Area riservata

Agenzia di informazione Auser – Anno 20 numero 08 – 22 febbraio 2017

Scritto da
22 febbraio 2017
testatina 2010

Agenzia settimanale – Anno 20 numero 08 – mercoledì 22 febbraio 2017
Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


AuserInforma

ROMA. AL VIA IL PROGETTO SOCIAL-MENTE: OPPORTUNITA’ DI APPRENDIMENTO  PER I CITTADINI DEL SUD CON BASSA SCOLARIZZAZIONE
Si è tenuta a Roma il 21 febbraio la prima riunione operativa  del progetto promosso da Auser “Social-Mente” e finanziato dalla Fondazione con il Sud. Il progetto si pone l’obiettivo di intercettare e rimotivare all’apprendimento ampie fasce di cittadini –soprattutto anziani- a rischio di analfabetismo e di esclusione sociale, attraverso l’offerta di percorsi di apprendimento formale e non formale, di attività culturali e di socializzazione. A tal fine sono definiti accordi di collaborazione tra le istituzioni locali e del sistema scolastico  con l’Auser nell’ottica della costruzione dei servizi e delle reti territoriali per l’apprendimento permanente, come previsto dall’accordo in Conferenza Unificata  del 10 luglio 2014 “linee strategiche di intervento in ordine ai servizi per l’apprendimento  permanente e all’organizzazione delle reti territoriali”.
La sfida è di sperimentare la costruzione di un’offerta formativa e culturale, alternativa e stimolante,  in grado di sollecitare l’interesse e la partecipazione di quelle persone che hanno livelli di istruzione bassi o molto bassi. La durata del progetto è di 18 mesi, saranno coinvolte le regioni del Sud: Campania, Basilicata, Calabria, Puglia e  Sicilia.

UNA DONNA ALLA GUIDA DELL’AUSER TRENTINO
Chiara Vegher è la nuova presidente dell’Auser regionale del Trentino. L’ha designata il direttivo dell’Auser regionale, al termine dell’assemblea congressuale. Vegher prende il posto di Vittorio Alidori che ha guidato l’associazione regionale per cinque anni. Chiara Vegher ha alle spalle una lunga militanza nel volontariato, da quasi 25 anni collabora con l’associazione Ubalda Girella di Rovereto. E’ stata insegnante per oltre vent’anni e poi ha lavorato al Servizio istruzione della Provincia di Trento. In sei anni i soci trentini sono quasi raddoppiati passando dagli 858 del 2010 ai 1509 di adesso. Una crescita importante, resa possibile dall’apporto dei volontari.
Fonte: vitatrentina.it

PERUGIA. IL BENESSERE DEGLI ANZIANI PASSA DALLA CUCINA
Il 2 marzo a Perugia all’Università dei Sapori, dalle ore 15 alle 18, si terrò la giornata conclusiva del progetto “Benessere anziani. Il quotidiano vissuto attiva…mente”.  Un progetto  che Auser Volontariato Perugia ha realizzato impegnando circa 100 anziani di 4 centri Socio Culturali del Comune di Perugia, affiliati Auser, che per un anno si sono confrontati con medici nutrizionisti soci Auser, Medici del settore prevenzione salute della USL Umbria 1, cuochi della Università dei Sapori di Perugia per individuare e “sistemare” in un protocollo, azioni quotidiane di stile di vita, di movimento, di cucina, di individuazione dei cibi di stagione, di lettura delle etichette. E’ stato realizzato un questionario e si è proseguito  con schede di autovalutazione e controllo i cui esiti saranno presentati nella giornata del 2 marzo.
Durante il progetto si sono svolti laboratori di cucina presso i centri socio culturali guidati da chef professionisti insegnanti dell’Università dei sapori e si sono costituiti gruppi organizzati per camminare insieme riscoprendo il territorio in cui abitano.
Per info: Michele Di Toro presidente Auser Perugia 3456996488.

ASTI. TUTTORECCHI, UN AIUTO PER CHI SENTE POCO
Si chiama “Tuttorecchi” il nuovo progetto presentato da Auser Asti in occasione dell’assemblea congressuale. Partirà  a inizio marzo e consiste nella raccolta di apparecchi acustici non più utilizzati i quali, revisionati, verranno donati ad anziani affetti da sordità e che non hanno le risorse per acquistarli. All’iniziativa, collabora, a titolo gratuito, Giuseppe Bagnato, otorinolaringoiatra, con visite audiometriche e una nota casa produttrice di questi apparecchi. Della rete  faranno parte, oltre alla proponente Auser, le associazioni Ada (Diritti anziani), Anteas, Alzheimer, Aps, Avo, Gsh egaso, Sea Sette colline, San Vincenzo, Cisa -Asti sud, Cogesa – Asti nord. Presto arriveranno altre adesioni.
L’Auser di Asti è anche attivo con il servizio  «pony», giovani che prestano attività nelle case di riposo e aiutano anziani soli. Auser organizza inoltre  gite, soggiorni ed escursioni. I mezzi dell’associazione nel 2016 hanno percorso 48 mila chilometri.
La sede Auser Asti è in corso Pietro Chiesa 20, al Circolo Way Assauto e risponde al numero 0141/300.060.
Fonte: La stampa

APERTE LE ISCRIZIONI AL CORSO DI GINNASTICA DOLCE DI AUSER BOLOGNA
Sono aperte le iscrizioni al corso gratuito di ginnastica dolce per over 60 organizzato dall’Auser di Bologna.
Il corso, condotto dal fisioterapista Marco Sabulli, si terrà dal 1° al 31 marzo tutti i mercoledì e venerdì dalle 9.30 alle 11  presso la sede Auser di Piazza dell’Unità 4/2, a Bologna.
Le iscrizioni sono aperte fino al 28 febbraio telefonando allo 051 6352911 oppure mandando una mail a info@auserbologna.it

VIGNOLA (MO): IN PARTENZA I NUOVI CORSI DELL’UNIVERSITA’ POPOLARE NATALIA GINZBURG
Sono in partenza i nuovi corsi dell’Università Popolare Natalia Ginzburg di Vignola (Mo).
Tra febbraio e marzo prenderanno il via tanti nuovi percorsi formativi per tutti i gusti e tutte le età. Accanto ai corsi in programma anche viaggi e gite brevi, dalla Scozia, alla Francia (Lione e dintorni), a visite guidate a città e regioni.
Informazioni e programma

IL NUOVO PROGRAMMA DEL SALOTTO DELLA STAZIONE DI AUSER BOLOGNA
Salute e benessere, storia, arte, letteratura, pasticceria,… Tanti i temi al centro del programma di marzo e aprile del “Salotto della stazione”, il ciclo di conferenze con the e pasticcini promosse dal Gruppo di Borgo Panigale – Reno di Auser Bologna.
L’appuntamento è come sempre il giovedì pomeriggio dalle 15 alle 17 nella saletta della stazione di Borgo Panigale, in via Marco Celio 23. In programma tante conferenze, ma anche visite guidate e la seconda edizione della gara di torte “Golosando”.
Programma completo

PRAY (BI), ALL’AUSER VALSASSERA MIGLIAIA DI CHILOMETRI PER AIUTARE GLI ANZIANI
Si è chiuso un altro anno ricco di ore di volontariato per l’Auser Valsassera di Pray (BL): ben 1.802, per un totale di 62.336 chilometri percorsi trasportando in un anno 1.095 persone, vale a dire almeno tre viaggi al giorno.
Un impegno giornaliero nei maggiori centri ospedalieri, con oltre mille viaggi in un anno. Quello che viene fornito non è soltanto un servizio di trasporto, ma un vero e proprio accompagnamento: la persona presa in carico viene infatti seguita anche allo sportello o in sala d’attesa: alla fine si instaura anche un rapporto di amicizia. Gli interventi vengono svolti in tutti i nove Comuni della Valsessera. Ma i volontari dell’Auser si spingono anche nei paesi dell’alta Valsesia per andare a prendere e accompagnare le persone che hanno bisogno del servizio.
Con il nuovo anno è arrivata anche un’auto in più a disposizione: è quella che veniva utilizzata dall’Auser di Portula che, per motivi anagrafici, ha deciso di rinunciare al servizio di trasporto pur continuando a rimanere attivo come gruppo, occupandosi della biblioteca comunale e di alcuni servizi scolastici. L’auto è passata all’Auser Valsessera di Pray che avrà così modo di proseguire il servizio. Ma il sodalizio del presidente Chioso è attivo anche in altri progetti: la musicoterapia in casa di riposo a Crevacuore e ora sono pronti a partire i laboratori di formazione all’ex cinema Radar, riguardanti la lavorazione dell’argilla, del legno e altre attività artigianali.
Fonte: La Stampa

MOGLIANO VENETO (TV). TRE INCONTRI PER DISCUTERE E CONFRONTARSI
Per valorizzare i 25 anni di attività sociale, la Presidenza del Circolo “Arcobaleno”  di Mogliano Veneto (Treviso), ha promosso tre incontri per dibattere e approfondire alcuni principali argomenti d’attualità. Il primo di questi incontri si è svolto venerdì 17 febbraio, un convegno dal titolo: “governo del territorio e responsabilità”. E’ stato un interessante confronto, coordinato dal Presidente del Circolo, Italo Improta, al quale hanno portato il loro contributo di riflessioni, idee e proposte, il Segretario provinciale dello SPI – Cgil di Treviso, Paolino Barbiero, l’Assessora al Sociale del Comune di Mogliano Veneto, Tiziana Baù, il docente universitario, Vittorio Filippi, il Presidente regionale dell’Auser Veneto, Franco Piacentini, e il filoso etico sociale e docente universitario, Giuseppe Goisis. Tutti gli intervenuti hanno valorizzato l’impegno di sussidiarietà dell’Auser sui versanti: della solidarietà, dell’invecchiamento attivo, della collaborazione con le amministrazioni locali nell’aiuto alle persone povere, disabili e non autosufficienti”.

RIBERA (AG). PRESENTATO IL  CENTRO STUDI  INTITOLATO A GIUSEPPE GANDUSCIO”
Nei giorni scorsi  nella sede dell’Auser Ribera è stato lanciato il progetto “Centro studi – Giuseppe Ganduscio”, finalizzato a realizzare iniziative varie per promuovere la “cultura della pace” e della distensione tra i popoli. Nel corso dell’incontro è stata proposta una mostra di documenti vari: pubblicazioni, dischi, libri, riviste, locandine, manifesti, lettere che hanno riguardato la vita e le opere di Giuseppe Ganduscio, il pacifista riberese, autore anche di alcuni testi cantati da Rosa Balistreri. E’ stato tracciato il percorso di massima dell’iniziativa, che nei prossimi mesi, in occasione della cerimonia di premiazione del concorso nazionale “Giuseppe Ganduscio – una poesia per la pace, culminerà nell’inaugurazione del “Centro studi”.

DONORATICO (LI): “ACCOMPAGNAMI A FARE LA SPESA”, IL PROGETTO AUSER-CONAD
“Accompagnami a fare la spesa” è il nuovo progetto, nato dalla collaborazione fra Conad, associazione Auser e Comune di Castagneto Carducci (LI), dedicato a tutti coloro che vivono in una situazione di ridotta autonomia, permanentemente o temporanea, che impedisce loro di fare la spesa da soli. Il servizio è totalmente gratuito, grazie ai volontari dell’associazione Auser che accompagnano gli aventi diritto (residenti del Comune di Castagneto che siano in possesso della tessera Auser) a fare la spesa offrendo loro assistenza ed il necessario supporto. «Il progetto “Accompagnami a fare la spesa” nasce dallo stesso spirito di solidarietà che anima la nostra associazione – dichiara Elio Barsotti , presidente Auser di Donoratico -. Aiutare le persone in difficoltà e contribuire al superamento dei loro disagi quotidiani è l’obiettivo primario di questa iniziativa». Il servizio è semplice e sicuro: coloro che vorranno usufruirne potranno concordare il giorno e l’ora più comodi; i volontari dell’Auser, muniti di tesserino di riconoscimento, andranno a casa a prenderli, li accompagneranno al Conad di via Aurelia rimanendo a disposizione in caso di bisogno. Conclusa la spesa, il personale Auser li riaccompagnerà a casa. Il servizio sarà attivo da subito e sarà disponibile dal lunedì al venerdì, dalle 14 alle 18, contattando il punto vendita Conad di via Aurelia ai recapiti: tel. 0565/773071 e via whatsapp al 340/9084629. Coloro che non sono in possesso della tessera Auser potranno sottoscriverla, e fino al 31 dicembre 2017 Conad rimborserà il costo di 13 € con un buono spesa di pari importo spendibile (entro il 31 dicembre) al supermercato Conad di via Aurelia su una spesa di almeno 50 euro.
Fonte: Il Tirreno

GIOIA TAURO (RC). L’AUSER TERRITORIALE DI GIOIA TAURO AL SECONDO CONGRESSO TRACCIA UN BILANCIO E RICONFERMA MIMMA SPRIZZI ALLA GUIDA  DELL’ASSOCIAZIONE
Solidarietà, inclusione sociale, partecipazione: sono questi i termini che caratterizzano l’impegno dell’Auser nel territorio della Piana di Gioia Tauro. Un’azione concreta attuata dai volontari riunitisi, lo scorso 16 febbraio, per il secondo congresso territoriale.
L’Associazione di Volontariato è stata infatti chiamata a rinnovare il proprio direttivo, in vista dei congressi regionale e nazionale.  Riconfermata alla guida dell’organismo territoriale la presidente Mimma Sprizzi.  Nella Piana di Gioia Tauro, operano circa duecento volontari, nei circoli di Taurianova, San Pietro di Caridà, Delianuova, Maropati e Oppido Mamertina attraverso un’azione concreta e capillare rivolta, in primo luogo, ai soggetti più deboli e svantaggiati, mediante attività di aiuto alla persona, di promozione sociale e culturale.
Nel tracciare un bilancio di quanto fatto fino ad oggi, la presidente Mimma Sprizzi ha sottolineato la «concretezza degli interventi e la qualità delle proposte messe in campo dai circoli, ma anche dall’organismo territoriale con il consolidamento di una rete di collaborazioni con altre realtà associative della Piana».
Risultati reali, dunque, che l’Associazione ha realizzato nell’ambito delle attività di aiuto alla persona, nell’ambito della promozione culturale e sociale attraverso  iniziative volte alla sensibilizzazione, alla informazione, al confronto su tematiche importanti, come l’immigrazione, la violenza sulle donne, la tutela dell’ambiente, il consumo critico, il diritto alla salute.

TAVARNELLE E BARBERINO (FI). INCONTRI, CORSI E VIAGGI, IL DENSO PROGRAMMA PRIMAVERA ESTATE DEL CENTRO AUSER INSIEME
Con mercoledì 16 febbraio sono iniziati gli incontri pomeridiani al Circolo auser che continueranno fino alla metà di marzo quando si riprenderanno   le escursioni di primavera che si protrarranno  fino a giugno (una escursione a settimana). Nel frattempo  il 2 di marzo inizierà il quarto corso internet con gli allievi della Scuola Media che formeranno i nonni (5 giornate  per un totale di dieci, dodici ore). Il 6 marzo fino al 10 aprile cominceranno i pomeriggi al cinema  per sei lunedì di seguito. Nel mese di aprile l’Auser darà avvio ad un nuovo progetto di solidarietà, la consegna della spesa a domicilio in accordo con i servizi sociali. Intanto proseguono i viaggi e le gite alla scoperta del mondo. I primi di luglio grande attesa per il festeggiamenti dei primi 20 anni di attività dell’associazione. Un programma interessante e corposo, approvato e condiviso dall’ultimo direttivo che ha anche confermato presidente Paolo Pandolfi.

IL DOPOSCUOLA DELL’AUSER TRANI
L’associazione “Auser insieme Trani”, nell’ambito del suo progetto “Centro culturale”, organizza un’attività di doposcuola per bambini e ragazzi di scuola elementare, media inferiore e superiore. L’iniziativa è da considerarsi come una normale prosecuzione di una serie di attività educative e culturali svolte dall’associazione. Nello specifico l’associazione intende rispondere ad un’esigenza delle famiglie che sono impossibilitate a seguire i propri figli durante lo svolgimento dei compiti e la fase di studio in generale. I partecipanti saranno seguiti da soci Auser, tutti rigorosamente laureati e competenti. Gli appuntamenti si terranno presso villa Guastamacchia.
Per informazioni e prenotazioni, potete chiamare i seguenti numeri: 3463357392 (Vincenzo) o 3464041118 (Nicola), oppure potete recarvi presso villa Guastamacchia dal lunedì al venerdì dalle 09.30 alle 12.30.

LODI, CRESCE IL FILO D’ARGENTO
Oltre  mille telefonate in entrata e più di 3mila accompagnamenti nel 2016. Questi sono i numeri che Auser ha garantito a Lodi negli ultimi dodici mesi. Il numero verde 800.995.988 è lo strumento di supporto per gli anziani in difficoltà e che necessitano di essere trasportati nei presidi ospedalieri oppure di ricevere i pasti a casa. Il servizio di telefonia sociale Filo d’argento è stato riconosciuto da qualche anno anche da Regione Lombardia e nelle prossime settimane amplierà la propria offerta garantendo il servizio di videochiamata attraverso il pc. I progetti dell’Auser della Provincia di Lodi, presente in 51 dei 61 Comuni, sono supportati da oltre 400 volontari. Un dato altrettanto significativo è quello che si può ricavare prendendo come riferimento il numero di chilometri percorsi e dei volontari impegnati per permetterne lo svolgimento, oltre 200mila chilometri, mentre le ore uomo impiegate sempre nel corso dell’anno sono state circa 8mila. I dati sono in costante crescita soprattutto negli ultimi anni.
Fonte: Il Giorno

PALERMO. LECTIO MAGISTRALIS DALL’ARGENTINA SULL’INDIPENDENZA FUNZIONALE NELL’ANZIANO
Venerdì 24 febbraio presso la sede dell’università Auser Leonardo da Vinci Palermo si terrà una  conferenza internazionale in video dal Titolo “ Mantenere  l’indipendenza funzionale  e ridurre la disabilità’ nell’adulto e nell’anziano”. La “Lectio Magistralis sarà tenuta dal  Prof. Francisco Mateo Rozze dell’Argentina, un’autorità internazionale in questo settore. Il modello teorico e pratico educativo motorio nell’adulto e nell’anziano è una delle attività messa in pratica e portata avanti con successo dal centro Auser da Massimiliano Squillace. Recentemente a Terrasini durante la riunione del direttivo Provinciale, il presidente Prof.ssa lo Presti ha consegnato ad  Enzo Costa, una copia autografata dell’ultimo lavoro pubblicato dal prof. Rozze.
Per info Massimiliano Squillace 3382116639.

MILANO. ANZIANI CHE CURANO E ANZIANI DA CURARE
Il  28 febbraio a Milano, presso la Casa della Psicologia, si svolgerà una serata dal titolo: “Anziani che curano e anziani da curare”. E’ un Evento OPL Ordine degli Psicologi della Lombardia- Casa della Psicologia, gratuito e aperto a tutti. Chi intende partecipare deve inviare una mail a  casadellapsicologia@opl.it  o telefonare al numero 02.36.76.85.61
La serata riprende il tema già trattato lo scorso 14 dicembre 2016 sull’active ageing considerando gli aspetti di sostegno nella condizione anziana da parte degli iscritti ad Auser, gli aspetti relativi ai possibili interventi domiciliari e le tematiche connesse all’intervento psicologico in RSA (Residenze Sanitarie Assistenziali). Partecipano fra gli altri Emilia Borghi di Auser Forlanini e Auser Milano e Antonia Mirarchi psicologa e fisioterapista

SANTA CROCE SULL’ARNO (PI): UN RICONOSCIMENTO PER I RIFUGIATI IMPEGNATI NEL VOLONTARIATO
Nella sala del Consiglio Comunale di Santa Croce sull’Arno (PI), la sindaca Giulia Deidda, alla presenza della Giunta, delle associazioni Auser e Pubblica Assistenza e dell’ufficio politiche sociali, ha ricevuto alcuni giovani rifugiati accolti nel comune per consegnare loro gli attestati di partecipazione al percorso di lavoro volontario e totalmente gratuito previsto dalla Regione; un progetto che si è protratto per tutto il 2016 e che si è svolto sotto la supervisione della SDS Valdarno Inferiore.
Alcuni ragazzi sono stati impegnati presso l’associazione Auser in attività di cura e sorveglianza di parchi e giardini pubblici, mentre altri hanno collaborato con i volontari della Pubblica Assistenza nell’accompagnamento ai servizi di cura e nelle operazioni di soccorso, partecipando anche al corso per soccorritori e dimostrando impegno serio e continuativo.
Un progetto che, grazie alla disponibilità delle associazioni di volontariato, ha ottenuto un buon risultato e che è già stato riconfermato per l’anno in corso; all’incontro erano infatti presenti anche i giovani che hanno da poco iniziato il nuovo percorso.

CREMONA, “IMMAGINI DALL’OBIETTIVO”
Sono aperte le iscrizioni al corso di fotografia “Immagini dall’obiettivo” di Auser Unipop Cremona, in partenza da giovedì 23 febbraio dalle 19:30 alle 21:30. Il corso, della durata di 10 lezioni da 2 ore, con cadenza settimanale, è tenuto dai docenti Lino Bissa, storico fotografo cremonese, e Giovanni Badioni. Il corso si propone di offrire una solida conoscenza della tecnica fotografica e di aumentare nel corsista la capacità di vedere e apprezzare il mondo circostante. Gli argomenti che verranno trattati sono: la luce, la pellicola fotografica, l’obiettivo, l’otturatore, il diaframma, il mirino, la messa a fuoco e la profondità di campo, l’esposizione, la fotocamera, il flash, i filtri, l’inquadratura ecc. Oltre alle consuete lezioni in classe, sono previste uscite per mettere in pratica quanto appreso in aula.
Per informazioni: unipop.cremona@auser.lombardia.it – web www.auserunipopcremona.it.

PARABIAGO (MI), PARTONO I GRUPPI DI CAMMINO
Ai nastri di partenza i “Gruppi di cammino” di Parabiago (MI): un’iniziativa del Comune, in collaborazione con Auser, Unità Operativa Medicina Preventiva delle Comunità e dello Sport del Dipartimento di Prevenzione Medica. Un’attività organizzata da persone che si ritrovano regolarmente, almeno due o tre volte a settimana, per camminare insieme lungo un percorso urbano o extraurbano prestabilito, sotto la guida di un volontario o “walking leader” interno al gruppo, al fine di promuovere concretamente l’attività fisica. È una “pratica” a disposizione di tutti, è gratuita, non richiede particolari abilità né un equipaggiamento specifico, solo abbigliamento idoneo e scarpe comode per camminare circa un’ora.
Fonte: Il Giorno

PARMA, “NON FACCIAMOCI TRUFFARE”
Mercoledì 22 febbraio alle 14.30 a Parma, nel salone del Laboratorio famiglia di via San Leonardo 47, si terrà l’incontro pubblico “Non facciamoci truffare”, promosso da Federconsumatori, dallo Spi Cgil e Auser, in collaborazione con l’Arma dei carabinieri.
“Non facciamoci truffare” è una campagna di autodifesa dalle truffe e dai raggiri che è nata nel marzo del 2016; iInsieme agli incontri pubblici, che hanno raggiunto numerosi comuni della provincia di Parma, sono nati un vademecum contro i raggiri e una pagina facebook dal titolo “SOS Truffe Parma”, per veicolare informazioni utili e per sensibilizzare i cittadini sull’importanza di denunciare sempre i casi di truffa, per agevolare il lavoro delle forze dell’ordine.
Fonte: Parma Daily


Dal Sindacato

CGIL.  PARTONO I CAMPER DELLA CAMPAGNA: “LIBERA IL LAVORO CON 2 SÌ TUTTA UN’ALTRA ITALIA”. PRIMA TAPPA L’INFORMAZIONE: CAMUSSO A ROMA A SKY E REPUBBLICA, INIZIATIVE IN TUTTO IL PAESE
Prosegue e si intensifica la campagna referendaria: “Libera il lavoro Con 2 Sì Tutta un’altra Italia”. Mercoledì 22 febbraio partono i camper del ‘Comitato per il Sì’ che attraverseranno tutto il Paese per sostenere i due referendum promossi dalla Cgil contro i voucher e per la piena responsabilità solidale negli appalti. Prima tappa del viaggio, i mezzi d’informazione. A Roma, Milano, Napoli, Torino, Firenze e Bari, i camper del Comitato faranno tappa  sotto le principali testate. Previste iniziative con i lavoratori del settore, gli operatori della comunicazione e con la cittadinanza.
A Roma è in programma l’assemblea dei lavoratori di Sky e quella dei lavoratori di Repubblica. Ad entrambe le iniziative sarà presente il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso.
La Cgil chiede al Governo di fissare al più presto la data dei referendum per il lavoro e di andare alle urne nella stessa data delle elezioni amministrative, risparmiando così risorse pubbliche. Intanto, proseguono anche gli incontri con i gruppi parlamentari per sollecitare il Parlamento ad avviare la discussione sulla proposta di legge di iniziativa popolare della Cgil sulla “Carta dei diritti universali del lavoro”. Sempre mercoledì 22 febbraio, alle ore 9.30, una delegazione della Cgil, guidata dal segretario generale, Susanna Camusso, incontrerà il Gruppo del M5S della Camera.


 

Anziani e dintorni

PIACENZA, LA CITTA’ DOVE UN ASILO NIDO HA TROVATO POSTO IN UNA CASA DI RIPOSO
Alcuni hanno quasi un secolo, altri soltanto tre anni: a Piacenza c’è un asilo dove gli estremi si incontrano e vecchi e bambini “crescono” insieme. Si chiama “educazione intergenerazionale”, consiste nel far coabitare nella stessa struttura un asilo nido e un centro anziani, i piccolissimi e gli anziani. Una grande struttura moderna di vetro e acciaio, finestre luminose sul verde, spazi ampi e colorati che ospitano circa 80 anziani e un nido per 40 bambini dai tre mesi ai tre anni. Un progetto per adesso unico in Italia ma già attivo in Francia e soprattutto a Seattle, alla “Providence Mount St Vincent”, la prima scuola materna inserita in un centro anziani, diventata famosa in tutto il mondo con il documentario “Present Perfect”. A contatto con gli anziani i piccoli imparano a non avere paura di rughe e disabilità, spiega Valentina Suzzani, responsabile pedagogica dell’asilo.
“Oggi siamo oggetto di tesi di laurea, ma quando abbiamo iniziato non sapevamo nulla né della Francia né di Seattle – dice Elena Giagosti, coordinatrice del progetto che l’Unicoop di Piacenza sta sperimentando da alcuni anni. “Avevamo però alle spalle decenni di esperienza della Unicoop nella gestione sia di nidi che di anziani. E ogni volta che avveniva “l’incontro” ci rendevamo di quanto fosse prezioso per entrambi. Così abbiamo pensato di far “convivere” sotto uno stesso tetto le varie età della vita. Ed oggi è un successo”.
Fonte:orizzontescuola


 Associazionismo Volontariato Terzo Settore

CLAUDIA FIASCHI NUOVA PORTAVOCE DEL FORUM NAZIONALE TERZO SETTORE, SUCCEDE A PIETRO BARBIERI
Claudia Fiaschi è la nuova portavoce del Forum Nazionale Terzo Settore. L’ha eletta l’Assemblea riunita a Roma il 16 febbraio. Nata a Firenze, Claudia Fiaschi è stata da sempre attiva nel settore della cooperazione sociale, con particolare attenzione al mondo dell’educazione e   dell’infanzia. Attualmente, tra le altre cariche ricoperte, è vicepresidente di Confcooperative, presidente di Confcooperative Toscana e vicepresidente del Consorzio Pan – Servizi per l’infanzia. “Un impegno importante”, ha dichiarato la neoportavoce, “che dovrà misurarsi con le tante sfide che il Forum ha di fronte. Sfide che riguardano i grandi cambiamenti sociali, la capacità di innovazione ed evoluzione delle  diverse organizzazioni di terzo settore, la Riforma del Terzo Settore con la delicata fase di definizione dei decreti attuativi”. Nel suo intervento Claudia Fiaschi ha inoltre sottolineato la matrice partecipativa, solidale e propositiva del terzo settore italiano e il contributo che questo variegato mondo può offrire al Paese  per costruire la sostenibilità di un nuovo welfare, per promuovere un modello di sviluppo economico inclusivo e sostenibile, per formare all’impegno civile e sociale le nuove generazioni. Claudia Fiaschi succede a Pietro Barbieri, che è stato alla guida del Forum dal gennaio 2013, per due mandati”.
L’Assemblea ha rinnovato anche il Coordinamento Nazionale, composto da 20 rappresentanti dei Soci e 4 rappresentanti dei Forum regionali.
Per saperne di più: www.forumterzosettore.it

FQTS2020, A SALERNO LA FORMAZIONE PER I DIRIGENTI DEL TERZO SETTORE
Fino al  25 febbraio si svolgerà a Salerno la quarta settimana intensiva di FQTS2020, il percorso di formazione per i responsabili del terzo settore meridionale. I 321 partecipanti incontreranno e si confronteranno con docenti e ospiti provenienti da tutta Italia, affrontando tematiche che vanno dall’identità di genere allo sviluppo sostenibile, dall’ambiente  alla finanza sociale.
Rispetto alle precedenti, la quarta settimana intensiva di FQTS2020 vedrà meno momenti assembleari e si concentrerà sui concetti di formazione e di competenza.  Nella mattinata del 22 febbraio verrà sperimentata per la prima volta la “Fiera della conoscenza”, laboratorio sulla sostenibilità e l’innovazione durante il quale tutti i partecipanti, divisi in gruppi, saranno chiamati a riflettere sull’innovazione all’interno del terzo settore, proponendo idee e progetti che abbiano l’aspirazione a modificare realmente abitudini e percorsi mentali. I risultati delle elaborazioni verranno confrontati per dare vita ad un “Manifesto dell’innovazione”.
Come ogni anno,poi, ciascun partecipante seguirà il programma previsto dal suo curriculum scelto all’inizio del percorso tra Territorio, Cittadinanza, Benessere, Futuro.
Oltre a quella prevista nelle settimane formative (due ogni anno), la formazione di FQTS2020 prosegue durante tutti gli altri mesi con 40 ore di e-learning su base curriculare, 10 ore di e-learning su base regionale e 12 ore di sessioni formative per Regione.
FQTS2020 è promosso dal Forum Nazionale del Terzo Settore, Consulta del Volontariato presso il Forum, ConVol – Conferenza Permanente delle Associazioni, Federazioni e Reti di Volontariato, CSVnet – Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato e sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD.
Per informazioni: www.fqts.org
Fonte: cgil.it

Tags:
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU