IT / EN / FR / ES

Le notizie

30.10.2014:
Le donne over 60 e il lavoro di cura. Il 21 novembre a Milano
leggi i dettagli
29.10.2014:
Le maschere tradizionali africane realizzate dalle volontarie Auser della sartoria solidale di Ostia al Museo Maxxi di Roma
leggi i dettagli
27.10.2014:
Auser aderisce all'appello per mare Nostrum
leggi i dettagli
27.10.2014:
Cremona, social network e over 65, passando per il torrone
leggi i dettagli

Iscriviti all'agenzia d'informazione Auser

Inserisci la tua mail
Categoria
Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs.196/2003)

IN PRIMO PIANO

Torna protagonista il diritto ad apprendere per tutto l’arco della vita

Torna protagonista il diritto ad apprendere per tutto l’arco della vita

La sfida dell’Auser per combattere i nuovi analfabetismi e l’esclusione sociale

VII edizione della Città che apprende
Palermo 22-23 ottobre 2014

In occasione dei Venticinquesimo anno di costituzione di  Auser, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha conferito la Medaglia di rappresentanza

Palermo, 22 ottobre 2014  - Centro Congressi Hotel San Paolo

Relazione di Patrizia Mattioli
Slide di presentazione di Patrizia Mattioli
Saluto del Sottosegretario di Stato Gabriele Toccafondi

La Conferenza unificata - Testo ufficiale accordo


Riportare al centro dell’agenda  politica l’importanza del  diritto ad apprendere  per tutta la vita. E’ l’appello lanciato da Palermo dall’Auser in apertura della settima edizione della Città che apprende, l’evento nazionale che l’associazione dedica a cadenza biennale, all’educazione degli adulti e alle università popolari della terza età.
Circa 300 persone in rappresentanza delle 712 università popolari e circoli culturali sparsi sul territorio nazionale si sono date appuntamento alla due giorni palermitana, per discutere di diritto all’educazione continua, di invecchiamento attivo, di lotta all’esclusione sociale e alla discriminazione.
Da quando è stata costituita, 25 anni fa, l’Auser ha  messo al centro delle sue attività strategiche il diritto ad apprendere in ogni fase della vita in modo accessibile.
Per soddisfare al meglio, con competenza e qualità, il desiderio di apprendere sempre, l’associazione ha in campo una rete di università popolari e di circoli culturali che attraversa tutta l’Italia ed è in costante crescita. Oggi sono oltre 111.000 le partecipazioni che si registrano all’anno ai 6800 fra corsi, seminari, conferenze, visite culturali, laboratori e tanto altro ancora.
Gli insegnanti sono 3800 per l’80% dedicano il loro tempo a titolo gratuito.

...continua..

Vogliamo una politica di contrasto alla violenza di genere. L’appello dell’Auser al premier Renzi

La “Convenzione di Istanbul”,  la Convenzione sulla prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne e la violenza domestica,  ha finalmente superato la soglia minima delle dieci ratifiche ed è entrata formalmente in vigore dallo scorso mese di agosto.
Soddisfazione è stata espressa in una nota dal Comitato Direttivo Nazionale dell’Auser, riunito a Roma il 16 settembre 2014.
Sono ora 13 i paesi che hanno ratificato la Convenzione: Albania, Andorra, Austria, Bosnia-Erzegovina, Danimarca, Francia, Italia, Montenegro, Portogallo, Serbia, Spagna, Svezia e Turchia.
Le donne dell’Auser e tutta l’associazione rivolgono inoltre un appello al Premier Matteo Renzi affinché nomini al più presto il Ministro per le Pari Opportunità e venga dato a questo Dipartimento la dignità che merita.

...continua..

L’educazione degli adulti torna protagonista. 147.000 ore di attività culturali in un anno

L’educazione degli adulti torna protagonista. 147.000 ore di attività culturali in un anno
Convegno conclusivo del Progetto Form’Attiva

Siamo il Paese dove l’educazione permanente è ancora molto sottovalutata, solo il 6,6% dei cittadini risulta partecipare  a questo tipo di attività, nonostante l’Unione Europea abbia fissato come obiettivo il 15% da raggiungere entro il 2020. Eppure per gli adulti, anche nelle fasce di età più avanzata, l’educazione continua rappresenta un modo fondamentale per seguitare a vivere da protagonisti in  una società che cambia velocemente, nella quale crescono diseguaglianze e rischi di esclusione sociale per le fasce economicamente più deboli e con basso livello d’istruzione.
L’Auser Nazionale ha  messo al centro delle sue attività strategiche il diritto ad apprendere in ogni fase della vita in modo accessibile. Per soddisfare al meglio, con competenza e qualità, il desiderio di apprendere sempre, l’associazione ha in campo una rete di università popolari e di circoli culturali che attraversa tutta l’Italia ed è in costante crescita.
Lo dimostrano i risultati conclusivi del progetto Form’Attiva finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali legge 383/2000, presentati a Firenze nel corso di un Convegno Nazionale.

Accedi alla Banca Dati delle associazioni culturali Auser

...continua..

Partecipa

Segnala un'iniziativa
Invia alla redazione la tua segnalazione per inserirla nel calendario Auser.
Filo d'argento

Calendario

 «  ottobre  » 
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31