fbpx

Area riservata

Agenzia di informazione Auser – Anno 18 numero 14 – 8 aprile 2015

Scritto da
8 aprile 2015
testatina 2010

Agenzia settimanale – Anno 18 numero 14 – mercoledì 8 aprile 2015
Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.
Viene inviata via E-mail. E’ inoltre visibile sul sito internet www.auser.it


AuserInforma

“CONOSCERCI PER FARCI CONOSCERE”. IL 16 E 17 APRILE A ROMA LA CONFERENZA DI (RI)ORGANIZZAZIONE DELL’AUSER
Si terrà a Roma, presso il Centro Congressi Frentani, la Conferenza di (ri)Organizzazione Auser dal titolo  “Conoscerci per farci conoscere”. I lavori inizieranno giovedì 16 aprile alle ore 10 e si concluderanno venerdì 17 alle ore 13.30.  Il giorno 16 aprile alle ore 12.40 è in programma l’intervento di Nino Baseotto segretario nazionale Cgil e alle  16,30  intervento della Segretaria Generale dello Spi Cgil Carla Cantone.
L’iniziativa sarà anche l’occasione per premiare i vincitori del concorso nazionale “Costruiamo un ponte tra le generazioni. Il piacere di continuare a conoscere”, collegato all’ultima edizione della Città che apprende di Palermo e per consegnare i nuovi attestati di qualità delle Università popolari e dei Circoli culturali Auser.
Per informazioni: www.auser.it

OLTRE UN MILIONE E 100MILA SPETTATORI PER LO SPECIALE DEL TG UNO DEDICATO AL VOLONTARIATO ANDATO IN ONDA IL GIORNO DI PASQUA. I PRIMI 10 MINUTI DEDICATI ALL’AUSER
Domenica 5 aprile alle ore 23.25 è andato in onda  su Rai Uno lo Speciale del Tg Uno dedicato al volontariato, dal titolo “Gente per bene”. In apertura dieci minuti dedicati agli anziani, al loro impegno nel sociale, alla loro voglia di rimettersi in gioco e dove protagonista è l’Auser.
Le riprese sono state effettuate a Lambrate con i Nonni Amici a Gallarate nel  circolo Auser, a  Roma presso la sede del Filo d’Argento e a Ostia  nella nuova Sartoria della Solidarietà Auser. Il servizio è firmato dalla giornalista Elisabetta Mirarchi.
Nonostante l’ora tarda ed il giorno di festa, lo speciale è stato visto da 1milione e 137mila persone raggiungendo il 7,7% di share. Risultati ottimi.
Lo speciale si può rivedere sul sito www.tg1.rai.it cliccando nella sezione “speciali Tg1”

CARDANO AL CAMPO (VA): IL RAPPORTO SULLE VIOLENZE CONTRO LE DONNE
Auser Filo Rosa di Cardano al Campo (VA), associazione che combatte quotidianamente contro la violenza alle donne, ha presentato nei giorni scorsi il proprio rapporto delle attività sui dati del 2013, facendo il punto della situazione sulla violenza di genere.
Un dato molto significativo è quello relativo alla ragione dei maltrattamenti: nel 20% dei casi, si tratta di dipendenza, che sia da droghe, alcol, ma anche da gioco d’azzardo.
I dati tuttavia sono solo parziali: chi subisce un abuso, specie tra le mura domestiche, è restio a denunciarlo, alimentando così un clima di paura e di impunità.
Fonte: La Prealpina

AUSER TICINO OLONA IN LUTTO
Pasqua di lutto per Auser Ticino Olona, raggiunta dalla notizia della scomparsa di Nicola Oldani, storico presidente dell’associazione oggi diretto da Pinuccia Boggiani. 72 anni, Oldani ha presieduto l’Auser  per 15 anni ed è stato suo il merito per la crescita di una istituzione divenuta oggi una eccellenza del volontariato sul territorio.
I funerali si terranno mercoledì 8, alle 10, nella parrocchia di Santa Teresa, a Legnano.

“VIVERE MEGLIO E DARE VALORE ALLE COSE”: A RAVENNA I CORSI DI ECONOMIA DOMESTICA
Parte oggi, 8 aprile, a Ravenna, il programma di incontri/laboratori gratuiti dedicati all’economia domestica dal titolo “Vivere meglio e dare valore alle cose”, promossi dal Comune – assessorato alle Politiche sociali nell’ambito dei Piani di zona per la salute e il benessere sociale e realizzati da Kirecò, in collaborazione con il centro Auser “L’altra faccia della medaglia” di Lido Adriano.
Nel corso dei quattro moduli in calendario saranno affrontati i seguenti temi: “alimentazione di qualità a spreco zero”; “gestione di un orto in agricoltura sinergica”; “far quadrare i conti di casa”; “riduzione degli sprechi domestici”. Tutte tematiche che saranno affrontate a partire dalla crisi economica e da quanto questa abbia modificato la vita e le abitudini di ciascuno.
Per informazioni: 0544 194080

BOLOGNA: C’È TEMPO FINO AL 15 APRILE PER ISCRIVERSI AI LABORATORI PER I GIOVANI DEL PROGETTO NUOVE STAFFETTE
“Vorrei sapere per cosa corrono le staffette di oggi”. E’ da questa frase emblematica di Odette Righi – staffetta partigiana, scrittrice e poetessa, morta lo scorso maggio – che nasce il concorso promosso in rete da Auser Volontariato Bologna, Mosaico di Soliderietà, Comitato Piazza Verdi, Arci Bologna, SenzAncora, Borgomondo, in collaborazione con il Comune di Bologna e rivolto ai giovani del territorio bolognese dai 14 ai 30 anni. Nella grande maggioranza donne o ragazzi, le staffette rappresentano una figura cardine della nostra Resistenza; senza il loro prezioso ruolo di collegamento tra i centri abitati e i comandi delle unità partigiane, infatti, le direttive sarebbero rimaste lettera morta, gli aiuti, gli ordini, le informazioni non sarebbero arrivati nelle diverse zone.
Nel 70° anniversario della Liberazione il concorso si propone quindi di rendere i giovani protagonisti attivi della rielaborazione, formazione e trasmissione culturale nei confronti dei loro coetanei e dei cittadini, chiedendo loro di rappresentare in forma creativa e dal loro punto di vista “chi sono e cosa fanno le nuove staffette di oggi”.
Il tutto attraverso la partecipazione a dei laboratori creativi gratuiti, che vanno dall’arte, al cinema, alla multicultura, al disegno e scrittura creativa, al video, al soundtrak, al teatro dell’oppresso e che costituiscono la fase preparatoria al concorso e dai quali scaturiranno gli elaborati da presentare al concorso.
Tutte le info per partecipare sul sito www.auseremiliaromagna.it

PANDINO (CR): CERCASI VOLONTARI PER LA SICUREZZA DEL PARCO
I volontari Auser di Pandino (CR) fanno il possibile per garantire la sicurezza del vicino Parco Gerundo, grazie alla convenzione con il Comune che impegna l’associazione nella gestione e nella tutela dell’area verde, punto di ritrovo per famiglie e bambini. Il presidente dell’Auser tuttavia lancia un appello affinché si possa fare di più, con l’impegno di un numero maggiore di volontari e magari di un impianto di videosorveglianza, che darebbe la possibilità di tutelare i cittadini specie nelle ore notturne.
Fonte: La Provincia

MONSUMMANO (PT): AL BOCCIODROMO CON AUSER E AVIS
Tempo libero e volontariato si sposano a Monsummano (PT), dove all’interno del bocciodromo comunale sono sorte le sedi di Auser e Avis.
L’area è molto frequentata ed è diventata innanzitutto un punto di ritrovo e un momento di confronto tra generazioni diverse: padri e figli, nonni e nipoti, senza dimenticare le donne. La bocciofila monsummanese inoltre ha avviato un progetto per l’introduzione dello sport delle bocce nelle scuole ed ha ricevuto un riconoscimento per aver avviato progetti accessibili a persone con disabilità.
Le bocce diventano così molto più di uno sport, ma un’occasione di condivisione e di socializzazione.
Fonte: La Nazione

AUSER SESTO FIORENTINO: INAUGURAZIONE DE “I SAPORI DELLA SOLIDARIETÀ”, LA MENSA GESTITA TUTTA DAL VOLONTARIATO
Mai titolo fu più azzeccato: “I sapori della solidarietà”, per indicare questo progetto avviato e in corso di sviluppo, tutto gestito dai volontari, dalla cottura dei pasti, al recapito alla casa delle dodici famiglie indicate dai centri d’ascolto d’intesa col Comune, alla gestione della mensa vera e propria. “Vogliamo sviluppare questo progetto”, ha detto Andrea Petracchi, Presidente dell’Auser di Sesto fiorentino, “con la convenzione già in essere con la scuola alberghiera di Prato, aprendoci alla partecipazione sia dei soci SPI che CGIL , presenti nelle strutture vicine, che ad altre categorie di lavoratori con cui stabile convenzioni.” Dopo il saluto di Mannelli, della Lega SPI di Sesto Fiorentino, è intervenuto Marco di Luccio, della Presidenza Nazionale di Auser per concludere questa interessante e bella manifestazione. “Dopo 25 anni di storia dell’Auser, rimaniamo sempre entusiasti e commossi di fronte ad iniziative come questa – ha detto Di Luccio-  Dopo aver ricordato i numeri forti della presenza di Auser nazionale fatta di oltre 300.000 iscritti e, soprattutto, di circa 45.000 volontari, ha sottolineato come la solidarietà sia per noi un valore determinante del nostro modo di essere anche perché fare del bene agli altri fa bene a noi stessi. Questa iniziativa, che contribuisce a combattere quei fenomeni di crescente povertà che caratterizza questa fase di crisi del nostro Paese, aiuta anche a combattere la solitudine di molte persone, facendo delle relazioni sociali l’antidoto più efficace.”

LIVORNO.  BUONI BENZINA E DIVISE PER IL VOLONTARI GRAZIE AI FONDI DEL 5XMILLE
Trasparenza e solidarietà: all’insegna di questi criteri l’Auser territoriale di Livorno ha chiamato a raccolta tutti i presidenti e volontari delle sedi locali (Collesalvetti, Rosignano, Cecina, Donoratico, Castellina,  Santa luce, Fauglia e della città di Livorno) e ha presentato alla stampa cittadina la distribuzione dei buoni benzina e delle divise per i volontari che sono stati i due capitoli di spesa per impegnare i 20.088,64 euro  spettanti all’Auser territoriale a seguito della destinazione del 5xmille da parte dei cittadini di Livorno e Provincia. “Voglio ringraziare i cittadini che hanno scelto l’Auser per la destinazione del 5xmille, come pure i lavoratori dei CAF che hanno illustrato i benefici di questo gesto”, ha detto Fiorella Cateni, Presidente dell’Auser territoriale di Livorno.
Una iniziativa di trasparenza, questa dell’Auser di Livorno, che vuole sollecitare i cittadini a ricordarsi di Auser in occasione delle prossime dichiarazioni dei redditi.

FRANCAVILLA MARITTIMA (CS): PRESENTAZIONE DEL LIBRO SU DON VINCENZO PADULA
Si terrà il prossimo 12 aprile alle ore 17.30, presso l’Auser di Francavilla Marittima, la presentazione del saggio “Nella tua nuda e solitaria stanza”  di Enzo Cordasco, edito da Arte 26.
I locali del Circolo della Terza Età Auser “Vincenzo Sassone” accoglieranno il dialogo immaginario, tra l’autore e don Vincenzo Padula , lucido osservatore della arretratezza culturale calabrese, tra latifondisti e borghesi agrari, garibaldini e filo borbonici, briganti e brigantaggio, pastori e contadini.
L’evento letterario avrà inizio con i saluti del Presidente Lorenzo Calcagno, la relazione dell’editor Maria Zanoni, e, l’intervento di Giuseppe Cristofaro, Presidente della “Fondazione Vincenzo Padula”. Seguirà il reading poetico sul prete liberale, noto per le sue rime d’ispirazione popolare, religiose ed erotiche. §
Fonte: aajtv.it

VINCI (FI). POESIE E RACCONTI SUL SOGNO. IL CONCORSO DEL CIRCOLO CULTURALE “LA PIAZZA”
Il circolo culturale La Piazza di Sovigliana Vinci (Fi), aderente all’Auser, indice con il patrocinio del Comune di Vinci e la collaborazione dello Spi Cgil  un concorso di poesie e racconti brevi. Il tema prescelto è il Sogno “inconsapevole compagno del nostro sonno e aspettative di vita da realizzare”. Possono partecipare al concorso alunni delle scuole medie inferiori e superiori e gli adulti. Le iscrizioni sono gratuite per gli studenti, per gli adulti è richiesto un contributo di dieci euro. C’è tempo fino al 30 aprile per partecipare. La premiazione dei vincitori si terrà il 2 giugno nella piazza della pace di Sovigliana Vinci.
Tutte le info sul sito www.auser.toscana.it  sezione auser territoriale empolese

CIVIDATE CAMUNO (BS). COLORI, SAPORI, MERAVIGLIE DELLE SPEZIE. UN CORSO PER IMPARARE A CONOSCERLE
L’Auser Insieme Camuna Università della Liberaetà, organizza un  laboratorio di cucina tutto dedicato alle spezie. Si svolge il mercoledì dalle ore 16 alle ore 18 presso la Pia Fondazione di Malegno.
Il primo appuntamento è in calendario per mercoledì 15 aprile, è teorico e aperto a tutti.
Gli altri appuntamenti “pratici” sono in calendario per: mercoledì 29 aprile, 13 e 27 maggio.
Per partecipare bisogna iscriversi entro il 22 aprile, occorre la tessera Auser; il costo degli ingredienti verrà diviso al termine di ogni laboratorio.
Per info: Liliana Bestetti   auser.universita.liberaeta@gmail.com

ROSSANO (CS): “LIBERIAMO IL FUTURO”. I VINCITORI DEL CONCORSO
Sono Giulio Cavallo, Saverio Madeo e Carmela Porco, per la categoria adulti, e Pasquale Vallonearanci, Luigi Abenante e Francesca Cozza, per la categoria studenti, i vincitori del concorso fotografico “Liberiamo il Futuro – Calabria tra lavoro, territorio, partecipazione” promosso dall’Auser “Un popolo attivo” di Rossano.
La premiazione si è svolta, nei giorni scorsi, presso l’istituto tecnico agrario di Rossano. Il concorso, incentrato sul tema del lavoro, era riservato agli studenti del triennio delle scuole superiori del Comune di Rossano e agli adulti residenti nei comuni della provincia di Cosenza. La giuria ha inteso premiare, fra tutte le foto pervenute nelle due categorie, quelle ritenute più originali e l’impegno nel realizzarle.
Fonte: ecodellojonio.it

AUSER TERNI: CONTRO L’EMARGINAZIONE, PER GLI ANZIANI
Sono molte le attività che Auser svolge sul territorio di Terni e provincia. Innanzitutto la telefonia sociale, che attraverso il Filo d’Argento raccoglie molte richieste di aiuto da parte di anziani in difficoltà. Aiuto, alla persone, accompagnamento protetto, socialità e solidarietà; in diversi comuni inoltre è partito inoltre il servizio dei nonni-vigile davanti alle scuole, che prestano servizio per garantire sicurezza ed affidabilità ai bambini e ai genitori. Tra i volontari inoltre, ci sono anche diversi  giovani.
Fonte: Il Messaggero

ADRANO (CT): NASCE UNA NUOVA SEDE AUSER
E’ nata una nuova sede Auser in Sicilia, nel comune di Adrano ed è stata presentata nei giorni scorsi dal presidente provinciale Francesco Battiato. L’associazione ha ancora una sede provvisoria, ma svolge già le sue attività grazie all’attivazione del numero verde Filo D’argento 800.995988.

Anziani e dintorni

 ANZIANI IN FORMA NELLE MARCHE CON IL PROGETTO “ANZIANI ATTIVI”
Rinnovato per la terza volta ‘Anni attivi’, il progetto quadriennale che mira a contrastare l’invecchiamento nel modo più naturale: aumentare lo stato di benessere dell’anziano che può praticare esercizio fisico, sviluppando la cultura dell’attività motoria e insegnando i metodi più corretti per praticarla. Le attività sono svolte sia presso l’Inrca che al Palaindoor di Ancona, dove è stato allestito uno spazio con attrezzature specifiche rese disponibili dall’Istituto. Nelle  palestre appositamente attrezzate gli anziani saranno accolti da personale specializzato ed istruttori professionisti che proporranno dei programmi di allenamento adatti agli over 65.
Il progetto mira al mantenimento dell’efficienza muscolare, scheletrica e anche cognitiva.
Fonte: Ansa Marche

TOSCANA. SOLUZIONI ABITATIVE PER ANZIANI FRAGILI, PARTONO LE SPERIMENTAZIONI
Lunigiana, Valdinievole, Prato, Valdera, Elba, Alta Val d’Elsa, Arezzo, Amiata Grossetano, Firenze, Valdarno e Casentino. Sono queste le zone in cui a breve partiranno 16 sperimentazioni di soluzioni abitative per anziani fragili. Lo ha stabilito una delibera presentata dalla vicepresidente della Regione Stefania Saccardi e approvata dalla giunta regionale. Le sperimentazioni rientrano tra quelle promosse dalla Regione lo scorso luglio nell’ambito dell’attivazione di percorsi assistenziali innovativi per anziani, disabili e minori.
Le proposte pervenute in seguito all’avviso pubblico emanato dalla Regione sono state in tutto 28, provenienti da 16 soggetti. Quelle approvate, dopo la valutazione dei requisiti effettuata da apposita commissione regionale, sono state 16. Ciascuna soluzione abitativa sperimentale è destinata ad anziani fragili (per ciascuno dei quali sarà individuato il profilo di bisogno attraverso uno specifico Progetto Assistenziale Personalizzato definito dall’Unità di Valutazione Multidisciplinare) e potrà accoglierne fino ad un massimo di 10.I requisiti essenziali delle sperimentazioni sono tali da consentire agli ospiti di poter condurre una vita autonoma: assenza di barriere architettoniche, spazi ed impianti tecnologicamente attrezzati per garantire sicurezza e comfort, eventuale erogazione di sistemi di telesoccorso, telecontrollo e telecompagnia, collocazione territoriale collegata a vari servizi ed in prossimità di centri diurni o residenze socio -assistenziali per favorire attività di socializzazione e riabilitazione e garantire la continuità, integrazione e socializzazione con la comunità locale circostante, presenza di un referente e reperibilità di un operatore 24 ore al giorno 7 giorni su 7.

Associazionismo Volontariato Terzo Settore

5XMILLE. LE ISCRIZIONI FINO AL 7 MAGGIO
C’è tempo fino al 7 maggio 2015 per  gli enti del volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche che  possono inviare la domanda di iscrizione al 5 per mille per il 2015, attraverso i canali telematici Entratel e Fisconline. La domanda va trasmessa all’Agenzia delle entrate, esclusivamente in via telematica, direttamente dai soggetti interessati abilitati ai servizi telematici e in possesso di pin code, ovvero per il tramite degli intermediari abilitati alla trasmissione telematica secondo le vigenti disposizioni di legge. La Legge di stabilità 2015 ha reso permanente il 5 per mille dell’Irpef. Da quest’anno, infatti, il beneficio non è più provvisorio e rappresenta una forma stabile di finanziamento di settori di rilevanza sociale. Inoltre, entrano a pieno diritto tra gli enti che possono accedere al contributo anche le Onlus che svolgono la propria attività nel settore della cooperazione allo sviluppo e solidarietà internazionale. Continuano ad essere incluse, infine, le Organizzazioni non governative già riconosciute idonee dal Ministero degli Affari Esteri al 29 agosto 2014, data di entrata in vigore della Legge n.125 (“Disciplina generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo”) e inserite nell’elenco dello stesso Ministero.

SODALITAS, ON LINE IL NUOVO SITO
E’ on line il nuovo sito web di Fondazione Sodalitas (www.sodalitas.it), l’organizzazione di riferimento sulla Sostenibilità d’impresa, cui aderiscono oltre 100 imprese leader di mercato.
Sodalitas.it offre aggiornamenti quotidiani, news e approfondimenti anche di respiro internazionale sulla Sostenibilità d’impresa.
Le sezioni del nuovo sito offrono un’esperienza di navigazione a 360°, e invitano l’utente a Progettare, Partecipare, Conoscere o Aderire alle attività della Fondazione.
Il nuovo sito approfondisce le iniziative multistakeholder promosse da Fondazione Sodalitas su Innovazione sociale, Lavoro e Inclusione, Giovani e Futuro, Crescita Sostenibile.
Ampio spazio è dato inoltre alle notizie sull’impegno sostenibile delle oltre 100 imprese leader che aderiscono oggi a Fondazione Sodalitas.
Contatti stampa: Maddalena Cassuoli – Fondazione Sodalitas maddalena.cassuoli@sodalitas.it 02-86460236; 333-7376278

ANCONA. LA CONVOL PRESENTA LA RICERCA “VOLONTARI E VOLONTARIATO ORGANIZZATO TRA IMPEGNO CIVICO E GRATUITÀ”
Sabato 11 aprile 2015 dalle ore 9.30 alle 13.00 ad  Ancona presso la Loggia dei Mercanti si terrà la presentazione della ricerca “Volontari e Volontariato organizzato tra impegno civico e gratuità”, coordinata da Ugo Ascoli dell’Università Politecnica delle Marche. Intervengono: Emmanuele Pavolini, Università Politecnica delle Marche; Sabina Licursi, Università della Calabria;Giorgio Marcello, Università della Calabria. Introduce e modera Emma Cavallaro, Presidente nazionale ConVol. È prevista la partecipazione di Sua Eminenza il Cardinale Edoardo Menichelli e del Sindaco di Ancona Valeria Mancinelli.
La ricerca è stata promossa dalla ConVol e si è posta come obiettivo strategico la valutazione del rapporto tra identità e servizio nell’attuale sistema di welfare ma anche tra valori e ideali dell’organizzazione e caratteristiche identitarie dei volontari. Ha interessato tutto il territorio nazionale ed ha coinvolto oltre 2.000 volontari e più di 800 organizzazioni. La presentazione è realizzata in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato delle Marche.
Contatti per la stampa: Paola Scarsi cell. 347 3802307    ufficio stampa per Convol; Monica Cerioni
ufficiostampa.an@csv.marche.it

BERGAMO. CAMPAGNA SUI RISCHI DEL GIOCO D’AZZARDO
Si chiama “Azzardo Bastardo io gioco contro” ed è la campagna di comunicazione contro i rischi del gioco d’ azzardo voluta dal Comune di Bergamo. Da oggi l’ iniziativa ha il primo di una lunga serie di testimonial noti: Guglielmo Stendardo, calciatore dell’ Atalanta. L’ iniziativa in realtà è stata promossa in rete dal Tavolo provinciale di prevenzione del Gioco d’ azzardo patologico (GAP) e realizzata da ASL Bergamo, dall’ Amministrazione comunale, L’ Eco di Bergamo, Ufficio Scolastico Provinciale, ATB-TEB, Distretto Urbano del Commercio assieme ad alcuni noti marchi della grande distribuzione commerciale quali Auchan e Coop. La campagna sarà promossa su tutto il territorio provinciale con strumenti e modalità di comunicazione diversi: sui mezzi pubblici attraverso la collocazione di pendenti; manifesti, roll-up, cartelloni, spillette con contenitori, ecc; cartoline a tema nel più importante giornale locale che è di fatto un media partner della campagna; siti internet e profili dell’ ASL della provincia di Bergamo, del Comune e di tutti i gruppi e le associazioni del Tavolo provinciale prevenzione GAP.

LA LEGA DEL FILO D’ORO COSTRUISCE IL NUOVO CENTRO NAZIONALE PER PERSONE SORDOCIECHE E PLURIMINORATE PSICOSENSORIALI
Realizzare a Osimo il nuovo Centro nazionale per persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali d’Italia, che riunisca in un unico polo a misura dei loro bisogni le attività e i servizi dedicati alle persone che non vedono, non sentono e sono affette da gravi disabilità. È questo l’obiettivo della campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi con SMS solidale al 45502 che la Lega del Filo d’Oro attiva fino al 26 aprile
 
Agenzia d’Informazione a cura dell’Ufficio Stampa Auser
Nazionale Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/84407725 fax 06/8440.7777
E-mail ufficiostampa@auser.it Sito internet: www.auser.it

Tags:
Categorie articolo:
Agenzia d'informazione AUSER

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU