Area riservata

Agenzia di informazione Auser – Anno 19 numero 5 – 3 febbraio 2016

Scritto da
3 febbraio 2016
testatina 2010

Agenzia settimanale – Anno 19 numero 5– mercoledì 3 febbraio 2016
Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


Auser Informa

25 CANDELINE PER AUSER EMILIA-ROMAGNA, LA FESTA  A FERRARA CON MILLE VOLONTARI
E’ stata una vera e propria festa quella che ha visto riempirsi, nella mattinata di sabato 30 gennaio 2016, il Palazzetto dello Sport di Ferrara. Oltre 1000 persone da tutta la Regione hanno gremito gli spalti, in rappresentanza degli oltre 12.000 volontari, che ogni giorno donano il proprio tempo agli altri grazie all’Associazione. Tra loro anche molti sindaci e membri delle Amministrazioni locali, a testimoniare la collaborazione per il bene delle comunità. Un intero parcheggio era occupato solamente dai mezzi che vengono normalmente utilizzati per gli accompagnamenti; anche questi una piccola rappresentanza, se si pensa che nel solo 2014 i mezzi erano 249 e hanno percorso oltre 7,5 milioni di chilometri.
Numeri che, in questa giornata, sono stati ricordati e valorizzati dagli ospiti che si sono alternati davanti alla platea: Fausto Viviani, Presidente Auser Emilia Romagna, Daniele Manca, Presidente Anci Emilia Romagna, Patrizia Maestri della Camera della Repubblica, Luca de Paoli, Portavoce del Forum del Terzo Settore dell’Emilia Romagna, Cecilia Guerra del Senato della Repubblica, Vincenzo Colla, Segretario della Cgil Emilia Romagna, Elisabetta Gualmini, Vicepresidente e Assessore alle politiche di welfare e politiche abitative dell’Emilia Romagna, Enzo Costa, Presidente Auser Nazionale, moderati da Nelson Bova di Rai Tre Emilia Romagna.
La festa si è conclusa con un a sorpresa: un gruppo di bimbi di una scuola primaria di Rimini ha preparato per tutti gli intervenuti dei sacchetti con semi di girasole che ognuno potrà piantare dove c’è bisogno di portare luce, colore, speranza.
Anche Auser Ravenna, il 20 novembre di quest’anno, festeggerà i suoi primi 25 anni, una maggiore età che consente di fare bilanci, ma anche di tracciare nuovi traguardi con grandi aspettative.
Per info: www.auseremiliaromagna.it

25 ANNI DI AUSER EMILIA ROMAGNA. GLI AUGURI DEL MINISTRO FRANCESCHINI
“Auguri ad Auser Emilia Romagna per i suoi 25 anni di attività. Rappresentate una preziosa realtà del Terzo Settore, uno straordinario giacimento di partecipazione, inclusione e solidarietà che racchiude da sempre l’anima migliore della nostra regione.” E’ questo il messaggio che il Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini ha rivolto ad Auser in occasione dei festeggiamenti del suo 25° compleanno che si è tenuto a Ferrara sabato 30 gennaio. Una grande giornata di festa che ha visto riempirsi nella mattina il Palazzetto dello Sport di Ferrara, con più di mille volontari da tutta la regione. Sugli spalti anche molti Sindaci e rappresentanti delle Amministrazioni locali, segno delle importanti collaborazioni instaurate da Auser nei territori, al servizio delle comunità.

GIUDITTA PETRILLO DELL’AUSER MARSALA, NUOVA PRESIDENTE DEL CESVOP
Giuditta Petrillo, dell´Auser di Marsala (TP), è stata eletta presidente del Centro di Servizi per il Volontariato di Palermo (CeSVoP). A nominarla è stato il Comitato direttivo del CeSVoP nella seduta del 25 gennaio scorso. Nata a Grassano (MT) il 9 marzo del 1941, coniugata, una figlia, docente di ruolo di lingue straniere nella Scuola media superiore, è in pensione dal 1999.
Giuditta Petrillo ha una esperienza di oltre cinquant´anni nel volontariato, in cui ha ricoperto diversi incarichi a livello locale, regionale e nazionale. Sia all´interno dell´Auser, di cui fa parte, che al CeSVoP e negli organi sociali di CSVnet, coordinamento nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato.
Inoltre, il Comitato direttivo ha eletto vicepresidente Ferdinando Siringo.
Fonte: trapaniok.it

CASERTA. GIOCO D’AZZARDO E LUDOPATIA, AL VIA LA CAMPAGNA DI METTIAMOCI IN GIOCO
Si calcola che nel 2015 dell’anno gli italiani avranno speso 88 miliardi contro gli 84,5 del 2014, ritornando così, dopo due anni di calo, alla cifra record del 2012 quando si giunse a 88,5 miliardi. Anno record dopo una crescita galoppante (basti ricordare che nel 2000 si era ad appena 14 miliardi) e senza paragoni in Europa. In Spagna, ad esempio, si spendono “solo” 24 miliardi. Niente crisi, dunque, per “azzardopoli” che ha ancora il suo zoccolo duro nelle slot. Sono, infatti, ben 340.785 le “macchinette” attualmente in esercizio in bar e altre sale, oltre a 34.077 “parcheggiate” in magazzino. La provincia di Caserta ha il triste primato dei maggiori incrementi in termini di volume di affari legati all’azzardo e nuove slot  nei locali di ogni tipo. Per scuotere l’opinione pubblica la rete Mettiamoci in gioco da alcuni mesi ha deciso di lanciare una vera e propria campagna di allarme e di sensibilizzazione dei cittadini, a partire dalle famiglie e dalle scuole. In questo quadro, il FTS Casertano ha deciso di scendere in campo con diverse iniziative, con l’organizzazione di una intera giornata mercoledì 3 febbraio, come avvio di una grande campagna di mobilitazione sul tema: “L’azzardo non è un gioco”. In tale occasione saranno protagoniste le scuole e gli studenti del Liceo Manzoni e Itis Giordani, che di mattina al Duel Village assisteranno alla presentazione del film-documentario “Vivere alla grande”, del giovane regista pugliese Fabio Leli, realizzato grazie al sostegno di Banca Etica. Di pomeriggio la proiezione alle ore 20.15 sarà dedicata alle associazioni di volontariato e del terzo settore, ma anche aperta ai cittadini, con la partecipazione del regista Leli, delle due dirigenti scolastiche. Sono stati invitati i rappresentanti dell’ANCI, della ASL Settore Dipendenze, della Prefettura e Questura, il Commissario Straordinario del Comune di Caserta, delle organizzazioni datoriali e sindacali.
Per info sul film: www.vivereallagrandeilfilm.it

LECCO. A SPASSO FRA LE OPERE LIRICHE
“Passeggiando tra opere diverse”, questo il tema della nuova rassegna d’incontri dedicati al mondo dell’opera lirica, organizzato da Auser Insieme T.U. Progetto Essere che partirà mercoledì 10 febbraio.. L’iniziativa intende avvicinare i partecipanti all’opera classica fornendo loro gli strumenti per un corretto e piacevole ascolto a 360°.  Dalla scelta delle sceneggiature, delle musiche e delle scene al contesto storico, fino all’evoluzione del teatro musicale sono solo alcuni dei temi che verranno affrontati durante la rassegna. I tre appuntamenti previsti dall’iniziativa saranno curati dal Professor Walter Rubboli. “Il Rigoletto” di Giuseppe Verdi (1851), tra romanticismo e risorgimento, sarà il tema del primo incontro che si terrà mercoledì 10 febbraio alle ore 15:00 presso la sede Auser di via Ghislanzoni, 28 a Lecco.  Mercoledì 2 marzo, si terrà invece il secondo appuntamento su “Cavalleria Rusticana” di Pietro Mascagni (1890) e l’età del verismo, mentre l’ultimo incontro dedicato alla “Bohéme” di Giacomo Puccini (1896) e la Belle Epoche sarà mercoledì 6 aprile. Questa interessante iniziativa offre l’occasione di conoscere il mondo della musica classica a partire dalle grandi opere liriche dei Maestri italiani, ancora oggi apprezzate in tutto il mondo quale manifesto di cultura e arte. E’ possibile iscriversi alla rassegna, coordinata da Isania Bonacina, fino a venerdì 5 febbraio. Per maggiori informazioni e per iscriversi alle proposte di Progetto Essere è possibile contattare la Segreteria numero di telefono 0341 216035 oppure alla mail progessere@auserlecco.it

PESCHIERA BORROMEO. CORSO SULL’ASTROLOGIA ANTICA
Dal 15 febbraio fino al 14 marzo, per un totale di cinque incontri, l’Auser di Peschiera Borromeo organizza un corso molto originale nel contenuto: conoscere l’astrologia antica.  Un viaggio nella storia dell’uomo, nella filosofia e nella psicologia per finire sul significato dell’ascendente e dell’oroscopo, senza mai cadere nella superstizione.
Altri corsi proposti dall’Università dell’adulto di Peschiera Borromeo sono musica, cinematerapia, storia dell’arte, psicologia e culture nel mondo.
Appuntamento il lunedì dalle 20,30 alle 22.30 presso la Sala Matteotti del Comune di Peschiera Borromeo.
Per info e iscrizioni: www.auser.peschieraborromeo.eu

AQUILEIA (UD), PARTITO IL PROGETTO “NONNI IN INTERNET”
E’ iniziato martedì 2 febbraio ad Aquileia (UD) il progetto “Nonni in internet – un click per stare insieme”, sull’utilizzo consapevole del computer riservato alle persone ultrasessantenni.
Si tratta di un progetto dell’Auser volontariato Bassa Friulana, con il patrocinio del Comune di Aquileia e la collaborazione del locale Istituto Comprensivo “Don Milani” ed ha l’obiettivo di far acquisire ai partecipanti  nozioni e modalità operative per un uso del computer consapevole, pratico e funzionale alle proprie esigenze.
Il corso si articola in 14 lezioni da un’ora e mezza ciascuna, con 17 postazioni multimediali disponibili. I corsisti saranno coperti da assicurazione infortuni e RCT.
Per iscrizioni e informazioni è possibile rivolgersi presso la sede AUSER di Cervignano del Friuli (via Caiù 1/1), il martedì dalle ore 9 alle ore 11 (tel. 0431 34322 – mail: cervignano@auserfriuli.it) o il mercoledì presso il recapito AUSER di Aquileia nello stesso orario.
La sede del corso sarà il laboratorio informatico della scuola media “Pio Paschini” di Aquileia, in via Fermi 2.  Le lezioni si terranno ogni martedì e venerdì con orario 16.30-18, a partire da martedì 2 febbraio.

BASSANO DEL GRAPPA (VI). INCONTRO FORMATIVO SUL GIOCO D’AZZARDO
Lunedì 15 febbraio, organizzato dall’Auser di Vicenza in collaborazione con la cooperativa Adelante e con il patrocinio del comune di Bassano del Grappa, si terrà un incontro formativo sul gioco d’azzardo. L’appuntamento è alle ore 9,30 presso villa S.Giuseppe via Ca’ Morosini 41. Tanti gli argomenti che verranno trattati nel corso della mattinata: legislazione, dati sulla diffusione, patologia del gioco compulsivo, come contrastare e curare la ludopatia. Verranno anche ascoltate alcune testimonianze. Partecipano all’evento i dirigenti auser del territorio.

MAIDA (CZ).  INAUGURATO  LO SPORTELLO AUSER ANTIVIOLENZA
“Il numero da contattare à  340.3382375 , c’è chi ti può aiutare rispettando la tua privacy, chiama, e prendi un appuntamento.”  Recitano così i manifesti e le locandine che appaiano nei quartieri del comune di Maida nel catanzarese, informando su un nuovo servizio  promosso dai volontari della locale sede Auser.
È possibile chiedere aiuto e sostegno contro violenza domestica su donne e minori, maltrattamenti fisici e psicologici, violenze sessuali, umiliazioni o divieti per la donna di incontrare amici e familiari, deprivazioni economiche. Oltre ai volontari specializzati, Auser Maida mette a disposizione dell’utenza uno psicologo, e un avvocato. L’accesso al servizio e al punto d’ascolto è gratuito ed è attivo sette giorni su sette.

CASTELFRANCO EMILIA (MO), NASCE IL PROGETTO “NOI – NONNI ORGANIZZATI INSIEME”
Nasce a Castelfranco Emilia (MO) il progetto NOI, Nonni Organizzati Insieme, una cooperazione tra Comune e Regione per migliorare il welfare di comunità.  L’idea è quella di offrire alla popolazione anziana delle opportunità di socializzazione e conoscenza, finalizzate alla prevenzione dei momenti di solitudine e delle sue conseguenze.
Partecipanti e volontari si incontrano due volte alla settimana, martedì e giovedì, dalle 8,30 alle 11 e a seconda delle richieste si svolgono attività con tematiche diverse riguardanti l’aspetto ludico, informativo conoscitivo, sanitario. L’attività motoria e musicale sono a cura di professionisti del territorio che si avvicendano secondo un calendario prestabilito, in modo gratuito.
Il servizio è aperto due volte a settimana e gestito e sostenuto interamente dalle associazioni del territorio; il trasporto è garantito dai volontari dell’Auser.
Fonte: Modena Today

IMPERIA, ALL’AUSER UN CORSO DI INTRODUZIONE AL VOLONTARIATO
Il CE.S.P.IM (Centro di Servizio per il Volontariato della Provincia di Imperia) nell’ambito delle sue iniziative di formazione, ha deciso di attivare un corso gratuito di introduzione e formazione al volontariato presso la sede dell’Auser Filo d’Argento, in Salita Frati minimi.
Il corso si rivolge nelle intenzioni e nella pratica a tutti gli abitanti del territorio della provincia di Imperia che sentano curiosità ed interesse verso il mondo del volontariato ed il desiderio di un impegno attivo verso di esso.
Il percorso formativo, organizzato su tre incontri di due ore ciascuno, indagherà le motivazioni personali che spingono al diventare volontari, presenterà le caratteristiche fondamentali dell’impegno volontaristico e delle organizzazioni di volontariato. Verranno inoltre presentate le opportunità di impegno a livello locale per tipologia e contesto di azione, anche attraverso testimonianze.
I partecipanti otterranno così una mappa utile ad orientarsi nella scelta dell’organizzazione attraverso la quale possono declinare il desiderio del proprio attivismo sociale. Il formatore sarà il dott. Daniel Delministro, formatore, esperto del settore no profit.
I prossimi appuntamenti sono previsti per mercoledì 2 e mercoledì 9 marzo. Le iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre il giorno 17 febbraio a mezzo posta elettronica indirizzata ad amministrazione@cespim.net o via telefono al n. 0183 660229.

SIRACUSA, TRE EVENTI PER RICORDARE IL MAESTRO NINO CIRINNA’
Nella ricorrenza del decennale della morte del Maestro Nino Cirinnà  l’accademia delle Musae con il patrocinio del comune di Canicattini Bagni, Comune di Siracusa, Auser Siracusa e Auser Sicilia ed Associazione Orfeo, ha organizzato due eventi musicali oltre alla decennale giornata dedicata alle scuole siracusane.
Il primo concerto si è tenuto 30 gennaio alle ore 19.30 alla Chiesa Santa Maria degli Angeli  con la partecipazione del Coro delle Voci Bianche e del Coro delle Donne della soprano Mariuccia Cirinnà; il secondo si è tenuto domenica 31 gennaio all’ex convento del ritiro in via Mirabella in Ortigia.
Il decennale per le scuole infine si è svolto il 2 febbraio presso la chiesa del Sacro Cuore di Siracusa e ha visto la partecipazione di diversi istituti del territorio.
Fonte: Siracusa news

CINISELLO BALSAMO (MI): ATTENZIONE ALLE TRUFFE DEI FALSI VOLONTARI
L’Auser di Cinisello Balsamo (MI) ha diramato un comunicato, a firma del presidente Giorgio Ravagnani, per segnalare una truffa attraverso false telefonate effettuate da dei malviventi che si spacciano per volontari dell’associazione.
Così il presidente Ravagnani: “Ci segnalano che alcuni truffatori, a nome di Auser Cinisello, stanno telefonando ai cittadini chiedendo appuntamenti e soldi per le attività dell’associazione in vari punti della provincia di Milano”.”Confermiamo che Auser Cinisello non ha mai autorizzato alcuna persona o associazione a queste azioni”. Diffidiamo questi truffatori e invitiamo a segnalarcelo e denunciarli alle autorità competenti”.

COLLEBEATO (BS): “VINCI COL TEATRO” CONTRO IL GIOCO D’AZZARDO
Si chiama “Vinci col teatro” il progetto messo in piedi dal comune di Collebeato (BS) insieme alle associazioni sul territorio, tra cui l’Auser e la coop Il Calabrone. L’obiettivo è quello di dire no al gioco d’azzardo, cercando di sensibilizzare sul tema soprattutto le giovani generazioni.
Già dallo scorso novembre è stato avviato un ciclo di incontri nelle scuole e il prossimo 21 febbraio alle 15.30 si terrà un appuntamento su questi temi nei locali dell’Auser.
Seguiranno poi altri sei  incontri, fino al mese di luglio, quando verrà portato in scena lo spettacolo “Che zùget chi?” (“Cosa giochi a cosa?”), commedia dialettale sul rapporto tra anziani e gioco d’azzardo.
Fonte: Giornale di Brescia

ORTE (VT). ANZIANI E GIOVANI INSIEME  NEL GIORNO DELLA MEMORIA
Molto attenta e coinvolta è stata lo scorso 27 gennaio  la partecipazione degli studenti e dei docenti presenti all’incontro di riflessione tenutosi, in occasione della Giornata della Memoria, presso l’Istituto d’Istruzione superiore “Fabio Besta” di Orte. Un ringraziamento a Massimo Recchioni, Presidente dell’A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia) di Orte, regista dell’evento per aver ricordato la necessità di una corretta trasmissione storiografica dei fatti concernenti la resistenza, in un ottica sempre più inclusiva e attenta ai diversi contesti occorsi e a Giovanna Cavarocchi, presidente dell’Auser  di Viterbo, che ha menzionato il ruolo fondamentale degli anziani e ancora ai volontari tutti dell’Auser, tra cui in particolare l’instancabile professoressa Anna Santori, tanto vicina e attenta al dialogo con gli alunni. Un grazie ancora agli studenti che hanno partecipato attivamente, cimentandosi personalmente in letture ad alta voce di poesie e dialoghi. Un seme molto fecondo è stato seminato, grazie al racconto di uno spaccato di vita di un ” vero eroe del nostro tempo”, come giustamente è stato definito, da uno dei partecipanti, il signor Salvatore Federici, ex deportato, Presidente del comitato provinciale di Viterbo dell’A.N.C.R. (Associazione Nazionale Combattenti e Reduci), un anziano  di più di 90 anni  che ha saputo intrattenere i ragazzi con un racconto emotivamente fresco e vivo, parlando prima della sua dura formazione presso la scuola della marina militare di Napoli, conseguente ad una, a suo dire, scarsa attitudine agli studi, poi della sua natura caparbia e della sua ribellione coraggiosa all’imperante barbarie del nazifascismo, pagata allora con la prigionia. Un grazie speciale e convinto anche a Giuseppe Sini, il responsabile del “Centro di ricerca per la pace e i diritti umani” di Viterbo.

PIETRASANTA. ARRIVANO I NONNI VIGILI DELL’AUSER
Arrivano i nonni vigili per presidiare e sorvegliare l’ingresso e l’uscita delle scuole cittadine al suono della campanella. L’amministrazione di Pietrasanta, grazie all’impegno e alla collaborazione dell’Auser Filo d’Argento, è pronta ad impiegare i volontari dell’associazione per aiutare gli scolari ad attraversare la strada in sicurezza ma anche a fornire un valido supporto alla polizia municipale. “Con l’aiuto dei nonni vigili e dell’Auser, che ringrazio già da adesso, riusciremo a consentire una più ordinata e sicura entrata dei nostri ragazzi dalle scuole. Andiamo incontro – spiega Andrea Cosci, assessore alla Polizia municipale – alle tante richieste dei genitori che attraverso l’Urp e la Polizia Municipale ci hanno sollecitato la presenza di personale addetto all’uscita del plessi delle scuole materne ed elementari. Inizieremo con 4-6 volontari che dislocheremo in alcune scuole dove il traffico e la pericolosità della viabilità rendono indispensabile una figura dedicata. L’altro aspetto rilevante è che potremo liberare gli agenti di polizia municipale da questo compito ed impiegarli in altri ambiti”. I nonni vigili saranno dotati di una speciale pettorina che li renderà individuabili e riconoscibili, verranno regolarmente assicurati da parte dell’associazione e il servizio non avrà nessun costo per la collettività.
Fonte: luccaindiretta.it

 BOTTICINO (BS): FEBBRAIO RICCO DI INIZIATIVE
Sarà un mese di febbraio intenso per l’Auser Villa Labus di Botticino Mattina (BS) . Giovedì 4 alle 20.30 al lascito Balduzzi di via Cave 74 sarà presentato il laboratorio «I cinque pilastri della salute» a cura dell’erborista Roberto Sarasini, che avrà poi altri 4 incontri a marzo.
Sabato 6 parte un nuovo servizio gratuito: apre, infatti, lo sportello di consulenza finanziarla e, dalle 17, Francesco Coccoli parlerà di «Come investire con sicurezza i nostri risparmi».
Giovedì 11, alle 17.30, invece, prende il via «Un baule pieno di gente: le poetiche sulla solitudine nel ‘900» che, per il suo primo appuntamento, vedrà l’intervento di Claudio Donneschi, seguito, il 25, alle 17.30, da quello di Giuseppe Biemmi.
A San Valentino, alle 15,30, alla residenza sanitaria per anziani di Sera, ecco «Canti e letture con amore».
Per informazioni:  0302190456

VENTIMIGLIA (IM), CULTURA E ANIMAZIONE PRESSO IL CHIOSCO S.AGOSTINO
Il programma delle attività di animazione presso il chiosco di S.Agostino di Ventimiglia,  proposte dal Circolo Socio-Culturale Auser-insieme, è ripreso il 2 febbraio con la visione su maxi-schermo dell’Opera “Cavalleria Rusticana” di Pietro Mascagni.
Martedì 9 sarà la volta della commedia musicale “Alleluia brava gente” (2° parte), mentre martedì 16 sarà dedicato all’ascolto della musica, con la fisarmonica di Primo Florio.
Il programma continua con l’opera lirica “I pagliacci”, prevista per martedì 23.
Riprende poi lunedì 8 febbraio alle ore 10 il corso di scrittura creativa e latino; al giovedì mattina corso di lavori manuali della tradizione locale.

FILOSOFIA GRECA ALL’UNIPOP DI CREMONA
Partono mercoledì 3 febbraio le lezioni di filosofia greca tenute dal professor Giancarlo Corada presso l’Unipop di Cremona.
Il corso si propone di indagare le origini della filosofia occidentale nel mondo greco.
Per partecipare al corso che si terrà il mercoledì dalle 18,30 alle 19,30 per 6 lezioni a cadenza settimanale presso APC di Cremona è necessario recarsi per l’iscrizione alla segreteria di Auser Unipop in via Mantova 25 (lunedì, mercoledì e venerdì dalle 14.30 alle 18).
Per informazioni: 0372 448678.
Fonte: welfarenetwork.it

“LE MALATTIE CHE FANNO PAURA”: DUE INCONTRI A SARONNO (VA)
Due incontri per affrontare “Le malattie che fanno paura” quelli organizzati dal  Rotary Club di Saronno e da Auser Saronno al collegio Arcivescovile di Pizzale Santuario. Il primo dal titolo “Patologie oncologiche e infettive” è in programma per venerdì 5 febbraio. Il secondo da titolo “Patologie psichiatriche e demenze” è in programma per il 4 marzo.
L’obiettivo è quello di affrontare le sfide delle malattie in maniera razionale perché la paura della morte, della sofferenza, della perdita della coscienza del sé, rappresenta una emozione profondamente umana che spesso comporta una negazione dei sintomi e della evidenza della malattia.
Questi incontri sono propedeutici al progetto finanziato da Rotary Club di Saronno in collaborazione con Auser per l’apertura di ambulatori dedicati a pazienti di Alzheimer giovani ovvero di età inferiore ai 65 anni che presentano proprio a causa della loro età particolari problematiche cliniche e relazionali, nella speranza che la conoscenza di possibili terapie e di supporto possa evitare la negazione della realtà di malattia e consenta in tal modo un appropriato approccio di tipo medico e sociale così da ritardare l’ evoluzione della malattia e migliorare la qualità della vita.
Fonte: Varese news

Dal  sindacato

ROMA. ASSEMBLEA GENERALE DELLO SPI CGIL PER L’ELEZIONE DEL NUOVO SEGRETARIO GENERALE
Al centro Congressi Frentani, il 3 febbraio  Assemblea generale dello Spi Cgil che dovrà eleggere il nuovo segretario generale. Carla Cantone oggi segretaria generale della Ferpa, sindacato europeo dei pensionati, passerà le consegne a Ivan Pedretti.

Associazionismo Volontariato Terzo Settore

RISORSE PER RIFORMA TERZO SETTORE. DICHIARAZIONE DI PIETRO  BARBIERI, PORTAVOCE FORUM TERZO SETTORE
“Solo pochi giorni fa abbiamo denunciato il nostro sconforto per la mancanza di coperture per il ddl Riforma Terzo Settore. Oggi però apprendiamo che è stato depositato un emendamento a firma Sen. Lepri volto a trovare le risorse necessarie.  Vorremmo che la Riforma tornasse ad essere una priorità per il Governo e per il Parlamento e auspichiamo che non ci siano più scuse per far ripartire, senza ulteriori indugi, la discussione in Senato.”

FQTS2020. APPUNTAMENTO A SALERNO DAL 23 AL 28 FEBBRAIO CON STEFANO RODOTÀ E SASKIA SASSEN (COLUMBIA UNIVERSITY)
I fenomeni migratori, la cultura dell’accoglienza, l’analisi dell’ “economia cattiva”, quella delle infiltrazioni mafiose, delle indagini patrimoniali e dei beni confiscati: sono questi alcuni dei temi che hanno animato in questi giorni i primi seminari regionali di FQTS 2020, il progetto di formazione per i responsabili del terzo settore del Sud. Il percorso formativo nelle regioni interessate dal progetto ha fatto tappa nei territori: a partire da Calabria, Basilicata, Sardegna e Sicilia, dove, nelle prime settimane di gennaio, si sono tenuti quattro seminari, dedicati ad approfondire il ruolo e l’impatto del terzo settore nei processi di integrazione e per lo sviluppo di una cultura dell’accoglienza e  della partecipazione.  In Particolare a Palermo il tema dell’infiltrazione criminale nell’economia è stato al centro di un confronto tra  corsisti ed esperti di diritto patrimoniale, economisti, giornalisti e rappresentanti di enti istituzionali.  La formazione territoriale è poi proseguita in  Puglia con il seminario: “ Terzo settore, territorio e rigenerazione sociale e urbana “ e  a Napoli, dove sono stati approfonditi i temi del Reddito di inclusione sociale, e della conoscenza del territorio dal punto di vista sociale: dinamiche demografiche, mercato del lavoro, dinamiche economiche. Il tutto in vista della seconda settimana didattica di FQTS2020, in programma dal 23 al 28 febbraio 2016 presso il Grand Hotel Salerno. Tra i numerosi interventi di docenti ed esperti di terzo settore sono previsti anche ospiti internazionali: da Saskia Sassen, sociologa ed economista della Columbia University e London School of Economics, che presenterà il suo ultimo libro: “Espulsioni. Brutalità e complessità nell’economia globale” a Daniel Lorenz, antropologo della Freie Universitat Berlin.  Sul tema della democrazia e dei processi partecipativi, i corsisti potranno confrontarsi con il professor Stefano Rodotà e la sociologa Marianella Sclavi.  FQTS2020 è promosso dal Forum Nazionale del Terzo Settore, Consulta del Volontariato presso il Forum, ConVol – Conferenza Permanente delle Associazioni, Federazioni e reti di volontariato e CSVnet – Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato – ed è sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD.
Per info. FQTS2020 sui social: Facebook – FQTS Twitter – @progetto_fqts Youtube – Progetto Fqts Ufficio Stampa FQTS 2020 stampa@fqts.org www.fqts.org

ITALIA DISEGUALE, IL NUOVO LIBRO SULLA POVERTA’ DI DANIELE POTO
Edito dalla casa editrice del Gruppo Abele nella collana I Ricci, è uscito il nuovo libro del giornalista, scrittore  e ricercatore Daniele Poto dal titolo “Italia diseguale. Poveri e ricchi nel Belpaese”. Parla della madre di tutti i problemi: la povertà. Che cresce e con la quale dobbiamo misurarci. Perché è nel nostro giardino, anche se siamo ricchi. L’analisi parte dalla povertà che attanaglia l’intero pianeta, ma subito si addentra nelle ragioni politiche e strutturali della crisi dell’Italia: un paesi di vecchi e nuovi poveri, sei milioni in totale, con il rigonfiamento di una classe media che si inabissa portando involontariamente a fondo l’economia e che lo Stato colpevolmente non sostiene. L’autore affronta la povertà da molteplici punti di vista: le pensioni, la politica drogata dei derivati, il mancato reddito di cittadinanza, lo scenario internazionale e molto altro ancora.

CNCA. NON ESISTONO MIGRANTI DI SERIE A E MIGRANTI DI SERIE B
“Siamo d’accordo con il premier Renzi sul fatto che non esistono migranti di serie A e migranti di serie B”, dichiara don Armando Zappolini, presidente del Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA), “ma questo vuol dire – per noi – riconoscere il diritto all’accoglienza non solo ai migranti che fuggono dalle guerre, ma anche a coloro che si spostano per disastri ambientali o per mancanza assoluta di opportunità economiche nel proprio paese.”
“Siamo molto preoccupati”, continua il presidente del CNCA, “per quello che sta avvenendo in Europa rispetto alla politica migratoria: l’Unione Europea pensa davvero di risolvere una questione di tale portata finanziando un nuovo stato gendarme, cioè la Turchia? E impressiona che in Danimarca, con l’appoggio anche dei socialdemocratici, sia stata approvata una norma che fa pagare l’accoglienza a chi ne ha diritto per convenzioni internazionali e senso di umanità.”“Se l’Africa è davvero una priorità per l’Italia e la questione immigrazione va affrontata con una strategia complessiva, come affermato dal presidente del Consiglio”, conclude don Zappolini, “il governo italiano investa seriamente nella cooperazione allo sviluppo e non si limiti a siglare contratti più o meno proficui con regimi che non operano per il benessere della propria popolazione.”
Per Info: Mariano Bottaccio – Responsabile Ufficio stampa Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA) tel. 06 44230395/44230403 – cell. 329 2928070 – email: ufficio.stampa@cnca.it www.cnca.it

Agenzia d’Informazione a cura dell’Ufficio Stampa Auser
Nazionale Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/84407725 fax 06/8440.7777
E-mail ufficiostampa@auser.it Sito internet: www.auser.it

Tags:
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

Comments

  • bravi e ben organizzati,saremo in Puglia per un soggiorno dal 26/02/2016 al 05/03/2016

    Marialuisa Farsi presidente AUSER S.Gimignano 5 febbraio 2016 17:27 Rispondi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU