Area riservata

Agenzia di informazione Auser – Anno 20 numero 31 – 6 settembre 2017

Scritto da
6 settembre 2017
testata_agenzia

Agenzia settimanale – Anno 20 numero 31 – mercoledì 6 settembre 2017
Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


 AuserInforma

A PIEVE TORINA DOPO IL TERREMOTO, LA VITA RICOMINCIA DALLA SCUOLA. 150 ALUNNI TORNERANNO A SCUOLA NEL LORO PAESE, GRAZIE AD UN PROGETTO COFINANZIATO DA AUSER
Il prossimo primo ottobre 150 alunni della scuola primaria  potranno tornare a frequentare la scuola a Pieve Torina (Macerata), comune completamente distrutto dal terremoto che ha colpito il Centro Italia. La nuova scuola è stata costruita a tempi di record su un terreno di 1290 mq, grazie ad un progetto cofinanziato da Auser con raccolti fondi e da altri soggetti.
“La campagna che lanciammo il giorno dopo il terremoto ha avuto una risposta straordinaria  con migliaia di donazioni anche piccole, ma molto sentite– sottolinea il presidente nazionale Auser Enzo Costa –  Abbiamo raggiunto la  ragguardevole cifra di 184.687 euro.  Siamo orgogliosi di destinarli alla costruzione della scuola, è il segnale che la vita può ricominciare davvero”.
Su indicazione della Protezione Civile, del Commissario Straordinario  per la ricostruzione delle zone terremotate e del Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca, era stato individuato per la ricostruzione della scuola il Comune di Pieve Torina, 1400 abitanti, del tutto devastato dal sisma.
Auser insieme con Enel Cuore, Miguel e Jacklyn  Besoz (Amazon), CDS Marche Sud ONLUS, Diego Piacentini, Monica Nicoli, Confederazione Nazionale delle Misericordie, congiuntamente al Sindaco di Pieve Torina Alessandro Gentilucci e la sua amministrazione Comunale hanno messo a punto un progetto per la costruzione di questa scuola  del valore  di 1,5 milioni di euro. La scuola sarà inaugurata nei primi giorni di ottobre per iniziare il nuovo anno scolastico 2017/2018, con  un ritardo minimo rispetto al consueto calendario.
La scuola costruita con i più moderni sistemi antisismici e di sostenibilità ambientale, prevede al centro un’ampia palestra che oltre a servire la scuola, diventerà luogo di aggregazione per l’intera comunità. Il progetto è  realizzato dallo Studio Petrini-Solustri & Partners, costruito dalla ditta Campigli Legnami ed è coordinato dalle Misericordie. L’Auser ha donato per la costruzione della scuola 125.000 euro, Le rimanenti disponibilità raccolte dall’Auser saranno utilizzate per realizzare strutture di aggregazione sociale per gli anziani delle zone terremotate.
Per info: www.auser.it

“APPUNTAMENTO AL PARCO”: AUSER E BIM DISTRIBUZIONE INSIEME PER UN FILM DIVERTENTE E OTTIMISTA SULLE POSSIBILITÀ DELLA VITA. ISPIRATO A UNA STORIA VERA, CON DIANE KEATON NEL RUOLO DI PROTAGONISTA FEMMINILE, LA COMMEDIA SARÀ NELLA SALE DAL  14 SETTEMBRE
L’Auser nazionale, in collaborazione con Bim Distribuzione, partecipa alla campagna di promozione del lancio del film di Joel Hopkins  “Appuntamento al parco, in uscita sul grande schermo in Italia dal prossimo 14 settembre.  Una commedia romantica e delicata ambientata a Londra che racconta come i sentimenti e l’amore possono colorare la vita ad ogni età e che non è mai troppo tardi per cambiare la propria esistenza.  È la storia della vedova Emily Walters (Diane Keaton)  e di Donald (Brendan Gleeson)  un solitario che vive ad Hampstead Heath in una piccola abitazione di fortuna all’interno del parco. I due si ritroveranno pian piano a riscoprire l’amore, a condividere ideali e interessi nonostante appartengano a due mondi molto lontani,  sullo sfondo di una battaglia condivisa da molti cittadini in difesa dell’abitazione di Donald e del parco contro la speculazione edilizia.
“È una storia che dà speranza, – racconta Diane Keaton – non bisogna mai arrendersi, a qualsiasi età, non bisogna farsi abbattere dagli eventi della vita. Per me il tema di poter cambiare la propria vita è importantissimo. A volte restiamo bloccati e penso sia importante evitarlo, perché bisogna continuare ad accogliere e abbracciare la parte avventurosa della vita”.
Diritto all’affettività in ogni stagione della vita, solidarietà e partecipazione civica per salvare un bene comune, gli ingredienti per condividere i contenuti del film ci sono tutti.
Il trailer si può visionare al seguente link

BOLOGNA, “TRA CASA E TERRITORIO L’ASCENSORE E’ LIBERTA’”. APPUNTAMENTO IL 7 SETTEMBRE
“Ascensore è libertà” è la campagna promossa dalle Auser dell’Emilia Romagna per garantire la mobilità alle persone anziane, mettendo in evidenza la consistente carenza di ascensori negli edifici con più di tre piani.
Giovedì 7 settembre a Bologna, in piazza Mario Anderlini a partire dalle ore 19, si terrà un incontro per discutere sull’inclusione sociale delle persone anziane. Si calcola infatti che in Emilia Romagna e in Italia il 69% degli edifici con quattro piani e oltre non è dotato di ascensore: una mancanza che impedisce alle persone anziane o con disabilità di coltivare relazioni sociali e partecipare alla vita di comunità.
L’incontro sarà moderato da Paola Marani, responsabile del progetto Abitare Solidare Auser Bologna. Interverranno Fausto Viviani, presidente Auser Emilia Romagna, Gianluigi Bovini, demografo, Bruno Pizzica, segretario Spi-Cgil Emilia Romagna, Luca De Paoli, coordinatore circolo politiche sociali PD Bologna, Paolo Calvano, segretario PD Emilia Romagna.
Per informazioni: www.auserbologna.it

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ): AL VIA LE ISCRIZIONI PER IL PREMIO LETTERARIO “DARE VITA AGLI ANNI”
” Dare vita agli anni ” è il tema del primo Premio letterario organizzato dal circolo Auser di Chiaravalle Centrale (CZ). Il premio si articola in due sezioni, quello del racconto e della poesia, sempre incentrato su “il vecchio e il giovane” . «Intrecciare le emozioni dei giovani e dei meno giovani cogliendo le somiglianze e le differenze, le une e le altre indispensabili per entrambe le generazioni – ha spiegato Giovannina Tino, presidente del circolo – è l ‘ unico scopo del concorso aperto a tutti, senza distinzione di sesso o età. È accettata, quindi, l’adesione da parte di minori purché condivisa e firmata dai genitori, i singoli allievi degli istituti scolastici di ogni ordine e grado, oppure le singole classi a titolo collettivo di qualsiasi istituto scolastico. È bene ribadire che la partecipazione è gratuita, come l ‘ obiettivo di Auser che si basa sull’azione del volontariato». Le composizioni dovranno essere in lingua italiana, o in vernacolo il tutto è contenuto in uno specifico regolamento che Auser ha messo a disposizione di quanti intendono partecipare. La presentazione dei lavori scadrà il prossimo 30 settembre. Successivamente tutto passerà nelle mani di una apposita commissione che esaminerà i lavori pervenuti.
Fonte: Gazzetta del Sud

ALESSANDRIA. CI VEDIAMO PIU’ TARDI,PROGETTO DI TRASPORTO E DISBRIGO PRATICHE
Il progetto “Ci vediamo più tardi“, finanziato dalla Fondazione SociAL nell’ambito del Bando 2016, si rivolge ad anziani, soggetti fragili, nuclei familiari con disagio socio-economico e culturale e a persone con disabilità soddisfacendo una parte dei loro bisogni tramite il potenziamento dei servizi già presenti affinché  si ottenga un miglioramento della qualità della vita. “Il progetto – spiegano dall’associazione – interviene sugli aspetti relazionali e sui rapporti interpersonali in qualche misura insoddisfatti, offrendo servizi di trasporto e di accompagnamento per visite specialistiche per disabili e anziani e garantendo un servizio di disbrigo pratiche (pagamento bollette, aiuto per piccole commissioni quotidiane, ecc.)”. I volontari Auser sono attivi nella Città di Alessandria e nelle comunità montane limitrofe.
Per info

BELLUNO. PRONTA A RIPARTIRE L’UNIVERSITA’ POPOLARE AUSER
Mercoledì 20 settembre , alle ore 15.00, presso l’Aula magna dell’ITI Segato, avrà luogo la presentazione dei programmi e degli itinerari di viaggi e visite guidate dell‘anno Accademico 2017/2018 dell’Università popolare dell’Auser di Belluno.  Venerdì, 22 settembre, stessa sede e stessa ora, si terrà la prolusione inaugurale a cura del prof. Antonio Costa, già docente di Storia del cinema in università italiane e straniere, che tratterà il tema “ Saper vedere il cinema” ( nell’epoca delle serie televisive). Una conversazione della prof.ssaCannarella sulle radici classiche dell’Europa e una dell’avv. Mazzucco sui diritti dei cittadini contemplati nella Costituzione italiana, daranno il via all’attività curricolare con due appuntamenti settimanali.
Il programma  complessivo si presenta ricco e ben articolato su tematiche generali di attualità o più specifiche riguardanti l’educazione civica, la storia contemporanea ( rivoluzione russa, questione armena), l’economia, la medicina, le scienze, l’ arte, la musica, il cinema, ma anche l’Illuminismo nei suoi aspetti storici, filosofici, scientifici, letterari, la storia e la cultura locali quali emergono da studi e ricerche recenti. Per quanto riguarda i viaggi e le visite guidate, gli itinerari sono stati accuratamente scelti come momento di verifica sul campo di quanto appreso in “ classe”.  Quest’anno uno dei fili conduttori, oltre la nascita di collezioni e musei in Italia e in Europa è stata l’opera  “ Viaggio in Italia” di Goethe, che ha suggerito le tappe di un affascinante percorso che si concluderà a maggio, in Calabria, con la gita di fine anno.
Sono previsti inoltre  corsi aggiuntivi di computer, lettura della Divina Commedia, ginnastica, conversazioni in lingua inglese.

CURE TERMALI, AL VIA IL 5 SETTEMBRE IL “PULLMAN DELLA SALUTE” ORGANIZZATO DA AUSER PIACENZA
Si fa presto a dire “andiamo alle terme”. Sovente, è più difficile di quel che si crede districarsi tra cure, spostamenti, organizzazione logistica e del piano termale. Per questo l’associazione  Auser Piacenza, ogni anno organizza il “Pullman della salute” per le Terme di Salsomaggiore e Tabiano.
Il servizio di bus terme dell’Auser è organizzato per turni, e il prossimo è in programma dal 5 al 18 settembre, periodo in cui sono previsti diversi viaggi tra Piacenza e le vicine e rinomate località termali di Tabiano e Salsomaggiore. Il bus terme dell’Auser è rivolto agli anziani, ed in particolare a coloro che devono svolgere le cure termali prescritte dal piano terapeutico del proprio medico di famiglia, in convenzione con l’Ausl, ma al servizio di trasporto termale dell’Auser possono aderire tutti.
Per informazioni sui tragitti e le partenze, è possibile visitare la pagina Facebook Auser Piacenza, il sito www.auserpiacenza.it o chiamare lo 0523/ 320761.
Fonte: piacenzasera.it

SOLIDARIETA’ INTERNAZIONALE NEL BOSCO DI CANTU’ (CO)
A Cantù, durante “Agosto nel Bosco”, evento di decennale tradizione organizzato al Bosco del Bersagliere per tutto il mese di agosto con il fine di alleviare la solitudine degli anziani nel periodo in cui si trovano più soli, c’è spazio anche per la solidarietà con il sostegno ai progetti Internazionali. Quest’anno il Direttivo di Auser Como, riunito nel Bosco del Bersagliere giovedì 24 agosto 2017, ha approvato all’unanimità di destinare i fondi raccolti all’associazione “Qui le stelle”.
L’associazione “Qui le Stelle”, nata a Como nel novembre 2005, è composta da volontari che hanno fatto la scelta di inviare in Benin tutti i fondi raccolti attraverso varie iniziative. “Qui le Stelle” ha totalmente finanziato la costruzione del Centro di Recupero e Formazione a Calavi in Benin, che è operativo dal 26 giugno 2008 ed è attualmente impegnata a sostenerne i costi di gestione.
La Presidente dell’associazione è Adriana Pelliccia, la vice-presidente Rosella Barbani, la segretaria Fausta Clerici.  L’equipe del centro è costituita esclusivamente da personale beninese ed è composta da una direttrice, tre animatrici, un maestro alfabetizzatore e formatori professionali che gestiscono i laboratori.  Il Centro denominato “Claudia e Sonagnon” ospita ragazze dai 13 ai 17 anni, sottratte ad una condizione di schiavitù o di abbandono.
L’obiettivo dell’intervento è sottrarre alcune ragazzine ad una condizione di vita senza speranza, offrendo loro un luogo sicuro e piacevole dove vivere, la possibilità di essere curate, di apprendere a leggere e scrivere in francese, lingua ufficiale del Benin, di conoscere i propri diritti e doveri e di imparare un mestiere.  Un futuro progetto sarà aprire un’infermeria con la presenza di un’ostetrica.
Per info: Auser Provinciale Como  via G. Castellini, 19 – Como tel. 031 275038 – fax 031 2757337 info.como@auser.lombardia.it

RAVENNA, UN CORSO GRATUITO CON I BALLI DELLA TRADIZIONE
Corsi di ballo gratuiti all’Auser di Sant’Alberto, Ravenna. Porte aperte alla tradizione con trescone, manfrine, vinchia, veneziana con dimostrazioni e insegnamento dei passi più usati ai primi decenni del Novecento prima dell’avvento del ballo liscio. Le lezioni si svolgeranno il 5 – 12 – 19 -26 settembre dalle 21 alle 23 in S. Alberto via Cavedone, 37 presso la sede Auser. I docenti saranno Mauro Platani e Loretta Olivucci dell’ Istituto Friedrich Schurr.
Per informazioni: 333-1452031 – carlaamadori 1955@libero.it

I NUOVI CORSI DELLA LIBERA UNIVERSITA’ DEL BASSO LODIGIANO
Dalla storia dell’arte e dall’archeologia del territorio basso lodigiano alla pittura di Andy Warhol, dalle religioni monoteiste alla letteratura del dissenso in Unione sovietica. Sono pronti al via i corsi autunnali promossi dalla Libera Università del Basso Lodigiano (Lub), presieduta da Domenico Cesarano, con il patrocinio del Rotary Club Codogno e dei comuni di Codogno, Casalpusterlengo, Bertonico, Brembio e Guardamiglio oltre che da Confartigianato, Auser e Centro Insieme.
A Codogno il primo corso è su “Unione Sovietica. Cenni storici e letterari del dissenso” con relatrice Eeleonora Opizzi. “Poesia contemporanea” è invece il corso tenuto da Amedeo Anelli e infine “Il pensiero filosofico antico” avrtà per relatore Mauro Beltrami. A Casale il primo corso in programma è “La crisi dell’unità artistica europea: da Parigi impressionista a New York di Andy Worhol”, con relatrice Viviana Stroher. In programma anche “Scrittura creativa 2″ con Alessandra Locatelli e “Cibo biologico e sicurezza alimentare” con Italo Pedrini. A Brembio invece il corso “Alle radici delle religioni monoteiste” sarà tenuto da Angela Gallina. A Guardamiglio Vera Zanoni sarà la relatrice del corso “In viaggio nel tempo. Dall’archeologia globale all’archeologia nel Basso Lodigiano”. Infine a Bertonico si terrà il corso intitolato “Fitoterapia. Le erbe medicinali” con docente il dottor Mario Congi, farmacista a Zorlesco. Per informazioni sulle date e per iscrizioni occorre rivolgersi alla sede della Libera Università del Basso Lodigiano in via Trimerio 10 a Codogno.
Fonte: Il Cittadino di Lodi

BOVALINO (RC). UNA SEDIA PER ANDARE OVUNQUE
Toccante e densa di emozione la consegna all’Auser “Noi ci siamo” di  Bovalino (RC) di una sedia molto speciale. Si tratta di una sedia Job, un ausilio che permette il trasporto di disabili e anziani sulla spiaggia, sulla neve e sui terreni accidenti. Da oggi il gruppo di disabili seguiti con amore dai volontari di Auser Bovalino, avranno una possibilità in più per uscire, superare barriere architettoniche e trascorrere ore serene in compagnia. La cerimonia molto semplice e sobria si è svolta nell’aula consiliare del Comune di Bovalino, alla presenza delle autorità e del responsabile regionale di Asd Calabria Fitwalking. Particolarmente soddisfatto della donazione il Presidente dell’Auser “Noi ci siamo”, che nel ringraziare il Prof. Certomà, il Sindaco e la Giunta,  ed il Gruppo Fitwalking di Bovalino, ha voluto sottolineare l’importanza di questi gesti che non sono fini a sè stessi ma che servono a portare a galla le enormi difficoltà in cui le Associazioni, i diversamente abili ed i loro familiari sono costretti a muoversi. Oltre alla sedia job, l’ASD Calabria Fitwalking ha voluto donare l’importo di 500 euro alla L.I.L.T. (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) di Crotone, in memoria del bovalinese Alfredo Battaglia.

PESCHIERA BORROMEO (MI). RIPARTONO CORSI, CONFERENZE E TANTE INTERESSANTI INIZIATIVE
Anche quest’anno ce n’è per tutti i gusti: dalla Storia dell’Arte all’Astronomia, dalla Criminologia all’Erboristeria, passando per la Fotografia e la Natura del nostro territorio e non mancano laboratori di Restauro, Scrittura, Disegno e Informatica. Il  ricco volantino con tutti i dettagli si può scaricare  sul sito www.auserpeschieraborromeo.weebly.com 
Per le iscrizioni e tutte le info sui  corsi ci si può rivolgere alla sede tutti i sabati mattina dalle 10 alle 12, in settembre apertura eccezionale anche al giovedì dalle 18.30 alle 20.

BOLOGNA. VIVERE CON DIGNITA’, CURA E RISPETTO
Venerdì 15 settembre alle ore  19.00 in  Piazza Mario Anderlini si svolgerà il convegno “realtà e sfide della terza età: Vivere con dignità, cura e rispetto dei diritti umani” .
Un progetto realizzato da Auser Bologna con il settore di Medicina Legale del Dipartimento di Scienze mediche e chirurgiche dell’Università di Bologna per indagare il fenomeno della violenza sugli anziani e individuare strategie di prevenzione e contrasto, in collaborazione con numerosi partner.
Introduce e modera Susi Pelotti Professoressa ordinaria di Medicina legale Università di Bologna.
Intervengono: Secondo Cavallari Presidente Auser Bologna; On. Andrea De Maria
Parlamentare: Luca Rizzo Nervo Assessore del Comune di Bologna
Sanità, Welfare, Innovazione sociale e solidale, Politiche per la famiglia, Rapporti con il Consiglio Comunale; Donatella Iannelli Avvocato penalista di Bologna; Gianluca Borghi
Amministratore Unico ASP Città di Bologna;  Afro Salsi Geriatra; Valentino Minarelli
Segretario Spi Bologna. Conclude Eros Drusiani scrittore e autore.

TAVARNELLE BARBERINO (FI). E..STATE INSIEME PROSEGUE TUTTO SETTEMBRE
Proseguirà per tutto settembre il programma culturale e di socializzazione dell’Auser di Tavarnelle e Barberino. Appuntamento ogni mercoledì, per tutto il mese, per andare alla scoperta dei tesori d’arte del territorio. Si comincia il prossimo 6 settembre con la gita al museo d’arte di arte sacra di Impruneta, il 13 sarà la volta della visita al Convento francescano di Bagno a Ripoli, la settimana successiva mercoledì 23 i partecipanti potranno visitare il museo della bicicletta dedicato a Gino Bartali, infine il 27settembre visita a villa il Tondo dei Cipressi, Fondazione Spadolini a Pian dei Giullari a Firenze.
Per info e prenotazioni: 340-6083470 oppure 333-9729130.

A FINALE EMILIA (MO) HA APERTO IL NUOVO SPORTELLO AUSER
Ha aperto il nuovo sportello dell’associazione Auser di Finale Emilia. La scelta di aprire l’ufficio territoriale  è stata presa d’intesa con il sindacato pensionati Spi/Cgil per rispondere alle esigenze degli anziani sul territorio. I volontari di Auser si occupano  di trasporto sociale, assistenza ad anziani e persone non autosufficienti, miglioramento e integrazione dell’assistenza socio-sanitaria, organizzazione di attività sportive, tutela del verde e dell’ambiente.
Il nuovo ufficio Auser di Finale Emilia è presso la Camera del Lavoro in via De Capuccini, 20 ed è aperto due giorni la settimana, il mercoledì e venerdì dalle ore 9.30 alle 12. Per informazioni telefonare negli orari di ufficio allo 0535.91347.
L’Auser, che a Finale Emilia si è appena costituito, si basa sul lavoro dei volontari e sta cercando nuovi volontari per garantire un miglior servizio ai cittadini. Chi fosse interessato a mettere a disposizione qualche ora del suo tempo libero può chiamare o rivolgersi ai recapiti sopra citati.
Fonte: sulpanaro.net

MACERATA. DAGLI ORTI DEGLI ANZIANI E DELLE SCUOLE, LE VERDURE PER L’ANFFAS
Piccola cerimonia di solidarietà per donare all’Anffas gli ortaggi raccolti negli orti che il Comune ha destinato agli anziani e in quelli realizzati nelle scuole elementari e materne del progetto Orto in condotta. Un bel gesto voluto dall’Auser e dal presidente Antonio Marcucci, la cerimonia si è svolta nei giorni scorsi nei locali di via Vanvitelli.

CAMPI BISENZIO (FI). E’ ORA DEL TEMPO RITROVATO
Auser Volontariato Campi Bisenzio promuove la stagione 2017-2018 dell’iniziativa “Il tempo ritrovato” presso Villa Montalvo. Una ricca serie di appuntamenti e conferenze su tematiche diverse, dalla musica all’ambiente, dall’arte alla storia, senza dimenticare la letteratura, la geografia e l’economia. Inoltre passeggiate in compagnia nel verde, incontri aperti al pubblico, laboratori di scrittura creativa, bricolage, sartoria, lingue straniere, attività con i ragazzi delle scuole e tanta solidarietà.
Per info: auser.campibisenzio@virgilio.it  Via di Limite 15 – Villa Montalvo 50013 Campi Bisenzio tel. 055-8979943 lunedì e giovedì ore 15.30-18.00.

CASTELLO DI FELTRE (BL). I COMPLEANNI DEI SOCI AUSER
Al Circolo Auser al Castello di Feltre e in altri Circoli del Bellunese  vengono organizzati degli apprezzati incontri conviviali, per festeggiare i compleanni delle Socie e dei Soci Auser. Mensilmente, dall’anagrafe informatizzata si rilevano le date di nascita degli iscritti da invitare, con formale lettera postale, alla festa di compleanno. Non è solo un’occasione di allegria e di brindisi augurale, ma anche un momento di socializzazione delle tante e diverse esperienze di vita delle Socie e dei Soci Auser. Per i più anziani, le loro sono testimonianze di difficoltà, vissute durante il secondo conflitto mondiale e nel non facile periodo della ricostruzione. Feste di ascolto, di riflessione e di speranza per le nuove generazioni.

BOLOGNA. RACCOLTA DI MATERIALE DIDATTICO PER AIUTARE LE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’
Sabato 9 settembre 2017, dalle 9.00 alle 19.00, alle coop di Corticella, Minganti, Meraville, viale della Repubblica e all’ipercoop di Borgo Panigale si svolgerà l’annuale raccolta di materiale didattico e prodotti di cancelleria per la scuola. Ognuno potrà offrirsi per donare qualche ora del proprio tempo per dare una mano per la logistica, per distribuire materiale informativo sull’iniziativa o per raccogliere i prodotti che verranno donati.
Contattaci allo 051-6352911 o tramite mail a info@auserbologna.it per dare la tua disponibilità e diventare volontario per un giorno. L’iniziativa è promossa da Coop Alleanza 3.0 in rete con le associazioni di volontariato del territorio, per aiutare concretamente le famiglie più in difficoltà.

UN NUOVO FIAT DOBLÒ PER I VOLONTARI AUSER DI SAN FELICE SUL PANARO (MO)
Erano  presenti anche sindaci e assessori di San Felice, Medolla, Camposanto e Finale Emilia lo scorso 3 Settembre 2017  quando  in occasione della tradizionale fiera di settembre, sul piazzale della Rocca Estense è avvenuta la cerimonia di consegna all’Auser di un automezzo Fiat Doblò attrezzato per il trasporto delle persone anziane e disabili. Questo nuovo mezzo consentirà all’Auser di proseguire nel servizio di trasporto sociale, che da diciassette anni viene garantito in favore degli abitanti di San Felice sul Panaro e dei comuni limitrofi. Alla cerimonia, oltre agli sponsor che hanno deciso di sostenere questo progetto, era  presente anche il presidente provinciale Auser Angelo Morselli
Fonte: sulpanaro.net


 Dal sindacato

CGIL. “IL FUTURO DEL LAVORO DOPO L’ERA DELLA DISINTERMEDIAZIONE”: DAL 15 AL 17 SETTEMBRE IV EDIZIONE DELLE GIORNATE DEL LAVORO A LECCE
Dal 15 al 17 settembre si terranno a Lecce le Giornate del Lavoro, la grande manifestazione organizzata dalla Cgil con al centro i temi del lavoro, dei diritti e delle grandi trasformazioni sociali ed economiche. ”Il futuro del lavoro dopo l’era della disintermediazione”, questo il titolo scelto per l’edizione 2017, la quarta dopo quelle di Rimini, Firenze e Lecce. L’appuntamento quest’anno sarà preceduto dall’Assemblea generale della Cgil dedicata alle proposte della confederazione per il Mezzogiorno, che si svolgerà nella città salentina il 14 e il 15 settembre. Nelle tre giornate incontri e dibattiti con ospiti del mondo politico e sindacale, rappresentanti delle istituzioni, lavoratori e studiosi, si alterneranno a momenti di cultura, spettacolo e intrattenimento. La kermesse sarà conclusa domenica 17 settembre dall’intervista di Ferrucio De Bortoli al segretario generale della Cgil Susanna Camusso.
www.cgil.it


Anziani e dintorni

SETTEMBRE. MESE DEDICATO ALL’ALZHEIMER
In occasione del mese  dedicato alla malattia di Alzheimer e dell’avvicinarsi della relativa Giornata Mondiale (giovedì 21 settembre), la Fondazione Leonardo ha deciso di proporre una newsletter dedicata all’argomento, sempre delicato e importante. Basti pensare che solo in Italia il numero delle persone colpite da demenza supera il milione, mentre nel mondo la quota sale a quasi 50 milioni (l’Alzheimer rappresenta il 50/60% dei casi di demenza). Questi sono numeri destinati ad aumentare, si parla di cifre triplicate per il 2050: ogni anno, infatti, si calcolano quasi 10 milioni di nuovi casi (più precisamente un nuovo caso ogni 3,2 secondi). Nei prossimi anni, quindi, la demenza diventerà una realtà con cui confrontarsi sempre più spesso e una tematica da non sottovalutare e da affrontare seriamente, sul piano politico e sociale. Migliorare cure e servizi assistenziali e investire nella ricerca sono obiettivi che dovrebbero diventare prioritari a livello globale.
Per info: www.fondazioneleonardo.it

COMPIE 10 ANNI LA SETTIMANA DI PREVENZIONE DELL’INVECCHIAMENTO MENTALE
Dal 18 al 23 settembre, in 200 città, torneranno gli specialisti di Assomensana che esamineranno gratuitamente le capacità mentali degli italiani. Torna infatti per la decima edizione la Settimana di Prevenzione dell’Invecchiamento Mentale (SPIM). Da Nord a Sud, l’Associazione non profit (per la ricerca neuropsicologica) metterà a disposizione oltre 350 specialisti aderenti che offriranno una valutazione gratuita delle condizioni cognitive di chi ne farà richiesta e daranno utili consigli per ostacolare il decadimento mentale. Come nelle edizioni precedenti, chiunque, senza limiti di età o di livello culturale, potrà usufruire, dietro prenotazione, del check-up della mente, una verifica del proprio stato intellettivo, facile, divertente e anche gratuita. Durante la S.P.I.M., nelle sedi prestabilite, gli interessati saranno sottoposti dagli esperti a particolari TEST, messi a punto per stabilire le varie abilità mentali, come l’attenzione, la concentrazione, la memoria ecc. Alla fine della prova, i risultati forniranno un profilo neuropsicologico della persona che servirà agli specialisti per individuare eventuali punti deboli da rafforzare con strategie mirate. Novità per questa decima edizione il Camper Tour, un viaggio che attraverserà lo stivale con un camper attrezzato per fornire informazioni ai cittadini sugli stili di vita che aiutano a mantenere mente e cervello in forma a tutte le età e sensibilizzare l’opinione pubblica sulle opportunità offerte dalla scienza per prevenire l’invecchiamento mentale.
L’Auser Nazionale ha concesso all’iniziativa patrocinio gratuito.
Per info e prenotazioni del check up gratuito www.assomensana.it  segreteria@assomensana.it  tel: 039/2622444

CUSTODI SOCIALI PER GLI ANZIANI DELLA VAL BREMBANA
In Valle Brembana arrivano i custodi sociali per gli anziani, una nuova figura studiata ad hoc da un progetto dell’Ambito Valle Brembana e che si dovrà occupare di aiutare gli anziani (over 75) che si trovano in difficoltà, ad esempio perché isolati e lontani dalle zone centrali e maggiormente servite della valle.I custodi sono giovani di età compresa fra i 18 e i 35 anni. Una figura quanto mai fondamentale in Valle Brembana dove – dati ISTAT 2014 alla mano – la percentuale di ultraottantenni è la più alta di tutta la provincia di Bergamo, con il 6,8% della popolazione pari a 2.932 individui. Ruolo chiave del progetto è il concetto di prossimità, ovvero andare a sfruttare la presenza di giovani (sia occupati che disoccupati) che possono rivelarsi importanti risorse per quegli anziani in grave situazione di isolamento che abitano nelle aree più disagiate, oppure per ottimizzare la condizione degli anziani ancora autosufficienti.
I Comuni o i privati che attiveranno attività di questo tipo riceveranno un contributo, attraverso un bando aperto ad hoc approvato dall’Assemblea dei sindaci dell’Ambito Valle Brembana.
Per ora i Comuni che hanno ottenuto il finanziamento sono sei: Algua, Cusio, Dossena, San Giovanni Bianco, San Pellegrino Terme, Val Brembilla. Due invece i privati: Cooperativa Contatto della Valle Serina e Associazione storico-culturale per la Terza età di Val Taleggio.
Fonte: La Voce delle Valli


 Associazionismo Volontariato Terzo Settore

#IOEQUIVALGO, TUTTE LE TAPPE DELLA CAMPAGNA PER I FARMACI EQUIVALENTI
Prosegue, in tutta Italia, la campagna #IoEquivalgo, a cui Auser aderisce, per la sensibilizzazione, coinvolgimento e divulgazione sul tema dei farmaci equivalenti.
L’iniziativa, nata da CittadinanzAttiva, mira ad una scelta consapevole di qualità, sicurezza ed efficacia a minor costo.
Gli appuntamenti riprendono il prossimo 11 settembre ad Aosta, per proseguire il 14 settembre a Pisa e il 16 a Bolzano, fino a fine ottobre.
Qui il calendario completo delle tappe

PUBBLICATO DAL CESVOT UN LIBRO SULLA PRIMA HELP LINE ITALIANA   
“Accogliere il disagio al telefono. L’esperienza della più antica help line d’Italia”, pubblicato da Cesvot – Centro Servizi Volontariato Toscana nella collana “Briciole” è il libro  dedicato all’associazione Telefono Voce Amica, il primo servizio di ascolto telefonico.
Gli autori – Marco Lunghi, Francesca De Santi e Daniela Foralossi – raccontano cosa significa accogliere il disagio al telefono, in che modo è organizzato il servizio di Voce Amica, come vengono gestite le telefonate, il lavoro e la formazione dei volontari, un aspetto quest’ultimo di grande importanza.
In Italia sono attivi una trentina di servizi di ascolto telefonico: 20 centri aderiscono all’associazione nazionale Telefono Amico e contano complessivamente 700 volontari, altri 11 centri aderiscono, invece, al Coordinamento Telefono Amico Cevita e sono localizzati soprattutto in Piemonte, Liguria e Calabria. A questi vanno aggiunte le help line che non aderiscono a nessun coordinamento nazionale, come Voce Amica Firenze, e i servizi telefonici offerti in tutto il Paese da associazioni che si occupano dei diritti e della salute di varie tipologie di persone: dal più noto Telefono Azzurro alle linee di aiuto per giocatori patologici, dal servizio di Auser per gli anziani soli a quello della Lila per i malati di Hiv, dalla GayHelpLine al Telefono Rosa.
Il volume “Accogliere il disagio al telefono” è disponibile gratuitamente anche in versione pdf sul sito Cesvot.


 

Agenzia d’Informazione a cura dell’Ufficio Stampa di  Auser Nazionale.
Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/84407725 fax 06/8440.7777
ufficiostampa@auser.it    www.auser.it

Tags:
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU