Area riservata

Agenzia di informazione Auser – Anno 22 numero 21 – 5 giugno 2019

Scritto da
5 giugno 2019
testata_agenzia

Agenzia settimanale – Anno 22 numero 21– mercoledì 5 giugno 2019
Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


Auserinforma

Il 6 GIUGNO A ROMA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “COLAZIONE DA RE” PER UNA SANA ALIMENTAZIONE DELLE PERSONE ANZIANE
Giovedì 6 giugno a Roma presso la Città dell’Altra Economia Ristorante Stazione di Posta Largo Frisullo 1, alle ore 11,  si terrà la presentazione del libro del medico e nutrizionista Paolo Pigozzi “Colazione da Re” edito da Liberetà. Il libro è  frutto della collaborazione fra Auser e Spi Cgil sui temi dell’alimentazione e dell’invecchiamento in salute.
“Colazione da Re”  è un semplice e pratico manuale da sfogliare e tenere a portata di mano in cucina  che attraverso ricette  e consigli pratici, ci permette di stare meglio e di “volerci bene”. Dalla A alla Z gustose ricette e  alimenti salutari che ci possono aiutare ad affrontare quei  disturbi  che spesso insorgono con l’avanzare dell’età come il colesterolo, l’insonnia, l’ipertensione. Questo libro rappresenta la tappa conclusiva dell’indagine sulle abitudini alimentari e il modo di curarsi degli anziani “Pensa a cosa mangi” realizzata da Spi e Auser che ha coinvolto in due fasi gli anziani e gli esperti della salute.
All’iniziativa saranno presenti oltre all’autore, Ivan Pedretti segretario generale Spi Cgil ed Enzo Costa presidente nazionale Auser. Modera Giorgio Nardinocchi direttore di Liberetà.
Alla presentazione seguirà lo spettacolo teatrale “Saga Salsa” di Qui e ora Residenza Teatrale.
Attorno a un tavolo, fra una portata e l’altra, tre donne, tre generazioni diverse, una nonna, una mamma e una figlia, a parlare delle loro vite. Tre donne che mettono in tavola il passato e il presente in una cena da gustare, ma anche da vedere e ascoltare, una cena in cui tutti i sensi sono chiamati a partecipare e dove il pasto da consumarsi non è fatto solo di cibo ma anche di emozioni, sapori e storie.
Per info

VICCHIO (FI), CELEBRAZIONE DEL TRENTENNALE  DELL’AUSER IL 12 GIUGNO
Si terrà a Vicchio (Firenze)  al teatro intitolato a Giotto,  il prossimo 12 giugno 2019 alle ore 16.00 l’evento di  celebrazione del Trentennale dell’Auser. In questo paese toscano, patria del grande pittore, è da tempo attiva la compagnia teatrale “Indaco Teatro con l’Altro”  costituita da ragazzi disabili e non, loro famigliari, volontari Auser. Un progetto che ben rappresenta i valori dell’associazione di inclusione e solidarietà.
Per quell’occasione verrà messa in scena l’opera prima “oh che bel castello!”.  L’evento che è patrocinato dal Comune, vedrà la partecipazione di delegazioni Auser provenienti da tutta Italia.
Lo spettacolo sarà preceduto dai saluti del sindaco di Vicchio Filippo Carlà Campa; del presidente nazionale Auser Enzo Costa; della presidente di Auser Toscana Simonetta Bessi e della  presidente del Circolo Auser di Vicchio Tiziana Lorini.
“L’Auser ha scelto di celebrare il  Trentennale con un evento semplice, coinvolgente e molto rappresentativo della propria storia e dei propri valori – sottolinea il presidente nazionale Enzo Costa –  Dando spazio e voce ad  un’esperienza locale di solidarietà fra generazioni, sostegno, integrazione e aiuto reciproco”.
Per info: www.auser.it

CASCIA (PG), I NONNI DI COMUNITÀ ENTRANO IN AZIONE, INAUGURATO IL CENTRO PICCOLI PASSI
Si chiama “Piccoli Passi” il nuovo centro per bambini inaugurato  il 3 giugno 2019 a Cascia. E’ uno spazio gratuito per bambine e bambini tra i 18 e i 36 mesi, nel quale operano tre giorni a settimana le “nonne di comunità”, volontarie Auser che affiancano le educatrici professioniste nelle attività ludico pedagogiche offerte dal centro. L’iniziativa rientra nel progetto “I nonni come fattore di potenziamento della comunità educante a sostegno delle fragilità genitoriali”, selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. L’Umbria insieme a Lombardia, Toscana e Basilicata è una delle quattro regioni coinvolte.  Lo spazio di Cascia va ad aggiungersi a quelli già attivi a Norcia, Città della Pieve e Castiglione del Lago. Presenti all’inaugurazione il sindaco di Cascia Mario De Carolis, l’assessore all’istruzione e sociale Monica Del Piano, Tiziana Ciabucchi presidente Auser Umbria e le famiglie dei bambini coinvolti.
Per info: www.auserumbria.it

REGGIO EMILIA, PARTE IL PIANO ANTI-CALDO, AUSER IN PRIMA FILA
Anche quest’anno l’Azienda Usl Irccs, il Comune di Reggio Emilia, ASP Reggio Emilia – Città delle persone in collaborazione con altri enti e associazioni (Auser, Emmaus, Croce Verde, Croce Rossa, Infermiere Volontarie CRI,  Coordinamento provinciale dei Centri Sociali, Azienda FCR di Reggio Emilia e i Comuni del Distretto di Reggio) hanno definito il piano di intervento per promuovere azioni volte ad alleviare, nel periodo estivo, la solitudine delle persone anziane e a soccorrerle in caso di bisogno.
Per i cittadini del Distretto di Reggio Emilia, il piano prevede l’attivazione del centro di ascolto telefonico tel: 0522 320666, per aiutare le persone che rimangono in città nei giorni più caldi e che possono avere bisogno d’assistenza o anche solo di scambiare due parole al telefono. Il numero è attivo dal 3 giugno al 13 settembre 2019 dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 18 da lunedì a venerdì; dalle ore 9 alle ore 18 il sabato e la domenica.
Fonte: sassuolo2000.it

REGGIO EMILIA: IN UN ANNO OLTRE 300 MILA ORE DI VOLONTARIATO
Approvati, in occasione della conferenza di organizzazione di Auser provinciale Reggio Emilia, i nuovi statuti dell’associazione come richiesto dalla riforma del terzo settore, e sono stati presentati i bilanci sociali ed economici. Auser, nel corso del 2018, ha raggiunto un totale di 46.734 utenti, ha realizzato 339.193 ore di volontariato e ha percorso più di 1.345.000 chilometri. Le attività che i 2.246 volontari hanno realizzato sono varie: spaziano dall’accompagnamento sociale di anziani, disabili e persone in difficoltà, all’ascolto telefonico, dalle attività di socializzazione a quelle in supporto alle molte scuole con cui l’associazione collabora, la promozione culturale e il turismo sociale fino ad arrivare alla solidarietà e alla cura dell’ambiente. Nel 2018, inoltre, Auser ha affiancato 175 richiedenti asilo in attività di pubblica utilità. «Siamo cresciuti numericamente – ha affermato Sandro Morandi, presidente di Auser provinciale – sono aumentate le attività e i progetti, siamo percepiti dai cittadini come un insostituibile sostegno sociale: tant’è che oltre 10.000 di loro donano il 5 per mille e ci sostengono con erogazioni liberali e offerte. Di tutto questo siamo orgogliosi e vogliamo far sapere che le nostre volontarie e i nostri volontari operano gratuitamente per creare una comunità solidale e inclusiva».
Fonte: Gazzetta di Reggio

“ESTATE GENTILE” TORNA A LEGNANO (MI)
Gli studenti delle scuole superiori torneranno a mettersi a disposizione degli anziani per compagnia telefonica, visite di controllo, consegna di spesa e farmaci a domicilio. La loro base sarà nella sede della Fondazione Sant’Erasmo, da dove potranno tenere i contatti con il personale dei Servizi Sociali del Comune e con Auser. E’ stata presentata l’edizione 2019 di “Estate gentile”, progetto che vede come partner il Comune, l’Auser e la Fondazione Sant’Erasmo.
A breve  la “campagna di reclutamento” entrerà nel vivo, con presentazioni in tutte le scuole superiori della città (in passato si organizzava un unico momento informativo) e l’individuazione di un insegnante referente per ogni istituto.
Pinuccia Boggiani, presidente Auser Ticino Olona, ha  sottolineato il ruolo che l’Associazione può svolgere nell’iniziativa, grazie all’esperienza dei suoi 50 volontari e a cinque veicoli, quasi tutti attrezzati per il trasporto di persone con difficoltà motorie, per poi sintetizzare: “Il volontariato fa bene innanzitutto a chi lo fa“. Prime telefonate a metà luglio.
Fonte: sportlegnano.it

APRE LA PRIMA LUDOTECA A STAGNO LOMBARDO (CR)
A partire dal 17 giugno 2019, nel Comune di Stagno Lombardo (CR), verrà aperta la prima ludoteca per i piccoli dagli 8 mesi ai 3 anni, non ancora frequentanti il primo anno di scuola dell’infanzia. La ludoteca è un’iniziativa prevista dal progetto triennale “I nonni come fattore di potenziamento delle comunità a sostegno delle  fragilità genitoriali”, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile, attraverso il progetto locale Crescere Insieme che vede come capofila Auser Unipop Cremona nella realizzazione di una serie di iniziative ed eventi nell’ambito dei comuni dell’Unione Civitas Fluvialis (Gerre de’ Caprioli, San Daniele Po, Stagno Lombardo) e Pieve d’Olmi.
La ludoteca  è uno spazio a misura di bambino nel quale ogni piccolo ospite potrà sviluppare i propri stimoli ed assecondare la propria fantasia e creatività con il supporto degli operatori e la compagnia di nuovi amici. Per i bambini che sono nel terzo anno d’età, è un modo per avvicinarsi all’esperienza della scuola dell’infanzia.
La ludoteca inizierà la sua attività a partire dal 17 giugno fino al 3 agosto e sarà aperta, almeno inizialmente, tre volte a settimana, lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.00 alle 12.00, presso i locali, recentemente ristrutturati e a uso esclusivo dei bambini, della Casa di Riposo Residenza Don Mori del Comune di Stagno Lombardo. Successivamente verranno utilizzati gli spazi riqualificati dell’ex edificio scolastico del Comune di Pieve d’Olmi, oggi Casa della Cultura, come previsto dal progetto. La ludoteca sarà gestita da personale educativo adeguatamente formato per la fascia d’età 0-3 anni.
Per maggiori informazioni e per poter effettuare l’iscrizione è possibile rivolgersi alla Segreteria di Auser Unipop Cremona in via Brescia, 207 e che ha dei nuovi orari di segreteria: lunedì/martedì/giovedì 10.00-13.00/14.00-18.00, mercoledì (orario continuato) 10.00-16.00 e venerdì 10.00-13.00, tel. 0372/448678, email: unipop.cremona@auser.lombardia.it.

ARCISATE (VA), AUSER CERCA VOLONTARI
L’Auser di Arcisate cerca volontari per l’accompagnamento protetto in auto verso strutture sanitarie dei tanti anziani (ma non solo) che ne hanno bisogno.Il servizio viene effettuato con auto dell’associazione. «Le cose da fare sono tante – spiegano i responsabili dell’associazione – e c’è posto davvero per tutti. Chiediamo a chi può di regalarci anche solo mezza giornata del proprio tempo, per scoprire come basta poco per sentirsi utili agli altri».
«L’associazione si rivolge principalmente agli anziani, ma è aperta alle relazioni di dialogo tra generazioni, nazionalità e culture diverse. Auser non opera per gli anziani, ma con gli anziani, per renderli il più possibile protagonisti della realizzazione dei loro bisogni».
Per informazioni e contatti rivolgersi alla sede di via Piave 11, o telefonare al numero 0332 856804

SESTO FIORENTINO (FI), “FARSI COMPAGNI DI VIAGGIO”
La formazione come momento di crescita per i volontari per permettere di migliorare i servizi messi in atto dall’Auser. E’ questo l’obiettivo di “Farsi compagni di viaggio” un percorso costituito da alcune tappe che portano “Verso un sistema di accompagnamento”.
In questo cammino con al centro l’accompagnamento sociale sono state coinvolte altre associazioni: Avo Associazione volontari ospedalieri, Anteas, e Ada Associazione diritti Anziani. Il progetto è iniziato il 29 marzo scorso e ha visto la partecipazione di 27 volontari (10 donne e 17 uomini) e si concluderà mercoledì 5 giugno (dalle 9 alle 12.45) con un seminario conclusivo presso la sede dell’Auser Regionale Toscana in via Pier Paolo Pasolini 105.
Interverranno: Simonetta Bessi presidente Auser Toscana, Paolo Caselli presidente Anteas Toscana, Cristina Machado presidente AVO Toscana e Patrizia Bartolini presidente ADA Toscana. Seguiranno i focus su alcuni argomenti: “Il percorso formativo: risultati di un’esperienza formativa” ne parleranno Franca Ferrara responsabile formazione Auser Volontariato Toscana e i partecipanti al progetto “Farsi compagni di viaggio”; Nicoletta Chiani, esperta in gestione delle risorse umane interverrà su “La qualità della relazione interpersonale”; Paolo Profeti esperto di politiche sociali (IRIS) parlerà di “Organizzazione e contesto normativo del Sistema di accompagnamento sociale”. Altri interventi saranno del vicepresidente della SdS Nord ovest e assessore alle politiche sociali del Comune di Sesto Fiorentino Camilla Sanquerin, del responsabile formazione, progettazione e servizi territoriali Cesvot Riccardo Andreini, del dirigente Regione Toscana Paola Garvin e del presidente nazionale Auser Enzo Costa.
Al termine saranno consegnati gli attestati di partecipazione.
Fonte: piananotizie.it

VENTIMIGLIA (IM), CENTO ANZIANI AL CORSO SULLA STORIA DEL CINEMA
Si è concluso venerdì 31 maggio 2019  il corso promosso dal Circolo Auser Intemelio di Ventimiglia, sulla storia del Cinema con la proiezione della pellicola “Cantando sotto la pioggia “ (singing in the rain) nel Salone S.Agostino di P.za Bassi 1 di Ventimiglia. La proiezione  è stata  preceduta da una breve conferenza tenuta da Silvia Nugara e Claudio Panella, nella quale sono stati illustrati i motivi della scelta di tale film, che rappresenta lo spartiacque e la sintesi dei cambiamenti e delle novità  presenti della produzione cinematografica;   gli inizi: del sonoro  e del doppiaggio;  comprende il documentario, la finctin , la realtà ed  il fantastico. Il primo film musicale e, per certi versi, un  colossal; tanto altro si potrebbe aggiungere. Il Corso, seguito, con soddisfazione e meraviglia, da circa 100  anziani, nelle conferenze che hanno preceduto la proiezione  ha toccato i vari aspetto salienti della cinematografia dagli albori. Il cinema muto con l’aggiunta di musica in diretta e didascalie; il cinema della realtà (Roma città aperta, paisà, ladri di biciclette, ecc.); il cinema fantastico; i contrasti  e gli opposti nei film prodotti in Europa ed in  Hollywood; il confronto tra il documentario e la finction, ecc.
Il corso è stato realizzato nell’ambito del “progetto Anziani 2018 – ogni stagione porta i suoi frutti”, finanziato dalla Regione Liguria con fondi del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali.

CASTAGNETO CARDUCCI (LI), AL MARE CON AUSER GRAZIE AL PROGETTO “MOMENTI INSIEME”
Il Comune di Castagneto Carducci (LI) in collaborazione con Auser ha attivato il progetto “Momenti insieme”, dedicato agli over 65.  L’iniziativa prevede il trasporto gratuito per la spiaggia del Forte a Marina di Castagneto-Donoratico con il primo turno dal 10 al 21 giugno, il secondo dal 24 al 5 luglio, il terzo dall’8 al 19 luglio e il quarto dal 22 al 2 agosto. Durante tutto il periodo di permanenza sulla spiaggia è previsto un accompagnatore-animatore. Secondo il presidente di Auser Elio Barsotti «Tutto è stato organizzato per tempo: il trasporto con l’impiego del nostro pulmino, il servizio spiaggia con ombrelloni, sedie, tavolini e la disponibilità di una cabina. Tra le tante iniziative sociali programmate sul territorio, le vacanze al mare costituiscono l’occasione più coinvolgente, capace di riservare ai nostri “diversamente giovani” momenti di svago, di aggregazione e di superamento della solitudine».
Fonte: Il Tirreno

GROSSETO, UN CONCORSO SU BULLISMO E CYBERBULLISMO
Il dolore raffigurato con i colori, con i versi, con i racconti di vita veri o inventati. I ragazzi hanno dato sfogo a tutta la loro fantasia per poter rappresentare, con la tecnica che hanno preferito, il fenomeno del bullismo con tutte le conseguenze che comporta. È nato con questo spirito il concorso “Bullismo e Cyberbullismo ci rubano il futuro”, organizzato dall’Auser territoriale di Grosseto, rivolto agli alunni e agli studenti delle scuole primarie e secondarie. Oltre quaranta i ragazzi che hanno preso parte al concorso, attraverso elaborati che spaziano dai disegni raffiguranti un giovane incappucciato che insulta un coetaneo via web a un diario immaginario in cui una ragazza ha raccolto giorno per giorno lo sgomento per i soprusi subiti dai compagni di classe. «I ragazzi hanno centrato il punto – dice la presidente dell’Auser territoriale Grosseto Vera Bartalucci – Visto che purtroppo queste situazioni sono presenti all’interno delle scuole, come associazione ci siamo mossi in questa direzione così da sensibilizzare i ragazzi sul fenomeno del bullismo e del cyberbullismo».
Fonte: Il Tirreno

“MI IMPEGNO A PARMA”, SETTE RICHIEDENTI ASILO PER LA VIGILANZA SCOLASTICA
Negli ultimi mesi a Parma sette volontari richiedenti asilo, accolti dalla cooperativa sociale Svoltare, hanno affiancato Polizia Municipale e volontari Auser per effettuare, nelle mattine e nei pomeriggi di lezione, un servizio di vigilanza scolastica nelle scuole primarie San Vitale, Bottego, Corazza e Cocconi. Si tratta di un progetto promosso dal Comune, nell’ ambito delle iniziative di volontariato «Mi impegno a Parma», realizzato in collaborazione con la Prefettura, la Polizia Municipale, Auser e Svoltare.
Fonte: La Gazzetta di Parma

BENEVENTO, ALL’AUSER – USELTE PER CONOSCERE IL VINO
“Il ravanello, un rosso vinello o tutto il buono è bello? Cromatismi, gusto, salute e piacere della tavola”. Questo è il simpatico titolo della conversazione che il giornalista di enogastronomia Antonio Medici, terrà a Benevento per Auser Uselte giovedì 6 giugno, alle ore 17:30, presso la sala Cesvob, palazzo del volontariato, viale Mellusi 68. Inoltre si informa che il 18 giugno ci sarà l’ultimo incontro e si parlerà di Iperico e delle tradizioni sannito-irpine afferenti al culto di S. Giovanni il Battista con l’esperta di etnobotanica Franca Molinaro. Le attività di Auser Uselte si concluderanno, prima della pausa estiva, con una visita guidata all’Abazia del Goleto, al borgo medioevale di Rocca San Felice e all’area archeologica della Valle d’Ansanto detta anche “Mefite”.

SCARPERIA E SAN PIERO (FI), UN NUOVO DEFIBRILLATORE PER LA SCUOLA
Sabato 8 giugno la consulta dei genitori di Scarperia e Auser Scarperia (FI) doneranno alla scuola un nuovo defibrillatore che sarà installato nei plesso dell’infanzia.
L’evento è inserito in una giornata denominata “Lavoriamo insieme per la scuola”. Nella mattinata i genitori e i maestri faranno dei lavoretti di ristrutturazione all’asilo per poi pranzare insieme. Nel pomeriggio, intorno alle 17.00 si terrà la cerimonia di donazione e dopo un aperitivo aperto a tutti e, chi vorrà, potrà portare qualche stuzzichino da condividere per accompagnare le bevute offerte dalla consulta.
Fonte: ilfilo.net

SIENA, DUE INCONTRI PER PARLARE DEI RISCHI PSICOLOGICI E LEGALI DELLE NUOVE DIPENDENZE DA SOCIAL, GIOCHI DI RUOLO E SMARTPHONE
L’Auser Comunale di Siena e le Contrade hanno promosso una serie di una iniziative di sensibilizzazione nei confronti dei giovani e degli adolescenti contro ogni forma di dipendenze, non solo quelle “classiche”, legate a droghe o alcol, ma anche le più moderne, date da giochi di ruolo, scommesse online, social e smartphone. Due gli incontri andati in scena alla presenza di una media 40 ragazzi, tutti di età compresa tra i 12 e i 14, di ogni contrada: a parlare sono stati lo psicologo Jacopo Grisolaghi, che ha spiegato gli aspetti psicologici derivanti dalle varie dipendenze, e i trucchi per combatterle, e l’avvocato Alessandro Betti del Foro di Siena,  che si è soffermato invece sulle conseguenze legali a cui si può andare incontro, spesso senza rendersene conto ad esempio in casi di trading online, furto di dati, profili falsi sui social ecc.

BOLOGNA, ULTIMO APPUNTAMENTO AL SALOTTO DELLA STAZIONE
Giovedì 6 giugno alle 15.00 ultimo appuntamento prima della pausa estiva al  Salotto della Stazione, le conferenze con tè e pasticcini promosse dal Gruppo di Borgo Panigale – Reno di Auser Bologna. Ci sarà la possibilità di divertirsi giocando a recitare, liberando la creatività con piccoli esercizi teatrali.
Le attività del Salotto riprenderanno dopo la pausa estiva il 19 settembre.
Per info: auserbologna.it

PADOVA, CONSEGNATO AI MEDICI VOLONTARI DELL’AMBULATORIO AUSER DI BORGOMANERO IL PREMIO 2019 DELLA BONTA’
Sabato 1 giugno una rappresentanza dei medici volontari dell’ambulatorio Auser di Borgomanero (No) hanno ricevuto il premio della Bontà Sant’Antonio da Padova. La cerimonia si è svolta sul sagrato della basilica alle ore 21.00. Il premio giunto alla 45esima edizione è un’iniziativa dell’Arciconfraternita di Sant’Antonio da Padova con il patrocinio della Regione Veneto, Provincia e Comune e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Al termine della cerimonia si è svolto un concerto dei Pueri Cantores del Veneto accompagnati dall’orchestra barocca Musicali Affetti.

CARRARA, DONATO AD AUSER UN NUOVO MEZZO PER IL TRASPORTO SOCIALE
Alcuni giorni fa è stato inaugurato il nuovo automezzo Fiat Panda assegnata ad Auser Odv Carrara, nell’ambito del progetto “servizi di mobilità garantita”, per il trasporto delle persone socialmente svantaggiate. L’assegnazione del mezzo sarà utile per poter estendere il servizio e cercare di accogliere il maggior numero di richieste possibile che arrivano ogni giorno. All’inaugurazione è intervenuto, per la benedizione della nuova Panda, Don Raffaello Piagentini che ha espresso parole di condivisione e incoraggiamento per l’iniziativa e l’impegno dimostrato nei confronti delle persone più svantaggiate. Hanno presenziato all’evento, gli sponsor del progetto, che hanno reso possibile quest’iniziativa, una rappresentanza di Smg Srl, Elena Maggi e Simona Parodi, il sindaco del Comune di Carrara, Francesco De Pasquale, l’assessore alle politiche sociali, Anna Galleni, il presidente di Auser Odv Carrara, Antonio Brizzi, il presidente Auser Odv Massa Carrara Roberto Quadrelli, insieme alla segreteria Auser ed i volontari tutti.
Fonte: voceapuana.com

CICLO DI ESCURSIONI A CASAL BORSETTI (RA)
A partire da domenica 2 giugno, ogni prima domenica del mese di luglio, agosto, settembre e ottobre, il circolo culturale ricreativo Auser “Scuola Viva” e la Pro Loco di Casal Borsetti, organizzano escursioni sulle dune costiere della zona, aperte a tutti, allo scopo di riconoscere le piante tipiche dell’ambiente e comprenderne gli adattamenti.
Per informazioni e iscrizioni Isella 338 2734 673.

PINEROLO (TO), ALLA SCOPERTA DELLA CULTURA DEL MALI
Giovedì 6 giugno alle 16 il laboratorio didattico “Il germoglio” (Via Silvio Pellico 42) ospiterà un incontro interculturale “La cucina, le tradizioni, la letteratura del Mali“.
L’iniziativa fa parte del progetto “Come invecchiare bene” ed è organizzato da Cgil Spi, Cisl Pensionati, Auser e Anteas con la collaborazione del Cfiq.

COMO, IN RICORDO DI GIANFRANCO GARGANIGO
Il 14 giugno alle ore 18 presso la Pinacoteca civica di Como in via Diaz 84, si terrà l’evento “Un viaggio politico” dedicato alla  figura di Gianfranco Garganico, scomparso nel 2017. Militante nelle fila del Partito Comunista, segretario generale della Cgil di Como e poi presidente dell’Auser, l’iniziativa ripercorrerà con l’aiuto delle persone che l’hanno conosciuto le tappe salienti della vita di Garganigo e ne ricorderà l’impegno sociale e la passione politica.

MODENA, RECUPERO MEDICINALI CON FARMACOAMICO
È finalizzata al recupero di medicinali non scaduti e in buono stato di conservazione l’iniziativa Farmacoamico che permetterà ai cittadini di depositare farmaci inutilizzati in appositi contenitori predisposti presso le farmacie del Modenese.
Il progetto, promosso da Gruppo Hera e da Last Minute Market -Impresa Sociale e reso possibile da un gruppo nutrito di soggetti partecipanti (Auser Modena, Arci Solidarietà e Associazione Solidarietà in Rete, Federfarma, Unione Farmacie Informatizzate i Comuni dell’Unione del Sorbara e le rispettive Farmacie Comunali, l’Azienda USL di Modena e l’Ordine provinciale dei Farmacisti, oltre ad Hera e Last Minute Market) permetterà ai cittadini di conferire farmaci ormai non più necessari, per efficacia della terapia o per cambio, in contenitori ben identificati da apposita grafica e distinti dai contenitori per farmaci scaduti. I prodotti raccolti ad opera dei volontari di Auser Modena, Arci Solidarietà e Associazione Solidarietà in Rete verranno consegnati al punto di stoccaggio, dove un gruppo di farmacisti dell’ordine di Modena di occuperà della selezione e della ridistribuzione a enti del terzo settore (tra i quali la Fondazione Ant Italia Onlus). Fonte: farmacista33.it

BOVALINO (RC), I VOLONTARI RIPULISCONO LA SPIAGGIA
Ogni giorno finiscono in mare tonnellate e tonnellate di rifiuti e di plastica per poi finire sulle spiagge. L’Auser noi ci siamo di Bovalino ha promosso lo scorso  1 giugno una giornata dedicata all’ambiente. I volontari, insieme a tanti cittadini, armati di sacchi hanno effettuato la pulizia di un tratto di spiaggia con lo scopo di sensibilizzare alla cura  litorale Ionico “ed invitare l’utenza ad una frequentazione consapevole e rispettosa della costa e del mare, fonte di vita per la nostra Terra e per tutti noi” ha sottolineato il presidente Antonio Pecorella. Buste di plastica, reti, tappi e scatole di latta, sigarette, bottiglie, cotton fioc: sono solo alcuni dei rifiuti che sono stati raccolti sulla spiaggia, oltre a quelli che galleggiano in mezzo al mare come le microplastiche e a quelli che si depositano sul fondale. Una vera e propria “zuppa di plastica”, come è stata definita dai ricercatori. Se non si interverrà in maniera decisa, secondo le più recenti proiezioni scientifiche, nel 2050 in mare ci saranno più rifiuti di plastica che pesci. “ Una situazione non più tollerabile – ha proseguito Pecorella –  e di fronte alla quale la nostra Auser ha deciso di dare un supporto concreto impegnandosi per favorire una presa di coscienza collettiva sull’emergenza marina, stimolare l’adozione di comportamenti più sostenibili e produrre un cambiamento concreto attivando un’azione di pulizia sul nostro meraviglioso litorale”.

VITERBO, IN RICORDO DELLA DONNA RIMASTA SCONOSCIUTA
l’8 giugno del 1944 le truppe naziste trucidavano a Viterbo tre civili inermi. Due erano uomini di cui si conosceva nome e cognome, ed una era una donna della quale non si è mai saputo il nome. Una lapide ricorda oggi quel tragico evento e da circa due anni l’Auser ricorda quel fatto, soprattutto la donna che è rimasta sconosciuta. Quella donna è stata assunta a simbolo per un evento-concorso che ha coinvolto l’intero territorio e i ragazzi delle scuole.

CONCLUSO IL PROGETTO “ALIMENTIAMOCI AL GALLARATESE”
Si è concluso il Progetto “Alimentiamoci al Gallaratese”, con un evento all’Istituto Carlo Porta e una  Mostra sul cibo a cura di Auser Accademia realizzata con la collaborazione dell’artista Itala Gasparini. Il progetto era risultato vincitore del  Bando Periferie 2018 promosso dal Comune di Milano e ha visto la partecipazione di un folto gruppo di associazioni e cooperative fra le quali Auser Milano, Anteas, Auser 19, Coop Lombardia, Fondazione casa del giovane, Federconsumatori e tante altre.
Un progetto che ha coinvolto cittadini e i ragazzi delle scuole attorno al tema del cibo in tutte le sue variabili, ricostruendo ricordi e valorizzando saperi.  Mostre, laboratori, tante iniziative hanno animato la vita del quartiere, la sua storia, la sua identità.


Anziani e dintorni

LE STORIE DEGLI ANZIANI RACCOLTE IN UN ARCHIVIO MULTIMEDIALE
Nasce in Toscana un archivio multimediale che raccoglie le storie di tutti i pazienti e gli operatori delle residenze sanitarie assistite e dei centri anziani.
È il progetto promosso, tra gli altri, dall’archivio diaristico nazionale di Pieve Santo Stefano, ad Arezzo, dalla Libera Università dell’Autobiografia e dalla Regione Toscana. L’idea è quella di fare tesoro delle tantissime storie, dei tantissimi aneddoti, delle tantissime foto e dei tantissimi disegni che vengono realizzati quotidianamente nelle Rsa, nei centri diurni, nei centri anziani.
Un modo per non disperdere la memoria di tutto quello che di bello accade ogni giorno in questi luoghi che spesso sono di sofferenza.
Fonte: Fondazione Leonardo

ARRIVA DAL GIAPPONE LA NUOVA TENDENZA DEI LIBRI PER ANZIANI
Si tratta di una nuova tendenza proveniente dal Giappone: nell’ultimo periodo si è presentato un boom di vendite di libri riguardanti la terza età. Ma non solo: l’aumento di tali tipologie di libri è correlato all’aumento di scrittori over 60.
Questa tendenza non è solo nipponica. Difatti, “la letteratura degli anziani per gli anziani” rappresenta un’occasione di vendita e di guadagno per le case editrici, le quali devono rispondere agli interessi sempre più vasti e ramificati dei lettori meno giovani, anch’essi in aumento di anno in anno.
Infine, non è un fenomeno raro che autori anziani (es. Aiko Sato) riescano a svettare nelle classifiche di vendite e raggiungere l’apice dei bestellers.
Fonte: Fondazione Leonardo


 Associazionismo Volontariato Terzo Settore

#OLTRELEFRONTIERE: LA CAMPAGNA DEL CONSIGLIO ITALIANO PER I RIFUGIATI PER LA LIBIA, FINO AL 9 GIUGNO 2019
Il Consiglio Italiano per i Rifugiati – CIR lancia la campagna #Oltrelefrontiere per restituire un futuro agli uomini, alle donne e ai bambini bloccati in Libia: dal 3 al 9 giugno 2019 sarà possibile donare 2 euro al numero 45586 con SMS oppure 5 o 10 euro chiamando da rete fissa. Attualmente in Libia ci sono oltre 1 milione di persone bisognose di assistenza umanitaria e protezione. Non solo migranti e rifugiati, ma anche sfollati libici che vivono in condizioni di estrema marginalità sociale, senza accesso a cure e servizi essenziali e martoriati dal conflitto in corso. L’obiettivo è quello di migliorare il livello di protezione di migranti, rifugiati e sfollati interni, fornendo assistenza umanitaria e promuovendo la ricerca di soluzioni durature. Vogliamo, al contempo, alleviare i bisogni delle comunità locali libiche così da favorire la coesione sociale e contribuire alla progressiva normalizzazione delle loro condizioni di vita.
Dal 3 al 9 giugno 2019 sarà possibile donare 2 euro inviando un sms oppure 5 o 10 euro chiamando da rete fissa al numero solidale 45586. Con i fondi raccolti sarà possibile: distribuire aiuti umanitari – cibo, vestiti, medicine, beni di prima necessità; garantire supporto e protezione, soprattutto alle persone più vulnerabili – donne e bambini; supportare la ricostruzione delle aree distrutte dal conflitto.
Info e contatti: Carla Di Nardo Ufficio Stampa CIR Consiglio Italiano per i Rifugiati Onlus Via del Velabro, 5/a- 00186 Roma Tel.0689222440 Cell. 3282563972 www.cir-onlus.org

PROGETTO SOCIALE DELLA CHIESA EVANGELICA-LUTERANA A ERCOLANO. FIRMATA UNA CONVENZIONE CON IL COMUNE
Alimentazione sana, momenti di svago in compagnia, imparare le regole dello starbene insieme, di rispetto dell’altro e la possibilità di passare dei momenti spensierati in un ambiente sano e bello sono importanti per lo sviluppo di un bambino. Garantire queste esperienze però non è sempre facile, soprattutto in un territorio a rischio che presenta spiccate criticità sociali. La Chiesa Evangelica-Luterana in Italia, CELI, il 31 maggio ha sottoscritto una convenzione per il sostegno di due progetti sociali per l’infanzia nel comune di Ercolano da realizzare nell’anno scolastico 2019/20. A fine agosto partiranno 50 bambini di Ercolano, da individuare tramite un bando, per un summercamp della durata di un minimo di sette giorni. Questo il primo progetto sociale con un budget di 24.400 euro. Il secondo progetto invece, di un valore di 28.800 euro, prevede di garantire durante tutto l’anno scolastico una prima colazione sana ed ecologica agli ottanta bambini iscritti alla scuola d’infanzia del Comune di Ercolano.


Agenzia d’Informazione a cura dell’Ufficio Stampa di  Auser Nazionale.
Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/84407725 fax 06/8440.7777

ufficiostampa@auser.it    www.auser.it

 

Tags:
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU