Area riservata

Agenzia di informazione Auser – Anno 22 numero 28 – 24 luglio 2019

Scritto da
24 luglio 2019
testata_agenzia

Agenzia settimanale – Anno 22 numero 28 – mercoledì 24 luglio 2019
Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


Auserinforma

SENIGALLIA (AN), AD AGOSTO LA SETTIMANA DELLA PASTA AUSER, SOLIDALE  E DELLA LEGALITA’
Dal 17 al 24 agosto a Senigallia (AN) si terrà la Settimana della pasta solidale e della legalità. Una iniziativa promossa dall’Auser con il patrocinio del Comune di Senigallia e la partecipazione di Cna, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti, Associazione Albergatori Senigallia, Unione Regionale Cuochi Marche.
In tutti gli esercizi aderenti all’iniziativa, dal 17 al 24 agosto 2019,  verrà cucinata o offerta  la pasta dell’Auser prodotta con il grano proveniente dai terreni confiscati alla mafia. Il ricavato verrà destinato a progetti per favorire la socializzazione degli anziani e dei bambini delle zone terremotate delle Marche.
Per info e adesioni: pastasolidale@auser.it  tel. 068440771

E’ NATO AUSER CULTURA, LA RETE NAZIONALE DELL’APPRENDIMENTO PERMANENTE
E’ nata Auser Cultura, la rete nazionale dell’apprendimento permanente. Una rete nazionale con diramazione nei territori per lavorare insieme, condividere obiettivi, promuovere l’integrazione territoriale dell’offerta formativa e culturale. E soprattutto promuovere la partecipazione dei cittadini di ogni età alle attività di apprendimento permanente.
Il settore Auser Cultura è in forte crescita sono quasi 215.000 le persone che ogni anno frequentano le attività promosse dalle Università popolari e dai Circoli Culturali Auser e 5281 sono i volontari impegnati in questo settore, come attesta l’ultimo Bilancio Sociale.
“Una decisione importante e strategica per l’associazione – ha sottolineato il presidente Enzo Costa- che va nella direzione che ci contraddistingue dell’Invecchiamento Attivo, dell’offerta formativa di qualità  e della promozione della partecipazione a tanti cittadini”
La Rete Auser Cultura è stata presentata  nei giorni scorsi da Fabrizio Dacrema, responsabile nazionale Auser per l’apprendimento permanente, in occasione dell’incontro a Roma con i responsabili regionali dell’Area Apprendimento Permanente.
Sul sito www.auser.it si può scaricare il documento completo.

PIACENZA, INAUGURATO IL NUOVO EMPORIO SOLIDALE. AUSER FRA I SOCI FONDATORI, DARA’ AIUTO AD OLTRE 100 FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’
Anche Piacenza ha il suo emporio solidale: è il ventitreesimo in Emilia-Romagna, regione che si conferma la più attiva (dopo la Lombardia) nella rete degli oltre 200 negozi in cui si può fare la spesa gratis. L’emporio di Piacenza ha aperto alle prime famiglie le porte di questo locale bello e spazioso in via Primo Maggio 62, acquistato e ristrutturato dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano che lo ha ceduto in affitto all’ente gestore, l’associazione “Emporio Solidale” presieduta da Laura Bocciarelli, che è anche a capo del Centro di servizio per il volontariato Svep. L’associazione  comprende tutti i principali enti  del territorio: Caritas, Croce Rossa, Auser e Comune, oltre a Svep. Laura Bocciarelli, presidente del Csv di Piacenza. L’Emporio di Piacenza ospiterà, nelle postazioni già attrezzate con sedie e scrivanie, anche i tre principali sindacati – Cgil, Cisl e Uil – per consulenze agli utenti, mentre si parla di un possibile coinvolgimento anche di altri enti. Intanto, uno spazio arredato con tavolini e giochi è pronto per i piccoli visitatori.
L’Emporio andrà a intercettare una particolare fascia di vulnerabilità di persone in temporanea difficoltà economica che verranno accompagnate verso l’uscita dal periodo buio, con la speranza che poi, a loro volta, si rendano disponibili ad aiutare chi è nel bisogno.  Ultimo emporio aperto in Italia in ordine di tempo, questo di Piacenza ha già stoccato sette tonnellate di prodotti a lunga conservazione; sarà aperto tre giorni alla settimana, potrà contare sull’impegno di una quarantina di volontari e prevede di poter essere di aiuto a 100-150 famiglie.
Fonte: csvnet.it

VITERBO, ANZIANI E FAMIGLIE “NON PIU’ SOLI”
Si chiama “Famiglia al centro.  Comunità di pratica famigliare” il progetto di sostegno alle famiglie  messo in campo nella provincia di Viterbo nei comuni di Vetralla e Capranica dal distretto sociosanitario Vt4. L’Auser Viterbo  è fra i partner con l’iniziativa “Non più soli”, uno sportello per i servizi agli anziani e organizzazione di attività dedicate. Il servizio si articola su vari obiettivi: fornire informazioni sui servizi offerti dalle Istituzioni del territorio provinciale, allo scopo di favorire la permanenza dell’anziano in famiglia;  organizzare momenti di incontro intergenerazionale per favorire l’integrazione fra anziani e giovani.
Saranno gestite, sia a Vetralla che a Capranica, attività di sportello  con cadenza settimanale, alternativamente a Capranica (Circolo polivalente) e Vetralla (palazzo Zelli) il lunedì dalle ore 16 alle 19. E da settembre partiranno anche conferenze a tema su “Alzheimer” , “Abitare anziani” ,” La memoria”.
Lo sportello è stato attivato già dalle scorse settimane. Lunedì 22 luglio è aperto a Vetralla, poi il 29 a Capranica e così via.
Per info: Auser Viterbo 0761.353230 – www.auserviterbo.it   www.famigliaalcentro.vt.it

BUSTO ARSIZIO (VA), ESTATE INSIEME A NOI
Una estate Insieme a Noi. Auser Insieme Busto Arsizio con il patrocinio del comune, organizza dall’8 agosto al primo settembre la trentesima edizione di Estate Insieme a noi. Tutti i pomeriggi dalle 14,30 alle 19 presso il Museo del Tessile  Sala Gemella, musica, ballo, giochi di società, incontri e conferenze con esperti, libreria e tanti pomeriggi a sorpresa con intrattenimenti aperti a tutti, anziani e ragazzi.
Per info: 0331-320942

MONTEGROTTO (PD): CULTURA E SOCIALITA’ PER L’ESTATE
L’estate spesso è tempo di solitudine per molti anziani. Una riflessione che ha spinto l’amministrazione cittadina a varare “R-estate a Montegrotto”, un programma di eventi espressamente dedicato a loro: concerti lirici, incontri di lettura, lezioni sull’utilizzo delle nuove tecnologie e persino escursioni in bici. Il tutto organizzato dall’assessorato ai Servizi sociali in collaborazione con l’associazione OpenMundi. L’obiettivo, creare momenti di incontro e socializzazione.
Gli appuntamenti, tutti a ingresso libero al centro Auser di via Diocleziana, partiranno con un corso base per l’uso dello smartphone il 25 e il 30 luglio alle 20,30. Il 1 agosto si proseguirà, alla stessa ora e nella stessa sede, con un laboratorio creativo di decoupage: ognuno dei partecipanti sarà invitato a portare da casa un vecchio oggetto che poi verrà decorato in un modo da trasformarlo in un pezzo d’arredo unico. La lettura sarà invece l’argomento dell’appuntamento del 6 agosto: i libri letti diventeranno occasione di ricordi e di scambi.
Per l’intero mese di agosto è programmato poi un ciclo di tre film incentrati sui cambiamenti avvenuti all’interno della società italiana: giovedì 8 verrà proiettato Miracolo a Milano di Vittorio De Sica, venerdì 16 Signore e Signori di Pietro Germi e giovedì 22 Tutta la vita davanti di Paolo Virzì. Al termine di ogni proiezione, seguirà un breve dibattito. Oltre a lettura e cinema, vi sarà spazio per la musica operistica. Mercoledì 21 agosto, alle 20,45, nella sede di OpenMundi in via Aureliana, avrà luogo un invito all’ascolto della Carmen di Bizet, in programma sabato 24 all’Arena di Verona. Nel corso della serata, in cui verranno illustrate tutte le caratteristiche dell’opera, dal contesto in cui è nata al ruolo di ogni personaggio del celeberrimo lavoro, vi sarà anche la possibilità di acquisto e prenotazione dei biglietti a prezzo convenzionato.
Il ciclo di appuntamenti si concluderà il 31 agosto, alle 18, con La e-bike, questa sconosciuta. Si tratterà di un’iniziativa organizzata dalla cooperativa A Perdifiato dedicata alla bicicletta a pedalata assistita e divisa in due parti: una teorica in cui se ne spiegherà il funzionamento e una pratica lungo un itinerario facilmente accessibile ai partecipanti. «Offrire una possibilità di svago costruttivo spiega l’assessora ai Servizi sociali Elisabetta Roetta è un’esigenza che va a colmare quel vuoto che spesso i pensionati percepiscono nel periodo estivo».
Fonte: Il Gazzettino

CARBONIA, APERTI PER FERIE
Venerdì 26 luglio alle ore 17,30 presso la sede dell’Auser in via Liguria 69, si terrà la presentazione pubblica del programma “Aperti per ferie” promosso dall’Auser in collaborazione con il comune. Una serie di iniziative di sostegno e socializzazione pensate per gli anziani soprattutto quelli che vivono da soli. In particolare Auser Carbonia nella sua sede offre: lettura valori pressori, lettura glicemia, accompagnamenti per visite e controlli, consegna farmaci a domicilio, lettura di libri e quotidiani. Il servizio Aperti per ferie è partito il primo luglio e andrà avanti fino al 30 settembre.

BORGO VALBELLUNA (BL), GIOVANI AL LAVORO PER LA PULIZIA DEI LAGHETTI E DELL’AMBIENTE DOPO L’ALLUVIONE
Al lavoro per la pulizia dei laghetti e dell’ambiente. Protagonisti sono quattro ragazzi del “Summer job” , progetto di volontariato promosso dall’amministrazione di Borgo Valbelluna (BL) in collaborazione con l’Auser per dare la possibilità ai giovani di cimentarsi in lavori manuali al servizio della propria comunità. Il territorio scelto per questa esperienza è quello dei laghetti della Rimonta, devastati dall’alluvione dello scorso ottobre e poi rimessi in sesto, con impegno e fatica, dai volontari del Gruppo Natura Lentiai, dalla Comunità montana e non solo. Nel periodo immediatamente successivo a Vaia infatti, quello che era considerato come un gioiello naturalistico in chiave turistica della frazione di Lentiai, non esisteva più: i ponti che collegavano i laghetti erano distrutti, comprese le opere che gli scultori avevano dislocato lungo il percorso pedonale. Poi ci si era messa la siccità a creare altri problemi. Una vera debacle per chi fino a quel momento aveva puntato sullo sviluppo dell’area. Ma con l’andare dei mesi la situazione è andata migliorando: terminate le principali opere di riassetto dell’area, per la quale sono ancora comunque necessari degli interventi strutturali per il rilancio, la palla passa ora in mano ai quattro ragazzi, che fino alla metà di agosto saranno seguiti dall’Auser e dal Gruppo Natura nelle operazioni. Hanno sistemato una parte del sentiero che risultava scivoloso e pulito la ciclabile, creando anche le apposite segnaletiche. I lavori non termineranno qui: nei prossimi giorni il gruppo sarà impegnato nella pulizia delle isole ecologiche. Auser e Gruppo Natura ringraziano i giovani per l’impegno e la buona volontà.
Fonte: Corriere delle Alpi

IMPERIA, SEDE AUSER APERTA PER FERIE
Auser Imperia aderisce ad “Aperti per ferie” la campagna estiva promossa dall’Auser per aiutare gli anziani, soprattutto quelli che vivono da soli, ad affrontare con serenità i disagi dell’estate. La sede dell’Auser Filo  d’Argento di Imperia in Salita Frati Minimi 3 è climatizzata e aperta per iniziative di intrattenimento e socializzazione. Prossimo appuntamento venerdì 26 luglio con inizio alle ore 15,30, avrà luogo la “ Gran tombolata “aperta a tutti gli ultra sessantenni ed anche ai ragazzi inferiori ai 12 anni. Al termine il  brindisi.

BARBERINO TAVARNELLE (FI), UN SEMESTRE DI IMPEGNO SOLIDALE
Auser Tavarnelle e Barberino è aperto per ferie, come tutti gli anni,  promuovendo numerose iniziative di socializzazione per sfuggire al caldo e alla solitudine. In questi giorni ha presentato il bilancio delle attività del primo semestre del 2019 e i numeri sono di quelli importanti. Più di 11mila chilometri percorsi con i mezzi auser per accompagnare gli anziani, dai 10 ai 15 volontari coinvolti con circa 2500 ore di volontariato impegnate.  Poi ci sono le gite e i viaggi culturali, le 140 presenze all’iniziativa “primavera insieme a noi” finalizzata alla riscoperta delle bellezze storiche e artistiche del territorio, l’accoglienza di bambini bielorussi,  le  250 presenze, all’iniziativa “Anziani insieme al Circolo” per parlare di salute, prevenzione, sicurezza e sociale grazie alla collaborazione con  il Circolo Culturale “La Rampa”, lo SPI-CGIL, la Sez. Soci Coop di Tavarnelle. E tantissimo altro ancora. In totale le ore di volontariato nei primi sei mesi del 2019 stono state 4.475 e i chilometri percorsi complessivi oltre 19mila.

VIAREGGIO (LU), “L’AUSER TI ACCOMPAGNA”
Il Comune di Viareggio (LU) sposa il progetto «L’Auser ti accompagna», per cui la giunta ha approvato lo stanziamento di un contributo economico per tre anni. Nello specifico si tratta di un’iniziativa di sostegno alla mobilità per gli anziani. «Il volontariato – è spiegato nel progetto – è sempre più spesso chiamato a coprire quella ‘zona grigia’ dei servizi di trasporto collocata tra il sanitario ed il sociale. In Versilia si tratta di una fascia di utenza composta prevalentemente da anziani soli, fragili e con difficoltà economiche che deve effettuare controlli e terapie, sempre più spesso fuori dal territorio. Ma l’autonomia dell’anziano si sostiene anche permettendogli di partecipare attivamente alla vita sociale e culturale della comunità». L’obiettivo di questo progetto «è favorire l’autonomia degli anziani, rendere stabile il servizio di mobilità e dare all’accompagnamento il valore aggiunto della socialità».
Fonte: La Nazione

ARCISATE (VA), L’AUSER CERCA NUOVI VOLONTARI
Roberto Galli è il nuovo presidente dell’ Auser di Arcisate (VA).
Nel territorio sono in continuo aumento le persone assistite, arrivate a quota 1.163, residenti nei Comuni di Arcisate, Induno Olona, Bisuschio, Cuasso al Monte, Porto Ceresio, Brusimpiano, Besano, Viggiù, Saltrio, Clivio, Malnate e Varese. Si tratta in prevalenza di anziani e malati oncologici, che i volontari dell’ Auser accompagnano in auto negli ospedali di Varese, Cuasso al Monte, Luino e nelle cliniche per visite mediche, esami e terapie. Per garantire questo importante servizio, l’ ente può al momento contare solo su dodici volontari, due dei quali si sono aggiunti nei giorni scorsi. L ‘ aumento delle persone assistite comporta un impegno notevole per i volontari, che si sobbarcano anche più viaggi al giorno. Si consideri che, nel corso del 2018, sono stati effettuati 2.428 servizi, per un impegno complessivo di 5.501 ore e percorrendo 85.814 chilometri. L ‘ Auser rivolge così un appello per trovare altri volontari, che possono dare la loro disponibilità anche solo per alcune ore la settimana. «Se avessimo più persone disponibili – dice il presidente Galli – potremmo accontentare maggiormente anche gli anziani soli che ci chiedono di essere accompagnati a fare la spesa, a comprare le medicine nelle farmacie, ma anche a compiere una visita al cimitero piuttosto che a prendere un libro in biblioteca». I volontari in servizio sono in prevalenza di Arcisate e Induno, mentre servirebbero anche in altri centri vicini.
Per informazioni e per dare la propria disponibilità allo svolgimento di questo servizio si deve chiamare la sede Auser di via Piave ad Arcisate, al numero 0332/856804.
Fonte: La Prealpina

PIOMBINO (LI), ALLA SAGRA DEL PESCE PER CONOSCERE I SEGRETI DEL MARE
Torna la sagra del pesce di Piombino. L’appuntamento proseguirà fino a domenica 28 luglio nel piazzale di Alaggio al Porticciolo di Marina. Anche quest’anno il comitato festeggiamenti Piombino, con il patrocinio del Comune e la collaborazione di Auser festeggiamenti piombinesi, ha inserito una serie di conferenze, dedicate agli appassionati di tutte le età, per conoscere i segreti del mare attraverso materiale fotografico e le lezioni del professor Roberto Bedini, direttore dell’istituto piombinese di biologia ed ecologia marina. Come di consueto tutte le sere si potranno degustare specialità come polpo lesso, struscia al pomodoro e pane con acciughe sotto pesto, accompagnate da vino, bibite in lattina, acqua, gelati e dolci per tutti i gusti. Il programma nel dettaglio prevede tutti i giorni semore alle 17,30 l’apertura degli stand gastronomici.
Fonte: Il Tirreno

CORTE PALASIO E ABBADIA CERRETO (LO): DIECI ANNI DI AUSER E UN NUOVO MEZZO PER IL TRASPORTO
Per festeggiare il decimo anno di fondazione, l’Auser “Alba Nuova” di Corte Palasio e Abbadia Cerreto (LO) confeziona un regalo grande così a tutti i suoi associati. Domenica mattina il direttivo si è infatti ritrovato sul sagrato della chiesa parrocchiale di Corte per la benedizione di un nuovo automezzo acquistato dall’associazione hai fini del trasporto sociale. Una piccola grande festa per il presidente Franco Ferrari e tutti i suoi volontari, che in questo modo potranno rendere alla cittadinanza dei due paesi un servizio ancora migliore: «Il nostro cuore è colmo di gioia – il commento di Ferrari -, perché sentiamo idealmente l’abbraccio di tutti coloro che ci hanno aiutato a realizzare questo piccolo sogno. L’acquisto di un ulteriore automezzo (alimentato a gpl) oltre al pulmino che abbiamo già acquistato nel 2012, era necessario per fare in modo che tutte le persone potessero avere un servizio migliore, visto che le richieste di trasporto verso i centri ospedalieri sono sempre molte. L’acquisto è stato possibile in particolare grazie al contributo fornito dalla Fondazione Comunitaria della Provincia di Lodi e dalla Banca di credito cooperativo Laudense, oltre al supporto dell’Auser provinciale.
Fonte: Il Cittadino di Lodi

AUSER TRENTO AIUTA I BAMBINI DEL REPARTO ONCOLOGICO
Il richiamo alla solidarietà lanciato da Auser Trento per la giornata di beneficenza a favore dei bambini dell’ospedale Santa Chiara di Trento malati di tumore, svoltasi al Parco Tre Castagni ha avuto un notevole successo. Al termine della giornata il presidente Armando Pergher ha mostrato l’assegno con di 1.325 euro raccolti, che consegnerà personalmente a Lena Thun. La proposta del presidente Armando Pergher è stata, infatti, accolta da 75 persone, presenti al pranzo, in gran parte soci Auser, ai quali si sono aggiunti alcuni ospiti di Maso S.Pietro, che hanno riempito il tendone delle feste. Di questi 65 hanno versato la quota piena, altri hanno solo donato senza fermarsi a mangiare, con donazioni dei soci Auser e di persone di passaggio, creando una lodevole catena solidale per aiutare i bambini ammalati. «Intendiamo fare la differenza – aveva scritto il presidente invitando a questa festa – per donare ai bambini un sorriso, adottando un laboratorio di ceramico – terapia all’ospedale di Trento». L’Auser organizzerà ogni domenica pomeriggio gli incontri al parco, per dare occasione ai soci e simpatizzanti di incontrarsi, con merenda, giochi e musica, con appuntamento al pranzo di ferragosto sempre nell’area attigua a Maso S. Pietro, dove ci sarà ospitalità in caso di pioggia.
Fonte: Il Trentino

TRANI, MOSTRA FOTOGRAFICA A VILLA GUASTAMACCHIA
Auser Trani organizza a Villa Guastamacchia una mostra fotografica in cui saranno esposte diverse opere e foto realizzate da artisti tranesi o dei paesi limitrofi. Ogni artista usa tecniche diverse e comunica messaggi diversi; le opere saranno condivise e comunicate sui social dall’influencer tranese Mirko Chietri.
Fonte: traniviva.it


Anziani e dintorni

ANZIANI, TROPPI FARMACI E POCA ATTENZIONE AD ATTIVITÀ FISICA E ALIMENTAZIONE
Gli anziani si sentono in salute, ma i dati rivelano una situazione diversa. È la fotografia scattata alla popolazione over 65 da Passi d’Argento (PdA), il sistema di sorveglianza sulla popolazione con 65 anni e più condotto da Asl e Regioni e coordinato dall’Istituto superiore di sanità. Se l’87% della popolazione nazionale degli ultrasessantacinquenni si percepisce in buona salute, i dati analizzati dicono il contrario, in particolare nei parametri relativi a immunizzazione, alimentazione, attività fisica e uso dei farmaci.  “Anche se si registrano lievi miglioramenti nella lotta alla sedentarietà, – sostiene Michele Conversano, presidente di HappyAgeing Alleanza italiana per l’invecchiamento attivo – rimangono abitudini alimentari sostanzialmente scorrette e un’immunizzazione non sufficiente. Inoltre, si conferma la grande disuguaglianza tra le regioni nelle politiche sanitarie messe in atto a favore degli anziani.”  Sul fronte dell’alimentazione, in Italia, nel triennio 2016-2018, fra le persone con 65 anni o più il consumo medio giornaliero di frutta e verdura non raggiunge la quantità indicata dalle linee guida per una corretta nutrizione: su 10 persone, 4 non consumano più di 2 porzioni al giorno di frutta o verdura, una quota analoga ne consuma 3-4 porzioni, solo 1 persona su 10 arriva a consumare almeno 5 porzioni al giorno (five a day), come raccomandato. E ciò a fronte di una percentuale piuttosto contenuta – il 12,7 % su base nazionale – di ultrasessantacinquenni con problemi accertati di masticazione e di circa il 43% di popolazione anziana sovrappeso.
L’analisi dei dati dell’indagine dell’Istituto Superiore di Sanità fa emergere una enorme disparità regionale dello stato di salute degli anziani e stili di vita ancora lontani dalla soglia stabilita per il raggiungimento di un invecchiamento attivo. Per questo, HappyAgeing sostiene la necessità di sensibilizzare la popolazione con campagne di comunicazione sul territorio e di coordinare con maggiore forza le politiche sanitarie delle regioni a favore degli anziani per assicurare livelli minimi di prevenzione e invecchiamento in salute per l’intera popolazione anziana.


 Associazionismo Volontariato Terzo Settore

VACANZE ALTERNATIVE PER I RIFUGIATI GRAZIE ALLA SANT’EGIDIO
Dal 20 luglio, fino al 31 agosto, 150 volontari, giovani e adulti della Comunità di Sant’Egidio, insieme ad un gruppo di mediatori culturali, passeranno, a turno, la loro vacanza insieme ai profughi di Lesbo e  Samos. La scelta – che rientra in un più ampio programma di estate all’insegna della solidarietà #santegidiosummer – è dettata dalla situazione che si è venuta a creare nelle due isole greche, dove si possono attendere tempi molto lunghi prima di avere una risposta alla domanda di asilo politico.
I volontari terranno corsi di inglese e apriranno laboratori con diverse attività, animazione per i numerosi bambini e giovani presenti, feste e scambi culturali. L’obiettivo è quello di mantenere viva la speranza per chi è fuggito dalle guerre o da condizioni di vita insostenibili nel proprio Paese ed ora si ritrova in una sorta di “limbo” che porta soprattutto i giovani alla perdita di fiducia nel futuro.
A Lesbo, dove attualmente sono presenti oltre 7.000 profughi, la nazionalità più rappresentata è quella afgana mentre a Samos, che registra più di 5.000 presenze è giunto anche un buon numero dalla Africa subsahariana. Molti i minori e i giovanissimi che sognano una vita migliore.
Per info: www.santegidio.org


Agenzia d’Informazione a cura dell’Ufficio Stampa di  Auser Nazionale.
Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/84407725 fax 06/8440.7777

ufficiostampa@auser.it    www.auser.it

Tags:
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU