAGGIO CON AUSER BOLOGNA
Auser Bologna organizza per venerdì 7 maggio una gita alla Latteria Sociale Stallone di Villanova sull’Arda (Pc), alla scoperta della tradizione gastronomica di questa terra. Il Club Menopiu’ organizza periodicamente gite e viaggi alla scoperta dei sapori più antichi. Coloro che sono interessati, partiranno alle 8 da via Marconi 7-9 a Bologna con destinazione Villanova sull’Arda. Dopo la visita, il pranzo sarà consumato e condiviso presso una trattoria nelle vicinanze della Latteria. L’iniziativa si rivolge ai soci del Club, alle loro famiglie e agli amici, e a tutti coloro che vogliano trascorrere una giornata in allegria. Per prendere parte all’escursione contattare Auser Volontariato Bologna e chiedere i contatti della coordinatrice del Club Menopiù. L’iniziativa e’ aperta a tutti fino a esaurimento posti, necessaria la prenotazione e il versamento della quota di adesione. Per informazioni: tel: 051.6352911- www.auserbologna.it


VENEZIA. LE GRANDI PERSONALITÀ DELLA SERENISSIMA
Dopo il successo delle scorse edizioni, torna il ciclo di conferenze sulla storia di Venezia, a cura di Marco Zanetto. L’iniziativa prende il via il 4 maggio alle ore 17 ed è organizzata, a Palazzo Pretorio a Malamocco, dall’associazione Auser. Filo conduttore di questa edizione “Le grandi personalità della Serenissima”. Si inizia con “Gli esordi internazionali: i Candiano e gli Orseolo”, poi l’11 maggio toccherà a “I Mocenigo e i Foscari: Venezia grande potenza”. Chiusura il 18 maggio con “Due famiglie originali: i Querini Stampalia ed i Manin”. L’ingresso è libero.


VILLAMASSARGIA. 45 MILA CHILOMETRI DI SOLIDARIETA’
I volontari dell’Auser di Villamassargia svolgono una serie di importanti azioni di volontariato a favore di anziani in difficoltà. Il più utile è senza dubbi quello di accompagnamento presso le strutture ospedaliere per terapie o visite di controllo. Un servizio che ritorna utile, in particolare, ai pazienti nefropatici che ogni due giorni devono presentarsi al Centro dialisi dell’ospedale Santa Barbara di Iglesias. L’associazione offre, poi, supporto all’Ufficio servizi sociali del Comune con cui ha stipulato una convenzione. Nel 2009, su 1.358 chiamate, il gruppo ha espletato 1.183 servizi di accompagnamento per 2.538 ore di lavoro totali. La via della solidarietà è lunga 45 mila chilometri, come la media annuale degli itinerari percorsi dalle ambulanze dell’Auser. Il bilancio dell’attività, insieme al resoconto delle spese e ai progetti per l’anno in corso sono stati presentati nei giorni scorsi in occasione dell’assemblea generale dei soci.


AUSER E FANTARICICLANDO “I RIFIUTI GENERANO RISORSE
“Auser Volontariato e Fantariciclando, in collaborazione con il Comune di Forlì organizzano “Cornici d’Autore” un laboratorio di manualità per realizzare, con materiali di recupero e decoupage, inattese cornici per valorizzare oggetti di scarto. Prenderà avvio a maggio a Forlì; sono previsti tre incontri di mercoledì pomeriggio, nelle date del 12, 19, 26 maggio, dalle 15,30 alle 17,30 presso la Circoscrizione 2 di via Curiel, 51. Terrà il corso Sauro Milandri di Fantariciclando. Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi al Centro Auser Volontariato di Forlì di Viale Roma, 241 telefono 0543.404912. Approfondimenti sul blog Fantariciclando (http://fantariciclando.splinder.com). cell. 333.2946482


THIENE. LA CULTURA IN COMPAGNIA
L’Auser Tiene organizza uscite alla scoperta dell’Alto Vicentino per far conoscere meglio il territorio ma anche per fornire uno stimolo in più a incontrarsi. Il sabato pomeriggio si organizzano gruppi di 30 persone al massimo e si parte per le escursioni. Sono previste guide nei percorsi museali; a volte a fare da guida è proprio un partecipante magari ex insegnante. Spesso si aggregano alle gite amici, figli, nipotini.Il pulmino dell’Auser è attrezzato anche per i disabili. Tra le uscite già organizzate quella al Museo dell’arte serica e laterizia di Malo, il parco del Sojo, il Museo della grande guerra. E’ prevista per questo mese di maggio una uscita a Tonezza del Cimone con percorsi naturalistici e storici. E’ possibile iscriversi a numerose altre attività organizzate dall’Auser Tiene dall’ informatica all’inglese, dallo yoga al ballo. E’ attivo un servizio di trasporto per visite e controlli medici, per raggiungere la posta o la banca, funziona a richiesta con una semplice telefonata. Per Informazioni 0445.381735


AVELLINO. AUSER COMPIE VENTI ANNI
L’Auser Avellino compie venti anni di attività. Il 27 aprile scorso ha festeggiato ricordando l’impegno profuso sino ad oggi e rilanciando nuove iniziative per il futuro. L’Associazione è nata il 19 aprile del 1990 e oggi è presente sul territorio con i suoi tanti volontari , le sue numerose attività e con il Centro Servizi per il Volontariato “Irpinia Solidale” che opera dal 2006. E’ una realtà sempre più grande che mette al centro del suo impegno la figura dell’anziano come una risorsa preziosa. L’ Associazione da qualche settimana ha cambiato sede oggi è in Via Colombo, 10. Per Informazioni: 0825.32461- auser1@interfree.it

 

ANZIANI E DINTORNI

TUTTI SU INTERNET
Fino al 7 maggio si tiena la 5ª edizione della settimana “Tutti su Internet”, una iniziativa del programma di alfabetizzazione digitale per gli over 60 promosso dalla Fondazione Mondo Digitale in collaborazione con Telecom Italia. Studenti tutor e docenti coordinatori inviteranno i cittadini “senior” a tornare sui banchi di scuola per imparare l’abc del computer, scrivere e inviare un messaggio di posta elettronica, chattare o parlare al telefono via web, e usare i servizi on line della pubblica amministrazione. Verrà coinvolto anche il Piemonte. Venerdì 7 maggio presso la scuola media di Santhià (VC) porte aperte agli internauti over 60 dalle 14.00 alle 16.40 e consegna degli attestati a tutti i partecipanti al progetto “Nonni in Internet: un click per stare insieme”, il programma nazionale nato dal protocollo d’intesa siglato da Fondazione Mondo Digitale, Auser e Spi-Cgil. Insieme a nonni e tutor intervengono Sergio Botta, dirigente scolastico Itis G. Galilei di Santhià; Ferdinando Sigismondi, presidente Auser regione Piemonte; Paris De Sanctis, presidente Auser Fare Rete Insieme – Santhià; Clerice Sigismondi, segretaria generale Lega Spi Santhià; Marco Simonelli, segretario generale Spi Vercelli – Valsesia

 

ASSOCIAZIONISMO VOLONTARIATO TERZO SETTORE

REFERENDUM ACQUA. SUPERATE LE 250MILA FIRME
Il Comitato Promotore per i 3 Referendum per l’acqua pubblica comunica di aver superato le 250mila raccolte per ciascuno dei tre quesiti proposti. “Siamo a metà delle firme necessarie, a un terzo dell’obbiettivo che il Comitato si era dato per la fine della raccolta” si legge in una nota. La velocità di raccolta firme è stata notevole e da tutti i territori, anche dai più periferici. Tra le regioni in largo anticipo sulla tabella di marcia ci sono il Lazio (32mila firme), la Puglia (oltre 30mila firme), la Calabria (10mila). In Abruzzo sono state raccolte più di settemila firme, quattromila solo negli ultimi due giorni. Il fine settimana del primo maggio ha replicato il successo del precedente. File nei banchetti in tutta Italia, alle celebrazioni della Festa dei Lavoratori, nelle piazze e per la strade. La raccolta prosegue fino alla prima settimana di luglio. La mappa dei banchetti di raccolta firme è su www.acquabenecomune.org Luca Faenzi Ufficio Stampa Comitato Referendum Acqua Pubblica ufficiostampa@acquabenecomune.org +39 338.8364299


PERUGIA, VENERDI’ 14 E SABATO 15 MAGGIO 2010
Il 14 e 15 maggio 2010, alla vigilia della Marcia per la pace Perugia-Assisi, si svolgerà a Perugia il Forum della Pace. Un evento unico, senza precedenti. Una grande “Università della pace”. Più di cinquemila giovani, insegnanti, esponenti di gruppi e associazioni, giornalisti e amministratori locali di ogni parte d’Italia s’incontreranno per discutere dei più scottanti problemi : “La Tvnon distrugga la sera quello che la scuola costruisce la mattina”,”Facciamo pace con la legalità”, “Facciamo pace con l’informazione e la cultura”. Al Forum parteciperanno anche esponenti di primo piano della società civile, di organizzazioni e istituzioni nazionali e internazionali. Tra loro ci saranno le testimonianze di donne e uomini che rappresentano le vittime della miseria e dell’ingiustizia, delle guerre e della violenza L’obiettivo del Forum è riscoprire l’impegno civile sui grandi problemi sociali, politici, ambientali, culturali del nostro tempo. Parteciperanno 140 scuole provenienti da quasi tutte le regioni italiane, che durante l’anno scolastico hanno sviluppato percorsi di educazione alla cittadinanza e alla costituzione nonché di educazione interculturale, educazione alla legalità, ai diritti umani, alla pace, alla democrazia, all’ambiente, al dialogo, allo sviluppo. Al centro del Meeting dei giovani c’è il progetto “100 giovani per la pace” che si propone diraccogliere 100 storie di giovani che si ritrovano nei valori della giustizia, dei diritti umani, della solidarietà, della nonviolenza, della pace, della responsabilità e della libertà.La Tavola della Pace lancia anche il concorso “Gira il tuo Spot ideale perla Marcia”,aprendo la comunicazione a tutti coloro che vogliono mettersi in gioco ed essere protagonisti per poter diffondere il messaggio che anima l’evento. Lo spot migliore verrà proiettato sul palco della Rocca Maggiore di Assisi il 16 maggio 2010 e verrà trasmesso in tv e sul sito di Rainews24. Per Informazioni: tel. 075.5734830 – email: stampa@perlapace.it- sito: www.perlapace.it – Tel. 333.5839794 – + 39 0755.052956

E-mail: brunella.marioli@umbriaincoming.com



MODENA 7-10 MAGGIO 2010 QUARTO FESTIVAL DELLA CITTADINANZA ATTIVA
Dal 7 al 10 maggio Piazza Grande a Modena ospiterà la quarta edizione di “Ethicae – Il Festival della cittadinanza attiva”, quest’anno completamente dedicato alle “Risorse Invisibili. Tre giorni di Arte, Cultura e Spettacoli per scoprire le risorse invisibili: quelle che scarseggiano perché…l’intero pianeta è in crisi…allora che fare? Forse bisogna cambiare il modo di vedere le cose. Venerdì 7 alle ore 17 per il dibattito “L’energia non ha età. L’impegno di giovani e meno giovani nel volontariato, nell’arte nella cultura” saliranno sul palco Claudio Salvaneschi (direttore della Gazzetta di Modena) e Michele Mangano (presidente Auser Nazionale). Il programma di Ethicae 2010 è scaricabile dal sito www.ethicae.it. Tra le Associazioni promotrici Admo, Aido, Anteas, Arci, Auser, Avis, Avo, Uildm.


A PARMA LA X EDIZIONE DEL “FESTIVAL DEI DIRITTI UMANI”
Da venerdì 30 aprile a sabato 8 maggio a Parma la decima edizione del Festival dei diritti umani. Organizzato da Provincia, Forum solidarietà, Terzo Settore e associazioni di volontariato del territorio. Giovedì 6 maggio (ore 10.30 al Liceo Romagnosi) “Diritto al lavoro o discriminazione?” ci sarà la proiezione del documentario di storie di vita di giovani ragazze immigrate che si confrontano oggi col mondo del lavoro. Venerdì 7 maggio (ore 17,30 Istituto Storico della Resistenza) “Oltre la disuguaglianza”, documenti e riflessioni, a quarant’anni dallo Statuto del Lavoro con Massimo Livi Bacci, Francesco Lauria, le organizzazioni sindacali. Alle 21 a Fidenza al Centro Giovanile “Ex Macello” l’incontro di “Play back theatre” sul tema del lavoro “Esclusi per lavori in corso!!!” Sabato 8 maggio alle ore 17.00 al Teatro Farnese “La Nigra Taranta- dalla rivolta di Masaniello alla crisi di Rosarno”. E ancora concerti di musica antica e contemporanea. Nel corso del Festival ci sarà anche una cena con le rappresentanze imprenditoriali e sindacali del territorio, per presentare e promuovere l’opportunità delle borse lavoro per i rifugiati accolti dal Ciac (Centro Immigrazione Asilo e Cooperazione) all’interno del Progetto Terra d’Asilo. Tutti gli appuntamenti del Festival sono ad ingresso gratuito. Per il programma in dettaglio e per informazioni: Tel. 0521.931560 – 652 – 847 – www.provincia.parma.itnesti@quiinternet.com


“LETTERA DA CAPODARCO” UN PERIODICO SU WELFARE, DISAGIO E IMPEGNO SOCIALE
Capodarco è un centro di Riabilitazione; una Comunità che si occupa di disabilità fisica e mentale, riabilitazione, psichiatria, minori italiani e stranieri, ragazze in difficoltà e ragazze madri, tossicodipendenza. Il Centro di Riabilitazione, in convenzione con la Zona territoriale 11 di Fermo, segue le persone colpite in tutte le fasi: dalla perdita delle capacità neuromotorie, alle problematiche legate alla respirazione, alla deglutizione e alla fonazione. Attualmente sono seguite a domicilio 9 persone con sla e 10 ambulatorialmente. Capodarco si occupa di Sla dal 1990. Oggi da vita a un periodico che affronta e analizza problematiche di interesse locale e nazionale su welfare, disagio e impegno sociale : “Lettera da Capodarco”, il bimestrale della Comunità. Il primo numero verrà spedito per posta a circa milleduecento indirizzi: operatori, soci, associazioni, famiglie, istituzioni. Durante la conferenza stampa di presentazione è stata distribuita anche la “Guida ai servizi e alle attività della Comunità di Capodarco di Fermo”, un opuscolo utilissimo per conoscere la Comunità e i molti servizi che offre per rispondere alle problematiche sociali del territorio. Il 26 e 27 giugno si terrà la Festa nazionale della Comunità di Capodarco. La settima edizione di questo incontro, dedicato al territorio fermano e con la partecipazione delle varie sedi italiane della Comunità, si svolgerà e unirà ancora una volta momenti di spettacolo e di convivialità ad occasioni di riflessione e di presentazione delle attività. Sarà ospite Ascanio Celestini, attore tra i più apprezzati e impegnati. Il primo numero della “Lettera da Capodarco” e la “Guida ai servizi e alle attività della Comunità di Capodarco di Fermo” si possono scaricare in formato Pdf dal sito: www.comunitadicapodarco.it



INDAGINE CENSIS – FIDAS CROLLA IL NUMERO DONATORI E DONAZIONI
IDurante il 49° Congresso nazionale della Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue il Censis ha presentato dei dati sconfortanti per quanto riguarda le donazioni. Il numero di donatori si è ridotto dell’ 8,4 %. La Fidas lancia l’allarme : è necessario investire maggiori risorse nella promozione e nella sensibilizzazione alla donazione del sangue, specie nelle fasce giovanili della popolazione. Per avvicinare alla donazione i giovani in età compresa tra 18 e 28 anni, cioè i donatori periodici destinati a sostenere il sistema trasfusionale dei prossimi anni, la Fidas lancia una serie di iniziative loro rivolte. In particolare: il 26-27 giugno 2010: Torneo nazionale di calcio a Fonzaso (BL); il 2 agosto 2010: Traversata a nuoto della Stretto di Messina da parte di giovani donatori di sangue; Ottobre 2010 – Giugno 2011: Iniziative di sensibilizzazione nelle scuole insieme alla FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali); il 28 novembre 2010: Giornata nazionale FIDAS, con iniziative nelle piazze di tutte le città dove sono presenti le 69 associazioni che compongono la federazione. Per informazioni: massimo.angeli@engim.it

EUROPAMONDO

2012 ANNO EUROPEO DELLA SOLIDARIETA’ INTERGENERAZIONALE, LA PROPOSTA DI ALCUNE ONG
Una coalizione di tredici organizzazioni non governative europee impegnate in vari settori dalla difesa degli anziani (Age), al forum dei giovani europei (Yef), passando per la Croce Rossafino al network antipovertà Eapn, chiede che il 2012 venga dichiarato Anno europeo dell’invecchiamento attivo e della solidarietà intergenerazionale. Secondo la coalizione una maggiore solidarietà tra le generazioni può avere un ruolo chiave nello sviluppo di risposte eque e sostenibili alle grandi sfide economiche e sociali che l’Unione europea si trova ad affrontare oggi. Per una società più inclusiva, per permettere a tutti di partecipare a prescindere dalla loro età, dal genere, dall’origine etnica, dalle competenze e dalle capacità. Maggiore solidarietà significherebbe anche “una più equa redistribuzione delle risorse, maggiore condivisione delle responsabilità e più ampia partecipazione e cooperazione tra le generazioni in tutti gli ambiti sociali ed economici. Le ong fanno appello alle autorità pubbliche, alle istituzioni europee e agli Stati membri perché il 2012 sia Anno europeo delle invecchiamento attivo e della solidarietà intergenerazionale e perché sia elaborato un piano d’azione europeo su base decennale per sviluppare un modello sociale che includa tutte le generazioni e sia sostenibile nel lungo termine.



SEMINARIO INTERNAZIONALE NUOVE RELAZIONI TRA I POPOLI PER LA GIUSTIZIA E PER LA PACE
Solidarietà e Cooperazione – Cipsi, Cnca ed Enti Locali per la Pace, in occasione dei 25 anni del Cipsi e della Marcia per la Pace Perugia-Assisi 2010 organizzano un seminario internazionale: “Requiem per la cooperazione? Nuove relazioni tra i popoli per la giustizia e per la pace”.Si svolgerà a Roma, martedì 11 maggio – dalle ore 9.30 alle ore 18,00 presso il Teatro del Pontificio Oratorio San Paolo, (viale di San Paolo n. 12). Tanti i relatori che interverranno al seminario, tra cui: Raogo Antoine Sawadogo – ex Ministro dell’interno del Burkina Faso; presidente commissione della decentralizzazione; Yayi Bayam Diouf – Presidente del collettivo donne contro l’emigrazione clandestina; Hélène Yinda – Teologa del Camerun; Aline Koala, ex Ministra della cultura del Burkina Faso; Jean Leonard Touadi- Giornalista e Parlamentare italiano; Niccolò Rinaldi – Parlamentare europeo; Francesco Petrelli – Presidente Associazione delle ONG italiane; Elisa Marincola – Rai News24; Angela Spencer, Pasquale De Muro; Graziano Zoni; Marguerite Lottin; Tonino Perna; Giuseppe Crippa ed altrI. Sul sito www.cipsi.it il programma del seminario e la scheda d’adesione. Si richiede di inviare la scheda di adesione entro il 7 maggio 2010 via mail all’indirizzo: cipsi@cipsi.it o via fax al numero 06.59600533.

 

Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU