Area riservata

Agenzia di informazione Auser – Anno 22 numero 5 – 6 febbraio 2019

Scritto da
6 febbraio 2019
testata_agenzia

Agenzia settimanale – Anno 22 numero 5– mercoledì 6 febbraio 2019
Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


Auserinforma

ONLINE IL NUOVO NUMERO DI AEA INFORMA, LA RIVISTA PERIODICA DI ABITARE E ANZIANI
“Invecchiare a casa propria: le cose da fare”. E’ questo il tema del nuovo numero di AeA Informa, la rivista periodica dell’associazione Abitare e Anziani.
Nel volume, scaricabile gratuitamente all’indirizzo www.abitareeanziani.it/rivista, si analizzano gli interventi da mettere in atto sul tema della domiciliarità, dalla Legge sull’invecchiamento attivo a quella per il riconoscimento dei caregiver, dal Piano per la non-autosufficienza all’aggiornamento del quadro normativo riguardo alle barriere architettoniche, dal riconoscimento professionale delle badanti fino alla valorizzazione del patrimonio immobiliare degli anziani.

ONE BILLION RISING 2019: L’OSSERVATORIO PARI OPPORTUNITÀ E POLITICHE DI GENERE DELL’AUSER ADERISCE ANCHE QUEST’ANNO ALL’EVENTO INTERNAZIONALE PER LA LIBERTÀ E I DIRITTI DELLE DONNE
Considerata ormai dal 2013 un punto di riferimento nella battaglia contro la violenza su donne e bambine, ONE BILLION RISING torna anche quest’anno con un’azione planetaria per ribadire la convinzione che, con dedizione organizzata e passione condivisa, si può sfidare il sistema e rivendicare il diritto delle donne a decidere in pieno della propria vita.
Dopo l’adesione alla grande mobilitazione nazionale del 10 novembre contro il Disegno di legge Pillon su separazione e affido, One Billion Rising 2019 è centrato sull’idea della Libertà delle donne e culminerà negli eventi previsti fra il 14 e il 17 febbraio,  coinvolgendo più di cinquanta città in Italia (dato in continuo aggiornamento) un miliardo di persone in tutto il mondo.
E’ un’occasione straordinaria per celebrare in modo gioioso, irriverente e libero, la volontà di fermare ogni forma di abuso sulle donne, ma anche ogni violenza commessa sistematicamente in ambito economico, politico, socio-culturale, ambientale e intellettuale. Come ogni anno, quindi, il giorno di San Valentino si trasformerà in una vera festa d’amore, una festa di rispetto profondo verso gli altri. L’appuntamento a Roma, sarà il 16 febbraio dalle ore 16.00 in Piazza San Silvestro, con il patrocinio del Municipio Roma I Centro e in collaborazione con la Ong Differenza Donna.
Tra le adesioni alla campagna 2019, oltre ad Auser,  ci sono Amnesty International, AMREF, Assist Associazione Nazionale Atlete, Casa Internazionale delle Donne Roma, CGIL, Differenza Donna ONG, DI.RE., EMERGENCY, Gi.u.li.a, Rebel Network, Se Non Ora Quando Factory, Women in Film, Women’s March Rome.
Sono già molte le strutture Auser che stanno organizzando eventi e flash mob in vista del 14 febbraio 2019. Un  impegno comune di ascolto, lotta, resistenza e solidarietà intese come modo di vivere.
Per info sulle iniziative in programma: www.onebillionrising.org

PROROGATA FINO AL 24 APRILE 2019 LA DATA  PER PARTECIPARE ALLA V EDIZIONE DEL CONCORSO NAZIONALE “LA CITTÀ CHE APPRENDE 2018. INFORMAZIONE E DISINFORMAZIONE NELL’ERA DEL WEB E DEI SOCIAL”
C’è tempo fino al 24 aprile 2019 per partecipare al Bando di Concorso Nazionale sulle fake news “Informazione e disinformazione nell’era del web e dei social”, lanciato in occasione dell’ultima edizione della Città che apprende  con l’obiettivo di ampliare la rete delle iniziative a contrasto della disinformazione, delle bufale in rete e delle fake news.
Tutte le associazioni Auser possono partecipare al Concorso  organizzando iniziative locali (convegni, laboratori, corsi, moduli didattici etc.) aventi per oggetto le dinamiche dell’informazione e della disinformazione, finalizzate a diffondere maggiore conoscenza e consapevolezza.
La premiazione delle tre migliori iniziative si terrà in occasione della Conferenza di Organizzazione prevista a Roma nella mese di maggio del 2019.
Tutte le iniziative pervenute verranno  pubblicate sul sito www.auser.it
Il Bando di Concorso  e il materiale dei lavori della Città che apprende 2018 sono disponibili sul sito Auser a questo link

FERRARA, RINNOVATA LA CONVENZIONE FRA AUSER E FONDAZIONE FERRARA ARTE. BIGLIETTI SCONTATI PER LA NUOVA MOSTRA “BOLDINI E LA MODA” A PALAZZO DEI DIAMANTI
In occasione della mostra “Boldini e la moda” organizzata a Palazzo dei Diamanti dal 16 febbraio al 2 giugno 2019, è stata rinnovata la convenzione con Auser che permette ai soci di tutta Italia di avere una riduzione sul prezzo del biglietto d’ingresso (7 euro anziché 13) con audioguida inclusa. La scontistica riservata agli iscritti Auser è valida sia per i singoli che per i gruppi.
I soci che visiteranno la rassegna individualmente o in piccoli gruppi (meno di 15 persone) potranno beneficiare della riduzione  esibendo la tessera associativa, in corso di validità, al momento dell’acquisto, presso la biglietteria di Palazzo dei Diamanti, mentre i soci che intendono visitare l’esposizione in gruppo possono prenotare anticipatamente i loro biglietti d’ingresso, acquistandoli in prevendita tramite l’Ufficio Informazioni Mostre e Musei Tel. 0532-244949 diamanti@comune.fe.it

BIGLIETTI SCONTATI AI SOCI AUSER PER IL FESTIVAL PUCCINIANO
Buone notizie per tutti gli appassionati di opera lirica e in particolare di Puccini. E’ stata sottoscritta una convenzione nazionale, fra Auser Viareggio e la Fondazione Festival Pucciniano. Tutti gli associati Auser d’Italia potranno usufruire di particolari sconti e facilitazioni per il prossimo Festival  pucciniano. Basterà esibire la tessera Auser del 2019  al botteghino del teatro per avere uno sconto del 20% per ogni recita del Festival nei settori  I, II, III e IV o prenotare telefonicamente lo spettacolo al numero 0584/359322 e mostrando la tessera al momento del ritiro del biglietto. La convenzione è valida un anno. Le modalità di prenotazioni ed acquisto sono semplicissime ed attivabili a livello personale, se invece qualche associazione Auser organizza gruppi potrà ottenere anche qualche gratuità a seconda del numero dei partecipanti. Il Filo d’Argento di Viareggio è inoltre disponibile per eventuali necessità organizzative.
Il Festival si svolgerà al Gran Teatro di Torre del Lago nei mesi di luglio e agosto 2019, si comincia sabato 6 luglio con il concerto per i 50 anni di carriera della soprano Katia Ricciarelli, a seguire Turandot, La Boheme, Madama Butterfly, la Tosca.  Il programma completo sul sito www.puccinifestival.it
La convenzione è pubblicata sul sito www.auser.it nella sezione turismo.

MILANO, ARRIVA LONGEVICITY UN PROGETTO DI RICERCA SULLA LONGEVITA’ E LE CITTA’ DEL FUTURO. AUSER LOMBARDIA FRA I PARTNER CON L’UNIVERSITA’ DI TOKIO
Longevicity è un progetto di ricerca realizzato dall’Università Bicocca di Milano in partenariato con il  Politecnico di Milano, Auser Lombardia  e  l’Università di Tokyo. Il progetto  “Longevicity: Social Inclusion for the Elderly through Walkability” ha come obiettivo lo studio delle città del futuro in quanto caratterizzate dalla crescente presenza di cittadini longevi e attivi e dalla necessità di progettare infrastrutture tecnologicamente avanzate, soprattutto in vista del ruolo che avranno i veicoli a guida autonoma in questo scenario.  E’ finalizzato a supportare l’inclusione sociale e l’invecchiamento attivo della popolazione in contesti urbani. A tale scopo il progetto è basato su strumenti metodologici e computazionali volti alla valutazione della walkability (livello di accessibilità, comfort e sicurezza per i pedoni), per favorire approcci risolutivi che tengano conto delle esigenze e della percezione dei cittadini anziani rispetto alle infrastrutture e ai servizi per la mobilità nella Città di Milano. La ricerca si contraddistingue per un interplay metodologico tra avanzati strumenti per la ricerca sociale, coniugati ad approcci per lo sviluppo di tecnologie innovative.
Per info consultare il sito

CITTA’ DELLA PIEVE (PG), I NONNI VOLONTARI CHE REGALANO SAGGEZZA AI BAMBINI
C’è chi legge le favole e chi ai bambini mostra come nasce una pianta o come si allevano gli animali. I cinque «nonni volontari» hanno già ingranato la marcia e messo la loro esperienza a disposizione dei piccoli iscritti al laboratorio attivato dall’Auser Umbria a Città della Pieve (PG). Un centro gratuito dove le famiglie, ogni sabato mattina dalle 8.30 alle 12.30, possono lasciare i propri figli (dai 3 ai 6 anni). I nonni danno un supporto prezioso agli educatori professionali, regalando ai bimbi il proprio tempo e la saggezza maturata con l’esperienza. Lo stesso progetto è partito a Castiglione del Lago, Norcia e Cascia. Nella città pievese è Marcella Binaretti, presidente del centro sociale dell’Auser, a coordinare l’iniziativa. «Hanno già aderito diverse famiglie, quasi tutte del posto, che dovendo lavorare non sanno a chi lasciare i propri figli», racconta. Il centro offre anche un servizio di ascolto alle famiglie che hanno bisogno di aiuto.
L’iniziativa di Città della Pieve   è  parte del progetto promosso da Auser Lombardia “I nonni come fattore di potenziamento della comunità educante a sostegno delle fragilità genitoriali” realizzato nell’ambito del bando per la prima infanzia affidato per la gestione da Fondazione con il Sud all’Impresa Sociale  “Con i bambini”. Le regioni coinvolte sono quattro: l’Umbria, la Lombardia, la Toscana e la Basilicata.
Fonte: La Nazione

SESTO SAN GIOVANNI (MI), ARRIVANO GLI SPAZI GESTITI DAI NONNI DI COMUNITA’ PER BAMBINI DA 0 A 6 ANNI
A fianco a te. Si chiama così il nuovo Spazio Nonni in arrivo a Sesto San Giovanni grazie al progetto “I nonni come fattore di potenziamento della comunità educante a sostegno delle fragilità genitoriali”  realizzato nell’ambito del bando per la prima infanzia affidato per la gestione da Fondazione con il Sud all’Impresa Sociale  “Con i bambini”.  Uno spazio gestito dai nonni volontari Auser per bambini da 0 a 6 anni dove stare insieme, giocare, fare merenda, ascoltare storie, sperimentare.
Il progetto dei “nonni di comunità”, coinvolge quattro regioni: Lombardia, Toscana, Umbria e Basilicata. Vede come capofila Auser Lombardia e una vasta rete  partner fra enti locali, cooperative, istituti scolastici e le Auser delle regioni coinvolte.
Per avere informazioni su come accedere al nuovo servizio di Sesto San Giovanni contattare le operatrici Sonia al  347-5469104 Cecilia al 338-7264698.

TREVIGLIO (BG), RACCOLTI CENTINAIA DI INDUMENTI INTIMI PER I RICOVERATI IN OSPEDALE PIU’ BISOGNOSI
La raccolta di indumenti intimi per le persone che vengono ricoverate presso gli ospedali senza un adeguato cambio di biancheria necessaria alla degenza organizzata nei giorni scorsi dall’ Auser Città di Treviglio insieme al  comitato Soci COOP di Treviglio ed alla Sez. di Treviglio di Inner Wheel  presso l’IperCoop di Treviglio,  ha avuto un successo che è andata oltre ogni più rosea previsione. L’Armadio dei Pigiami, così si chiama il progetto , ha portato alla raccolta di quasi 700 mutande, 109 magliette, 184 canottiere, 184 paia di calzini, 54 pigiami e decine di salviette e tovaglioli. Per un totale di 1290 indumenti raccolti.
Un grande ringraziamento va a tutti coloro che hanno partecipato attivamente alla raccolta con la donazione, a chi ha e organizzato e presidiato le giornate e quindi ai volontari dell’Auser Città di Treviglio,  del comitato soci COOP di Treviglio e della Sez. di Treviglio dell’Inner Wheel.
Un ringraziamento particolare va alla Direzione dell’ Ipermercato COOP di Treviglio che con grande entusiasmo  ha messo ha disposizione la struttura e gli spazi necessari, ha stampato manifesti e volantini ed ha messo a disposizione prodotti scontati per aiutare la raccolta.
La raccolta non è comunque terminata, chi volesse donare altri indumenti può portarli alla sede Auser di Treviglio o consegnarli direttamente all’Ospedale.

SAN LUCA (RC), I LABORATORI DELLE OLIMPIADI DELLA LEGALITA’
E’ in pieno svolgimento a San Luca (RC) il progetto “le Olimpiadi della legalità” iniziativa che attraverso lo sport e attività di laboratorio, coinvolge i ragazzi delle scuole e i volontari dell’Auser in un percorso di consapevolezza sulla legalità, il rispetto, la civile convivenza. Fino al 31 marzo 2019 si terranno presso l’Istituto Comprensivo di San Luca due corsi formativi per imparare a lavorare l’argilla con cottura in forno e trasformazione dei manufatti in ceramica. Un altro corso di formazione vedrà la partecipazione dei ragazzi alla riscoperta delle tradizioni locali e delle risorse del territorio. Le Olimpiadi della legalità sono una iniziativa di Auser Calabria in collaborazione con la Cgil, E.bi.temp, la scuola, l’amministrazione comunale, le forze dell’ordine e l’associazione nazionale calciatori. Al termine del percorso formativo e del progetto, si terrà una grande festa con il coinvolgimento di tutta la popolazione di San Luca.

CASERTA, PREMIO LETTERARIO FILO D’ARGENTO 2019
L’Auser di  Caserta con il  Patrocinio del Comune di Caserta, in collaborazione con Le Piazze del Sapere  indice la decima edizione del concorso “Premio Letterario Filo d’Argento 2019 – Caserta”. Tema scelto quest’anno “Terra mia!”, il legame con la propria terra e le proprie radici. Il concorso è gratuito, nazionale,  aperto a tutti, possono partecipare anche i ragazzi delle scuole in una prospettiva di dialogo e confronto generazionale.
Quattro le sezioni previste: poesia e prosa riservata agli adulti, poesia per i partecipanti con un’età non superiore ai 14 anni, prosa riservata ai concorrenti di età compresa fra i 15 e i 21 anni. Fuori gara, per il secondo anno, il concorso comprende una quinta sezione di poesia in lingua napoletana.
Per partecipare al concorso c’è tempo fino al 23 marzo 2019. Le opere vanno inviate solo per mail all’indirizzo filodargento2019@libero.it.
La premiazione avverrà nel corso di una manifestazione che si terrà presso la libreria Feltrinelli di Caserta il 10 maggio 2019 alle ore 17.00. Per i primi classificati diplomi di merito, targhe e libri e un premio speciale dell’Auser un Kindle per ebook per festeggiare il decennale del Premio Filo d’Argento che ricorre proprio quest’anno. L’evento dedicato alle lettura delle poesie in lingua napoletana si terrà invece 2 maggio presso la libreria Giunti di Caserta.
Fra le attività culturali che affiancano il concorso segnaliamo un corso di scrittura creativa di dieci lezioni, e un corso di lingua napoletana di otto incontri a partire dall’11 marzo.
Per informazioni sul bando e sulle attività dell’Auser: www.ausercaserta.weebly.com Pagina FacebooK-AuserCaserta –  mail  auser.caserta@libero.it

VITERBO, BANDO 2019 DEL CONCORSO “UN’ANZIANA RIMASTA SCONOSCIUTA”
Auser Viterbo in collaborazione con lo Spi Cgil e l’Arci, propone anche per il 2019 il Concorso “Una donna rimasta sconosciuta. Dare e ricevere cura e amore”. Il concorso prende spunto da un episodio accaduto a Viterbo nel giugno del 1944 quando durante una rappresaglia tedesca, tre inermi cittadini furono trucidati, tra loro una donna che non venne mai identificata.
Due le sezioni previste dal concorso: la parola con poesia o racconto e l’immagine. I partecipanti dovranno raccontare una storia reale o verosimile di una donna anziana che ha dato o ricevuto amore e cura.  C’è tempo per partecipare fino al 19 aprile 2019. I primi tre classificati vinceranno dei buoni da spendere nei negozi e nelle librerie di Viterbo. Gli elaborati premiati saranno letti dagli autori in occasione della Manifestazione che ricorda la donna rimasta sconosciuta e nel corso del Festival del Volontariato di Viterbo che si terrà a maggio, occasione durante la quale si festeggeranno anche i 25 anni della fondazione di Auser Viterbo.
Per info: auserviterbo.it

VEZZANO LIGURE (SP), UNO SPORTELLO PER LE ESIGENZE DEGLI ANZIANI
Un punto di ascolto per capire quali sono le esigenze degli anziani e organizzare i servizi di cui hanno bisogno anche solo per non sentirsi soli. Sarà un numero verde quello al quale potranno telefonare per qualsiasi bisogno e al quale risponderà la voce di un volontario pronto ad ascoltarli. La popolazione della terza età, aumenta sempre di più, e per questo l’associazione Auser di Bottagna e Vezzano (SP), oltre alle molte attività quotidiane che svolge per alleviare le lunghe giornate di chi ha un’età importante e resta solo, in collaborazione con l’assessorato ai servizi sociali del Comune di Vezzano Ligure ha realizzato un punto di ascolto del ‘Filo d’argento’ negli spazi del centro sociale di Bottagna. Il servizio si pone l’obiettivo di andare incontro ai vari bisogni e alle esigenze delle persone anziane, ascoltandoli e organizzando attività di aiuto domiciliare che vanno da qualche ora do compagnia per non farle sentire sole, al disbrigo delle pratiche di cui si possono avere bisogno, anche la consegna della spesa, l’accompagnamento per vari servizi, dal medico o negli ospedali. I volontari che accoglieranno le telefonate e le richieste degli anziani saranno disponibili il lunedì e martedì dalle 10 alle 12, il mercoledì e il giovedì dalle 15 alle 17. Per contattarli bisogna telefonare al numero verde 800913382.
Fonte: La Nazione

JESI (AN), UN NUOVO MEZZO PER L’AUSER
Oltre 122 mila chilometri percorsi e quasi 2.500 trasporti effettuati, in risposta a 1.527 chiamate arrivate da cittadini di Maiolati Spontini, Castelplanio, San Paolo di Jesi, Rosora e, dall’aprile del 2018, anche da Poggio San Marcello. Sono i dati del Trasporto sociale, uno dei servizi dell’Unione dei comuni della Media Vallesina. Il 2018 è stato un anno intenso per l’Auser, l’associazione di volontariato cui l’Unione ha affidato la gestione del servizio. Nello spirito di sostegno e supporto ai cittadini bisognosi, la Società di Mutuo soccorso di San Paolo di Jesi ha donato all’Unione una nuova vettura, una Fiat Qubo, da destinare proprio al servizio. La nuova autovettura fornirà un ulteriore supporto per rispondere positivamente alle numerose richieste dei cittadini che continuano a rivolgersi al servizio del Trasporto sociale come un punto di riferimento nei momenti di difficoltà.
Fonte: Il Resto del Carlino

MONZA, “TUTTI IN PIAZZA”: I NONNI SI RACCONTANO CON LA VIDEOTELEFONIA
Mercoledì 6 febbraio, in collaborazione con Auser , si svolgerà l’evento “Tutti in piazza”, un progetto di videotelefonia che mette in contatto gli ospiti delle residenze sanitarie assistenziali (anziani non autosufficienti) ed i loro familiari.
Dalle ore 10 saranno in contatto le Rsa Fondazione Luigi Porro di Barlassina, Anna e Guido Fossati di Monza e San Clemente di Villasanta. Le strutture saranno collegate in videoconferenza con l’utilizzo di internet e con il supporto delle educatrici presenti.
L’obiettivo del progetto è far raccontare dai nonni, attraverso la saggezza popolare e l’uso dei proverbi, come gestivano la loro vita. Un’occasione unica per riscoprire i modi di dire di un tempo, ma anche proverbi che insegnavano, senza volerlo, la storia e la geografia, le scienze naturali e la religione senza mai aprire un libro, ma solo tramandandoli di generazione in generazione.
Fonte: Il Cittadino di Monza e Brianza

COMO, PRIMA FESTA PROVINCIALE DEDICATA AL TURISMO
Grande partecipazione ed entusiasmo, lo scorso 26 gennaio,  per la prima Festa provinciale del turismo organizzata da Auser Como insieme a Etlisind. La collaborazione nasce da un protocollo sottoscritto nel 2016 fra Auser Lombardia ed Etlisind viaggi. Diversi i risultati raggiunti messi in evidenza da Auser Como dai corsi di formazione per i volontari del turismo, alla diffusione delle iniziative turistiche anche grazie ai canali che le nuove tecnologie mettono a disposizione. Il primo anno di attività del settore turismo di Auser Como chiude con il segno positivo “fra le prime iniziative del nuovo anno – ha concluso la coordinatrice provinciale per il turismo Auser Miriam Poletti-  una settimana bianca ad Andalo in Trentino a ciaspolare fra le valli innevate”.

LUCCA, AL VIA IL CORSO DI ALFABETIZZAZIONE DIGITALE PER L’ETÀ LIBERA
Al via il “Corso di alfabetizzazione digitale per l’età libera”, iniziativa del Comune di Lucca resa possibile grazie al contributo della Fondazione Crl, realizzata in collaborazione con l’Auser. Si tratta di un percorso gratuito rivolto a persone in età matura che permetterà ai partecipanti di acquisire conoscenze per l’uso del pc e per la navigazione in Internet. In tutto saranno 10 lezioni di gruppo, della durata di due ore ciascuna, che si svolgeranno nei locali del CRED in centro (via S. Andrea 33). Si svolgeranno il mercoledì e il venerdì (mattina o pomeriggio) dal 13 febbraio al 22 marzo. Per informazioni e iscrizioni 0583.496026 o auserluccainsieme@ausertoscana.it
Fonte: Il Tirreno

CASALE CREMASCO (CR), APRE IL CENTRO DEL RIUSO
Parte a Casale Cremasco (CR) il Centro del Riuso, grazie al quale i cittadini potranno portare beni usati integri e funzionanti da consegnare a titolo gratuito, oppure ritirare i beni usati depositati al prezzo di 5 euro al pezzo. Il progetto nasce dopo una sperimentazione partita ad aprile che ha coinvolto anche l’Auser.
Il Centro del Riuso sarà aperto il mercoledì dalle 15,30 alle 17,30 e il sabato dalle 10 alle 12  grazie alla sinergia tra i comuni di Casale Cremasco Vidolasco, Pianengo e Sergnano in convenzione con Linea gestioni . Secondo i sindaci coinvolti «Il concetto che ci ha convinto a intraprendere questa strada è semplice: trasformare i rifiuti in una risorsa. È necessario sensibilizzare i cittadini al superamento della cultura dell’usa e getta e promuovere il reimpiego e l’utilizzo dei beni per ridurre la quantità del materiale da avviare allo smaltimento. In questo modo si contrasta lo spreco e si ottiene un risparmio. Non ultimo il servizio svolge indirettamente una funzione sociale in quanto gli oggetti e i materiali conferiti possono essere ritirati a un prezzo simbolico da cittadini che non sempre possono sostenere il costo dell’oggetto nuovo.
Fonte: Il Giorno

LA SPEZIA, PERCORSI SOLIDALI ATTORNO AL CIBO
Un progetto a tutto tondo, rivolto a tutti e che si estenderà fino a dicembre, articolato su diverse iniziative, incontri, laboratori e conferenze: ‘Buono, sano e sostenibile, percorsi attorno al cibo’, si pone come obiettivo sensibilizzare, informare e formare al consumo consapevole ed al legame tra l’alimentazione, lo stile di vita, la nostra salute e quella del pianeta e i cittadini del territorio spezzino. Come spiega Maria Giovanna Nevoli di Auser: “Parlare di cibo significa parlare di molte cose e far incontrare le diverse generazioni è sicuramente molto importante per gli anziani. Con le ‘merende dei nonni’ ad esempio, l’obiettivo è rimettere loro al centro della famiglia, in un momento molto importante della giornata”. Il progetto è stato ideato e realizzato dallo Spi Cgil e dall’Auser della Spezia nell’ambito della campagna nazionale Spi Cgil ‘Pensa a cosa mangi’.
L’attenzione alla qualità dei prodotti, al loro valore nutrizionale e alle ripercussioni sul nostro organismo e sull’ambiente saranno al centro di questo progetto mettendo insieme le diverse generazioni così che nonni, adolescenti, bambini e adulti possano imparare gli uni dagli altri riscoprendo anche un positivo senso di comunità e di crescita condivisa.
Il progetto si articolerà attraverso momenti di informazione-formazione e attività pratiche e coinvolgenti diffuse sul territorio, a partire dai quartieri cittadini: seminari, assemblee, incontri, dimostrazioni pratiche e show cooking, con eventi come ‘I nonni ai fornelli’ in cui i nonni prepareranno pietanze buone e sane per i nipoti; gli argomenti trattati saranno cibo, salute, stili di vita, ma anche l’impatto ambientale delle nostre scelte alimentari secondo gli obiettivi dell’agenda ONU 2030 e porterà sicuramente ad una riscoperta dei prodotti locali e delle eccellenze del territorio. Al progetto hanno già aderito anche l’Istituto Alberghiero Casini, Istituto Arzelà, Liceo Scientifico Sportivo Pacinotti ed ogni scuola parteciperà secondo quelle che sono le proprie caratteristiche di indirizzo e i propri obiettivi scolastici. Con il patrocinio di Comune della Spezia e ASL5 il progetto vedrà anche la partecipazione di Coop Liguria.
Fonte: cittàdellaspezia.com

GRASSANO (MT), TANTE OCCASIONI PER IMPARARE E DIVERTIRSI ALL’UPEL AUSER
Calendario di febbraio ricco di occasioni culturali e d’incontro all’Upel dell’Auser di Grassano. Ci sono i laboratori per imparare i canti e i balli tradizionali grassanesi, corsi di ginnastica dolce, presentazioni di libri, conferenze sull’alimentazione e la prevenzione.
Per info: ausergrassano@gmail.com

GALLIATE (NO), MIGRAZIONI E DIRITTI AL CINEMA CON LA RASSEGNA “MIO FRATELLO CHE GUARDI IL MONDO”
Si intitola “Mio fratello che guardi il mondo” la rassegna cinematografica proposta da Laboratorio per la Pace, Anpi e Auser a Galliate (NO) iniziata la scorsa settimana con il film L’ordine delle cose” di Andrea Segre, dedicato ai flussi migratori tra Libia e Italia. I prossimi appuntamenti, alle 17, nella sala dell’oratorio Quagliotti, saranno Il 10 febbraio “Binxet, sotto il confine”, il 17 “La memoria dell’acqua”, il 3 marzo “Human Flow”.
Fonte: La Stampa

LERICI (SP), QUATTORDICI ANNI DI “ANZIANI E TEMPO LIBERO”
Quattordici anni di attività per il progetto «Anziani e tempo libero» organizzato dall’associazione di volontariato Auser di Lerici (SP) in convenzione con il Comune. Il progetto prevede la realizzazione di attività di socializzazione, gite e laboratori, oltre che il servizio di trasporto, animazione e merenda fra il centro sociale di Pozzuolo e la sede Auser di Lerici. Il progetto che venne fondato nel 2005 dall’assistente sociale Serena Calzetta, vede le quote rosa raggiungere il 90%, per un età media di 77 anni di età: «Siamo soddisfatti dei progetti messi in campo a favore degli anziani presenti sul territorio – le parole di Lisa Saisi, assessore alle politiche sociali – negli ultimi due anni abbiamo assistito ad un sensibile aumento del numero dei partecipanti. Uno dei peggiori nemici per le persone anziane è infatti la solitudine; da circa un anno il progetto è stato inoltre ampliato a persone non necessariamente anziane ma che manifestano problemi relazionali e vivono in condizioni di solitudine».
Fonte: La Nazione

LAGOSANTO (FE), IL CALENDARIO DELLE LEZIONI DI FEBBRAIO
È stato programmato e reso noto il calendario delle lezioni Auser di Lagosanto (FE) per l’anno accademico 2018-2019. Per quanto riguarda il mese di febbraio le lezioni sono state così fissate: si parte lunedì 18 alle ore 15/17 per la lezione di fotoritocco, e alle ore 21cucito creativo; martedì 19 ore 18 ginnastica di mantenimento, mercoledì 20 ore 15/17 informatica di primo livello, alle ore 21 taglio e cucito.
Per informazioni: 328. 3684431.
Fonte: La Nuova Ferrara

TREIA (MC): IL 14 FEBBRAIO “ONE BILLION RISING” EVENTO IN PIAZZA DELLA REPUBBLICA
Anche quest’anno Auser Treia, in  collaborazione con altri soggetti, il 14 febbraio 2019, organizza uno Stand-Up a favore delle donne in occasione di “One Billion Rising”. Un evento  che si svolge in 200 paesi del pianeta, mobilitando un miliardo di persone unite nell’affermare una cultura del rispetto e della solidarietà. Il messaggio di One Billion Rising è proprio quello dell’importanza della libertà della donna e della  solidarietà come linfa vitale per una rivoluzione pacifica. Appuntamento in piazza della Repubblica,  al centro storico di Treia, alle ore 17, indossando un indumento rosso, per esibire cartelli e distribuire volantini contro la violenza di genere. Sono invitati a partecipare tutti gli iscritti ed i simpatizzanti Auser della Provincia di Macerata e delle Marche.

BELLUNO, DOPO L’URAGANO LA SOLIDARIETA’
Auser Belvedere di Pedavena  Belluno in occasione del pranzo fra i soci organizzato per le passate festività natalizie, ha lanciato una raccolta fondi per dare un aiuto concreto al  Comune  di Feltre fortemente colpito dall’uragano  che ha  devastato la provincia di Belluno  a fine ottobre. E’ stata raccolta  la somma di 700 euro e consegnata segnata all’ assessore Zatta.

TRANI, LABORATORIO ARTIGIANALE DI BIGIOTTERIA
Dopo il successo dell’iniziativa culturale sul tema “della motivazione e della scelta” l’Auser di Trani  prosegue il  percorso avviando la prossima settimana un laboratorio artigianale di bigiotteria accompagnato da un corso formativo in collaborazione con il Centro di Salute Mentale. Il corso si terra a partire dal 6 febbraio ogni mercoledì dalle 16,00 alle 17,30 negli stessi locali dove si svolgono i lavori della sartoria sociale, cioè nell’ ex ospedaletto. Le iscrizioni sono obbligatorie chiamando al 346 3357392  – 366 3639682 oppure  contattando tramite la pagina Facebook Auser Trani o alla mail ausertrani@libero.it

PAULLO (MI), NUOVA AUTO PER I VOLONTARI
L’Auser di Paullo (MI) ha finalmente la sua nuova auto: una Fiat Panda che i volontari utilizzeranno per trasportare chiunque si trovi in condizioni di necessità. La vettura è stata presentata e benedetta dal vescovo emerito monsignor Giuseppe Merisi domenica nel corso della giornata per la vita. Una festa che ha coinvolto centinaia di persone, famiglie, bambini e nonni, oltre all’amministrazione comunale con il sindaco Federico Lorenzini, il vice Marta Battioni e l’assessore Franco Morabito. «Abbiamo un’auto, che ci consentirà di essere ancora più presenti sul territorio» ha annunciato la presidente dell’Auser Maria Berloto ringraziando chi ha reso possibile l’investimento: due donatori che hanno voluto restare sconosciuti e gli organizzatori della festa della birra, ciascuno per un contributo di 500 euro. Il resto è stato finanziato con fondi propri dell’associazione, attraverso un finanziamento.
Fonte: Il Cittadino di Lodi


 

Dal Sindacato

CGIL, CISL, E UIL: 9 FEBBRAIO MANIFESTAZIONE NAZIONALE IN PIAZZA  SAN GIOVANNI
La manifestazione nazionale unitaria #FuturoalLavoro proclamata da Cgil, Cisl e Uil, per sabato 9 febbraio a Roma, si terrà a  Piazza San Giovanni.  La manifestazione è stata indetta da Cgil, Cisl e Uil a sostegno della piattaforma unitaria con la quale le tre confederazioni avanzano le loro proposte e per chiedere al Governo di aprire un confronto serio e di merito sulle scelte da prendere per il Paese.
Creazione di lavoro di qualità, investimenti pubblici e privati a partire dalle infrastrutture, politiche fiscali giuste ed eque, rivalutazione delle pensioni, interventi per valorizzare gli assi strategici per la tenuta sociale del Paese, a partire dal welfare, dalla sanità, dall’istruzione, dalla Pubblica Amministrazione e dal rinnovo dei contratti pubblici, maggiori risorse per i giovani, le donne e il Mezzogiorno. Queste, in sintesi, le priorità di Cgil, Cisl e Uil per la crescita del nostro Paese. Temi che saranno al centro della mobilitazione del 9 febbraio. Il concentramento dei manifestanti è previsto in piazza della Repubblica alle ore 9.00, dove partirà il corteo che raggiungerà piazza San Giovanni per il comizio conclusivo dei segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Maurizio Landini, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo.


 

Anziani e dintorni

TOSCANA, DALLA REGIONE 3 MILIONI PER PROSEGUIRE IL PROGETTO «PRONTO BADANTE»
Quasi 3 milioni per continuare con il progetto «pronto badante» anche nel 2019 e nel 2020. Non sarà più, quindi, un progetto sperimentale visto che la Regione Toscana stabilizza gli interventi.
Lo prevede una delibera presentata dall’assessore alla Sanità e al Welfare Stefania Saccardi.
Il progetto, partito in via sperimentale nel 2015 a Firenze e in provincia, ha l’obiettivo di sostenere la famiglia con un anziano convivente, oppure supportare l’anziano che vive da solo. Così, con il coinvolgimento del terzo settore, del volontariato e delle istituzioni, è previsto l’intervento diretto di un operatore dentro l’abitazione della famiglia dell’anziano; un punto di riferimento per avere informazioni sui percorsi socio-assistenziali e un sostegno economico, una tantum, per l’attivazione di un rapporto di assistenza familiare con una o un badante.
Fonte: Toscana Oggi


 

Associazionismo Volontariato Terzo Settore

DISABILI, REDDITO DI CITTADINANZA E PENSIONI QUOTA 100: AUDIZIONE DELL’ANMIC PRESSO LA XI COMMISSIONE LAVORO E AFFARI SOCIALI  DEL SENATO
Nuove proposte dell’Anmic (associazione nazionale mutilati e invalidi civili) per migliorare in favore dei disabili il testo del decreto n. 4/2019 sul reddito di cittadinanza. L’Associazione è infatti stata audita ieri 5 febbraio  alle ore 20 dalla XI Commissione del Senato dove ha presentato propri emendamenti finalizzati a tutelare maggiormente le famiglie con componenti disabili, nonché a favorire l’avvio al lavoro e la partecipazione a progetti di formazione e inclusione dei soggetti con disabilità.
In rappresentanza dell’Associazione il Presidente nazionale Nazaro Pagano ha anzitutto ribadito la necessità di aumentare gli assegni e le pensioni di invalidità civile al 100% (tuttora ferme a soli 285 euro mensili).  A tale riguardo Pagano ha richiamato  l’attenzione dei parlamentari su una precedente proposta di legge di iniziativa popolare – promossa negli anni scorsi proprio da Anmic  – che fu firmata da oltre 300mila cittadini ma che, dopo ben 10 anni,  attende ancora di essere esaminata dalla Camera dei Deputati. Una inaccettabile “dimenticanza” che rischia di ripetersi oggi  in occasione della discussione sul reddito di cittadinanza, a causa del  mancato aumento delle pensioni di invalidità nel testo attuale del decreto.
Per info: Ufficio Stampa Anmic Bernadette Golisano mail: tempinuovi.bg@tiscali.it

AL VIA IL PROGETTO CIR “WELCOME HOME: AIUTIAMOLI A CASA NOSTRA”
Al via il progetto Welcome Home, finanziato dall’8 per mille Irpef a diretta gestione statale per l’anno 2016 della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che ha l’obiettivo di sviluppare modelli alternativi e innovativi di supporto ai percorsi di integrazione dei rifugiati, coinvolgendo attivamente la cittadinanza e il privato sociale attraverso esperienze di “accoglienza in famiglia”.
L’intervento, realizzato dal Consiglio Italiano per i Rifugiati – CIR e da Refugees Welcome, promuove tre azioni principali: Young Together che interesserà 40 giovani rifugiati e altrettanti giovani italiani; Refugees 4 Refugees che promuove l’accoglienza di singoli o nuclei di rifugiati presso famiglie di rifugiati e migranti, arrivati in precedenza e pertanto più avanzati nel processo di integrazione. Questa misura interesserà 20 rifugiati e infine Welcome in the family che sviluppa forme di accoglienza diretta di singoli o piccoli nuclei di rifugiati presso famiglie italiane e che coinvolgerà 10 rifugiati. Il progetto si sviluppa prevalentemente a Roma, Lecce e Verona e punta su alcuni aspetti fondamentali: da una parte il coinvolgimento diretto della cittadinanza attiva che è un potente fattore di cambiamento culturale e  di effettiva inclusione; dall’altra il CIR e Refugees Welcome metteranno a disposizione degli importanti strumenti concreti (quali corsi di formazione, tirocini) in grado di consolidare il percorso, qualificando ulteriormente il periodo di ospitalità e rendendolo ancora più mirato all’integrazione.
Per maggiori informazioni

MANI TESE APRE UNA SCUOLA DI ATTIVISMO AGRICOLO
Dopo il successo della prima edizione lanciata nel 2016, Mani Tese riapre le iscrizioni alla Scuola di Attivismo Agricolo, quest’anno in collaborazione con ACRA, all’interno del progetto Freedom Up – Politiche e pratiche inclusive di sostenibilità e partecipazione nel quartiere Libertà di Monza. La Scuola di Attivismo Agricolo è un laboratorio territoriale per attivare meccanismi di utilizzo partecipato del suolo agricolo in contesti urbani. Il percorso nasce con l’obiettivo di formare un gruppo di attivisti in grado di sperimentare nuove forme di coesione sociale e di appropriazione del territorio attraverso l’agricoltura. Nella proposta formativa convivono quindi diverse dimensioni: il saper lavorare la terra, il saper raccontare che significato ha farlo oggi in modo sostenibile trasformando il tessuto urbano e il saper coinvolgere la comunità territoriale in modo che si senta parte di questa trasformazione. Ovvero: le tre competenze chiave dell’attivista agricolo.
Il percorso si svolgerà dal 9 febbraio al 12 maggio 2019 al Centro Civico LibertHub di viale Libertà 136 e all’orto di via Papini “Tutti giù per Terra” di Fondazione Alessio Tavecchio a Monza.
La scuola è rivolta a max 25 attivisti tra i 18 e i 40 anni, con preferenza per i residenti a Monza. Una piccola quota sarà riservata ai richiedenti asilo inseriti in progetti di accoglienza limitrofi alla città di Monza e ai cittadini che ricoprono un ruolo educativo sul territorio.
Per ulteriori informazioni: Giorgia Vezzoli Ufficio Stampa Mani Tese 335 8470167
vezzoli@manitese.it www.manitese.it oppure ACRA Alida La Paglia alidalapaglia@acra.it www.acra.it


Agenzia d’Informazione a cura dell’Ufficio Stampa di  Auser Nazionale.
Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/84407725 fax 06/8440.7777

ufficiostampa@auser.it    www.auser.it

 

Tags:
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU