Area riservata

Agenzia di informazione Auser – Anno 20 numero 24 – 14 giugno 2017

Scritto da
14 giugno 2017
testatina 2010

Agenzia settimanale – Anno 20 numero 24 – mercoledì 14 giugno 2017
Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


AuserInforma

ROMA. INSEDIATA LA NUOVA PRESIDENZA NAZIONALE AUSER
Lo scorso 8 giugno nel corso del Comitato Direttivo Nazionale si è insediata a Roma la nuova presidenza nazionale Auser. Lella Brambilla, presidente di Auser Lombardia, è la nuova componente della Presidenza  Auser, eletta all’unanimità. La Presidenza Nazionale risulta così composta: Enzo Costa presidente,  Marco Di Luccio, Lella Brambilla.

VILMA NICOLINI RICONFERMATA ALLA GUIDA DELL’OSSERVATORIO PARI OPPORTUNITÀ DELL’AUSER
Giovedì 8 giugno il Comitato Direttivo Nazionale di Auser, riunito a Roma, ha riconfermato Vilma Nicolini alla guida dell’Osservatorio Pari Opportunità e Politiche di Genere. L’Osservatorio si è ora dotato di un Regolamento condiviso, al fine di diffondere sempre di più  la cultura della parità di genere e consentire alle  tutte le donne impegnate nell’associazione la possibilità di partecipare.

AUSER ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE DELLA CGIL DEL PROSSIMO 17 GIUGNO
L’Auser Nazionale aderisce alla Manifestazione Nazionale promossa dalla Cgil per il prossimo sabato 17 giugno a Roma con appuntamento in piazza San Giovanni e invita tutte le strutture a partecipare.  “La missione della nostra Associazione e i nostri valori costitutivi – sottolinea il presidente Enzo Costa in una nota – ci impongono il pieno sostegno degli obiettivi di giustizia sociale e il rispetto della dignità delle persone, riaffermando ancora una volta l’importanza della partecipazione democratica”.
Per info

BOLOGNA.  UN CONVEGNO SULLA LOTTA ALLA VIOLENZA VERSO GLI ANZIANI E UNA MOSTRA FOTOGRAFICA
In occasione della Giornata mondiale della lotta alla  violenza verso gli anziani, Auser Bologna presenta “Realtà e sfide della terza età, vivere con dignità, cura e rispetto dei diritti umani” un progetto realizzato con il settore di Medicina Legale del Dipartimento di Scienze mediche e chirurgiche dell’Università di Bologna per indagare il fenomeno e individuare strategie prevenzione e contrasto, in collaborazione con numerosi partner e il patrocinio del Comune di Bologna. Giovedì 15 giugno alle ore 9.30 nella Sala Prof. Marco Biagi del Quartiere Santo Stefano (via Santo Stefano 119, Bologna), verrà presentata la ricerca condotta dall’Università di Bologna e il contributo dei volontari dell’associazione a cui seguirà una tavola rotonda composta da diversi attori, a diverso titolo interessati al tema dell’abuso degli anziani.
Alle ore 12, i lavori concluderanno con l’inaugurazione della mostra fotografica “…Non mi dispiace invecchiare” a cura di Antonietta Albanelli, Giulia Barini, Maria Orecchia e Massimo Stefani, che sarà aperta dal 15 al 19 giugno e visitabile alla Sala Esposizioni Giulio Cavazza (via S. Stefano 119) negli orari di apertura del Quartiere.
Per info

GORIZIA. I VOLONTARI AUSER ED EX LAVORATORI AI CANTIERI DI MONFALCONE, GUIDE AL NUOVO MUSEO DELLA CANTIERISTICA
L’Auser territoriale di Gorizia  lo scorso  7 giugno 2017, presso il comune di Monfalcone,  ha siglato  una convenzione biennale per l’accompagnamento dei visitatori al museo della cantieristica MU.CA. che verrà  inaugurato il 17  giugno a Monfalcone. Auser  con i suoi soci volontari ex lavoratori dei cantieri navali, vuole portare quel “valore aggiunto ” nelle visite usando l’esperienza di chi ha vissuto per oltre trent’anni in quella realtà  industriale. “Assieme alla cooperativa che gestirà  il museo – racconta il presidente –  abbiamo iniziato dei corsi propedeutici  e continua la formazione sul campo”. Sul tema Amianto l’Auser  continua il suo percorso informativo sul territorio.  Dopo la conferenza nazionale sulle “fibre ventose ” svoltosi un mese fa presso l’auditorium dell’ospedale cittadino e alla presenza dell’assessore  regionale all’ambiente,  il 2 giugno in una appendice di “Cormons libri “,  si è  svolto un pubblico dibattito sul tema con oratori i responsabili di ARPA provinciale e ASS 2   bassa friulana e isontino; a cornice del dibattito che proseguirà  nel comune di Staranzano organizzato da ANCI, una mostra dei lavori pittorici sul tema eseguiti dal presidente Franco Buttignon

MASSA LOMBARDA (RA) PREMIA I NONNI VIGILI DI AUSER
Martedì 30 maggio e martedì 6 giugno, in occasione delle feste di chiusura dell’anno scolastico, presso le scuole primarie statali “Angelo Torchi” di Fruges e “Luigi Quadri” di Massa Lombarda (RA) 13 volontari del locale circolo Auser sono stati premiati con un riconoscimento da parte dell’amministrazione comunale.
Il Sindaco ha ribadito l’importanza della collaborazione con l’associazione che, per Massa Lombarda, continua ad essere una ricchezza inestimabile sotto molti punti di vista.
Oltre alla partecipazione a progetti estemporanei come “Sicuri in strada”, il rapporto dei volontari con le generazioni più giovani a Massa Lombarda trova la sua principale ragione d’essere in due servizi fondamentali svolti presso i due istituti scolastici:  il supporto alla Polizia Municipale per garantire l’incolumità degli alunni all’entrata e all’uscita da scuola e il servizio di prescuola, che accogliendo un’ottantina di bambini a Massa Lombarda e una quindicina a Fruges, contribuisce a facilitare le tempistiche di molti genitori.
Fonte: lugonotizie.it

BOLZANO. IL CLUB IPAZIA DELL’AUSER HA LANCIATO LA SUA SFIDA
L’Auser/Vssh di Bolzano comincia una nuova avventura dal suggestivo nome Club Ipazia che ha assunto come parole d’ordine: cultura, società, futuro. Un Circolo Culturale, un nuovo punto di incontro  che porta il nome della neoplatonica Ipazia, filosofa, matematica e astronoma vissuta ad Alessandria d’Egitto tra la fine del IV secolo e l’inizio del V secolo dopo Cristo. La sua uccisione da parte di una folla di  fanatici in tumulto l’ha resa una martire universale della libertà di pensiero. Il coordinamento del Circolo è affidato a Guido Margheri. “ La promozione della cultura, spiega Margheri, è una dimensione fondamentale per poter perseguire gli obiettivi di fondo per cui Auser esiste, ma assume un valore generale per la qualità della vita delle persone, la salvaguardia della coesione sociale e il rafforzamento dei legami di solidarietà sociale e intergenerazionale. In questo senso, la fondazione di un vero e proprio circolo culturale dell’Auser può e deve essere l’occasione per aumentare l’offerta di servizi, di attività e di aggregazione che l’associazione offre alla sua base naturale, gli anziani, per valorizzare il loro ruolo e il loro protagonismo sociale”. Si terranno incontri mirati su salute, sicurezza, servizi e agevolazioni legati ai rapporti con le altre istituzioni culturali, incontri e dibattiti con protagonisti della vita pubblica e della cultura, presentazioni di libri, proiezioni di film, concorsi, piccoli spettacoli, rassegne stampa con direttori dei giornali. L’esordio di questo lavoro si è tenuto  lunedì 12 giugno alle ore 18 nella Sala di Rappresentanza del Comune con un significativo confronto pubblico sul tema “Sviluppo culturale e sociale della comunità cittadina” tra il Landeshauptmann Arno Kompatscher e il Sindaco di Bolzano Renzo Caramaschi, moderato dal giornalista Pino De Cesare.

RENDE (CS).  E’ PARTITO DALL’AUSER IL VIAGGIO LEGALE IN CALABRIA
E’ partito a Rende  il “ Viaggio Legale in Calabria”. “Questa iniziativa, promossa dall’Auser di Rende – spiega  la presidente del Circolo Elena Hoo – insieme all’Associazione ResponsabItaly, Libera e al Sindacato Filt Cgil dell’Emilia Romagna e della Calabria, nonché alla Scuola Superiore di Scienze delle Amministrazioni Pubbliche dell’Università della Calabria, nasce dal desiderio di agire concretamente per sostenere la legalità e la cittadinanza attiva nella nostra Regione, mettendo in atto azioni innovative condivise contro le mafie ed ogni tipo di illegalità”. Nella conferenza è stata presentata l’esperienza condotta in Emilia Romagna che rappresenta l’esperimento più avanzato, e completo, di collaborazione tra Istituzioni pubbliche, Organizzazioni Sindacali, associazioni di categoria e associazioni operanti nel terzo settore nell’ambito della cittadinanza attiva, dell’Anti-mafia sociale e del contrasto all’illegalità. Questa collaborazione ha portato nel 2016, all’approvazione  di una nuova legge : “Testo Unico per la promozione della legalità e per la valorizzazione della cittadinanza e dell’economia responsabili” seguita da un percorso che ha attraversato tutta l’Emilia Romagna, per sensibilizzare i cittadini alla cittadinanza responsabile e alla cultura della legalità.
“Il viaggio legale in Calabria  – prosegue la presidente – ha raccolto idealmente il testimone di questa esperienza così significativa con un duplice obbiettivo: da una parte, arrivare alla produzione di una legge calabrese finalizzata a prevenire e contrastare in modo organico ‘ndrangheta e corruzione (in questa regione non  esistono normative antimafia specifiche); dall’altra, costruire una rete civica di associazioni e cittadini consapevoli, pronti all’impegno sociale per sostenere l’approvazione della legge e misurarsi in modo più fattivo con azioni comuni per contrastare la criminalità organizzata e la corruzione”. Una rete civica pronta all’impegno sociale collettivo, la cui forza sarà determinante sia per l’approvazione della legge, sia per costruire percorsi di cittadinanza attiva e di contrasto all’illegalità, attraverso gli strumenti della consapevolezza, della cultura e della formazione.

SAN PIERO IN BAGNO (FC), NEI LOCALI AUSER APRE L’ALZHEIMER CAFE’
E’ stato inaugurato nei giorni scorsi a San Piero in Bagno (FC) il Caffè Alto Savio, un luogo d’incontro specificatamente dedicato a persone anziane con disturbi di memoria o con demenza.
Si tratta di un Alzheimer Caffè,  un intervento attivo in diversi Comuni della Regione, dove si propongono attività utili per mantenere la mente attiva, dove si sta in compagnia per vivere momenti di convivialità, svago e benessere.
Oltre che per le persone anziane con disturbi di memoria, il progetto è pensato per familiari e badanti che li assistono, ed è aperto a persone anziane sole, fragili, desiderose di stare in relazione con gli altri.
A chi assiste, il progetto intende offrire momenti di condivisione delle fatiche quotidiane, di confronto, informazione, supporto in un’ottica di adattamento e di mantenimento di una buona qualità di vita, nonostante la malattia.
Il Caffè Alto Savio si terrà nei locali dell’Auser di San Piero in Bagno, in via della Solidarietà, 1 tutti i martedì dalle 15.00 alle 17.30, sarà realizzato da professionisti esperti in tema di invecchiamento e demenze e da volontari formati.
Per informazioni telefonare al 320/6967089.
Fonte: Cesena Today

GEMELLAGGIO DI SOLIDARIETA’ FRA LE SEDI AUSER DI CASTELDARIO E IL CIRCOLO DI TELENTINO
A Castel d’Ario (MN) è stato suggellato il Gemellaggio tra due sedi Auser:  il “Centro Sociale Casteldariese – Auser Insieme Onlus” e “Il Bucaneve Centro Ricreativo Auser di Camerino. L’importante evento rappresenta una tappa del percorso di solidarietà e collaborazione tra due realtà associative a seguito del terremoto che ha colpito il Centro Italia e le Marche in particolare. Lucia Martella, Presidente del Centro “Il Bucaneve” di Camerino, è arrivata a Castel d’Ario con una delegazione di cui facevano parte alcuni rappresentanti dei centri Auser terremotati della provincia di Macerata, il Presidente Auser di Macerata Antonio Marcucci e l’ex Presidente di Auser Marche Paolo Pittori.
La visita ha rappresentato un significativo momento di conoscenza e di scambio di informazioni sulle attività, sulle esperienze e sulle buone pratiche dei rispettivi Centri.
All’evento, oltre ai volontari del Centro Sociale Casteldariese e al suo Presidente Luciano Ghiotti, hanno partecipato i rappresentanti dell’Auser Provinciale di Mantova e di Auser Regionale Lombardia.
Nell’ambito dell’incontro,  l’Auser Provinciale di Mantova ha annunciato la decisione di affiancare il “Centro Sociale Casteldariese – Auser Insieme Onlus” e “Il Bucaneve Centro Ricreativo Auser Di Camerino” nelle attività di collaborazione, sostegno e aiuto solidale nelle zone terremotate

FERRARA, AUSER E AIL DONANO UN OSSIGENATORE ALL’OSPEDALE PEDIATRICO
La sezione ferrarese dell’Ail (Associazione italiana contro le leucemie linfomi e mieloma), grazie alla generosità dei volontari dell’Auser di Sabbioncello San Vittore e alla Cidas di Ferrara, ha donato alla pediatria oncologica dell’ospedale di Cona un ossigenatore di nuova generazione. Il prezioso e modernissimo dispositivo aiuterà i bambini colpiti da problemi polmonari e respiratori.
Fonte: Il Resto del Carlino

GENOVA. INAUGURATO IN VIA PRE’ IL NUOVO SPORTELLO ANZIANI
E’ stato inaugurato il nuovo sportello informativo rivolto agli anziani  in via Prè. Un team di volontari  s’impegnerà per aiutare gli anziani  a non cadere in truffe e raggiri o a trovare un coinquilino per dividere le spese, anziano o universitario come sperimentato con successo in altre regioni. «Si cercherà di creare convivenze tra anziani soli per dividere le spese, ma anche per farsi compagnia – spiega la presidente regionale Ileana Scarrone -. E poi si cercherà, come accade da anni in Toscana, di mandare a vivere gli studenti universitari in case di anziani, sia per un aiuto economico, con le spese dell’affitto, o gratis. A quel punto il contraccambio può arrivare dalle faccende quotidiane come fare la spesa, cucinare, portare via la spazzatura».
È strutturato in tre filoni l’aiuto offerto di persona: tutti i pomeriggi dalle 15 alle 18 nei locali di via Prè 105 rosso – in uno spazio affittato a canone agevolato dal Municipio – e per telefono tutti i giorni dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18 al numero verde 800995988.
Allo sportello collabora anche il sindacato pensionati Spi-Cgil. Le persone anziane e sole possono trovare qui ascolto, informazioni, aiuto materiale. Il tema principale  è quello della casa: non solo per promuovere il cohousing, ma anche per assistere gli anziani nelle pratiche per ottenere una casa popolare. O per aiuti economici, intesi come accesso a strumenti quali il prestito vitalizio volontario o la vendita in nuda proprietà. Senza dimenticare le altre emergenze, come le truffe e i raggiri.
Fonte. Il Secolo XIX

SAVONA, GIOCHI E MATERIALI DIDATTICI PER I BAMBINI DELL’OSPEDALE
Un gruppo di rappresentanti dell’Auser di Savona si è recato nel reparto Pediatria del l’ospedale San Paolo con una bellissima sorpresa: una scatola piena di giochi e di materiali didattici per colorare le giornate dei bambini in ospedale. Il gruppo “Arcobaleno Dance” dell’Auser, in occasione della sfilata ai bagni “Barbadoro”, ha raccolto fondi da destinare al reparto pediatrico dell’ospedale savonese. «Siamo felici di portare un po’ di allegria» dichiara la presidente dell’Auser, Dominica Piccardo. «Per il reparto è stato davvero un bel regalo e aspettiamo con piacere la prossima sfilata» dice il dottor Cohen, primario di Pediatria.
Fonte: Il Secolo XIX

SESTO FIORENTINO. STUDENTI VOLONTARI, UN’ESPERIENZA CHE LASCIA IL SEGNO
Volontari  sul campo, anche se solo per alcune settimane, guadagnando crediti scolastici. Dieci studenti dell’Istituto Calamandrei di Sesto, cinque provenienti dal liceo linguistico e altrettanti dall’indirizzo turistico, hanno effettuato due diversi stage partecipando al progetto di alternanza scuola-lavoro all’Auser di Sesto. I due gruppi, formati in totale da sette ragazze e tre ragazzi, hanno prima preso conoscenza delle tante attività dell’associazione per poi essere concretamente impegnati con l’Auser comunale o Auser Nuova Zambra: alcuni così hanno lavorato in segreteria, altri ad esempio nel progetto «Amici dei giardini» o anche in cucina per preparare e poi consegnare a domicilio i pasti a famiglie segnalate dai Servizi sociali. Quasi alla fine del loro impegno gli studenti del Linguistico hanno ricevuto la visita ed il saluto del vicesindaco Damiano Sforzi e dell’assessore all’Istruzione Silvia Bicchi che hanno pranzato con loro e con i vertici comunali dell’associazione e la presidente dell’Auser Toscana Simonetta Bessi.
Fonte: La Nazione

MACERATA. TRASPORTO SOCIALE GRATUITO PER LE PERSONE CON DIFFICOLTA’
“Hai bisogno di aiuto per essere accompagnato in luoghi  che non puoi raggiungere da solo? I volontari dell’Auser sono pronti ad aiutarti anche per la consegna della spesa o dei farmaci o in altre piccole e impreviste difficoltà”. E’ l’annuncio del servizio Trasporto sociale gratuito per anziani promosso da Auser Macerata e Tolentino.
Dichiara il responsabile Antonio Marcucci: “Auser Macerata sta promuovendo il trasporto Sociale Gratuito Auser per chi ne fa richiesta. In diversi Circoli, compreso quello di Treia, è stata fatta questa richiesta di poter fornire questo servizio agli iscritti e non, bisognosi di qualche aiuto. A seconda della gravità della richiesta e del bisogno. Le richieste per questo servizio (che al presente è attivo regolarmente solo nei comuni di Macerata e Tolentino) verranno valutate, caso per caso, con possibilità di intervento…”
Per info

BENEVENTO, ULTIMO APPUNTAMENTO PER AUSER-USELTE
L’Auser-Uselte, Università sannita dell’età libera e della terza età, ha reso noto che giovedì 15 giugno, alle ore 18, nella sede di viale Mellusi 68 presso il palazzo del Volontariato si terrà l’ultimo degli incontri culturali relativi al primo semestre di attività associativa. Il professor Giuseppe Collina, già dirigente scolastico nei licei, tratterà il tema: Il mito di Orfeo da Virgilio a Calvino. L’ingresso è libero.

SESTO SAN GIOVANNI (MI). FESTA DEL LABORATORIO CREATIVO SOLIDALE DI CUCITO
Il Laboratorio creativo solidale di cucito promosso da Auser Volontariato Lombardia e Auser Insieme Volontariato Sesto San Giovanni ONLUS, con il contributo di Fondazione Nord Milano organizza per Giovedì 15 Giugno a Sesto San Giovanni c/o Spazio Arte (ore 15,30), in Via Maestri del Lavoro, l’iniziativa “Dalle donne per le donne”. Le allieve del Laboratorio hanno realizzato con le proprie mani delle copertine per bambini, che nell’ambito della festa verranno donate alle mamme che frequentano i corsi di italiano per donne straniere promossi da Cespi e Caritas.
È previsto inoltre uno spazio di gioco e sarà offerta una gustosa merenda a tutti i bambini presenti.
Per info: Mara Negri (cell.340/3085300).

TAVARNELLE E BARBERINO (FI). CONTINUANO LE ESCURSIONI ALLA SCOPERTA DEL TERRITORIO
Continuano le escursioni settimanali “Primavera insieme a noi” promosse da Auser volontariato insieme di Tavarnelle e Barberino  in i questa splendida primavera Toscana. Tre mete molto interessanti, la prima si è già svolta, presso un’azienda specializzata in apicoltura a Bargino, la seconda prevista per il 14 giugno comprende la visita al cimitero americano di Firenze, la terza fissata per il mercoledì 21 giugno prevede la visita alla scuola nazionale di cani guida per ciechi.
Per info e prenotazioni: 340-6083470.

PAOLA (CS). SI PRESENTA IL LIBRO “IL PRINCIPE CHE SPOSTAVA LE COLLINE”
Arriva a Paola  “Il principe che spostava le colline” storia della vita avventurosa e straordinaria del principe Antonello Ruffo di Calabria. La biografia a firma di Giusy Colmo ed edita da Castelvecchi verrà presentata a Paola presso il Centro Laboratoriale 7 Canali venerdì 16 giugno alle ore 18.00 in un evento pubblico  promosso da Uni Auser di Paola, dal Circolo Auser e con il Patrocinio del Comune ed in collaborazione  con l’associazione Corto Circuiti e l’associazione escursionisti appennino paolano. Ne discuteranno con l’autrice Liliana Neri e Paolo Alampi.

VILLANOVA (PE), CORSO INFORMATIVO DI PRIMO SOCCORSO
Un corso informativo di primo soccorso è l’ultima iniziativa di Auser Villanova (Pe). Tre incontri a cadenza settimanale dalle 18.00 alle 19.30, per imparare cosa fare in caso di emergenza, come prestare aiuto ad una persona che sta male o che ha subito un incidente in attesa dell’arrivo dell’ambulanza. L’iniziativa è a cura della Croce Rossa comitato di Cepagatti, la partecipazione è gratuita.

CIVITAVECCHIA. SI INAUGURA UNA MOSTRA FOTOGRAFICA
L’Associazione Cinefotografica di Civitavecchia e l’Auser Territoriale di Volontariato
Onlus, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Civitavecchia, allestiscono
una mostra fotografica  su Civitavecchia   presso il foyer del Teatro Comunale Traiano. L’inaugurazione della mostra è fissata per il 12 giugno 2017 alle ore 17,30. La mostra, ad ingresso libero, sarà aperta fino a sabato 17 giugno compreso dalle ore 10,00 alle 12,00 e dalle ore 16,00 alle 19,00.


 Dal Sindacato

CGIL. VOUCHER, IL 17 GIUGNO MANIFESTAZIONE NAZIONALE A ROMA IN PIAZZA SAN GIOVANNI
La Cgil chiede “rispetto per il lavoro, la democrazia e la Costituzione” e per sabato 17 giugno ha indetto una grande manifestazione nazionale a Roma che si concluderà a Piazza San Giovanni, alle ore 12.00, con l’intervento del segretario generale Susanna Camusso. Due i cortei previsti, che dalle ore 9.00 sfileranno per le vie della capitale: uno partirà da Piazza della Repubblica, l’altro da Piazzale Ostiense. La Cgil lancia un appello “a tutti i cittadini, ai lavoratori, ai pensionati ed a tutte le Associazioni democratiche affinché partecipino alla manifestazione nazionale del 17 giugno, per il rispetto dell’art. 75 della Costituzione, per difendere la democrazia e il diritto dei cittadini a decidere, per contrastare la precarietà, per un lavoro dignitoso tutelato e col pieno riconoscimento dei diritti”.
“Il 28 maggio – si legge in un volantino del sindacato – era la data stabilita per esprimersi sul referendum abrogativo sui voucher. Non importa cosa avresti votato, ma sappi che hanno cancellato i voucher per far annullare i referendum e impedirti di esprimerti. Adesso, con un semplice emendamento, li hanno reintrodotti. Questo schiaffo alla democrazia non può passare inosservato. Partecipa alla manifestazione del 17 giugno a Roma”.
Per ulteriori informazioni: www.cgil.it


 Anziani e dintorni

MILANO. TUTTO PRONTO PER L’EMERGENZA ESTATE
I Servizi sociali per anziani e persone con disabilità sono stati allertati per la prima ondata di caldo della stagione estiva. Attivo il numero verde gratuito 800.777.888 a cui si potrà chiedere interventi di assistenza domiciliare (pasti, accompagnamento, aiuto domestico, igiene personale e della casa) ma anche segnalare persone sole e non autosufficienti che potrebbero trovarsi in difficoltà. Le richieste possono essere effettuate chiamando il numero verde gratuito dalle 8 alle 19, dal lunedì al sabato. In caso di ondate di calore sarà in funzione anche la domenica con gli stessi orari. Gli interventi richiesti sono organizzati dagli operatori del Comune dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 17 e, in presenza di ondate di calore, fino alle 19, sabato e domenica compresi. Agli operatori è possibile richiedere interventi assistenziali tra cui: consegna di pasti a domicilio, accompagnamento, aiuto domestico, igiene personale e della casa. Per chi avesse necessità di un assistente familiare anche solo per il periodo estivo è possibile rivolgersi allo sportello del Comune di Milano CuraMi. Tutte le informazioni su www.curami.net o ai numeri 02.40297643 – 44.

MANTOVA. IL PIANO EMERGENZA CALDO DEL CLUB DELLE TRE ETA’
Un piano “Emergenza caldo”  è stato messo a punto dal Club delle Tre Età  sulla base di anni di sperimentazione. L’obiettivo è sempre quello di offrire risposte efficaci alla popolazione di ultra 70enni.
Come ogni anno, di concerto con i servizi sociali del Comune, i volontari del Club forniscono a domicilio, alle persone che non possono muoversi da casa, una confezione di acqua naturale alla settimana. Altro elemento del piano Emergenza caldo allestita dal Club delle Tre Età è la possibilità di recapitare a casa, sempre a persone non autosufficienti o che non possono uscire nelle giornate più calde, un ventilatore da tavolo. Ma non è tutta qui la strategia con cui la onlus di Borgo Pompilio affronta l’arrivo del clima estivo. «Il Club – spiega un volantino dell’associazione di via Indipendenza – fornisce succhi di frutta a chi raggiunge il centro sociale al mattino mentre per chi raggiunge la sede nel pomeriggio ci sono i gelati confezionati». Sempre per combattere il solleone e l’afa ai frequentatori pomeridiani del centro sociale il Club distribuisce anche frutta di stagione. La struttura adotta delle strategie di sorveglianza dedicate agli anziani che vivono soli.
Fonte: Gazzetta di Mantova

REGGIO EMILIA. PARTITO IL PIANO D’INTERVENTO EMERGENZA CALDO
Anche per quest’anno il Comune di Reggio Emilia, l’Azienda Usl e Asp di Reggio Emilia insieme ad un nutrito gruppo fra istituzioni e associazione, fra queste anche Auser, hanno definito il piano d’intervento Emergenza Caldo per promuovere azioni ed interventi volte ad alleviare la solitudine ed i disagi a cui vanno incontro gli anziani. Un periodo dell’anno difficile in cui aumenta la sensazione di solitudine  e il senso di insicurezza, gestire la vita di tutti i giorni può diventare molto complicato. Il Piano permette di allertare, a secondo della natura del bisogno, i servizi sanitari e quelli sociali del comune. Attivo dal 5 giugno al 19 settembre il  numero telefonico 0522-320666 dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18 tutti i giorni compresi il sabato ed i festivi.

TRENTO.  EMERGENZA ESTATE CON PRONTO PIA
Anche ques’estate le  persone anziane che rimangono in città da sole possono contare sull’aiuto di Pronto Pia, il servizio gestito dalla rete di volontariato, parrocchie, gruppi caritas, associazioni territoriali tra cui Telefono Argento, Auser, Anteas, Avluss, cooperative come Kaleidoscopio, Fai, Sad, ST Gestioni e l’Associazione Artigiani del Trentino. Il comitato ha festeggiato  i nove anni di attività: nove  anni al servizio delle persone anziane con un numero di telefono da contattare in caso di bisogno d’aiuto, dai guasti domestici al ritiro e consegna delle provette sanitarie, dall’accompagnamento alle piccole commissioni fino al disbrigo pratiche burocratiche.
Gli operatori rispondono al numero verde 800.29.21.21 dal lunedì al venerdì (dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 18). Dal 5 giugno al 1° settembre il servizio sarà attivo anche il sabato e la domenica dalle 14 alle 18. Allo stesso numero si può fare riferimento per diventare volontari: durante l’estate le richieste di intervento aumentano e c’è necessità di più persone che si impegnano. Per il periodo estivo è confermata l’apertura straordinaria sabato e domenica dei centri servizi per anziani di via Belenzani e di Povo.
Fonte: Trento Today

ROMA. GLI STATI GENERALI DELL’ASSISTENZA A LUNGO TERMINE
“Long-Term Care TWO”, l’iniziativa annuale dedicata all’assistenza a lungo termine che Italia Longeva organizza l’11 e il 12 luglio presso il Ministero della Salute.
La due giorni di incontro tra decisori istituzionali a livello centrale e territoriale, ASL, AO, Distretti, IRCCS, professionisti sanitari e business s community di riferimento – oltre 700 i partecipanti all’edizione 2016 dell’iniziativa – si propone come un’occasione di approfondimento e confronto su modalità efficaci e sostenibili di presa in carico degli anziani con patologie a decorso cronico. Tra i temi oggetto del dibattito, tutti “accompagnati” dalla presentazione di buone pratiche: Piano Cronicità e sue declinazioni sul territorio; Strumenti di finanziamento e nuovi business model a sostegno della LTC; Innovazione tecnologica e organizzativa: buone pratiche;Formazione degli operatori ed empowerment dei pazienti; Valutazione e misurazione del bisogno;Presa in carico integrata; ADI – Palliazione – Rsa (con focus demenza): modelli organizzativi. Nel corso dell’iniziativa verrà inoltre presentata la nostra indagine sull’ADI in Italia.
Il presidente nazionale Auser Enzo Costa  interverrà alla sessione di lavori nel pomeriggio del 12 luglio.
Per info ed iscrizioni: www.italialongeva.it


Associazionismo Volontariato Terzo Settore

ISTAT. I NUOVI DATI SULLA POPOLAZIONE  ITALIANA
Al 31 dicembre 2016 risiedono in Italia 60.589.445 persone, di cui più di 5 milioni di cittadinanza straniera, pari all’8,3% dei residenti a livello nazionale (10,6% al Centro-nord, 4,0% nel Mezzogiorno). Prosegue nel 2016 la diminuzione dei residenti già riscontrata l’anno precedente. Il saldo complessivo è negativo per 76.106 unità, determinato dalla flessione della popolazione di cittadinanza italiana (96.981 residenti in meno) mentre la popolazione straniera aumenta di 20.875 unità. Tuttavia, all’interno della popolazione straniera la componente femminile diminuisce per la prima volta dagli anni Novanta quando l’Italia è diventata Paese di immigrazione.
Il movimento naturale della popolazione ha registrato un saldo (nati meno morti) negativo per quasi 142 mila unità. Il saldo naturale è positivo per i cittadini stranieri (quasi 63 mila unità), mentre per i residenti italiani il deficit è molto ampio e pari a 204.675 unità.
Continua il calo delle nascite in atto dal 2008. Per il secondo anno consecutivo i nati sono meno di mezzo milione (473.438, -12 mila sul 2015), di cui più di 69 mila stranieri (14,7% del totale), anch’essi in diminuzione.
Fonte: istat.it

SIENA. WELCOME TREKKING NEI LUOGHI DELL’ACCOGLIENZA
Il 20 giugno in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiata si terrà a Siena “Welcome Trekking, Siena nei luoghi dell’accoglienza” una iniziativa promossa dalla Fondazione Fortes nell’ambito del progetto europeo “Lampedusa Berlino. Diario di viaggio” con il patrocinio del Comune e dell’Università di Siena. Partecipano all’evento numerose organizzazioni fra queste anche l’Auser e il Cesvot. Appuntamento alle ore 18.00 in piazza del Campo, la partecipazione è gratuita, la durata del percorso di circa due ore.
L’Auser Nazionale ha concesso il patrocinio gratuito.
Per info: project.LaBe@gmail.com

Agenzia d’Informazione a cura dell’Ufficio Stampa di  Auser Nazionale.
Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/84407725 fax 06/8440.7777
ufficiostampa@auser.it    www.auser.it

Tags:
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU